NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 



Torna alle news dal Golfo

Cimitero di Sapri: prima lucidatura della tomba del compianto Giuseppe Cesarino

Il Governo cittadino, presieduto dal nuovo Sindaco dott. Antonio Gentile, avrà la cura della tomba di Giuseppe Cesarino, benemerito concittadino. Essa muoverà da una imminente lucidatura, che la riporterà allo splendore di circa un secolo fa. L’evento è un segno di riconoscenza ad un uomo eccezionale, che amava la sua Città, come mostrano le sue donazioni: Pia Casa del Buon Pastore e Santa Croce ed è, al tempo stesso, una sollecitazione ai giovani: “solo col riesame del passato, si potrà costruire il futuro” - fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza - (Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI, 116-120).
(Prof. Nicola Pisani)

Inserito da Golfonetwork giovedì 12 ottobre 2017 alle 19:20



Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.3.154.xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 13 dicembre 2017 alle 13:58
Merito dell'attuale sindaco di Sapri, Dr Antonio Gentile, è quello di essere stato il primo sindaco, dopo la morte del filantropo Cav. Giuseppe Cesarino, ad aver attuato, con determina n. 153 del 8.9.2017, ciò che venne statuito per legato testamentario del Cesarino, il quale, tra l'altro, alla ex Congregazione di Carità gestita allora dal Comune, lasciò mille lire la cui rendita (...) "servirà per la manutenzione del mio sepolcro nel cimitero di Sapri dove riposa la mamma mia e dove spero riposare coi miei cari" (del rogito pagina 10 dal rigo 9° al 15°)
Misero è quel popolo che non ha storia. Ma è miserrimo quel popolo la cui storia la tiene negletta.
Ferruccio Policicchio

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.109.2xxx - da: Italia. Scritto domenica 22 ottobre 2017 alle 12:00
Caro sergente ma io mai e poi mai avrei accettato compensi da lei per le mie lezioni...
prof. Zorro per la gloria!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.10.xxx - da: Acquavena. Scritto venerdì 20 ottobre 2017 alle 21:41
Guardi, esimio Prof. Zorro, che mai e poi mai ho pensato di pagare... è chiaro che le sue chicche sono gratis, valgono talmente tanto che non basterebbe tutto l'oro del mondo...
Suo Demy

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.109.2xxx - da: Italia. Scritto venerdì 20 ottobre 2017 alle 18:12
Prego, le mie lezioni per i casi disperati sono gratis quindi non le chiedero' niente caro sergente, la mia gratificazione sta nel constatare che vi sono piccoli miglioramenti!
prof. Zorro gratuito patrocinatore di casi disperati.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.0.1xxx - da: Sanza. Scritto giovedì 19 ottobre 2017 alle 21:10
Il prof. Zorro ha deciso di scioccarci giorno dopo giorno, minuto dopo minuto, secondo dopo secondo. Grazie per la lezione linguistico-filosofica. Senza di Lei la mia vita sarebbe bruta (con una erre, ho detto bene esimio prof?).
Suo, fino alla fine dei tempi, Serg. Demetrio

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.109.2xxx - da: Italia. Scritto giovedì 19 ottobre 2017 alle 17:23
Comunque caro sergente se sono come l'universo sono infinito non immenso, salvo che tu non abbia scoperto che l'universo per quanto immenso non sia finito.
Prof. Zorro astrologo!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.109.2xxx - da: Italia. Scritto giovedì 19 ottobre 2017 alle 17:18
Se per te e' bello va bene così!
prof. Zorro esteta.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.1.2xxx - da: Torraca. Scritto giovedì 19 ottobre 2017 alle 00:10
Prof. Zorro esteta! Meraviglioso. Un'altra parola, oltre a mito: immenso come l'universo
Suo umil.mo, affez.mo, obblig.mo cavalier servente, Sergente Demetrio Lopez Garcia

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.109.2xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 18 ottobre 2017 alle 16:52
Prof...ma ci svela di chi è quella meravigliosa frase virgolettata messa li a mo' di pietra miliare della letteratura come se tutti dovessero cononoscerla? Mi scuso anticipatamente per l'ignoranza e desideroso di abbeverarmi alla fonte del suo sapere mi permetto di chiederglielo certo che sapra' dirmi!
un ignorante come tanti.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.109.2xxx - da: Italia. Scritto mercoledì 18 ottobre 2017 alle 13:53
Non ho detto che è abusivo, ho detto che è brutto. Se è abusivo lo dovrebbe sapere il comune di Sapri, che è brutto,invece, lo possono vedere tutti ma solo che non si abbattera' mai; già me le sento le anime belle che si ergerebbero a difesa di un patrimonio e fesserie del genere senza accorgersi o accorgendosene ma facendo finta di niente che sotto a quel "patrimonio" ce n'e' un altro ben più prezioso e oggettivamente bello. Ma ognuno è libero di soddisfare la propria vista con gli oggetti che ritiene a suo gusto belli. Almeno s. Croce la si potrebbe proporre come location per girarci un bel film di batman, somiglia a gotham city così riacquisterebbè senso anche lucidare la tomba del suo ideatore; almeno se non ci si può caratterizzare per la riscoperta delle origini romane ci si puo' caratterizzare come luogo del lugubre, dei lucidatombe e dei loro cantori.
Prof. Zorro, per la precisione. Si ringrazia per il complimento mito sia che sia ironico sia che sia sincero.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.31.2xxx - da: Morigerati. Scritto mercoledì 18 ottobre 2017 alle 13:24
Ha ragione 5.90.98. In effetti le presse non ci sono da secoli nei nostri desolati posti. Alla fine tutti si lamentano ma è evidente, appunto da secoli, alla stragrande maggioranza va bene così.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.90.98.1xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 18 ottobre 2017 alle 10:08
Questa chat è lo specchio della situazione politico sociale vigente, nel piccolo e nel grande: si affronta un argomento perdendo di vista il nocciolo della questione e concentrandosi su virgolette e latinismi.... Retorica, parole, parole, parole.... Bene, le premesse per migliorare non ci sono...

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.9.2xxx - da: Capitello. Scritto martedì 17 ottobre 2017 alle 20:46
Prof. Zorro contro gli abusi edilizi del secolo passato! Una sola parola può dargli il giusto riconoscimento: Mito!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.114.1xxx - da: Estero. Scritto martedì 17 ottobre 2017 alle 08:36
C'è chi lucida scarpe, chi lucida pavimenti, chi lucida posate, chi lucida...noi e chi lucida tombe...de gustibus!
Ma cosa si potrà imparare mai dal passato di una tomba? Come si costruiscono? E dalla tomba di cesarino?come si fa il commerciante? Quale sarebbe l'esempio fulgido...che è andato in Brasile s'è fatto i soldi e tornato a sapri ha costruito il Buon pastore è s. Croce? Allora celebriamo tutti coloro che hanno donato terreni alla chiesa o ai comuni per costruirvi chiese e scuole...ce n'è pieno...così le tombe da lucidare si moltiplicheranno per la gioia degli amanti del genere e di chi li celebra!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.3.15.xxx - da: Sapri. Scritto lunedì 16 ottobre 2017 alle 22:51
Trop d'honneur.
Merci beaucoup.
Professeur N. Pisani

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.30.xxx - da: Acquavena. Scritto lunedì 16 ottobre 2017 alle 21:01
Il sergente Garcia ringrazia della chiosa che l'accademico dello scammizzone si è degnato di riservargli.
E rilancia con queste parole (virgolettate sì, non auto-virgolettate con l'accento sulla omicron, lettera dell'alfabeto greco-antico che viene dopo la "csi" e prima della "rho"... tanto per far capire, velatamente, che il greco l'hanno studiato anche fuori dello scammizzone):
"ma io sono fiero del mio sognare
di questo eterno mio incespicare"...
Dal Chiapas con amore, Sergente Demetrio Lopez Garcia, apprendista grecista

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.114.1xxx - da: Italia. Scritto lunedì 16 ottobre 2017 alle 20:27
P.s. e giusto per non essere troppo seriosi (altrimenti un giorno troverò qualcuno che si farà beffe anche della mia ampollosita' nell'illustrare scemenze, cosi' come il prof....ha trovato me che per affetto e per proteggerlo da se stesso non lo abbandonerà più) ripeto: non conosco la storia del cesarino ma essendo per natura diffidente verso i filantropi e i preti, so solo che era un ricco commerciante rientrato dal Brasile e non conosco tanti commercianti filantropi...se ha donato due cose peraltro orribili a Sapri..il Buon pastore è brutto ma almeno è nascosto e non dà fastidio agli occhi..il suo tornaconto l'avra' avuto. Ma questa, ammetto, è una cattiveria che forse chi conosce meglio di me la storia di sapri potrà confermare o smentire. Che invece sono orribili Buon pastore s. Croce e specola non si può smentire...magari è più bella la tomba!..speriamo che al prof. non venga in mente di metterla nel mezzo della villa comunale o sulla spiaggia alle camerelle!
Prof. Zorro, in zona cesarin....i!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.114.1xxx - da: Italia. Scritto lunedì 16 ottobre 2017 alle 20:12
Richiesto illumino: sinceramente non conosco vita e opere del cesarino e sono vissuto bene finora senza conoscerle come penso un poco tutto il popolo saprese che non comprendo cosa dovrebbe imparare da questo passato. Forse a non costruire piu' un orribile complesso edilizio S.croce Specola? S. Croce: uno stile neogotico decontestualizzato rispetto a tutta la monumentistica del golfo tutta di tradizione romanica! La specola una cosa messa la'...con uno stile austroungarico! Roba che la cattedrale di trani sul mare fa un baffo! il tutto con l'aggravante di averle costruite su di un sito archeologico, io li abbatterei e recupererei tutto il sito archeologico ma non sono di Sapri quindi per me vi potete alambiccare il cervello sulle virgolette,le autocitazioni e sulla lucidatura delle tombe altrui. Io muoverei..mi pregio usare cotanta citazione!.. dall'abbattimento e non dalla lucidatura di una tomba che se hanno voglia se la fanno i familiari..se si appura che esistono visto che v'è dibattito sul punto..magari aiutati dal prof....! Ma ognuno impara quel che vuole dal passato.
Prof. Zorro, interpellato illumina come faro nella buia notte dei cervelli che celebrano la lucidatura di una tomba!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.169.114.1xxx - da: Sapri. Scritto lunedì 16 ottobre 2017 alle 13:00
Ammetto di aver sbagliato...ma la correzione è peggio dell'errore perché chi corregge dovrebbe saperne di più del "corretto"...autovirgolettare vuol dire già da solo virgolettare se stesso...autos in greco con l'accento sull'omicron vuol dire se stesso in questo caso...quindi si autovirgoletta le frasi è sbagliata come correzione almeno quanto si autovirgoletta le sue frasi...sono entrambe espressioni pleonastiche ma non errate...ma lei caro sergente Garcia è messicano..comprendo l'ignoranza del greco e la perdono!
Accademia della crusca.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.31.xxx - da: Casaletto Spartano. Scritto domenica 15 ottobre 2017 alle 21:59
Prof. Pisani, glielo ripeto (repetita iuvant): lassate i'... è fiato sprecato (anzi, dato che scrive, sono inutili sollecitazioni di polpastrelli)
PS. Attendo sempre - penso non soltanto io - di essere illuminato dal Magnifico Prof. Zorro.
Sergente Demetrio Garcia Lopez

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.168.228.1xxx - da: Italia. Scritto domenica 15 ottobre 2017 alle 19:58
Anche noi descolarizzati sappiamo che le virgolette servono per citare una frase non propria...ma almeno ci potrebbe dire da quale libro è tratta quella preziosissima citazione è chi ne è l'autore?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.73.21xxx - da: Sapri. Scritto domenica 15 ottobre 2017 alle 18:59
la presunzione di conoscere tutto e tutti , fa incorrere il nostro tuttologo in una delle sue solite inesattezze, questa volta molto grave ed irrispettosa verso i discendenti del compianto Cesarino esistenti e viventi.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.100.1xxx - da: Scario. Scritto domenica 15 ottobre 2017 alle 15:38
Prof. Pisani, lassate i' (forma tronca di ire = andare, dal latino eo, is, ivi, itum, ire, tanto per essere all'altezza di quelli dello scammizzone = Crusca)...
A lavà a cap'o ciuccio si perde acqua e sapuni

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.170.100.1xxx - da: Morigerati. Scritto domenica 15 ottobre 2017 alle 15:32
Accademia della Crusca che scrive "Si autovirgoletta le sue frasi"?!?!?
"Virgoletta le sue frasi" oppure "Si autovirgoletta le frasi".
Ma perché prima di parlare o scrivere non si conta fino a 100?
Sergente Demetrio Lopez Garcia

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.168.228.1xxx - da: Italia. Scritto domenica 15 ottobre 2017 alle 14:45
E chi è scolarizzato dovrebbe saper leggere...io ho detto che una imminente andrebbe (spero conosca il significato dei modi dei tempi altrimenti è un problema che si può risolvere con un poco di scuola serale!)non che deve andare..non ho detto quindi che è un errore..è la forma normale seppur facoltativa...anche gl'amici si può elidere ma è roba del secolo scorso...come lo è muovere nel senso di iniziare che è un pessimo italiano non tanto perché forma arcaica ma perché lo dice stesso lei..La cura...essa muoverà da una imminente lucidatura. Ok..muoverà e quindi iniziera' questo progetto dalla lucidatura ma dove finira'?...se una cosa inizia finisce...le pare prof poco scolarizzato?...invece le sue frasi iniziano e non finiscono...ora capisce perché il suo è un pessimo italiano e virgolettare le frasi del povero Dante non la assolve...?....

Commento di: Utente non registrato - Ip: 95.249.136.xxx - da: Sapri. Scritto sabato 14 ottobre 2017 alle 18:49
Signore, perdona quelli che non sanno..
Gli esseri viventi, per ogni funzione, hanno un organo. Il loro mancato utilizzo, col passare del tempo, reca danni.Da qui la necessità di usare le facoltà del cervello: il pensiero e non solo. Troppo spesso, però, chi scrive o parla non pensa, ma ripete quello che sente, come il pappagallo. Al zelante internauta, allora, devo ricordare che: un sinonimo di muoverà è inizierà (medesimo significato) e che l'elisione è obbligatoria quando l'articolo singolare lo è seguito da una parola che comincia per vocale Es. lo amico, l'amico; è facoltativa, invece, quando gli articoli singolari femminili la e una sono seguiti da una parola che comincia per vocale Es. una immininente un'imminente. Chi è scolarizzato e conosce Latino, Italiano, Inglese e Francese può incorrere in qualche errore di battuta di tasto, ma non in regole così elementari.
prof. Nicola Pisani

Commento di: Utente non registrato - Ip: 95.249.136.xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 13 ottobre 2017 alle 20:27
Ma mi faccia il piacere. La sua pinzillacchera è il segno d'incapacità di formulare un pensiero e di esprimerlo con parole. Remember: 1)Una frase non propria va virgolettata; 2) Giuseppe Cesarino non ha eredi. Si tratta solo di omonimia.
Allora, "Taci maledetto lupo ! Consuma dentro te con la tua rabbia" Dante Alighieri, La Divina Commedia, Canto VII
prof. Nicola Pisani

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.168.200.1xxx - da: Estero. Scritto venerdì 13 ottobre 2017 alle 19:27
Si autovirgoletta perché sarà una citazione tratta da qualche famoso, e non noto ai più, libro!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 5.90.125.1xxx - da: Italia. Scritto venerdì 13 ottobre 2017 alle 11:05
Va bene, anche se la famiglia Cesarino ancora esiste e vanta non velatamente la discendenza... Però sarebbe necessario che fosse il primo passo verso la soluzione di altri annosi problemi che assillano i campi elisi del nostro comune...tipo l'assegnazione di lotti rimasti incompiuti in disprezzo di quanto invece disposto dal regolamento, per esempio.... Sarebbe questione di rispetto anche per i vivi.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 158.148.206xxx - da: Estero. Scritto giovedì 12 ottobre 2017 alle 19:49
Ma perché si autovirgoletta le sue frasi?...E poi una imminente andrebbe con l'apostrofo veramente e la "cura muovera'" dire che è un pessimo italiano è dir poco! Comunque a prescindere come direbbe Toto'!
Accademia della crusca.





Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2017 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica