NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 



Torna alle news dal Golfo

L´ANFI di Sapri ricorda «Il Primo Conflitto Mondiale, cento anni dopo»
Sapri - "Il Primo Conflitto Mondiale, cento anni dopo" questo il titolo e il tema di un interessante Convegno a più voci, promosso e organizzato dal presidente dell'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia in congedo (A.N.F.I.) di Sapri, avvocato Colonnello GdF della riserva Romano Mario Bacci, che si è svolto nella splendida cornice del Cine Teatro "Giuseppe Ferrari" di Sapri, "…per ricordare le migliaia di giovani eroi - ha ricordato Bacci - che si sono immolati per la Patria, purtroppo caduti nel dimenticatoio! Non c'è paese che non conservi un ricordo, una stele, un qualcosa; tutto oggi giace abbandonato e nessuno si ricorda di loro! Questo, è un fatto molto grave! La motivazione, che mi ha spinto a organizzare il Convegno, è per riportare alla memoria della popolazione stanziale, la gioventù che, nel 1915-1918, diede la propria vita per la Patria!" Ricco ed autorevole il parterre delle personalità intervenute in veste di relatori: oltre al presidente Bacci (consigliere nazionale), il Generale di Brigata Marcello Ravaglioli, comandante del Centro di Reclutamento della Guardia di Finanza; il Tenente Colonnello Carlo Simoncini Capo Ufficio Operazioni Comando Provinciale di Salerno; il Tenente della riserva avvocato Giuseppe Infante (consigliere nazionale per la Campania); il dirigente scolastico prof. Corrado Limongi, l'avvocato Franco Maldonato presidente dell'associazione culturale "Oltre Pisacane". Erano inoltre presenti, a titolo personale, il comandante della Tenenza GdF di Sapri Tenente Francesco Venditti e i sottufficiali di altri Reparti, il Capitano Michele Zitiello comandante della Compagnia Carabinieri di Sapri unitamente al comandante Pietro Marino (Stazione Cc Sapri), una folta rappresentanza dell'Associazione Nazionale Carabinieri in congedo con il suo presidente Mario D'Anza; l'Amministrazione Comunale era rappresentata dall'assessore alla Cultura dottoressa Maria Teresa Falce che ha portato i saluti del sindaco dott. Antonio Gentile per poi lasciare quasi subito la sala perché impegnata in altro incarico. Ad introdurre i lavori, è stato il presidente Bacci che, dopo l'indirizzo di saluto, ha parlato delle teorie storiografiche sulle origini della Prima Guerra Mondiale e reso edotti i presenti, che Sapri vanta una "Medaglia d'argento al valor militare": trattasi del Sergente Maggiore Pietro Scaldaferri che, come riporta il suo "brevetto", di sua iniziativa, riuniva nuclei di altro Reparto che ripiegava e con essi, attaccava e disperdeva pattuglie nemiche armate di mitragliatrice che s'erano infiltrate dietro le nostre linee; assunto il comando di una frazione rimasta senza ufficiali, catturava un intero plotone avversario e l'ufficiale in comando". Una pagina di storia che nessuno sapeva. Quindi il focus sulle operazioni militari della Guardia di Finanza nella Grande Guerra 1915-1918 e le conseguenze della pace, seguito dal commento e la visione dei format curati dal Generale Ravaglioli; infine una breve analisi ed il commento da parte dei convenuti. Al termine del Convegno venivano rilasciati attestati di benemerenza unitamente a targa ricordo e crest A.N.F.I. ai relatori.
Al generale Ravaglioli, oltre l'attestato con la seguente motivazione "…per le sue nobili attitudini di incondizionato attaccamento al dovere", una targa ricordo; al consigliere nazionale per la Campania, avvocato Giuseppe Infante "per la costante, sentita e affettuosa vicinanza alle Sezioni Regionali" e targa; Crest A.N.F.I. e pergamena invece per l'avvocato Franco Maldonato, quale socio "simpatizzante" e "per la collaborazione che ha sempre fornito all'A.N.F.I. attraverso studi, ricerche ed una capillare opera di divulgazione"; al prof. Corrado Limongi, pergamena "per la costante aderenza al suo ruolo di educatore e il prezioso contributo di esperienza e di studi alla realizzazione del Convegno" e targa (avendo già in occasione dei 100 anni dell'Unità d'Italia, quale dirigente scolastico, ricevuto il Crest, che campeggia appeso alla parete del suo Ufficio); ad Antonio Gentile Sindaco di Sapri pergamena "per l'altruistica opera al servizio della Comunità con l'augurio che possa legare l'affetto riconoscente della cittadinanza" e il crest A.N.F.I.
La tavola rotonda è stata altresì l'occasione per lanciare all'Amministrazione Comunale in carica, al pari di quella precedente, l'invito a voler restaurare il monumento ai caduti del Primo Conflitto Mondiale, in piazza Vittorio Veneto. Soddisfatto il presidente Bacci che al termine dei lavori ha affermato: "Il Convegno induce ad una molteplicità di riflessioni ed ha l'obbligo morale di chiarire verità universali transitoriamente offuscate, dalla piega degli avvenimenti storici; il Primo Conflitto Mondiale oltre a suscitare sempre emozioni, si presenta ricco di immagini esaltanti. Nell'odierno incontro, abbiamo voluto ricordare lo sconfinato firmamento di eroi dimenticati e ignoti che persero la loro individualità anagrafica per essere caduti, nei desolati campi di battaglia, per poi assurgere a simboli della Patria!".
(Pino Di Donato)



Foto di gruppo dei partecipanti
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)





Un momento del Convegno,
Il brevetto del sergente maggiore Pietro Scaldaferri
e il monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale in piazza Vittorio Veneto a Sapri
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)





Il presidente Bacci premia l'assessore alla Cultura Falce,
Salvatore Urso premia il generale di Brigata GdF Ravaglioli con targa e pergamena,
il presidente Bacci premia il consigliere Infante
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)


Inserito da Golfonetwork mercoledì 6 dicembre 2017 alle 19:41



Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.





Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2017 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica