NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 11

Vibonati: netta vittoria di Pierluigi Bersani

Ieri, a Vibonati, al ballottaggio delle Primarie del Centro-Sinistra, nonostante le avverse condizioni metereologiche, si sono recati al seggio 162 persone. Analogo era il numero di coloro che avevano votato al primo turno. E' stata una giornata di festa per la democrazia anche se segnali di risveglio civile e politico si avvertivano da un po' di tempo, da quando è iniziata la campagna per le primarie: evidentemente la decisione del PD di modificare lo statuto per permettere a Renzi di candidarsi e la scelta di predisporre una carta d'intenti per l'Italia come bene comune che ha fatto diventare le primarie un fatto di coalizione sono stati due momenti decisivi e fondamentali per rimettere in moto la Politica. Pierluigi Bersani (60,9%) vincendo le resistenze dei big del partito e grazie all'energia incarnata dal rottamatore Matteo Renzi(fermo al 39,1%), è riuscito a rimotivare l'elettorato in tempi in cui, come dimostrano da ultimo le elezioni siciliane, il vento di Beppe Grillo soffia forte. 
Un ringraziamento particolare va ai volontari, Mario D'Andrea e Luigi Canonico, ai rappresentanti di Matteo Renzi, Carla Vallone e Lorenzo Latella, e ai rappresentanti di Pierluigi Bersani, Gerardo Cernicchiaro e Antonietta Limongi, che hanno assistito serenamente alle operazioni di voto offrendo, altresì, un'immagine di unità del Pd e della coalizione di centro-sinistra.

Risultati Ballottaggio Comune di Vibonati:

Iscritti -Preregistrati 211
Votanti 162

Bersani 132
Renzi 28

Nulle 1.

(Il segretario PD Manuel Borrelli)

Inserito da Golfonetwork lunedì 3 dicembre 2012 alle 11:41 commenti( 4 ) -

Golfo di Policastro: sgominata banda di spacciatori di droga
Golfo di Policastro- Questa notte i Carabinieri della Compagnia di Sapri, comandati dal Capitano Emanuele Tamorri, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP della Procura di Vallo della Lucania, hanno arrestato 4 cittadini italiani responsabili dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Vallo della Lucania e condotta dagli uomini della Stazione di San Giovanni a Piro, agli ordini del M.A.s.UPS Roberto Ricotta, è iniziata a marzo di quest’anno allorquando R.B., un giovane 19enne del posto, giungeva in coma presso l’Ospedale di Sapri per aver assunto della droga. L’attività investigativa, durata alcuni mesi ed articolata su numerosi servizi di osservazione, controllo e pedinamento, di giorno e di notte, senza soluzione di continuità, ha permesso di disarticolare una fitta rete di giovani spacciatori e altrettanto giovani assuntori, che operavano nel Golfo di Policastro, Napoli e Pagani. Nel corso delle indagini sono stati monitorati circa 40 episodi di spaccio e sono stati recuperati svariati quantitativi di marijuana, hashish e cocaina per un valore commerciale complessivo di circa diecimila Euro. Il blitz è scattato all’alba di stamattina quando i Carabinieri della Compagnia di Sapri hanno eseguito le ordinanze a Napoli, Ercolano, Mugnano di Napoli e Perugia, dove domiciliano gli arrestati. Si tratta di L.R., 21 anni, D.D., 23 anni, A.L., 20 anni e G.L.P., 22 anni, mentre ad A.B., ragazza ventenne di origine rumena, il Giudice ha applicato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Sapri. Tutti gli arrestati, posti ai domiciliari, avevano trascorso l’estate tra Sapri e Scario, in quanto quasi tutti originari del posto. Una decina le persone denunciate nel corso dell’indagine, mentre sono numerosi i giovanissimi segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti. (Carabinieri)
Inserito da Golfonetwork lunedì 3 dicembre 2012 alle 11:40 commenti( 0 ) -

Speciale Golfonetwork news: Progetto "Il Golf & la Darsena" a Sapri

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Progetto "Il Golf & la Darsena per lo sviluppo di Sapri".
Intervista di Massimo Cerquaglia
al dott. Franco Aita cofondatore di Sapri Cantiere Aperto.
www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork domenica 2 dicembre 2012 alle 16:28 commenti( 12 ) -

Pallavolo Prima Div. maschile: Volley S.M.S. - Dante Alighieri Sapri 3-0

Campionato provinciale Fipav maschile di Prima divisione:

Volley S.M.S. - Dante Alighieri Sapri 3-0 con i parziali (25-13), (25-9), (25-12)

Al comando della classifica provvisoria (in attesa dei risultati di questa sera di altre partite che concluderanno la giornata di campionato) a quattro punti,  sono posizionate le formazioni del Volley S.M.S. e della Parafarmacia Tregì. Fanalino di coda, a zero punti, la formazione del Golfo di Policastro "Dante Alighieri Sapri".

Inserito da Golfonetwork domenica 2 dicembre 2012 alle 16:06 commenti( 0 ) -

Pallavolo femminile: Dante Alighieri Sapri - Volley Project Point. A 0-3

Campionato Fipav provinciale femminile Under 16:

Giornata di campionato del 30/11/2012

Dante Alighieri Sapri - Volley Project Point. A  0-3 con i parziali (5-25), (7-25), (3-25).

Classifica: Volley Project Point. A 12, Cs Pastena 9, Pallavolo Battipaglia 6, VolleyClub Battipaglia 6, Royal Salerno Volley 5, GP Vallo 3, Volcei Volley 3, Cus Salerno 1, Dante Alighieri Sapri 0.

 

Inserito da Golfonetwork domenica 2 dicembre 2012 alle 15:52 commenti( 0 ) -

Comunicazione sociale: Ciai Centro Italiano Aiuti all'Infanzia









Ascolta l'audio
Inserito da Golfonetwork domenica 2 dicembre 2012 alle 11:45 commenti( 0 ) -

Comunicazione sociale: A.I.R.A.









Ascolta l'audio









Ascolta l'audio

Inserito da Golfonetwork domenica 2 dicembre 2012 alle 11:45 commenti( 0 ) -

Vibonati: interrogazione Gruppo consiliare di minoranza

Al Responsabile del Settore - Comune di Vibonati - Sede
Al Sindaco - Comune di VIBONATI - Sede

Oggetto: richiesta copie - completamento aiuole, etc. - Cimitero Comunale.
Determina n. 154/11 e n. 72/12 - Area Vigilanza e Manutenzione

I sottoscritti consiglieri di minoranza del gruppo "Amministriamo Insieme" del Comune di Vibonati,
chiedono

- Copia relazione, dettagliata, tecnico-estimativa dei lavori, distinto per anni, di cui alle determine in oggetto;
- copia relazione, a consuntivo, dei lavori eseguiti;
- estremi di liquidazione della spesa;
- Copia di determina riferita all'anno 2010, per il medesimo oggetto in occasione della commemorazione dei defunti.

Con esplicita richiesta di voler predisporre le copie provvedendo alla consegna da subito al depositante o, appena possibile (comunque nei termini di legge), ai sottoscritti consiglieri.
Cordialità.
VIBONATI lì, 26.11.12

Inserito da Golfonetwork sabato 1 dicembre 2012 alle 13:10 commenti( 0 ) -

Praia a Mare (Cs): morte Maria Incarnato, si segue la pista dell'omicidio
Praia a Mare (Cs)- Omicidio. E' questo l'atto d'accusa, al momento rivolto contro ignoti, che la procura della Repubblica di Paola, contesta all'assassino o agli assassini di Maria Incarnato, la 57enne di origini campane, ritrovata seminuda, ferita e assiderata in un canale di Praia. Per le troppe ferite riportate e per il troppo tempo rimasta in acqua, il cuore della donna non ha retto ed ha smesso di battere nella notte. Ora viene il difficile. Trovare chi l'ha ridotta così e perchè. Sin dal momento del suo ritrovamento, i Carabinieri della stazione di Praia a Mare, sotto il coordinamento dei militari dell'Arma della Compagnia di Scalea, diretti dal capitano Vincenzo Falce, hanno cercato di raccogliere sul luogo del rinvenimento indizi e tracce di colpevolezza. La donna, secondo una prima sommaria ricostruzione, potrebbe, lo dicono le ecchimosi riscontrati sul corpo e i lividi post-mortem, essere stata violentata e poi gettata nel canale, forse spinta anche con un'auto. Ma da chi? E anche perchè? Raptus, tragedia, incidente, le possibile ipotesi. Il profilo di Maria Incarnato è quello di una donna che, da tempo, si era stabilita a Tortora, località dell'Alto Tirreno cosentino, ad un paio di chilometri dal luogo dov'è stata ritrovata. Dalle prime informazioni trapelate da ambienti investigativi (c'è il massimo riserbo sulla vicenda) emerge il quadro di una donna che aveva pochi amici e che era solita passeggiare. La procura della Repubblica di Paola ha disposto, come atto dovuto, il sequestro della salma e la nomina di un anatomopatologo, incaricato di effettuare l'esame autoptico sulla donna. Sarà l'autopsia, infatti, a chiarire meglio i punti di questa tragica morte e mettere insieme i tanti, troppi, tasselli sparpagliati di questo puzzle. I Carabinieri, già dopo il rinvenimento della donna nel canale (la sua presenza era stata notata per via di un piede che sporgeva dal canale, ndr), hanno inziato a raccogliere informazioni sulla donna, ascoltando le testimonianze di amici e conoscenti della 57enne. I militari dell'Arma pensano che ascoltando la voce di chi conosceva piò o meno bene la 57enne, in modo da poter anche avere un punto d'inzio importante su cui puntare l'avvio delle indagini di routine. Ieri mattina i Carabinieri, intanto, sono ritornati sul luogo del ritrovamento per riprendere le attività d'intelligence e cercare qualche nuovo indizio. Casomai la firma di chi ha ucciso Maria. (QuiCosenza)
Inserito da Golfonetwork sabato 1 dicembre 2012 alle 12:57 commenti( 0 ) -

Praia a Mare (Cs): manifestazione a difesa dell'ambiente, nota del PdCI Calabria

Praia a Mare (Cs)- La manifestazione ed il corteo di Praia a Mare che si terrà Sabato 1 dicembre ripropone una battaglia centrale per la Calabria e per  il suo futuro. Una forte rivendicazione di dignità emerge con chiarezza dai contenuti posti alla base della mobilitazione: questa regione non può più continuare ad essere la pattumiera d’Italia, il ricettacolo di tutti gli impianti ed insediamenti nocivi e dannosi per la salute e l’ambiente. Per questo il PdCI calabrese aderisce e partecipa alla manifestazione e al corteo che si svolgerà SABATO 1 dicembre a Praia a Mare e sarà presente con una sua delegazione. Si tratta di una manifestazione di valore straordinario per difendere il territorio e l'ambiente e per tutelare la salute dei cittadini contro chi vuole imporre impianti devastanti e inquinanti e vuole distruggere e avvelenare la natura e il paesaggio. Dal caso Marlane, che evoca in maniera inquietante la drammatica vicenda dell’Ilva di Taranto che si sta svolgendo in questi mesi, alla centrale a carbone di Saline joniche all’ecomafia, per giungere al Ponte sullo Stretto: sono tanti, troppi i tentativi di colpire e affondare la speranza della Calabria che vuole cambiare e  non ci sta a subire passivamente le azioni scellerate di chi antepone i propri interessi ed affari, spesso loschi ed inconfessabili, a quelli che sono gli interessi generali della collettività. E’ giunto il momento di una difesa strenua e ad oltranza delle ragioni pulite di chi si batte per uno sviluppo calabrese sostenibile socialmente e ambientalmente, capace di valorizzare le risorse ambientali, paesaggistiche e naturalistiche di cui la regione dispone in grande quantità, per sbarrare definitivamente la strada agli abusi, alle speculazioni, agli scempi del territorio. Ciò è possibile se si costruiscono strumenti di governo e di pianificazione del territorio improntati a questi principi e valori: tutto ciò che Scopelliti e la sua fallimentare Giunta regionale non stanno facendo, dopo che hanno dilapidato il grande patrimonio che il centrosinistra aveva costruito negli anni passati. Anche per questo è importante la manifestazione di Praia a Mare, per denunciare con forza il lassismo, l’incapacità e il malgoverno di una giunta regionale e di un centrodestra che sul tema dell’ambiente, del territorio e del paesaggio hanno miseramente fallito, riproponendo la vecchia politica dei condoni, delle sanatorie e delle grandi opere inutili e dannose come il Ponte e condannando la Calabria a conoscere una delle stagioni più buie della sua storia.

(PdCI Calabria)

Inserito da Golfonetwork sabato 1 dicembre 2012 alle 12:52 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10  11  12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica