NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 144

Nuovo comunicato del comitato "Cilento Oltre il Rifiuto"

Ieri sera, il maresciallo dei CC di Laurito ha notificato al Sindaco di Laurito un decreto a firma del Commissario Vardè, con il quale si preannunzia che dal giorno 12.12.2011 e “fino a data di cessata esigenza”, gli uomini del Commissariato ed i tecnici della società Tecnogeo di Paolisi (tra Caserta e Benevento) verranno in area Rizzoli di Laurito, per effettuare le operazioni... di carotaggio e progettazione del sito di discarica che dovrebbe sorgere nella omonima località. Nel decreto viene fatto obbligo, per il tramite del Prefetto di Salerno, di allertare tutte le forze dell’ordine per assistere alle operazione e provvedere alla “rimozione degli ostacoli fissi”. “Si tratta di un atto di forza che arriva in un momento in cui il territorio, responsabilmente, e mediante l’adozione di proposte alternative si stava sforzando di dialogare con la Provincia ed il Commissariato. Anche perché, sabato scorso, molti amministratori territoriali, vicini all’area di Cirielli, avevano garantito che fino a quando la proposta formulata non fosse stata valutata dalla Provincia, il Commissariato nulla avrebbe fatto. E invece non è stato così. A parte una dichiarazione dell’assessore Fasolino, apparsa lunedì sul Mattino, la Provincia formalmente non ha assunto alcuna determinazione in ordine alla proposta alternativa formulata dai sindaci sabato scorso. Eppure il Commissario Vardè procede nella realizzazione di questa ipotesi, con la copertura politica della Provincia. Questo vuol dire due cose: o la Provincia non era affatto interessata ad una proposta alternativa, o qualcuno, a questo punto dobbiamo dire in mala fede, ha tentato di edulcorare la pillola velenosa della discarica, facendo credere che la Provincia poteva accogliere una proposta alternativa. È evidente che qualcuno sta giocando sporco. Mentre infatti si offrono apertura al dialogo, il Commissario Vardè continua nella sua azione illegittima. A questo punto dobbiamo pensare che ci sia qualcuno che deliberatamente stia tentando di farci perdere tempo, e gioca così a favore della discarica. Sia nel primo che nel secondo caso, è arrivato il momento di sospendere ogni azione diplomatica, e passare alle vie di fatto.

(Comitato Cilento Oltre il Rifiuto)

Inserito da Golfonetwork sabato 3 dicembre 2011 alle 21:13 commenti( 1 ) -

Torraca: aumento Tarsu 2011


Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork sabato 3 dicembre 2011 alle 20:17 commenti( 4 ) -

Ordinanze Comune di Sapri


Fare clic sull'immagine per ingrandire




Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork sabato 3 dicembre 2011 alle 20:12 commenti( 0 ) -

Laurito: ultimissime sulla nuova discarica
Laurito- Dovrebbe partire il prossimo 12 dicembre 2011 la fase operativa per la costruzione della nuova discarica di Laurito. In quella data dovrebbero arrivare le trivelle e la forza pubblica. Da quanto si apprende in queste ore, il provvedimento di avvio dei lavori è stato notificato al sindaco di Laurito da parte dei Carabinieri.
Inserito da Golfonetwork sabato 3 dicembre 2011 alle 13:11 commenti( 0 ) -

Laurito: comunicato "Comitato Cilento Oltre il Rifiuto"

Manifestazione 8 dicembre a Laurito

Il Comitato cittadino “Cilento Oltre il Rifiuto”, continua la sua opera d sensibilizzazione, rivolta a tutti i cittadini cilentani, per dire NO alla discarica. Un No che vuole arrivare a tutti, ai giovani e ai meno giovani. Il Comitato, si pone come obiettivo principale, quello di contrastare le decisioni che provengo...no dalla Provincia e dal Commissario Annunziato Vardè, per la realizzazione di discariche nel territorio del Parco Nazionale del Cilento e delle aree contigue e di promuove il progetto di Rifiuti zero. A questo proposito, organizza, per il giorno 8 dicembre, un evento che abbia lo scopo specifico di richiamare l’attenzione di tutti i cittadini. L’evento si terrà a Laurito con inizio alle ore 16,45 e vedrà la partecipazione di persone che, sia in ambito regionale che nazionale, possono portare la loro testimonianza, nel settore dei rifiuti. Questi interventi saranno intervallati dalle esibizioni di vari gruppi musicali che hanno aderito con interesse al progetto di sensibilizzazione. Ci sarà anche la distribuzione di pietanze culinarie e di vino. Naturalmente, anche per quanto riguarda la distribuzione dei cibi e delle bevande, si cercherà di produrre quanti meno rifiuti possibili. A questo proposito, il comitato invita tutti a portare con se il proprio bicchiere. Il motto dell’evento sarà: “chiudi a chiave l’indifferenza e avviati verso Laurito”. I Comitato conta sula partecipazione di tutti,perché tutti dobbiamo sentirci responsabili della cura dell’ambiente in cui viviamo. Siate numerosi.

(Comitato Cilento Oltre il Rifiuto)

Inserito da Golfonetwork sabato 3 dicembre 2011 alle 12:51 commenti( 0 ) -

Cassazione: no al Principato di Salerno
Roma- Non ci sarà nessun referendum, in Campania, per formare una regione a sé stante formata dai comuni e dal territorio della provincia di Salerno. Lo ha deciso l'ufficio centrale per il referendum della Cassazione che ha ritenuto "non legittima" questa proposta che avrebbe cambiato i connotati della Campania. (Ansa)
Inserito da Golfonetwork venerdì 2 dicembre 2011 alle 12:30 commenti( 4 ) -

Laurito: giornata di informazione,suoni,colori e sens-azioni


Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2011 alle 13:00 commenti( 3 ) -

Il saluto del nuovo Vescovo De Luca ai fedeli

Antonio De Luca C.Ss.R.
Vescovo eletto di Teggiano-Policastro

Alla Chiesa di Dio
che è in Teggiano-Policastro

Miei carissimi fratelli e sorelle della Diocesi di Teggiano-Policastro «grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Gesù Cristo».
Mi presento a voi nel giorno in cui è reso pubblico il volere del Santo Padre Benedetto XVI che mi chiama a essere vostro Vescovo. Al Santo Padre Benedetto ho espresso la mia più viva gratitudine e ho rinnovato la mia obbedienza e fedeltà.  
Avverto nel cuore emozioni e sentimenti contrastanti per il dono così grande che il buon Dio ha voluto farmi. Non è semplice esprimere ciò che avviene nell’intimo quando Dio irrompe improvvisamente nella vita e chiede l’assunzione di compiti e responsabilità nuove, per porsi nel suo nome a servizio di persone che Egli ama.
In primo luogo il mio pensiero e il fraterno saluto vanno al Vescovo Angelo, da tutti amato e stimato, che ha guidato con illuminata sapienza la nostra comunità diocesana negli ultimi anni: sono certo che continuerà a servirla e amarla con la preghiera e i suoi amorevoli consigli.
Sicuro della Sua fraternità entrerò nella Chiesa di Teggiano-Policastro in maniera discreta e grata per il grande patrimonio di fede che in essa è custodita.  Un saluto particolare agli altri Vescovi originari della Diocesi: Mons. Giuseppe Giudice, Vescovo di Nocera-Sarno, Mons. Antonio Cantisani, Arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace e Mons. Vincenzo Cozzi, Vescovo emerito di Melfi-Rapolla-Venosa.
Un caro saluto intendo rivolgere ai sacerdoti della diocesi: cercherò di inserirmi con umiltà e disponibilità nella comunità diocesana imparando da voi ad ascoltare le esigenze della nostra gente laboriosa e semplice e a rispondervi coraggiosamente. Cari sacerdoti vi assicuro che sin d’ora occupate un posto prioritario e privilegiato nelle mie premure pastorali e già mi siete diventati cari.
Le persone degli Istituti di vita consacrata, che saluto con particolare affetto, continueranno ad essere un richiamo forte di servizio e disponibilità per il bene di tutti, in armonia con le esigenze e la domanda della nuova evangelizzazione.
Saluto i diaconi, i seminaristi, e ai giovani voglio ripetere: "Rispondere all’Amore... si può"! Cari giovani riservo per voi una gratitudine  speciale per il cammino finora fatto ma anche la richiesta di un impegno generoso sulla strada che insieme dovremo percorrere.
 Non posso non sentirmi unito ai numerosi figli di questa terra benedetta da Dio, che per ragioni di lavoro risiedono e vivono in diverse parti del mondo. Stringo idealmente le loro mani laboriose e forti salutando tutte  le loro famiglie.
A tutte le famiglie della diocesi, alle persone provate dalla sofferenza, dalla malattia, e a quanti in questo momento di difficoltà sociale subiscono privazioni e disagio giunga sincero il paterno abbraccio e l’assicurazione di una particolare attenzione.
Alle autorità civili e militari il saluto cordiale, nella certezza che un’indispensabile collaborazione potrà rendere più vivibile il nostro territorio, e più proficua la sincera ricerca del bene comune.
 Il misterioso disegno della Provvidenza ha fatto incrociare le nostre esistenze. Perciò voglio che la mia persona si consumi per il vostro bene, per la vostra crescita umana e cristiana e per la promozione di un mondo più giusto, solidale e umano. Le sfide del tempo presente ci vedranno impegnati insieme ad attraversare la porta della fede e a educarci alla vita buona del Vangelo alla scuola di Gesù nostro unico e comune Maestro.
Il rinnovato cammino di conversione delle nostre comunità si concretizza nell’impegno di santità di ogni singolo battezzato. Il Santo Padre Benedetto XVI annunciando l’Anno della Fede ci invita: “a fare memoria del dono prezioso della fede” E aggiunge: «Vorremmo celebrare questo Anno in maniera degna e feconda. Dovrà intensificarsi la riflessione sulla fede per aiutare tutti i credenti in Cristo a rendere più consapevole ed a rinvigorire la loro adesione al Vangelo, soprattutto in un momento di profondo cambiamento come quello che l’umanità sta vivendo. Avremo l’opportunità di confessare la fede nel Signore Risorto nelle nostre Cattedrali e nelle chiese di tutto il mondo; nelle nostre case e presso le nostre famiglie, perché ognuno senta forte l’esigenza di conoscere meglio e di trasmettere alle generazioni future la fede di sempre».(Porta Fidei  n 8)
Affido il mio ministero all’intercessione di S. Cono, protettore della città di Teggiano e della diocesi, a S. Pietro Pappacarbone, a S. Lucido abate e al Beato Domenico Lentini.
S. Alfonso de’ Liguori, fondatore della Congregazione dei Missionari Redentoristi e S. Gerardo Maiella, da tutti voi particolarmente venerato, mi sostengano e guidino i nostri passi sulla via della santità.
La Vergine Immacolata che accompagna il nostro cammino verso l’Avvento di Cristo, suo Figlio e nostro Redentore, ci  sostenga e ci protegga.
Vi abbraccio e nell’attesa di vedervi presto, con affetto vi benedico!
Napoli 26 novembre 2011
(Antonio De Luca C.Ss.R. Vescovo eletto di Teggiano-Policastro)

Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2011 alle 12:03 commenti( 1 ) -

Padre Antonio De Luca nominato nuovo Vescovo di Teggiano-Policastro

Alle ore 12,00 di sabato 26 novembre, nell'auditorium del Seminario vescovile di Teggiano, come è tradizione in simili occasioni, l'Amministratore Apostolico della Diocesi, Mons. Angelo Spinillo, ha dato l'annunzio della nomina del nuovo Vescovo per la Diocesi di Teggiano-Policastro.
Alla presenza dei Responsabili della Curia, dei Sacerdoti e Diaconi, dei Seminaristi e di un numeroso gruppo di fedeli, si è data lettura della comunicazione della Nunziatura Apostolica in Italia con la quale, per designazione del Santo Padre Benedetto XVI, il

Rev.do Padre Antonio De Luca C.SS.R.

è stato nominato Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro.

L'Amministratore Apostolico, dopo aver dato ufficialmente notizia della nomina, ha espresso il ringraziamento proprio e dell'intera comunità diocesana al Santo Padre, esprimendo un caloroso saluto e pari ringraziamento a Mons. Antonio De Luca “per aver accolto con disponibilità di amore e di fedeltà, la chiamata a servire la Chiesa universale in questa nostra Chiesa particolare”. Ha, poi, evidenziato come, grazie alla costante presenza di missionari e predicatori appartenenti alla Congregazione del SS. Redentore, la terra e la comunità cristiana in cui ora viene Mons. De Luca, hanno conosciuto e si sono formate religiosamente nell'orizzonte della spiritualità di Sant'Alfonso. La storia ricorda già un altro Vescovo redentorista, Mons. Nicola Laudisio che, nella seconda metà dell'ottocento, ha lasciato un intenso segno della sua azione pastorale nella Diocesi di Policastro. Dal momento della rinnovata costituzione della Diocesi, Mons. Antonio De Luca è il quarto Vescovo di Teggiano-Policastro.
Nel suo messaggio alla Diocesi, dopo aver salutato i sacerdoti, i religiosi e le autorità civili, il nuovo Vescovo ha rivolto un cordiale ed affettuoso pensiero ai seminaristi ed ai giovani invitandoli a credere che, come recita il messaggio del Centro Nazionale Vocazioni, “rispondere all'amore si può”. Ed ancora ha rivolto il saluto e la sua benedizione alle famiglie ed ai tanti che vivono oggi un momento delicato e faticoso. A tutti egli viene ad offrire la solidale fraternità propria dei cristiani, che si esprime nel desiderio e nell'offerta di un cammino comune nella speranza che è il Vangelo del Cristo Signore.

Note biografiche:

Mons. Antonio De Luca è nato a Torre del Greco (Na), il 1 luglio 1956
Ha emesso i voti religiosi nella Congregazione del Santissimo Redentore il 29 settembre 1973.
Ha frequentato i corsi filosofici e teologici presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, Sez. San Luigi, in Napoli, conseguendo la Licenza di specializzazione in Teologia Morale, ed è stato ordinato sacerdote il 5 luglio 1981.

Da allora ha ricoperto diversi incarichi nella Congregazione religiosa cui appartiene, soprattutto è stato impegnato nel curare la formazione degli studenti, ed ha poi ricoperto l'incarico Superiore Provinciale della comunità redentorista.
Direttore e Docente di Teologia morale nella Scuola di formazione per gli operatori pastorali della Diocesi di Napoli, attualmente è Pro-Vicario Episcopale per la vita consacrata, membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori dell'arcidiocesi partenopea.
Notevole è stato il suo impegno per l'animazione delle missioni dei confratelli Redentoristi in Argentina ed in Madagascar.

(Diocesi Teggiano-Policastro)

Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2011 alle 11:58 commenti( 0 ) -

San Giovanni a Piro: arrestato ladro di Eboli
San Giovanni a Piro- I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato un giovane di 26 anni, V.M, di Eboli. Lo scorso 8 giugno il giovane "mariuolo" aveva trafugato un borsello ed un portafoglio con 300 euro, due carte di credito ed un carnet di assegni all'interno di un'automobile in sosta a Scario. Dopo accurate indagini dei militari dell'Arma di San Giovanni a Piro,  diretti dal Maresciallo Aiutante Roberto Ricotta, con l'autorizzazione della Procura di Vallo della Lucania, i Carabinieri hanno posto agli arresti domiciliari il malvivente.
Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2011 alle 11:41 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143  144  145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica