NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 195

Riceviamo e pubblichiamo da Giacomo Scannelli
Centro le Rose Policastro



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 29 giugno 2011 alle 00:33 commenti( 0 ) -

Bosco: arte contro. Josè Ortega



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 28 giugno 2011 alle 13:05 commenti( 0 ) -

Al via la manifestazione "Le quattro stagioni Vibonatesi"
Giovedi 30 giugno 2011 conferenza stampa di presentazione dell'evento.
Si terrà giovedi 30 giugno alle ore 17.30 presso l'aula conferenze del Comune di Vibonati (SA) la conferenza stampa di presentazione del progetto "Immagini, storia e cultura del passato Vibonatese". Un evento di promozione delle risorse naturali, culturali e produttive del territorio che si svolgerà nei mesi di luglio e agosto, tra Vibonati e Villammare (frazione di Vibonati). Una fitta programmazione di manifestazioni e spettacoli rievocheranno l'atmosfera della Vibonati contadina nelle stradine del borgo al fine di far conoscere e promuovere il meglio della cultura e della tradizione del piccolo borgo incastonato nella baia del Golfo di Policastro. A presiedere l'incontro con la stampa sarà il sindaco Massimo Marcheggiani unitamente all'assessore al turismo del Comune di Vibonati, Biagio Midaglia ed al responsabile del progetto Domenico Cuozzo. "Un ciclo di incontri che in maniera suggestiva, porterà in primo piano le potenzialità e le caratteristiche del nostro territorio" ha dichiarato Midaglia.
Vibonati 27 giugno 2011
Ufficio Stampa
Coop. "il Melograno"



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork lunedì 27 giugno 2011 alle 13:07 commenti( 4 ) -

Caldo e vento: tornano gli incendi nel Golfo di Policastro

Villammare- Un incendio ha interessato, nelle ore del primo pomeriggio di domenica, una porzione di territorio collinare del comune di Vibonati. Sul posto hanno operato diverse unità antincendio aeree. Le fiamme sono state agevolate dal clima estivo (oggi 31,5° alle ore 12) e dal forte vento che spirava dal mattino sugli abitati di Villammare e Vibonati. Altri incendi sono divampati nel Cilento nei comuni di Ascea, Prignano e Laureana. Minacciate dalle fiamme diverse abitazioni.

Inserito da Golfonetwork domenica 26 giugno 2011 alle 18:28 commenti( 0 ) -

Al di la' - spazio religioso Padri Rogazionisti (26/6/2011)

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Inserito da Golfonetwork domenica 26 giugno 2011 alle 18:10 commenti( 0 ) -

Manuel Borrelli: solidarietà ai lavoratori del Centro "Le Rose"

Solidarietà ai lavoratori del Centro “ Le Rose “: Si riunisca immediatamente il coordinamento del Piano di Zona.
Il “Centro le Rose”, la casa protetta per anziani e minori fondata alla fine degli anni ’90 da don Pietro Greco, da alcuni anni sono sotto i riflettori. La struttura, allocata nel vecchio seminario di proprietà della diocesi Teggiano-Policastro, assiste attualmente circa 35 persone.
 Il 5 Marzo del 2009, a conclusione di una lunga e tormentata vertenza che aveva determinato il licenziamento collettivo di tutti i dipendenti del Centro Le Rose di Policastro Bussentino, il tavolo istituzionale tenuto presso il Comune di Santa Marina, alla presenza dell'allora Assessore al lavoro della provincia di Salerno, Massimo Cariello, S.E Angelo Spinillo, Vescovo di Teggiano, l’allora Sindaco di Santa Marina  Giovanni Fortunato, l’assessore  del Comune di Vibonati Manuel Borrelli e i rappresentanti sindacali, ha determinato l'affidamento della gestione del citato centro alla Cooperativa Multiservice Sud.
Nel 2010 per effetto del mancato rilascio dell'autorizzazione definitiva al funzionamento da parte degli organi del Comune di Santa Marina, la struttura del Centro "Le Rose" vide messa in discussione la possibilità di assistere tanto gli anziani ospiti quanto i minori a rischio e la Multiservice fu costretta ad avviare le procedure di licenziamento per i 28 lavoratori.  In seguito ad un’ulteriore vertenza aperta dai Sindacati (Cgil rappresentata da Pietro Lamberti e Cisl rappresentata da Gennaro Falabella) unitamente alle amministrazioni Comunali di Vibonati, Ispani, Torre Orsaia, Caselle In Pittari e Sapri, il Piano di Zona S9 si fece carico del problema e in virtù della legge regionale 11/ 2007 rilasciò l’autorizzazione definitiva per il funzionamento della Comunità alloggio che permise, ancora una volta, di salvaguardare i livelli occupazionali.
A distanza di un anno, a causa del mancato adeguamento della Casa albergo, non è ancora stata rilasciata l’autorizzazione provvisoria, da parte del Piano di Zona S9, al funzionamento e la Multiservice Sud ha annunciato la chiusura dell’attività della Casa Albergo per Anziani. Il provvedimento comporterà il licenziamento delle 28 unità lavorative. 
Intendo esprimere la mia più profonda e concreta solidarietà a tutti i dipendenti del Centro “ Le Rose “ che vedono nuovamente a rischio il proprio posto di lavoro. Mi impegnerò ,come ho già fatto in passato , affinchè tutte le amministrazioni comunali del golfo di Policastro prendano coscienza del problema e si impegnino a trovare una soluzione. Occorre profondere ogni energia per impedire che il centro, nonostante la  ventennale presenza sul territorio del Basso Cilento, possa dismettere ospiti e lavoratori riproponendo integralmente il disagio sociale ed occupazionale di un territorio già mortificato per le problematiche del lavoro. Chiedo, pertanto, l’immediata convocazione del coordinamento istituzionale del Piano di Zona e auspico che la Multiservice sospenda il provvedimento di chiusura.
(Manuel Borrelli- Ass.re Comune di Vibonati Partito democratico )

Inserito da Golfonetwork sabato 25 giugno 2011 alle 10:20 commenti( 7 ) -

Spi Cgil Sapri: allarme al Centro Le Rose di Policastro
Sindaci, assessore al lavoro della provincia di salerno, responsabile della contrattazione socio sanitaria sig. Scannelli, commissario asl sa 3 con che coraggio avete fatto finta che il problema non esiste?
E' una autentica vergogna cio' che succedera' al centro Le Rose di Policastro, si pensano altre cose ma non di risolvere il problema della autorizzazione per continuare l'assistenza agli anziani.
Tutto il personale impegnato 27 lavoratori hanno ricevuto il preavviso di licenziamento e da mezzanotte del 30 sono licenziati.
A marzo 2009 e giugno 2010 sul tavolo istituzionale convocato con grande tempestivita' presso l'ass. provinciale di Salerno la societa' Multiservice che gestisce la struttura lamentava la mancanza edi autorizzazione al funzionamento e di conseguenza si vide costretta a dismettere delle attivita'
a distanza di 2 anni non si e' ancora provveduto alla regolarizzazione delle concessioni per il funzionamento della struttura.
Nel mentre denunciamo la mancanza di programmazione in una struttura che raccoglie molti anziani del territorio chiediamo che si arrivi ad una soluzione ottimale per garantire l'assistenza agli anziani e garantire il posto di lavoro a 27 famiglie.
Per la seconda volta chiediamo un tavolo istituzionale per RISOLVERE IL PROBLEMA. (Spi Cgil Sapri)
Inserito da Golfonetwork venerdì 24 giugno 2011 alle 20:32 commenti( 0 ) -

Caselle in Pittari: l'acqua portatrice di vita e di pace


Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork venerdì 24 giugno 2011 alle 20:29 commenti( 0 ) -

Comunicato Stampa dei Lavoratori del Centro "Le Rose"

Noi, 28 lavoratori del Centro "Le Rose" di Policastro B.no, siamo stati licenziati con  decorrenza 30 giugno 2011. Manca l'autorizzazione al funzionamento della struttura per anziani e ciò ha costretto, dopo un anno di battaglie,  l'azienda "Multiservice Sud" a rinunciare ad assistere i 35 (trentacinque) ospiti in difficoltà. Perciò , nonostante la quasi ventennale  presenza sul territorio del Basso Cilento, siamo costretti a vedere dismettere gli ospiti a cui ci siamo sempre con dedizione dedicati e ad andare a riempire ulteriormente le liste di disoccupazione.
Vogliamo evidenziare che a rischio reddito e sopravvivenza  si trovano 28 famiglie in un territorio notoriamente avaro sotto il profilo occupazionale.
La politica delle Amministrazioni Comunali e Regionali ci è sembrata più interessata a valutare cavilli di secondaria importanza che preoccupata a contribuire alla risoluzione del nostro problema e dei tanti ospiti che ricevono cure e assistenza nella struttura in questione.
Il P.d.Zona S9, che lo scorso anno ha dato una svolta per la risoluzione del problema relativo alla Comunità Alloggio per minori, sembra aver perso la sua incisività nella problematica relativa agli anziani.
Alla luce di quanto esposto, chiediamo a tutti gli Enti che possano favorire lo sblocco di questa drammatica vicenda,  di occuparsi veramente del problema occupazionale.
Annunciamo fin d'ora la volontà di  non abbandonare gli utenti della struttura né il nostro posto di lavoro , anche dopo il 30 giugno.Continueremo ad assistere gli ospiti e lotteremo ad oltranza per il nostro diritto al  lavoro e per il diritto degli anziani a restare nella loro casa senza più timori.
(I Lavoratori del Centro "Le Rose")

Inserito da Golfonetwork venerdì 24 giugno 2011 alle 20:24 commenti( 0 ) -

Riceviamo da Tonino Luppino e pubblichiamo
Quante telefonate e quanti telegrammi! Ringrazio il Signore, che, di certo, ha accolto nella sua immensa gloria Rosita, per la forza che mi ha concesso: fisica e spirituale! Sant'Agostino, Vescovo e Dottore della Chiesa Cattolica, detto anche "Doctor Gratiae", sembra l'abbia mandato in mio soccorso la Mamma Celeste! Ho avvertito la sua presenza, attraverso i suoi scritti. Stamane, come d'incanto, ho letto questa frase: "Non piangete, sarò l'angelo invisibile della famiglia. Dio non saprà negarmi niente, quando lo pregherò per voi!". Credo che  la trascriverò  nell'immaginetta in ricordo di Rosita! Concludo questo intervento ringraziando: le Amministrazioni Comunali di Sapri, Vibonati, Ispani, Torre Orsaia, Torraca, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari e Padula; gli Istituti Comprensivi di Sapri "Dante Alighieri" e "Santa Croce" e quello di Rotonda (Pz); gli Onorevoli Giovanni Fortunato e Donato Pica; i colleghi tutti della Regione Campania, cominciando dalla Dirigente del Settore (Stap),  Rosanna Palumbo; i direttori del Centro per l'Impiego di Sapri e dell'Agenzia delle Entrate di Vallo della Lucania, Roberto Daresta e Gianfrancesco Caputo; il personale dell'Assistenza e Biglietteria F.S. di Sapri; l'editore e la redazione di 105 TV; ancora una volta, questo splendido portale e Telearcobaleno 1; radio Free di Sapri, radiowebMaratea, radio Potenza Centrale e  radio Lattemiele, e, quindi, la REA (Radiotelevisioni Europee Associate), il quotidiano di Salerno "Roma-Cronaca", il mensile "I Corsivi", diretto da Angelo Guzzo, il  mensile  "La Gazzetta Lucana" di Polla ed  il mensile "Cilento-tempi", diretto da Filiberto Passananti. Per concludere, mi piace  ringraziare con gratitudine,  per la professionalità e l'umanità, il personale medico e paramedico del reparto di Medicina dell'Ospedale di Sapri. Un abbraccio, poi, voglio darlo al nostro medico di famiglia ed amico fraterno Carlo Borrelli, all'Associazione Nazionale Finanzieri di Sapri presieduta dal Colonnello Bacci, e, quindi, a mia sorella Liliana, a mia cognata Immacolata Verdoliva e all'amica Giovanna Salamone, che hanno assistito la mia Rosita come fosse una loro sorella.
(Tonino Luppino)
Inserito da Golfonetwork venerdì 24 giugno 2011 alle 20:20 commenti( 1 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194  195  196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica