NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 208

Sapri: XIII Settimana Pedagogica


Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork venerdì 20 maggio 2011 alle 12:28 commenti( 1 ) -

Sapri: campo di protezione civile a cura della Croce Rossa
Sapri- Da domani e fino al 22 maggio la Croce Rossa Italiana, con il patrocinio del comune, ha organizzato convegni, simulazioni di soccorso ed esercitazioni nell'ambito di un "campo di protezione civile". Le attività si svolgeranno sul lungomare di Sapri e presso gli uffici della CRI in località Mocchie di Sapri.



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork giovedì 19 maggio 2011 alle 18:51 commenti( 0 ) -

Policastro, interessante Corso di aggiornamento al "Palatucci"

Con il patrocinio dell' Associazione Cuochi Salernitani, presieduta da Gerardo Novi, s'è svolto nei locali dell' Istituto professionale "G. Palatucci" di Policastro Bussentino, alla presenza di Novi , del Maestro di sala e bar Michele Girardi  e del Responsabile nel Golfo di Policastro dell'Associazione Cuochi Salernitani, il Maestro-chef Gerardo Parente, un interessante Corso di aggiornamento riservato agli allievi associati.
Lo chef Gianluigi Quaglia ha proposto piatti che vale la pena menzionare. Da gustare: il raviolo di seppia con interno liquido d piselli ed indivia grigliata e l'uova di quaglia in camicia su crema di patate e tartufo. Ma vanno anche ricordati: il fagottino di cernia con ricotta, pomodori secchi e capperi su cialda di formaggio al nero di seppia e la rollatina di bresaola e provola affumicata con pesto campano. Mitiche, poi, la mozzarella in carrozza rivisitata con zucchina grigliata e la ciliegina di bufala ripiena di salame Napoli e patate profumate al timo, in manto di polenta e salsa senapata. Insomma, piatti succulenti per palati raffinati! (Tonino Luppino)

Inserito da Golfonetwork giovedì 19 maggio 2011 alle 17:11 commenti( 0 ) -

Lentiscosa: "Le vie del gusto"


Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 19 maggio 2011 alle 17:10 commenti( 0 ) -

Sapri: Festival della Legalità con Don Luigi Merola

Venerdi' 20 maggio alle 10,30 ancora un appuntamento di rilievo e spessore per l'auditorium comunale che ospita il Festival della Legalita'.
Morire a 14 anni per caso,  perché in quel momento rientri a casa mentre dei criminali si sparano per strada, ecco la vita strappata di Annalisa Durante: è l'anno 2004. Questa ragazza sorridente e spensierata ha avuto la sfortuna di vivere in un quartiere, come tanti di Napoli, dove spesso le "follie" di pochi provocano distruzione e morte senza distinzioni d'età. Contro questa "follia" il giovane prete don Luigi Merola nella sua omelia si scaglia con grande forza contro i clan della zona scuotendo le coscienze di tante persone oneste provocando sdegno e reazione nel quartiere di Forcella. Questo prete "ribelle" non ferma la sua azione ed eccolo nelle strade per parlare a quei ragazzi dal sorriso spento che perdono la loro vita nella speranza di essere notati. In via Piazzolla al Trivio nasce la sede della fondazione "A voce de creature" che don Luigi vuole per i ragazzi a rischio ed in particolare per quelli, fra i sei e i quindici anni, che si sono allontanati dalla scuola, per i suoi" angeli terreni" vi è la possibilità di recupero scolastico, formazione lavoro e di frequentare laboratori  di teatro e musica. Il 20 maggio don Luigi Merola in occasione della "Giornata della Legalità", voluta dal comune di Sapri a conclusione del percorso di legalità svoltosi durante l'intero anno scolastico, si confronterà con gli studenti della città della Spigolatrice. L'incontro, che avrà inizio alle 10,30 presso l'Auditorium del centro polifunzionale di Sapri, sarà introdotto dal sindaco dott. Vito D'Agostino e moderato dal prof. Pompeo Cafiero  con la partecipazione del capitano della Compagnia Carabinieri di Sapri, Gianmarco Pugliese, del sacerdote Roberto Comune e del colonnello Antonio Del Monaco che introdurranno il tema della legalità prima di lasciare la parola a don Luigi Merola che concluderà la mattinata insieme agli studenti sapresi.
Ricordiamo che da qualche mese è nelle librerie "Il cancro sociale: la camorra" in cui don Luigi racconta storie di giovani che vogliono emergere in una società dove "fa più rumore un albero che cade, anziché una foresta che cresce.". Una giornata di legalità nel segno della speranza e di futuro specie per i giovani che sicuramente saranno gli interlocutori e i protagonisti privilegiati di questa mattinata saprese di don Luigi Merola. (Vincenzo Massa)

Inserito da Golfonetwork giovedì 19 maggio 2011 alle 12:15 commenti( 0 ) -

Vibonati: Speciale Elezioni Comunali 2011, la voce della minoranza

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Interviste di Massimo Cerquaglia
al candidato sindaco Luisito Giudice
e ad alcuni componenti della lista di minoranza

www.telearcobaleno1.it


Inserito da Golfonetwork giovedì 19 maggio 2011 alle 09:54 commenti( 16 ) -

San Giovanni a Piro: incontro con l'autrice di Camelia

19 Maggio ore 17,30 a San Giovanni a Piro
Meeting culturale presso l'ex scuola elementare di Via Nazionale.

Prosegue la promozione e comunicazione editoriale del romanzo CAMELIA di Koren Renzullo -editore Altro Mondo (VI).
L'autrice, incontrerà i lettori e quanti vorranno partecipare all'appuntamento, nel pomeriggio letterario programmato.
Il libro segue un intreccio narrativo incalzante, attraverso una storia, intensa e coinvolgente, di due derelitte umanità, che uniscono i loro destini.
Protagonista è Francesca, misteriosa, elusiva, col suo passato e i suoi drammi. Nasconde un segreto e per proteggerlo, è in continua fuga dal suo paese, dai suoi cari, dai suoi sentimenti. Al centro della sua vita c'è, però, Camelia, un fiore, un simbolo ricorrente che si dipana nella storia e una neonata che ne assumerà il nome.
Un fiore, un nome, una neonata.
La storia, di forte impatto narrativo, può essere compendiata da sole cinque parole: figurativa, veloce, commovente, imprevedibile, attuale.
Il libro, adatto ad un pubblico vasto ed eterogeneo, di certo, continuerà ad incontrare il favore dei lettori per i temi trattati, l'infanzia rifiutata, la sterilità, il tradimento, e per il linguaggio semplice, facilmente comprensibile e, a volte, ironico.
CAMELIA di Koren Renzullo è acquistabile on line, direttamente dall'editore, oppure, presso qualsiasi libreria su prenotazione e a San Giovanni a Piro presso l'Albergo-edicola 'La Pergola' e presso la cartoleria Di Grieco Lucio in Via Roma.

Koren Renzullo, è nata in provincia di Benevento nel 1946. Ha vissuto a Salerno fino alla nomina di Insegnante di Tecnologia nella Scuola Media Statale in Valcamonica. Ha sempre scritto racconti brevi e a scuola ha gestito il teatro insieme ai suoi alunni prendendo spunto dalle favole e dai personaggi storici locali. Oltre alla scrittura adora dipingere e viaggiare. "Camelia"  è la sua prima pubblicazione. (Daria Scarpitta)

Inserito da Golfonetwork mercoledì 18 maggio 2011 alle 13:10 commenti( 0 ) -

Diamante: convocato il Consiglio Comunale
Diamante (Cs)- E' convocato il Consiglio Comunale in sessione straordinaria per oggi 18 maggio, alle ore 18.00 in prima convocazione e giovedì 19 maggio, alle ore 18.00 in seconda convocazione.
Inserito da Golfonetwork mercoledì 18 maggio 2011 alle 10:44 commenti( 0 ) -

Vibonati: Speciale Elezioni Comunali 2011

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Interviste di Massimo Cerquaglia
ai consiglieri eletti in maggioranza
e al sindaco Massimo Marcheggiani

www.telearcobaleno1.it


Scarica Flash Player per vedere questo video.
Alcuni momenti durante i festeggiamenti della lista vincente
www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork martedì 17 maggio 2011 alle 17:16 commenti( 5 ) -

Riceviamo e pubblichiamo da Enzo Pezzati (Pierlibero)

MESSAGGIO di ENZO PEZZATI (PIERLIBERO) a GIOVANNI PAOLO II
nel giorno della Sua elezione al Soglio Pontificio

Qualcuno ricorda gli affanni del Mondo cattolico all'indomani della scomparsa di Papa Pacelli. Era terminata da poco la guerra civile spagnola, costata un milione di morti, e il Pontefice aveva inviato al generale Franco un messaggio di felicitazioni per la vittoria del Cristianesimo. Poi aveva inizio la seconda guerra mondiale: il nazismo (non il fascismo)  inaugurò ad Auschwitz lo sterminio più disumano della Storia. (quello bisecolare della Controriforma cattolica era passato nell'oblìo).
A Papa Pacelli, durante le vergogne di Auschwitz, si rimproverarono troppi silenzi: e a quei silenzi si accolleranno molti  dubbi per la Sua beatificazione. Alla scomparsa di Pacelli io fui uno tra i non molti italiani che si augurarono un Papa straniero: le ragioni addotte, allora,  da Giovanni Spadolini, grande storico, in favore dell'elezione d'un papa italiano, mi parevano futili e di stampo vetero cattolico.

Da laico e non credente, il  senso storico m'indusse a inviare, dalle pagine de I CORSIVI, il messaggio che riproduco:
QUIDAM DE POPULO a GIOVANNI PAOLO SECONDO

Caro Giovanni Paolo II, non siamo Fratelli In Cristo ma siamo certamente Fratelli in Umanità.
La sera del 16 ottobre 1978, quando Ti affacciasti alla Loggia centrale della Basilica Vaticana, il Tuo volto mi parve quello di uno dei mille e  mille  Tuoi concittadini incontrati nei Lager di Gernania , dove erano affluiti,  dopo essere stati travolti sui campi battaglia polacchi dalle armate hitleriane, e aggrediti alle spalle, senza combattere, dalle armate staliniane.
Prigioniero in Patria  durante la guerra e nei decenni successivi combattente risoluto  contro l'imposta sovietizzazione, ora Tu sei assurto al Sommo Pontificato, accendendo negli uomini liberi la speranza che la Chiesa sia, e appaia davvero, prima universale e poi romana.   
Caro Giovanni Paolo II, in un'Italia dove salì sul Rogo Gerolamo Savonarola e fu costretto all'umiliazione dell'Abiura Galileo Galilei, Tu dimostrerai la Tua grandezza se indurrai i Cattolici a vivere la loro fede godendo di tutti i diritti civili, senz'ombra delle maledizioni del Sillabo. 
Un Fratello in Umanità Ti saluta con la speranza che farai Tuo  il suo monito cordiale Si liceat Cave Curiam. (ENZO PEZZATI - Pierlibero)

Inserito da Golfonetwork martedì 17 maggio 2011 alle 17:07 commenti( 1 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207  208  209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica