NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 21

In edicola I Corsivi

Il periodico diretto da Pasquale Scaldaferri è giunto al ventisettesimo anno di vita.
Sabato 10 sarà in edicola il periodico I Corsivi, giunto al XXVII anno di pubblicazione.
Nel numero di novembre il caustico editoriale del direttore Pasquale Scaldaferri dal titolo Politici, guitti e maiali.
La storia di copertina di Giuseppe Liuccio è un viaggio di emozioni a Sapri, a cui un decreto del presidente della Repubblica ha concesso il titolo onorifico di Città per la rilevanza storica, ambientale, turistica. E un libro su Gioacchino Murat, scritto dal saggista Conte e dal giurista Maldonato, cerca di svelare l’effettiva identità del Re di Napoli che nel 1810 istituì il Comune.
L’articolo di Carla Maurano colloca in primo piano la dieta mediterranea patrimonio culturale; il barometro della politica di Marco Rivello oscilla tra memoria e speranze; nella sezione ambiente, Romeo Giusti stronca gli uomini di plastica, campioni del nulla.
I Corsivi di novembre, in esclusiva, lanciano la clamorosa proposta del direttore amministrativo in quiescenza del Polo liceale di Sapri che con una lettera al ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, chiede la soppressione dell’esame di maturità, e un’impietosa analisi di Pierluigi Scarpa fotografa i concorsi beffa nella scuola.
Nella pagina Cultura in Mostra, obiettivo sul Museo Louvre di Parigi con un omaggio al surrealismo dell’artista Emanuele Lione.
L’evento d’autunno, Il Festival della Filosofia in Magna Grecia, viene illustrato attraverso la puntuale analisi di Vito Sansone.
Il Turismo Culturale sarà incentrato sul cenacolo ideato dall’architetto Grazia Giordano: un ricco calendario saluterà il 2012 e battezzerà il 2013 con ghiotti appuntamenti di cinema e teatro per la regia di Carmine D’Agostino.
Nella rubrica Società Angelo Gentile sferza tuttologi e qualunquisti. Il dr. Michele Ferrante suggerisce i rimedi per combattere i mali di stagione.
Poetando questo mese si sofferma sugli echi d’anima di Nicola Eboli e Luciano Ignacchiti, mentre la controcopertina, dedicata al compianto fondatore de I Corsivi Pierlibero, si occupa delle follìe dei lager di Hitler e dei gulag di Stalin. Gli Itinerari di novembre, a cura di Domenico Giudice e Luigi Tancredi riguardano Ispani, Capitello e San Cristoforo. (I Corsivi) 

Inserito da Golfonetwork martedì 6 novembre 2012 alle 09:55 commenti( 0 ) -

Comunicazione sociale: Ail









Ascolta l'audio
Inserito da Golfonetwork martedì 6 novembre 2012 alle 09:35 commenti( 0 ) -

Comunicazione sociale: Soleterre Ong









Ascolta l'audio
Inserito da Golfonetwork lunedì 5 novembre 2012 alle 16:26 commenti( 0 ) -

Concessioni demaniali: pronto il decreto, governo contro i balneari
Il decreto del Governo sulle concessioni balneari è pronto e nei prossimi giorni i ministri Enzo Moavero (Affari Europei) e Piero Gnudi (Affari regionali, turismo e sport) dovrebbero volare a Bruxelles per parlarne con la Commissione europea. Subito dopo verrà portato in Consiglio dei ministri. Il problema è che il decreto prevede che le concessioni demaniali marittime vadano a gara (le Regioni entro il 31 dicembre 2014 dovranno definire i bandi) e che la durata sia non inferiore a 6 anni e non superiore a 25 anni per le spiagge e non inferiore a 30 anni e non superiore a 50 per i porti turistici. Tutto quello, insomma, che proprio non volevano gli operatori balneari che da molto tempo, con incontri, convegni e iniziative anche sulle spiagge, premono affinché il Governo chieda all'Unione europea una deroga dalla Direttiva servizi Bolkestein, la stessa che, dal 2006, prevede l'evidenza pubblica per i servizi sui litorali italiani ed europei. Così stamane tutti i sindacati dei balneari - Sib Confcommercio, Fiba Confesercenti e Assobalneari Italia Confindustria - hanno preso carta e penna per chiedere al Parlamento italiano "l'immediata revoca della delega al Governo per la disciplina della materia, concessa con la legge n. 217 del 15 dicembre 2011, e così negligentemente, dallo stesso, esercitata". I balneari ricordano inoltre che il Parlamento si è più volte espresso, all'unanimità, come nell'odg del Senato il 5 maggio 2011, "per una tutela delle imprese balneari attualmente operanti attraverso principi e meccanismi che non sono stati, in alcun modo, raccolti nella bozza di decreto legislativo elaborato, nella più totale segretezza, da parte del ministero degli Affari Regionali".
Il decreto, inoltre, scrivono, "sarebbe in contrasto con la risoluzione approvata all'unanimità dal Parlamento europeo il 27 settembre 2011 che ha chiesto l'adozione da parte degli Stati di adeguate 'misure compensative' a tutela dei diritti delle imprese balneari". A difesa del Governo scende in campo il Pd, che con il suo responsabile Turismo, Armando Cirillo, spiega: "Il Governo Monti porta avanti un confronto importante con le istituzioni europee per definire i termini ed i limiti di applicazione della Direttiva servizi in vista dell'approvazione del decreto legislativo in materia. Apprezziamo l'impegno del Governo ed attendiamo l'esito finale di questo confronto". La bozza di decreto messa a punto dall'Esecutivo, in 12 articoli, spiega che il fine del provvedimento è quello di "incrementare l'efficienza del sistema turistico italiano, riqualificando e rilanciando l'offerta turistica" e garantisce "il diritto libero e gratuito di chiunque all'accesso e alla fruizione della battigia, anche ai fini di balneazione". Le offerte migliori saranno selezionate "con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa" ma si guarderanno anche altri fattori: gli standard qualitativi offerti, la qualità degli impianti, la fruibilità dei servizi per i diversamente abili ecc. Gli operatori attuali che volessero partecipare alle gare avranno un punteggio in più che non potrà superare il 40% del punteggio complessivo. (ansa)
Inserito da Golfonetwork lunedì 5 novembre 2012 alle 10:25 commenti( 0 ) -

Comunicato stampa on. Giovanni Fortunato

Bene misure su regioni, spingano il Pdl a volare alto.
I tagli ai costi della politica regionale sono necessari e siamo pronti ad approvarli immediatamente. Ci auguriamo però che possano aprire la strada, già nello stesso decreto, a misure altrettanto attese e serie. Così gli otto consiglieri regionali del gruppo federato "Caldoro Presidente", per i quali una riforma elettorale che consenta ai cittadini di scegliersi il candidato, l'attuazione di un tetto massimo di 200mila euro agli stipendi dei manager di Stato, la cancellazione dei rimborsi elettorali ai partiti sciolti ed una sostanziale decurtazione per quelli dei partiti attivi, ma anche la riduzione del costo complessivo dei parlamentari e la contestuale revisione, anche verso l’alto, di quelli dei sindaci e dei consiglieri comunali, appaiono misure più che opportune oltre che necessarie a restituire credibilità alle istituzioni e alla politica. Qualora non si dovesse procedere in tal senso, cosa che temiamo probabile, - proseguono gli otto consiglieri campani – queste misure rappresenteranno per noi i principali punti programmatici in base ai quali sceglieremo il candidato alla primarie del centrodestra, che, confidiamo siano le più aperte possibili. Punti che dovranno costituire un tutt’uno con la riduzione del numero dei Parlamentari, l’istituzione del Senato Federale, con il completamento di un regionalismo che punti al recupero di un Sud virtuoso e che se da un lato preveda la piena autonomia e responsabilità contabile delle Regioni (con l’obbligo di coprire eventuali disavanzi con autonoma tassazione) dall’altro stabilisca il principio solidaristico in base al quale i debiti pregressi e le difficoltà di start up trovino il sostegno dell’intero Paese. Un programma, inoltre, - aggiungono - nel quale trovi spazio e certezza la ridefinizione funzionale delle competenze dello Stato, delle Regioni, delle Città metropolitane e delle amministrazioni comunali e la soppressione di enti e società partecipate che hanno dimostrato di non essere all’altezza del compito. Infine, - concludono - un chiaro sì all’Europa dei popoli, a una Carta comune, con un governo eletto a suffragio universale, con una Banca Europea dotata di pieni ed effettivi poteri e con l’obbligatorietà dell’adozione dell’inglese quale seconda lingua ufficiale dei Paesi membri.
Coraggio !
C'è da intercettare il consenso di milioni di elettori molti dei quali,probabilmente, non aspettano altro che crederci ancora
(On.Giovanni Fortunato)

Inserito da Golfonetwork domenica 4 novembre 2012 alle 11:21 commenti( 2 ) -

Sanza: grave incidente di caccia, ferito alla testa un uomo

Sanza- Grave incidente di caccia questa mattina ai piedi del monte Cervati in località "Spartosella" nel territorio comunale di Sanza. Un uomo, A.G., è rimasto ferito al torace alla testa e ad un braccio da una scarica di pallini esplosi da un compagno di caccia che è scivolato sul terreno reso viscido dalla pioggia. La dinamica dell'incidente ancora non è chiara. Il ferito, in gravi condizioni, è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale di Salerno. Sulla vicenda indagano i Carabinieri che in queste ore stanno interrogando gli uomini che componevano il gruppo di cacciatori. Inoltre proseguono i rilevamenti, da parte degli uomini dell'Arma, sul luogo del ferimento.

Aggiornamento del 5/11/2012 ore 15.55: Giuseppe Abbondanza, il cacciatore di cinquantaquattro anni rimasto ferito ieri, è stato sottoposto ad intervento chirurgico. Attualmente è ricoverato in rianimazione ma le sue condizioni sono in miglioramento. L'uomo, operaio, è sposato ed ha due figli. Intanto il fucile, imbracciato da un ragazzo di 24 anni di Sanza, da cui è partita accidentalmente la scarica di pallini è stato sequestrato. Inoltre il ragazzo è stato denunciato all'autorità giudiziaria perchè la battuta di caccia si svolgeva in zona protetta ricadente nel Parco nazionale del Cilento. Non si escludono sviluppi nelle prossime ore.

Inserito da Golfonetwork domenica 4 novembre 2012 alle 11:10 commenti( 0 ) -

Sapri: dissequestrata la discarica di località Verdesca

SAPRI. I sigilli alla discarica di località Verdesca a Sapri possono essere immediatamente rimossi. Lo ha deciso il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sala Consilina, Carlo Rinaldi, su richiesta del sindaco di Sapri, Giuseppe Del Medico. Tale provvedimento consentirà gli interventi di immediata messa in sicurezza, bonifica e ripristino ambientale dell'area interessata.
Era stato il gip dello stesso tribunale salese, Antonio Tarallo, ad emettere ad inizio settimana il provvedimento di chiusura in quanto il sito di stoccaggio provvisorio dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata porta a porta era privo dei requisiti minimi di salvaguardia dell'ambiente, a causa della non completa impermeabilizzazione e della mancanza di un adeguato sistema di raccolta della acque piovane.
I rifiuti stoccati nell'area saranno conferiti presso lo STIR di Battipaglia, che ha autorizzato la richiesta urgente e indifferibile inoltrata mercoledì scorso dal primo cittadino saprese.
"La giunta municipale nella prossima seduta darà gli indirizzi ai dirigenti per autorizzare la spesa, già prevista nel bilancio appena approvato" ha dichiarato Del Medico.
Lo stesso sindaco, inoltre, ha annunciato che il Comune di Sapri parteciperà al bando pubblicato dal Centro di Coordinamento RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) lo scorso 15 ottobre - e la cui scadenza è fissata al prossimo 26 novembre - per richiedere il finanziamento necessario alla realizzazione dell'area destinata allo stoccaggio dei RAEE.
(Vito Sansone)

Inserito da Golfonetwork sabato 3 novembre 2012 alle 11:02 commenti( 4 ) -

Mormanno (Cs): scossa di terremoto magnitudo 3,1
Mormanno (Cs)- Alle ore 18:51, una nuova scossa di terremoto sicuramente superiore alla magnitudo 3.0 è stata avvertita nella zona del Pollino. Secondo quanto riferito da giornalisti del luogo, il sisma è stato percepito chiaramente quasi fino alla città di Cosenza. La scossa è stata di Magnitudo 3,1 ad una profondità di 7,2km.
Inserito da Golfonetwork venerdì 2 novembre 2012 alle 20:10 commenti( 0 ) -

La Comunità del Cibo Grano di Caselle al Salone del Gusto di Torino

L'esperienza della Comunità del Cibo Grano di Caselle al Salone del Gusto di Torino.
CASELLE IN PITTARI. L'etimo di saperi e sapori incrocia quello di coltura e cultura. I semi del grano come incubatori di sapere, piccoli tomi di libri che vanno a comporre i mattoni della Biblioteca del Grano. Ed è stato il racconto di com'è nata questa simbiosi, questo legame antropologico profondo tra agricoltura e sapere che ha portato alla creazione della Comunità del Cibo Grano, il cuore dell'esperienza della Pro Loco di Caselle in Pittari al "Salone del Gusto-Terra Madre", svoltosi pochi giorni fa a Torino.
"Essere lì a scambiare i nostri semi - ci dice Antonio Pellegrino, una delle colonne portanti della Comunità del Cibo Grano di Caselle - è stato il modo per incontrare il mondo del futuro e per essere in esso parte attiva. Ci siamo sentiti veramente parte di un tutto fatto di diversità, abbiamo raccontato ed ascoltato, abbiamo visto e fatto vedere e soprattutto abbiamo assaporato e fatto assaporare. Il nostro pane e i nostri semi sono diventati ambasciatori universali della nostra terra. Quando, ad esempio, una signora abruzzese ha pianto assaggiando un pezzo di pane ci siamo sentiti portatori di memoria del mondo contadino. Sì, la memoria; quella che il nostro pane contiene nella forma e nella materia".
Dal pianto ai sorrisi ed alla condivisione dei semi con ragazzi provenienti da Bacoli, Como, Aosta, Torino ma anche da Germania, Bretagna, Lituania e persino dall'Oregon (USA).
"L'agricoltura è per questo oggi più vicina al nostro futuro e dire 'va zappa' è un complimento più che un'offesa - afferma con serena fierezza Pellegrino - E' questa l'espressione più audace del 'Subbicasutta', ossia il 'rivoltamento' cilentano che si è materializzato negli anni a Caselle in Pittari. Protagonisti lo siamo tutti e, giacché la prospettiva è sotto i nostri occhi, non ci resta che continuare".
(Vito Sansone)


(Foto Pro Loco Caselle in Pittari)


(Foto Pro Loco Caselle in Pittari)


(Foto Pro Loco Caselle in Pittari)

Inserito da Golfonetwork venerdì 2 novembre 2012 alle 19:24 commenti( 0 ) -

Praia a Mare (Cs): senso unico alternato su strada statale 18
Praia a Mare (Cs)- L'Anas comunica che dalle ore 7 di lunedi' 5 alle ore 17 di giovedi' 15 novembre sara' in vigore il senso unico alternato tra il km 246,430 e il km 246,560 della strada statale 18 "Tirrena Inferiore", a Praia a Mare, in provincia di Cosenza. Il provvedimento si rende necessario per consentire ai tecnici, operando in sicurezza, di effettuare la sostituzione dei giunti di dilatazione sul viadotto Laccata. All'approssimarsi delle aree di cantiere, i veicoli dovranno procedere rispettando il limite di velocita' di 30 km/h e il divieto di sorpasso.
Inserito da Golfonetwork venerdì 2 novembre 2012 alle 13:30 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  21  22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica