NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 3

Comunicato Carlo Faraco - Auguri natalizi

AUGURI di santissime Festività Natalizie a tutti!
Amici, non dubitate. Non abbiate paura che ci hanno fatto pagare il pane, il cielo, la terra, l'acqua, il sonno e la miseria della nostra vita. Sapremo riscattarci dando il giusto valore alla nostra sovranità, che ci hanno sottratto. Sovranità che difenderemo con i denti, visti i risultati assolutamente negativi della NON POLITICA.
Il popolo è molto intelligente ed ha capito che non si vive di AGENDE, ma di RISPETTO per il senso e la dignità degli esseri umani. BUON NATALE E BUON 2013 a tutti voi!
Carlo Faraco - esponente M.I.R. (Moderati Italiani in Rivoluzione)

Inserito da Golfonetwork lunedì 24 dicembre 2012 alle 17:37 commenti( 3 ) -

Sapri, un successo la serata ATES col musical di Falabella

Pubblico delle grandi occasioni all'Auditorium di Sapri in località "San Carlo" per la festa di fine anno dell'ATES (Associazione della terza età) "La Spigolatrice", magistralmente diretta dall'insegnante Anna Maria Camaldo. La serata, nel corso della quale è stato a lungo applaudito il  musical "A Natale si può", nato da un'idea dell'amico Mimì Falabella, ha riscosso un lusinghiero successo di pubblico e di critica. Prima del musical, la presidente Camaldio, il professor Gaetano Bellotta ed il sindaco di Vibonati, Massimo Marcheggiani, hanno parlato dell'Associazione (Bellotta ha espresso anche un bel commento sul musical) che conta oltre trecento iscritti ed è ben radicato nel territorio, mentre il parroco della chiesa di San Giovanni Battista, don Enzo Morabito (era presente anche il parroco della chiesa dell'Immacolata, don Nicola Romano), ha benedetto, dopo  un momento di preghiera, le tessere dell'ATES. Tutti  bravi i protagonisti del musical, da Pino Muscatello a Giuseppe Vallone, dal coro junior  e senior al corpo di ballo dell'Associazione, diretti da Elena Spano (coro) e Pasqualina Tripari (ballo). Per la cronaca, un plauso lo meritano anche i tecnici audiotv  Mimmo De Iacovo e Gennaro Falabella.

(Tonino Luppino)

Inserito da Golfonetwork lunedì 24 dicembre 2012 alle 11:09 commenti( 2 ) -

Sapri-Polizia locale, onorificenze per Abbadessa, Manfredi e Bove

A Riccione, nel corso del Convegno nazionale del S.U.L.P.L., sono stati insigniti di onorificenza il tenente Antonio Pompeo Abbadessa, il brigadiere Pompeo Manfredi e l'agente scelto Leonardo Bove. I tre operatori, appartenenti al corpo di polizia municipale di Sapri, nel mese di febbraio di quest'anno, sequestrarono 270 batterie al piombo esausto, con denuncia a piede libero di sette persone ed il sequestro d'un deposito abusivo, poi demolito. Nella motivazione si legge, tra l'altro: " Meritevoli di riconoscimento per le operazioni che li hanno visti protagonisti e che hanno portato lustro sia all' Amministrazione Comunale sia alla polizia locale tutta". " Questo riconoscimento- osserva soddisfatto il tenente Abbadessa, laureando in Giurisprudenza all' Università " Parthenope" di Napoli - premia le molteplici attività espletate e rende merito al lavoro svolto da tutti i colleghi!". Per la cronaca, va aggiunto che alla cerimonia di premiazione, tenutasi nei locali dell' hotel " Mediterraneo" di Riccione , alla presenza di oltre duecento operatori di polizia municipale provenienti da tutta Italia, ha partecipato il consigliere delegato alla viabilità, avvocato Gerardo Bove (nella foto, con Abbadessa e Manfredi), in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale, guidata dall'architetto Giuseppe Del Medico. (Tonino Luppino)


Inserito da Golfonetwork lunedì 24 dicembre 2012 alle 11:08 commenti( 3 ) -

In edicola "L'Editoriale", il nuovo mensile fondato e diretto da Angelo Guzzo
"Sentinella della libertà e della democrazia", questo il titolo della nota con la quale Angelo Guzzo illustra ai lettori linea editoriale, finalità, progetti, contenuti e motivazioni della nuova pubblicazione. Il periodico è stato presentato ufficialmente sabato 22 dicembre 2012 con una conferenza stampa tenutasi presso il salone dell'Hotel Tirreno di Sapri, messo gentilmente a disposizione dal proprietario Cav. Nicodemo Giudice. 32 pagine in carta patinata, con numerosissime foto in bianco e nero, copertina a colori, impaginazione semplice e ariosa, veste grafica elegante e moderna. La proprietà del giornale è l'Associazione Culturale "Marsili Comunicazioni" con sede a Castellabate (SA). Vari e nteressanti i contenuti. Brillanti e particolarmente significativi quelli di Leonardo Guzzo e di Leonardo Filizola, mentre quello di Giuseppe Liuccio è il ricordo delle festività dell'infanzia, quasi una ricerca del Natale persuto. Del Natale nel Cilento parlano anche le due "bellissime" della redazione: Simona Mazzeo e Paola Marconi, Accattivante l'intervista del Direttore, "a tu per tu" con il Sindaco di Sapri e interessanti i pezzi "storici" su personaggi e vicende locali di Biagio Moliterni e Angelo Gentile. Ancora due eventi; la presentazione dell'Associazione territoriale "50&Più" sede di Sapri e il Premio Paestum fondato dal prof. Manzi, recentemente scomparso. Poi un intervista di Simona Mazzeo alla cantante folk Piera Lombardi e, dulcis in fundo, la rubrica "Libri in vetrina" con la recensione di Angelo Guzzo alla recente pubblicazione di roberto Pellecchia "Le 100 meraviglie del Cilento e Vallo di Diano". Questo numero del "L'Editoriale" contiene un inserto speciale di Felice Cesarino sulle origini della scrittura. Il mensile è in distribuzione gratuita in tutte le edicole del Cilento, da Agropoli a Sapri. (Angelo Guzzo)

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Interviste di Vito Sansone ad Angelo Guzzo e Leonardo Filizola
www.telearcobaleno1.it




Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork domenica 23 dicembre 2012 alle 12:15 commenti( 1 ) -

Campania: Fortunato, buona notizia proroga Piano Casa

"La proroga del Piano casa, in scadenza a fine anno, è una buona notizia per tutti i sindaci della Campania, per tutti gli imprenditori e per tutti i cittadini campani. Parliamo di una norma particolarmente importante per il rilancio di un settore trainante dell'economia campana, di un'opportunità forse non ancora pienamente compresa da tutti, e che fino ad oggi, soprattutto per le difficoltà imposte dalla crisi economica, non ha trovato la sua compiuta applicazione. Così il consigliere regionale del gruppo federato Caldoro Presidente del Consiglio regionale della Campania, proponente della norma di proroga di un ulteriore anno di vigenza del Piano Casa regionale campano, che aggiunge: "In questo senso, insieme ai colleghi del gruppo consiliare Caldoro Presidente, abbiamo ritenuto opportuno prevedere un ulteriore anno di tempo per l'attuazione di una norma che, anche per la complessità della materia richiede i suoi tempi. Una buona norma". (Ansa)

Inserito da Golfonetwork sabato 22 dicembre 2012 alle 18:15 commenti( 0 ) -

Riceviamo e pubblichiamo da Nicola Pisani

Ho raccolto il S.O.S. di numerosi commercianti, -cosa che spero farà anche il network- che sono in difficoltà, a causa del calo dei loro affari, in conseguenza delle limitazioni di traffico automobilistico. Giovanni, figlio di “Litrico” di Sapri, mi ha mandato a mezzo e-mail anche la fotografia allegata, che mostra un deserto: corso Garibaldi. L’iniziativa comunale ha aggiunto problemi alle attività mercantili, già spossate dalla congiuntura.
Si susseguono, pertanto, le cessazioni di attività e tra le altre la mitica merceria-pelletteria-profumeria da “Rina”, ubicata in un terraneo dell’Hotel Vittoria. Proteste e lamentele, a dire di Vincenzo ex giornalaio, non hanno prodotto effetti. La cosa crea sconcerto anche nei non addetti ai lavori. La Democrazia è partecipazione e concertazione e non arroganza e prevaricazione. Reminiscenze di studi universitari di tecnica della distribuzione mi hanno fatto ricordare che, al corso di Napoli, il fitto di un locale in prossimità di una fermata dei mezzi pubblici -tram, autobus- costava il triplo di altri cadenti sul medesimo marciapiedi. Più pubblico, più vendite, maggior reddito e fitto costoso. La drammaticità delle scelte fatte - limitazioni in ben tre cosi: Garibaldi, Umberto  e Italia - è aggravata dalla totale assenza di aree di parcheggio nei pressi di tali siti. Chi scende in Città dal Timpone per un qualsiasi acquisto, specialmente in una giornata fredda e piovosa, è costretto, suo malgrado, a tornarsene a casa o recarsi presso la grande distribuzione periferica. Gli Amministratori, che stanno perdendo consensi e che sono già una minoranza nel paese, con un atto di umiltà, farebbero bene a tornare sui loro passi. Errare è umano, ma perseverare è diabolico.
(prof. Nicola Pisani)

Inserito da Golfonetwork sabato 22 dicembre 2012 alle 18:15 commenti( 8 ) -

Maratea (Pz): ordinazione sacerdotale di don Paolo Torino

Maratea (Pz)- Ordinazione Presbiterale di don Paolo Torino, per la Diocesi di Tursi-Lagonegro, sabato 22 dicembre 2012 alle ore 17.00, nella Chiesa della Madonna del Rosario in Maratea (PZ). Sarà Monsignor Francesco Nolè, vescovo diocesano, a presiedere la solenne concelebrazione dell'Eucaristia e a imporgli le mani e recitare la preghiera consacratoria. Il novello presbitero presiederà per la prima volta l’Eucaristia nella Chiesa Madre di Maratea domenica 23 dicembre alle ore 11.00.
 
Di seguito l'intervista:
 
Abbiamo chiesto a don Paolo Torino, nato il 16 luglio 1978, diacono a Lauria Superiore, originario di Maratea, che sarà ordinato sacerdote da S. E. Monsignor Francesco Nolè sabato 22 dicembre 2012 nella Chiesa della Madonna del Rosario, nella stupenda cittadina che si affaccia sul Tirreno:
 
- Don Paolo, il tuo percorso umano e vocazionale è stato impegnativo e ha conosciuto luoghi diversi. Parlacene un po'.

Si, in effetti ho girato molto. Tutto è iniziato nel giugno 2002 quando ho “sentito” la chiamata di Dio al sacerdozio. Andai in un monastero della Sabina, in provincia di Rieti, dove risiede la Comunità delle Beatitudini. Lì restai tre anni, vivendo essenzialmente di lavoro e preghiera. Nel 2005 la Comunità mi fece cominciare gli studi per il Seminario e partii per la Svizzera, a Lugano, per iniziare gli studi Filosofico-Teologici. Dopo due anni di formazione mi chiesero di partire per la Francia, per imparare il francese (la Comunità delle Beatitudini è di origine francese) e formarmi nella casa “generalizia” a Tolosa. Restai due anni con una parentesi di un mese e mezzo in Israele per approfondire la Parola di Dio e il Giudaismo. Nel 2009 decisi di fare un'esperienza diversa da quella monastica e divenni seminarista diocesano a Tolone, prestato però alla Fraternità Missionaria Giovanni Paolo II di cui condividevo il progetto di fondazione. Il 7 ottobre 2011 sono stato ordinato Diacono. In seguito volendo vivere pienamente l'esperienza diocesana ho chiesto di poter ritornare nella mia Diocesi di origine, cosa che, grazie a Dio e all'accoglienza di Mons. Nolé, mi è stata concessa. Ed eccomi qui.
 
- La vocazione è dono di Dio e risposta dell'uomo. Sull'invito per la tua ordinazione riporti un volto di Maria che accoglie l'Unigenito del Padre, rendendosi prototipo di come vivere l'accoglienza, fidandosi del Mistero.

Ho scelto questa immagine rappresentante Maria che porta sul suo seno il Figlio di Dio per significare un aspetto, mi sembra, importantissimo della vita sacerdotale: il prete è un figlio della Vergine e deve restare sempre tra le sue braccia per essere protetto e amato da Lei: “Io sono tranquillo e sereno come bimbo svezzato in braccio a sua madre, come un bimbo svezzato è l'anima mia”, dice il Salmo 130. Maria ha avuto ed ha un posto fondamentale nel mio cammino verso il sacerdozio. Penso che, come sacerdote, lei è in modo speciale “la benedetta fra tutte le donne”. Gesù ha portato sempre con sé sua Madre, fino al Calvario, dove l'ha offerta a tutti noi. Quale dono prezioso abbiamo ricevuto! In tutti i miei viaggi, molti dei sacerdoti che ho incontrato mi confessavano che dovevano il “si” dell'accoglienza della vocazione a Maria. Questo non deve sorprendere, Lei è stata la prima nella Nuova Alleanza a dire il “fiat” che avrebbe stravolto l'economia della Salvezza: totale, gratuito, sincero. Se rileggo il cammino che mi ha portato al sacerdozio, il Signore mi ha fatto comprendere gradualmente queste tre dimensioni del dono di se stessi.
 
- E ora sei pronto a ricevere la Sacra Ordinazione e a vivere il tuo Sacerdozio a servizio della Chiesa, in particolare della nostra Chiesa locale. Con quale animo si va incontro all'ordinazione e con quale spirito ti prepari a essere sacerdote nella nostra terra lucana?

Direi un misto di entusiasmo e, credo, di santo timore... Sono più di 10 anni che aspetto questo giorno e sento nel mio cuore una grande serenità, ho avuto modo di imparare (anche se non è mai abbastanza...) che il Signore concede doni immensi a delle povere creature che, proprio perchè tali, non possono contare solo sulle proprie capacità. Parlavo di entusiasmo, questa parola greca significa etimologicamente pieno di Dio, l'entusiasta è colui che ha un Dio dentro. Louis Pasteur analizzando questa parola dice: “La grandezza degli atti degli uomini sono misurati con l'ispirazione da cui derivano. Felice è colui che porta dentro Dio”. È con questa gioia che desiderio servire la Chiesa ed essere utile alla santificazione dei miei fratelli e sorelle. Il 22 dicembre sarò ordinato per loro, non per me stesso. Il Beato Antonio Chevrier diceva che il prete è un uomo spogliato, un uomo crocifisso, un uomo mangiato... per questo mi avvicino anche con molto timore, riconoscendo la mia indegnità, a questo mistero così grande dell'Amore.
 
- In ultimo, un pensiero vogliamo rivolgerlo ai giovani, ai tuoi amici di adolescenza, a quelli incontrati in questi mesi a Lauria, a quelli a cui Monsignor Nolè ti presentò a Castelsaraceno nello scorso mese di agosto. Cosa chiedi e cosa diresti a ciascuno di loro?

I giovani hanno, e hanno avuto sempre, un posto speciale nel mio cuore, cerco sempre di esortarli, per utilizzare una frase del Beato Giovanni Paolo II, a “resistere alla tentazione della mediocrità e del conformismo”. Gesù ha un progetto grande per ciascuno di noi, un progetto di gioia e di felicità in un mondo che invece vuole ad ogni costo distruggere la nostra speranza. I giovani hanno tanto da dare e ne sentono anche il desiderio... ma poi la logica dell'egoismo, che permea la nostra società, li scoraggia e rinunciano a combattere per i valori che li abitano. In questo ahimé gli adulti hanno tanta responsabilità. Perciò io voglio ripetere loro: siate forti e coraggiosi!

(Diocesi di Tursi-Lagonegro)

Inserito da Golfonetwork sabato 22 dicembre 2012 alle 17:03 commenti( 0 ) -

Sapri: "La notte dei regali"

Sapri- Domenica 23 dicembre Sapri vivrà "La notte dei regali", un'intera giornata dedicata alla città e all'intrattenimento, si parte dalle 17.00 con l'animazione per bambini in villa comunale e lungo i corsi, allestimento fra tradizione e riciclo con esposizione di oggettistica recuperata da materiali riciclati; ore 19.00 concerto in Villa comunale dei Hartmut Sam trio, durante tutto il pomeriggio 7 gruppi di artisti di strada animeranno la città con spettacoli itineranti e mangiafuoco; concerto finale di Tony Cercola, Mimmo Cavallo e la loro orchestra composta da 7 elementi, con spettacolo tratto dal libro “Terroni” di Pino Aprile, sul Corso Italia dalle ore 22.30.

(Comune di Sapri)

Inserito da Golfonetwork sabato 22 dicembre 2012 alle 16:28 commenti( 0 ) -

Nemoli (Pz): arrestato corriere della droga
Nemoli (Pz)- Un uomo di 53 anni, di Marano di Napoli, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza a Nemoli dopo la scoperta, nel portellone della sua auto, di cinque chilogrammi di hascisc, che avrebbero fruttato circa 300 mila euro grazie allo spaccio di 25 mila dosi. L’uomo stava percorrendo l’autostrada Salerno-Reggio Calabria, in direzione sud. Ad un posto di controllo, ha mostrato ”palesi segni di nervosismo” e i militari delle Fiamme Gialle hanno approfondito i controlli. (ansa)
Inserito da Golfonetwork sabato 22 dicembre 2012 alle 16:25 commenti( 0 ) -

Sapri: grande successo per la serata di "Dulcis in fundo"

Sono state Chiara Scanniello per la bellezza e Lucia Di Marzo per la bontà ad aggiudicarsi con i propri dolci la prima edizione di "Dulcis in Fundo".
Location dell'evento - organizzato dalle associazioni Sapri Giovane, Amici dell'Arte e del Teatro e Divertiamoci Bambini con il patrocinio del Comune di Sapri - la villa comunale della città della Spigolatrice, tutta vestita a festa grazie anche ai ricchi mercatini ed al gigantesco albero di Natale.
Il verdetto è arrivato dopo un attento esame da parte di una giuria qualificata, composta da pasticceri ed esperti del gusto, che ha assaggiato i dolci esprimendo un voto da 1 a 10.
Numerosa la partecipazione di massaie ed appassionati di ogni età che hanno messo in vetrina le proprie creazioni dolciarie. E di dolci e torte ce n'erano per tutti i gusti e di tutti i colori, in tema natalizio come pure a libera interpretazione, con l'utilizzo di ingredienti e profumi del territorio cilentano.
Creazioni davvero particolari unite a biscotti, macarons, torte classiche e gustose creme hanno ammaliato il pubblico che a fine gara ha letteralmente assaltato gli stands, sapientemente preparati dagli organizzatori, per gustare le porzioni dei dolci in concorso.
(Associazione Sapri Giovane)

Inserito da Golfonetwork venerdì 21 dicembre 2012 alle 21:31 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2  3  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica