NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 34

Comune di Vibonati: comunicato stampa Puliamo il Mondo 2012

Stamani, sulla spiaggia antistante Villammare, in collaborazione con Legambiente, si è svolta la sesta edizione di Puliamo il Mondo. All'iniziativa hanno partecipato gli alunni delle scuole medie comunali. Grande soddisfazione del Sindaco Massimo Marcheggiani: << E' una delle tante iniziative che questa amministrazione mette in campo nel perseguire la salvaguardia e la tutela del nostro patrimonio ambientale>> e dell'Assessore alle Politiche ambientali Biagio Midaglia: << Questa giornata ecologica ha un grande valore educativo soprattutto per i più giovani, abituati sin da piccoli ad uno stile di vita consumistico e poco rispettoso della natura che ci circonda>>
Vibonati 29 settembre 2012
(Comune di Vibonati)

Inserito da Golfonetwork sabato 29 settembre 2012 alle 20:35 commenti( 1 ) -

Comune di Vibonati: interrogazione Gruppo di minoranza

Al Sindaco - Comune di VIBONATI - Sede
Al Responsabile del Settore Amministrativo

Oggetto: nomina nucleo di valutazione

I sottoscritti consiglieri di minoranza del gruppo "Amministriamo Insieme" del Comune di Vibonati,  con la presente
chiedono
- copia del Decreto Sindacale di nomina di cui all'oggetto del 09.03.2011, prot. n. 2209 ed analoghi eventuali riferiti agli anni precedenti;
- copia determina n. 50 del 27.04.2011del settore amministrativo.

Con esplicita richiesta di voler predisporre gli atti e le copie provvedendo alla consegna da subito al depositante o, appena possibile (comunque nei termini di legge), recapitarle al capogruppo (o agli altri componenti).
Cordialità.
VIBONATI lì, 19/09/2012
(Il Gruppo di Minoranza)

Inserito da Golfonetwork sabato 29 settembre 2012 alle 12:09 commenti( 0 ) -

Comunicati stampa Comune di Santa Marina

Il Comune di Santa Marina s’impone sulla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Salerno e Avellino, riprenderanno i lavori in località Pozzi. Un risultato ottenuto esclusivamente grazie al constante impegno che l’Amministrazione Fortunato pone nella difesa dei diritti e gli interessi del cittadino contro i soprusi dei potentati. Il Tribunale Amministrativo Regionale Della Campania sezione staccata di Salerno ha accolto il ricorso fatto dal Comune per l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia del provvedimento n. 4760 del 16.2.2012 emanato della Soprintendenza, con il quale fermava i lavori di realizzazione di una strada pubblica in località Pozzi, frazione Policastro Bussentino del Comune di Santa Marina, ritenendo che sussistessero dei vincoli paesaggistici su questa zona, vincoli che non esistono e non sono mai esistiti. Ora, grazie al parere favorevole della sentenza che ha dato ragione al Comune di Santa Marina, i lavori potranno riprendere e la strada potrà essere completata.
Santa Marina lì 29.09.2012
(Il presidente del C.C. On. Giovanni Fortunato)

 * * * *

Giudicato inammissibile dal Tribunale Amministrativo Regionale Della Campania sezione staccata di Salerno il ricorso fatto al Comune di Santa Marina, dalla Società di Mariano e Giulia Vita, e condanna la società stessa al pagamento di 2.000,00 euro in favore di ciascuna delle parti coinvolte. La vicenda risale al 2009 quando la suddetta Società di Mariano e Giulia Vita, titolare di una concessione demaniale, rilasciata ai sensi dell’articolo 10 l. n. 88/2001, su un’area marittima situata sul porto di Policastro Bussentino sulla quale svolgeva attività di ristorazione in un chiosco-bar, aveva richiesto al Comune il rinnovo della concessione per la delocalizzazione del chiosco, rinnovo negato del Comune di Santa Marina poiché, a seguito della nota n.4952 del 19.5.2009, aveva stabilito di non procedere al rilascio di permessi a costruire su aree portuali demaniali. La società ricorrente a questo punto ha impugnato il parere negativo del dirigente dell’ufficio tecnico comunale riguardante la richiesta di delocalizzazione del chiosco bar, chiedendo l’annullamento del provvedimento perché illegittimo, omettendo di impugnare il provvedimento comunale che annullava la concessione, benché notificata dal comune stesso. Quest’omissione ha inciso negativamente e in maniera sfavorevole proprio sull'atto concessori, per tanto il ricorso è stato valutato inammissibile da parte Tribunale Amministrativo Regionale Della Campania. “Ancora una volta l’Amministrazione Fortunato, grazie ad azioni competenti e mirate all'abolizione di un sistema di favoritismi e scambi consolidato nel corso delle passate amministrazioni, è riuscita a recuperare un’importante area del Porto di Policastro, che torna nella disponibilità del Comune e quindi di tutti i cittadini”.
Santa Marina lì 29.09.2012
(Il presidente del C.C. On. Giovanni Fortunato)

Inserito da Golfonetwork sabato 29 settembre 2012 alle 12:08 commenti( 3 ) -

Praia a Mare (Cs): processo Marlane, depongono gli ex operai
Paola (Cs)- Mezzo litro di latte per disintossicarsi. Le parole di Luigi Pacchiani sanno quasi di beffa per gli operai della Marlane morti a causa delle neoplasie. È quel che deve provare la Pubblica accusa al processo per i fatti della Marlane che ieri mattina è entrato nel vivo presso il Tribunale di Paola: in pratica, se le morti sono state provocate dalla inalazione e dal contatto con i veleni generati nella fabbrica. Pacchiani è un ex operaio della Marlane malato di tumore. Ieri mattina ha ripercorso tutte le fasi del suo periodo occupazionale alla Marlane, la “fabbrica dei veleni” come è stata ribattezzata in questi ultimi anni. Con l’audizione di Pacchiani il processo assume un contesto diverso. Tredici sono gli imputati, che devono rispondere di omicidio plurimo aggravato, altri a vario titolo anche di delitto colposo e omicidio colposo. Dopo mesi e mesi di rinvii il processo ha visto per la prima volta sedere sul banco dei testimoni uno degli operai, Pacchiani appunto, malato di carcinoma alla vescica. Incalzato dal pm Roberta Carotenuto, l’uomo ha raccontato la sua versione di cosa accadeva nella fabbrica. (Gazzetta del Sud)
Inserito da Golfonetwork sabato 29 settembre 2012 alle 11:09 commenti( 0 ) -

Policastro Bussentino: denunciati due giovani, detenevano attrezzi da scasso
Policastro Bussentino- Due giovani con precedenti penali per furti e rapine, originari di Eboli ed Agropoli, sono stati fermati dai Carabinieri della Compagnia di Sapri, a Policastro Bussentino. Provenivano da Vallo della Lucania e all'interno della loro vettura sono stati scoperti molteplici attrezzi utili a scassinare saracinesche. I due pregiudicati sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e a loro carico sono stati richiesti due fogli di via obbligatorio. Sono un ragazzo di 17 anni di Agropoli e un uomo di 25 anni di Eboli, quest’ultimo appartenente al clan camorristico Maiale operante nella piana del Sele. Il minorenne era sprovvisto di patente ed in stato di ubriachezza, alla guida di una Lancia Ypsilon.
Inserito da Golfonetwork sabato 29 settembre 2012 alle 11:02 commenti( 0 ) -

Roccagloriosa - Camerota: 30 settembre Giornata Europea del Patrimonio

Sabato 29 e domenica 30 settembre 2012 si celebrano le GEP, Giornate Europee del Patrimonio “L’Italia tesoro d’Europa”, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Il MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), come ogni anno, partecipa all’evento e organizza sull’intero territorio nazionale iniziative tese a valorizzare e mettere in evidenza i contenuti della cultura e del Patrimonio italiano, con l’obiettivo di condividere con altri Paesi europei le comuni radici continentali.

Da Roccagloriosa a Camerota a San Severino, fra Paesaggio Culturale e Dieta Mediterranea. A cura dell’Associazione Identità Mediterranee, in collaborazione con l’Associazione Achille e la Tartaruga, il Comune di Camerota, il Museo Regionale di Roccagloriosa, la Soprintendenza  BAP di Salerno e Avellino.

Programma:
- 10.30 Apertura Straordinaria e Visita guidata al Sito e al Museo Archeologico Regionale di Roccagloriosa a cura del Prof. Maurizio Gualtieri, con approfondimenti sull’archeologia del paesaggio.
- 13.30 Camerota, strada delle grotte preistoriche. Sosta presso il presidio slow food
- 16.00 Visita guidata al Borgo Medievale di San Severino di Centola a cura di Emilio Buonomo
Ulteriori informazioni: Soprintendenza BAP di Salerno e Avellino 089 2573241 - Fax 089 318120.
(Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Salerno e Avellino)

Inserito da Golfonetwork venerdì 28 settembre 2012 alle 15:10 commenti( 0 ) -

Policastro: comunicato dei lavoratori del Centro "Le Rose"

Considerato il dissequestro disposto dal Tribunale del Riesame di Salerno che, giustamente, ha restituito la casa albergo Le Rose alla Multiservice Sud,
Chiediamo
Che  si  dia seguito alla delibera dello scorso luglio del Coordinamento Istituzionale  che  all'unanimita' chiese  alla coordinatrice del P.D.Z di autorizzare provvisoriamente la struttura.
Basta quindi con  chiacchiere, promesse e inutili perdite di tempo!!!!!
I tempi politici ci hanno stancato e rischiano di farci perdere il lavoro.
Ci aspettiamo serieta', coerenza e solerzia nell'affrontare definitifvamente la questione o ci vedremo costretti a ricorrere a tutte le  forme di protesta che riterremo  opportune. (I lavoratori  del Centro Le Rose)

Inserito da Golfonetwork venerdì 28 settembre 2012 alle 14:30 commenti( 0 ) -

Diamante (Cs): digitale brutale, il sindaco Magorno protesta
Diamante (Cs)- Il Sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, ha scritto al Ministro per lo Sviluppo Economico, competente per le Telecomunicazioni; al Presidente dell'AGCOM; ai Presidenti dei principali gruppi televisivi: RAI, MEDIASET, LA 7, riguardo alle serie problematiche, per gli utenti televisivi di Diamante e del territorio, relative al passaggio al sistema del digitale terrestre. Nella lettera del Sindaco si legge: "Desidero segnalare a tutte le autorità competenti i perduranti e gravi disagi a cui a seguito del passaggio al digitale terreste, sono sottoposti i cittadini di Diamante e di tutto il territorio circostante, che riscontrano enormi difficoltà nella corretta ricezione dei canali televisivi sia pubblici che privati. Nella mia qualità di Sindaco, infatti, ricevo moltissime proteste da parte dei cittadini che riscontrano le difficoltà sopra esposte pur avendo adeguato i propri impianti di ricezione e pur essendosi muniti di appositi decoder o apparecchi tv con decoder integrato, oltre che delle apposite antenne di ricezione. Appare quindi particolarmente iniquo, e oggetto di vibrate e giuste proteste da parte degli utenti, il fatto che numerose famiglie che regolarmente pagano il canone RAI e che comunque, anche per poter usufruire dei canali privati, si sono sobbarcate le spese per l'adeguamento degli impianti di ricezione. Pertanto, facendomi interprete delle lamentele dei miei concittadini, che sono fortemente indignati e non vogliono essere trattati da consumatori di "Serie B", chiedo con forza che al più presto vengano disposti i dovuti interventi tecnici affinché tutti gli abitanti del territorio possano regolarmente usufruire della corretta ricezione dei canali TV, attraverso il digitale terrestre, e che non vengano, quindi penalizzati nel loro diritto ad usufruire di uno dei più importanti mezzi di comunicazione". (Comune di Diamante)
Inserito da Golfonetwork venerdì 28 settembre 2012 alle 12:36 commenti( 0 ) -

Diamante (Cs): Rai 2 ricorda il ventennale del Peperoncino
Diamante (Cs)- Raidue ricorda il ventennale del Peperoncino Festival di Diamante con un servizio di Bruno Gambacorta su Eat Parade. La trasmissione va in onda oggi (Venerdì 28) su Raidue alle ore 13.30 subito dopo il telegiornale. In replica Sabato 29 Settembre dopo mezzanotte e Venerdì 5 Ottobre alle 3 di mattina.
Inserito da Golfonetwork venerdì 28 settembre 2012 alle 12:33 commenti( 0 ) -

Ammessa alle procedure di accreditamento la RSA "Rosa Lia" di Torraca

Buone notizie per gli anziani e le persone non autosufficienti  a sud di Salerno che vedono realizzate le loro aspirazioni di poter fruire di assistenza qualificata nel proprio territorio a costi adeguati alle proprie disponibilità economiche. Con delibera n. 91 del 9.8.2012 (del presidente della Giunta Regionale della Campania, Stefano Caldoro, in qualità di commissario ad acta) si è dato avvio alla prima fase  della procedura per l'accreditamento istutuzionale definitivo (ai sensi della legge regionale 15 marzo 2011 e successive modifiche), della Casa per Anziani voluta dal benefattore saprese Arturo Rosa.
La RSA "Rosa Lia" della Srl Maria dei Cordici, situata in contrada Retara di Torraca, è entrata nella lista delle strutture sanitarie ammesse alle procedure di convenzionamento e figura nel BURC  n.53 del 13 agosto 2012. Terminata la prima fase seguirà una ulteriore valutazione da parte della Commissione Regionale al fine di verificare tutti i requisiti indispensabili per l'accreditamento definitivo.
La RSA "Rosa Lia", posizionata a ridosso della baia di Sapri, con veduta sull'incantevole Golfo di Policastro, è dotata di tutti i servizi necessari per offrire assistenza di qualità alle persone autosufficienti e non.
Offre una disponibilità di 36 posti letto; ogni stanza è dotata di servizi igienici indipendenti e letti snodabili ed assistiti; ciascun ospite dispone di un armadio per gli indumenti e di un comodino per riporre i piccoli oggetti personali. Ogni piano dispone di una sala da pranzo e cucina autonoma, servizi igienici per disabili ed aree relax e tv. Sono inoltre disponibili cucina industriale con annessa sala da pranzo, una palestra attrezzata per attività riabilitative e una cappella interna. La filosofia della Residenza Sanitaria Assistenziale "Rosa Lia" è quella di porre la persona anziana al centro della propria attività. Un'eccellenza  nel campo sanitario, attualmente a costi accessibili, che una volta accreditata consentirà a quanti ne hanno bisogno di  fruire dei propri servizi versando solo un ticket stabilito in base al reddito.
Torraca, 28.09.2012
(Ufficio stampa Rsa "Rosa Lia" Torraca)

Inserito da Golfonetwork venerdì 28 settembre 2012 alle 08:49 commenti( 1 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33  34  35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica