NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 47

Transmarathon tappa finale San Giovanni a Piro vincono Adim e la Boggiatto

SAN GIOVANNI A PIRO. Ismail Adim, Roberta Boggiatto e la Podistica San Giovanni a Piro-Golfo di Policastro. Sono i trionfatori della dodicesima edizione della Transmarathon, corsa podistica a tappe lungo i sentieri del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Chiusura con il "tappone" di 11 km a San Giovanni a Piro: partenza dal Santuario della Madonna di Pietrasanta su di un percorso tortuoso e molto selettivo, che per buona parte ha ricalcato lo stesso tracciato della tradizionale Corsalonga sangiovannese.
Un bagno di folla, come nelle attese di una piazza - quella di San Giovanni a Piro - con una grande tradizione podistica - ha applaudito i circa 200 corridori che hanno preso parte al gran finale della gara, organizzata dall'associazione sportiva Libertas Agropoli.
Ancora una volta, così come è successo nella altre quattro tappe, a tagliare per primo il traguardo è stato Ismail Adim della Napoli Nord Marathon, che ha coperto il percorso in 39'02"94". Piazza d'onore per Benkhadir Abdelhadi (Entreprise Sport & Service) arrivato in Via Roma con 1'15" di ritardo, a completare il podio tutto africano Abde El Mouaddine, giunto a 2'10". E questo è, nell'identico ordine, il podio finale della Transmarathon 2012. Ismail Adim ha, quindi, vinto la competizione percorrendo i 54 km totali della gara in 3 ore 1' 20". Abdelhadi secondo a 4'37", El Mouaddine terzo a 6'31".
Tra le donne prima a San Giovanni a Piro e prima nella classifica finale, Roberta Boggiatto (Running Club Futura) che ha chiuso la Transmarathon in 3 ore 52' e 57". Tra i sangiovannesi l'ha spuntata Alessio Sorrentino (Podistica San Giovanni a Piro-Golfo di Policastro), che grazie al 46' 54'' e 15 ha superato nella generale Valentino Mangia chiudendo così con il 22°posto finale ed il tempo di 3 ore 44' e 57".
Tra le squadre ha trionfato con 1814 punti la Podistica San Giovanni a Piro-Golfo di Policastro, capitanata da Edoardo Grieco. Seconda l'Atletica Agropoli Cilento Arcobaleno con 1410, terza la Joy Of Running con 1025.
(Vito Sansone)

Inserito da Golfonetwork lunedì 27 agosto 2012 alle 13:00 commenti( 0 ) -

Roccagloriosa: grande successo per "La Rocca delle Arti"

Grande successo di visitatori per la manifestazione culturale la Rocca delle Arti, un progetto della pro-loco patrocinata dal Comune di Roccagloriosa e della Provincia di Salerno.
In una calda serata di fine agosto contornata da un cielo stellato, si è conclusa la manifestazione giunta alla terza edizione, protagonista, come negli anni precedenti, l’arte e l’artigianato in tutte le sue forme. Dipanata tra i vicoli del centro storico una vera e propria mostra sotto le stelle, qui gli intervenuti hanno potuto ammirare esposizioni fotografiche, laboratori di pittura, artigiani del legno, costumisti, e molte altre forme di artigianato cilentano, tra cui stand alimentari di miele, olio, vini formaggi tipici, verdure sott’olio e diverse prelibatezze tipiche di questo territorio. Immancabili le ghiottonerie della cucina locale, Il tutto allietato da un originale intrattenimento itinerante di musiche, canti e balli popolari. 
Tra le caratteristiche viuzze del paese, l’innovazione e la tradizione si sono unite nelle due serate festive, i tanti ospiti hanno potuto apprendere l’antica arte del sapone fatto in casa, una vecchia ricetta della nonna che ha come ingrediente principale la cenere, ottimo sbiancante e disinfettante naturale per il bucato, e sempre con la cenere era fatta la “Colata” un metodo antico di candeggio per i tessuti bianchi, composto di acqua e cenere bollita che veniva poi versato sulle stoffe.
Tanto divertimento anche per i più piccoli, per loro, infatti, è stato pensato un intrattenimento ricco di giochi, animazione e uno breve  percorso in groppa all’asinello, animale da soma un tempo indispensabile per il trasporto contadino. (Olga Marotta)

Inserito da Golfonetwork lunedì 27 agosto 2012 alle 12:52 commenti( 0 ) -

Il Cilento affascina sempre più personaggi del mondo dello spettacolo

Il Cilento affascina sempre più personaggi del mondo dello spettacolo che lo scoprono e amano ritornare in questi luoghi suggestivi ed incantevoli. Tanti i vip presenti  nel Golfo di Policastro ,in questa rovente estate, e fra loro l’attore francese David D’ingeo,interprete in numerosi e famosi film ,tra cui :“Il fantasma dell’opera”di Dario Argento,”Diapason” di Antonio Domenici ,”Scarlet Diva” di Asia Argento,”La jena” di Joe D’Amato .D’Ingeo nel 2011  ha conosciuto il Golfo di Policastro  ,grazie al film “Bellerofonte” del regista romano Domiziano Cristopharo, nel quale è protagonista. Una favola nera girata fra Sapri, Policastro Bussentino, Camerota, Palinuro e San Giovanni a  Piro. Lo scorso anno l’attore , non ha potuto godere appieno delle bellezze del territorio, pur avendole  apprezzate, perché impegnato sul set. A colpire il francese che si riconosce nella definizione “cittadino del mondo”,per i tanti viaggi intrapresi,di  lavoro o piacere,non solo le bontà enogastronomiche e  le bellezze paesaggistiche, immortalate nel suo album fotografico su face book ,“Napoli Palermo,passando per Policastro”,ma soprattutto la disponibilità e l’accoglienza degli abitanti .E’ subito nato ,infatti ,un rapporto di amicizia e stima con gli amministratori del Comune di Santa Marina e in particolare con l’assessore al turismo, Giovanni Pellegrino .Un onore per il Cilento , essere  spesso splendida ed ambita location per  film ,ma  anche  che registi ed interpreti  si affezionino a luoghi e persone ,tanto da provare il forte desiderio di potervi ritornare, promuovendo in Italia e nel mondo il nostro straordinario patrimonio.
(Biagina Grippo)


Prima fila in basso partendo da sinistra:
Paola Tangredi presidente pro-loco Buxentum Comune di Santa Marina,
David D'Ingeo,attore francese;
seconda fila Giovanni Pellegrino,assessore al turismo;
Dionigi Fortunato, sindaco;
terza fila: Luca Scarpitta,assessore ai lavori pubblici;
Virgilio Giudice,vicesindaco;
on.Giovanni Fortunato, presidente del consiglio comunale.
Nella parte sinistra della foto fuori dal gruppo di amministratori alcuni amici.

Inserito da Golfonetwork lunedì 27 agosto 2012 alle 12:51 commenti( 4 ) -

Maratea (Pz): Summer School, al via la II edizione

Da oggi al primo settembre lezioni e serate aperte ai cittadini a Maratea. Dal 12 al 14 settembre la scuola si sposterà a Matera. Tra i relatori i filosofi Jean-Luc Nancy ed Edgard Morin. La Regione ha assegnato cinque borse di studio ai giovani ricercatori più meritevoli.

Apre i battenti a Maratea la seconda edizione della Summer School "Mediterraneo, identità e alterità dell'Europa", la scuola di alta formazione promossa dalla Presidenza della Giunta della Regione Basilicata e dall'Associazione culturale Basilicata 1799, indirizzata a giovani laureati e giovani ricercatori. Da oggi al primo settembre Villa Nitti ospiterà gli ammessi a partecipare e gli illustri relatori tra cui Jean-Luc Nancy che, in un dialogo con Antonella Moscati, rifletterà sul significato che hanno oggi temi come l’adorazione e la spiritualità. Con la direzione di Mauro Ceruti, inoltre, si svolgeranno lezioni, incontri e seminari aperti al pubblico, in cui sarà inquadrata la storia, la cultura e lo spazio dell'Europa e del Mediterraneo in relazione ai grandi processi di "mondializzazione".
Modernità, Occidente, razionalità della fede, rapporto uomo-natura, sono gli altri temi su cui relazioneranno altri illustri pensatori tra cui: Gian Enrico Rusconi (Università degli Studi di Torino), Elena Pulcini (Università degli Studi di Firenze), Emilia D'Antuono e Mariangela Caporale (Università degli Studi Federico II/Napoli). Moni Ovadia esplorerà la cultura dell’Ebraismo mentre Mohamed Haddad (Università degli Studi di Tunisi) e Gennaro Gervasio (British University in Egypt/Il Cairo) rifletteranno sui complessi rapporti culturali e storici tra l'Europa e l'Islam.
E la sera la scuola si pare a tutti i cittadini: al Porto di Maratea, a partire dalle ore 21, si svolgeranno incontri pubblici per un confronto con personalità e studiosi di grande prestigio internazionale.
La Summer School continuerà poi a Casa Cava nei Sassi di Matera dal 12 al 14 settembre, dove uno dei maestri più autorevoli della cultura del XX secolo, il sociologo e filosofo Edgar Morin, e alcuni prestigiosi interpreti italiani come Mauro Ceruti, Gianluca Bocchi (Università degli Studi di Bergamo), Angelo Turco (Iulm/Milano) e Chiara Brambilla (Università degli Studi di Bergamo), analizzeranno secondo prospettive nuove i processi globali e locali, generali e singolari che attraversano l'Europa, il bacino del Mediterraneo e il mondo intero. (Regione Basilicata)


''Il filosofo austriaco Ludwig Wittgenstein diceva che il talento e' una fonte da cui sgorga acqua sempre nuova ma anche che questa fonte perde ogni valore se non se ne fa il giusto uso. Noi abbiamo bisogno di acqua corrente e per questo alimentiamo la fonte''. Lo ha detto, in una nota, il presidente della Giunta della Regione Basilicata, Vito De Filippo, sull'avvio a Maratea della seconda edizione della Summer school 'Mediterraneo, identita' e alterita' dell'Europa', aperta a 25 giovani laureati e ricercatori e che tra i relatori annovera illustri filosofi contemporanei quali Jean Luc Nancy ed Edgard Morin. ''La presenza di grandi pensatori internazionali - ha aggiunto il presidente - offrira' una visione suggestiva delle dinamiche storiche e geo-politiche che sottendono la formazione delle identita' culturali. In un tempo di profonda e a tratti esasperata globalizzazione, sara' sicuramente utile per i nostri giovani talenti approfondire le peculiarita' della cultura mediterranea e analizzare le similitudini e le divergenze alla base dell'identita' europea''. ''Vogliamo giovani preparati - ha concluso De Filippo - che si muovano con competenze e determinazione negli scenari internazionali''. (Asca)

Inserito da Golfonetwork lunedì 27 agosto 2012 alle 12:43 commenti( 0 ) -

Comunicato stampa Comune di Sapri

Il 29 agosto 2012, in Sapri, presso l'Hotel del Sole al Plebiscito, l'amministrazione comunale di Sapri propone due eventi di sicuro interesse. Alle ore 18.30, il convegno sul tema "Scuola e Università tra crisi e diritti: le sfide del futuro". Una riflessione sulla scuola e sull'Università, che si avvale di massimi esperti del settore, in un momento di profonde trasformazioni nel campo dell'istruzione e della formazione, di sicuro interesse, vista l'incidenza della scuola e dell'Università nelle aspettative professionali e umane del  mondo giovanile e per le recenti notizie sul reclutamento concorsuale dei docenti. L'incontro è anche l'occasione per il Comune di Sapri per esperire livelli di cooperazione  con il mondo della ricerca e della formazione.
Sono previsti gli interventi dell' Arch. Giuseppe Del Medico (Sindaco di Sapri), del Prof. Giovanni Cannata (Magnifico Rettore dell'Università del Molise), di S. E. Rev.ma Mons. Antonio De Luca (Vescovo di Teggiano-Policastro), del Dott. Luciano Chiappetta (Direttore Generale del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca), del Dott. Danilo Iervolino (Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Università Telematica Pegaso), del Sen. Prof. Luigi Compagna (LUISS "Guido Carli"), del Dott. Antonio Esposito (Magistrato - Presidente di Sezione della Corte di Cassazione ed esperto in legislazione scolastica), del Prof. Corrado Limongi (Dirigente scolastico), del Prof. Leone Melillo (Università di Napoli "Parthenope").
Alle ore 20.30 è prevista la presentazione del libro "Religione e Rivoluzione nel Mezzogiorno preunitario: Carlo Pisacane" a cura di Mario Tedeschi (Saggi di Gaetano Catalano, Generoso Melillo, Leone Melillo, Saverio Di Bella, Leonardo La Puma, Luciano Russi). Un interessante dibattito su un volume che analizza il contesto religioso e politico in cui si è formata la generazione di Carlo Pisacane. Interverranno S. E. Rev.ma Mons. Antonio De Luca (Vescovo di Teggiano-Policastro), il Prof. Cesare Pifano (Dirigente scolastico), il Sen. Prof. Luigi Compagna (LUISS "Guido Carli"), il Prof. Aniello Montano (Università di Salerno), l'Avv. Sergio Marrama (Cancelliere del Tribunale Ecclesiastico Regionale Campano e di Appello), il Prof. Leone Melillo (Università di Napoli "Parthenope"), la Dott.ssa Angela De Donato (cultore della materia nell' Università di Napoli "Parthenope"). (Comune di Sapri)

Inserito da Golfonetwork lunedì 27 agosto 2012 alle 12:31 commenti( 2 ) -

Sapri: arriva il campione del mondo Franco Causio

Sapri. Arriva il campione del mondo Franco Causio, tifosi bianconeri in festa. Ma ad accogliere festosamente il grande calciatore meridionale ci saranno migliaia di sportivi. Il “barone” azzurro, più volte tricolore e sui gradini più alti d’Europa con la casacca della Juventus di Agnelli e Boniperti, campione del mondo nel 1982 in Spagna con la nazionale di Enzo Bearzot, sarà domani sera (lunedì 27 agosto 2012) a Sapri per ritirare il premio “Anni Sessanta”. Causio, accompagnato dall’ agente Fifa Giocondo Martorelli di Vibonati, salirà sul palco del Lungomare alle ore 21 circa.  A fargli compagnia ci saranno, tra gli altri,  il vecchio presidente del Sapri Sergio Fortunato (sfegatato
tifoso juventino) e il giornalista Francesco Lombardi. Il premio, consistente in una struttura in bronzo rappresentante la Specola di Santa Croce (realizzata dallo scultore Gennaro Ricco), viene assegnato, nell’ambito della manifestazione dedicata agli anni 60, a personaggi del mondo della cultura, dello sport e dell’arte che si sono particolarmente distinti proprio nel periodo più bello del secolo scorso. Franco Causio è sicuramente uno dei più grandi. La serata proseguirà con l’elezione di “Miss Anni sessanta”. Il meeting saprese - che ha preso il via ieri sera alle 18 con l’inaugurazione della prima Fiera Expò “Città di Sapri” (una trentina di stand provenienti soprattutto dalle province di Salerno e Potenza) - proseguirà domani sera (martedì 28 agosto, ore 22) con il concerto di Eddy Napoli; mercoledì (29 agosto, ore 22) si esibirà Nick Celentano e la sua band e giovedì (30 agosto, ore 22 circa) gran finale con il concerto di Albano. Un plauso agli organizzatori capitanati da Vito Sofo e all’ esecutivo composto da: Giovanni Annunziata, Franco Mileo, Vincenzo Campitelli, Mimmo Pace, Sergio Fortunato, Antonio Gentile, Giovanni Mileo, Franco Brusco e Toni Padula. A disposizione del pubblico più di
2000 sedie (posti gratuiti); un angolo laterale è a disposizione delle persone diversamente abili e un’area con 300 posti è riservata ai sostenitori. Uno stand predisposto da Claudio Latella farà rivivere le belle nostalgie dei favolosi anni 60 attraverso foto, video, oggetti e documenti di vario tipo.
Il Comune di Sapri e il Comitato organizzatore hanno allestito un apposito piano di accoglienza, per favorire l’afflusso delle migliaia di persone che raggiungeranno la città della Spigolatrice. Presentatori della manifestazione Maria Cristina Annunziata ed Eugenio Bove. Giovedì 30 agosto, subito dopo il
concerto di Albano, uno spettacolo di fuochi pirotecnici della ditta Antonio Setaro di Teggiano renderà ancora più suggestivo l’arrivederci alla prossima edizione. (Mario Fortunato)

Inserito da Golfonetwork domenica 26 agosto 2012 alle 21:16 commenti( 0 ) -

Il Casaletto si aggiudica il torneo "Un Calcio al diabete"

Con il torneo di calcio a 5 "Un calcio al diabete" si è ufficialmente conclusa la prima edizione del Festival dello Sport, organizzato dalla sezione "La Spigolatrice" ambito Sapri-Camerota della FAND - Associazione Italiana Diabetici e che si è svolto nella cittadina de "La Spigolatrice".
Sul campo di calcio a 5 "Dell'Isola" le formazioni di Casaletto Spartano e di Pattano (frazione di Vallo della Lucania) hanno dato vita ad un match molto equilibrato e combattuto, che si è concluso con la vittoria dei casalettani per 4-2.
Alla fine stretta di mano e premiazione sia per i vincitori che per gli sconfitti, nell'autentico spirito di un evento che ha puntato all'informazione sull'importanza di una corretta pratica sportiva nella prevenzione del diabete.
(Vito Sansone - Resp. Ufficio Stampa 1^ ediz. "Festival dello Sport")

Inserito da Golfonetwork sabato 25 agosto 2012 alle 19:03 commenti( 0 ) -

Domani sera, 26 Agosto a Rofrano (SA), serata reggae con i Sud Sound System

Rofrano - Centinaia di giovani affollano il borgo del piccolo centro cilentano per il rinnovato appuntamento con il Rufra festival. Grande successo ieri sera per il concerto dei Paranza Vibes: si replica questa sera con la partecipazione di Plato's Cave, Martino Makkia Adriani, Sparvieri, Happy M.I.L.F e degli altri giovani artisti che hanno preso parte al concorso Bella Politica in musica d'autore. Di grande prestigio e particolarmente attesa è l'esibizione prevista per domani  dei Sud Sound System, i salentini pionieri del raggamuffin italiano, che celebrano quest'anno vent'anni di carriera e li festeggiano live con il nuovo tour 1991-2011: 20 anni di reggae musica e tradizione, di cui la prima tappa è stata il 28 aprile scorso a Londra. Il prossimo autunno i SUD SOUND SYSTEM cominceranno la registrazione del nuovo disco di inediti: un nuovo impulso, un nuovo lavoro in cui mettersi in discussione e con cui lasciare un nuovo segno. Dopo il tour in Australia a dicembre (con il sostegno di Puglia Sounds, il progetto della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale) i SUD SOUND SYSTEM sono tornati con una carica ancora più vigorosa ed entusiasmante. Attualmente stanno collaborando con Riva Starr, uno dei più importanti DJ mondiali, hanno partecipato al primo singolo di lancio del nuovo album di Grido, dei Gemelli Diversi, ed hanno da poco concluso il progetto Ghetto Eden, portando avanti l'obiettivo di produrre e dare spazio agli artisti emergenti del Salento."Abbiamo con forza voluto riproporre l'appuntamento con la manifestazione musicale tanto apprezzata dai giovani nonostante i tanti problemi economici che affliggono le nostre comunità - ha affermato il sindaco Toni Viterale - non possiamo e non vogliamo interrompere un percorso che abbiamo immaginato e stiamo realizzando per caratterizzare la nostra comunità con l'appuntamento annuale con la musica e con i giovani. Stiamo provando a realizzare l'ambizioso progetto di Rofrano città dei giovani e per questa edizione del Rufra Festival non potevano mancare i Sud Sound System" ha concluso Viterale.
Rofrano 25 agosto 2012
(Comune di Rofrano (SA) - Addetto Stampa)

Inserito da Golfonetwork sabato 25 agosto 2012 alle 12:38 commenti( 0 ) -

Un pubblico letteralmente trasportato dallo "Scirocco"

Tre sedie, due voci, le corde penetranti di un basso, uno schermo volutamente al di fuori della scena a proiettare immagini di arte, vita, amore, morte, disagio sociale, emarginazione, Sud. Sul palco Loredana Piacentino: non una donna, bensì tante donne a raccontare la disperazione, la fuga, la speranza in un mondo migliore, l'illusione, l'arrivo di uno scirocco che trasporti le anime perse, i derelitti verso un'ultima spiaggia per trovare la dignità da sempre negata.
Un viaggio che è stato anche musicale, sotto la guida di InDuo con le alchimie vocali di Rossella Cosentino ed il basso di Marco Berti.
Applausi e grande successo di critica per "Scirocco", racconto scritto e diretto da Carmine D'Agostino e messo in scena in anteprima nazionale. Uno spettacolo mai scontato, "in continua destrutturazione, distruzione e costruzione" come lo ha definito il regista.
Scenario i giardini dell'hotel "Del Sole al Plebiscito", riempiti da un pubblico letteralmente estasiato e rapito dalla potenza della narrazione visiva di "Scirocco".
(Vito Sansone - Resp. Ufficio Stampa "Scirocco")


Foto di Federica Commisso


Foto di Federica Commisso


Scarica Flash Player per vedere questo video.
Interviste di Vito Sansone a Loredana Piacentino,
Rossella Cosentino e Maria Carmela D'Agostino

www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork venerdì 24 agosto 2012 alle 21:18 commenti( 0 ) -

Roccagloriosa 24-25 Agosto 2012: La Rocca delle arti III Edizione


Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork venerdì 24 agosto 2012 alle 17:27 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46  47  48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica