NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 49

Sapri: festival "Oltre il muro"
Il gruppo "Oltre il Muro" in collaborazione con diverse associazioni sapresi organizza il festival di Arte Muraria “Oltre il Muro - Rigenerazione di spazi urbani attraverso il colore”. Il festival si terrà a Sapri presso il campo Sportivo dal 31 agosto al 2 settembre 2012.
Ospiti d'eccezione della rassegna saranno artisti di fama nazionale e internazionale che si cimenteranno in estemporanee e performance artistiche.
Scopo della manifestazione è quello di avviare una riflessione e una campagna sull'uso collettivo degli spazi pubblici e inutilizzati. La volontà degli organizzatori è quello di stimolare la fruizione e organizzazione dei luoghi comunali attraverso momenti di socialità e progettualità.

PROGRAMMA:
31 agosto: workshop e seminari collettivi di progettazione del lavoro, aperti e gratuiti per tutti a partire dalle 17
1 settembre: realizzazione delle opere in sito, e inizio della manifestazione artistica-culturale a partire dalle 17
2 settembre: conclusione dei lavori e delle attività collaterali a partire dalle 17

OSPITI:
Ospiti d'eccezione della rassegna saranno artisti di fama nazionale e internazionale che si cimenteranno in estemporanee e performance artistiche.
ARTISTI:KAF&CYOP, DIEGO MIEDO, ALLEG, KIV, NICO ZAZO, VAGA, CENTO OTTANTANOVE.
MUSICA: SUNWEED SOUND SYSTEM, MILIDANZ STATION (selezioni viniliche roots, reggae, dub) ELECTRO DJ SET

COSA:
Street art, graffiti, arte muraria, live painting.
L'evento si propone di rigenerare gli spazi urbani puntando a:
-la riappropriazione dello spazio pubblico come momento di incontro ed espressione delle voci eterogenee, come luoghi per una nuova socialità dove creare il senso della comunità e la partecipazione attiva dei cittadini nei processi creativi sullo spazio pubblico;
-la riqualificazione di spazi cittadini di risulta attraverso l'arte e il colore, ridando luce e comunicazione ai luoghi e ai non-luoghi e aprendo la strada verso il piano colore concertato e deciso con la popolazione locale;
-diffondere l'espressione artistica come forma di creatività e comunicazione dove l'arte sia inserita nella città: il museo diventa il paese stesso, dove le opere possano essere ammirate da tutti.
(Oltre il muro)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 23 agosto 2012 alle 18:55 commenti( 0 ) -

Intervista all'assessore regionale Romano e all'onorevole Giovanni Fortunato

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Intervista di Olga Marotta all'assessore regionale Giovanni Romano
e all'onorevole Giovanni Fortunato

www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork giovedì 23 agosto 2012 alle 18:55 commenti( 0 ) -

A.S.L. Salerno P.O. di Sapri: prima visita del neo Direttore Generale

A.S.L. Salerno P.O. di Sapri: prima visita del neo Direttore Generale Antonio Squillante insieme al neo Direttore Sanitario Dottor Federico Pagano.
Foto di Attilio De Lisa

Inserito da Golfonetwork giovedì 23 agosto 2012 alle 18:54 commenti( 0 ) -

Sapri: petizione popolare "ex distributore AGIP"
In seguito alle tante richieste da parte dei cittadini sapresi, inizia oggi una petizione popolare tramite raccolta firme per le restituzione alla cittadinanza dell'area "ex distributore AGIP".
Nei prossimi giorni verranno comunicati il calendario e l'ubicazione dei punti di raccolta.
(Antonio Gentile)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 19:37 commenti( 5 ) -

Torre Orsaia: "Processi alla Storia" IV Edizione
Ferdinando II di Borbone finisce sotto processo nel Cilento. Un tribunale presieduto dal professor Giuseppe Tesauro, giudice della Corte Costituzionale
e composto da avvocati, magistrati e giornalisti, dovrà accertare quali sono state le responsabilità storiche e morali del re di Napoli in un momento decisivo della storia d'Italia e del Sud. Sarà questo il cuore della manifestazione "Processi alla Storia" , giunta alla sua IV edizione, che si svolgerà a Torre Orsaia, nel cuore del parco del Cilento, venerdì 24 agosto alle ore 21.30.
Quest'anno l'imputato eccellente sarà, appunto, Ferdinando II di Borbone, messo alla sbarra per rispondere dei reati di alto tradimento, strage e attentato alla Costituzione. Il " Tribunale del popolo" dovrà dare risposta a due domande. Chi era davvero Ferdinando II di Borbone ? Un sovrano illuminato oppure un violento " Re Bomba"? Le due opposte tesi verranno sostenute dall'accusa e dalla difesa nella piazza principale del centro cilentano davanti a un pubblico composto da studiosi del diritto, storici e vacanzieri.
"Sono convinto che anche quest'anno, per la partecipazione di insigni giuristi e storici, l'evento sarà di alto spessore culturale", dice l'avvocato Marco Fimiani, presidente della Camera penale del Tribunale di Vallo della Lucania, organizzatrice della manifestazione. La serata terminerà con l'assegnazione a un torrese illustre del "premio Franco Pugliese", nel ricordo dell'avvocato e professore universitario di Torre Orsaia. Quest'anno il premio sarà assegnato al giovane torrese Mattia Padulo, ingegnere aerospaziale e ricercatore presso l'Airbus di Tolosa in Francia. (Marco Fimiani)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 17:14 commenti( 1 ) -

Riceviamo e pubblichiamo da Vincenzo Abramo (sbarco Carlo Pisacane)
Illustre professore Corrado, la storia, come ben si sa è fatta di fonti valide ed autorevoli, e continuo a non spiegarmi perché alcune persone anche di cultura temono di accettare la tesi riportata da storici dalla valenza di Leopoldo Cassese, o Felice Fusco, e poi vogliamo negare la testimonianza in loco dei quattro sapresi, che non sono nomi all'uopo inventati. La Legge n. 635 del 22 giugno 1911, dichiara monumenti nazionali moltissimi luoghi ed edifici sparsi per l'Italia, ma solo un "fumo" interpretativo lascia approdare a tale "Banchina…" la nave Cagliari con la sua enorme stazza, con a bordo 350 passeggeri ed un equipaggio di 23 uomini, i Borboni non avrebbero atteso altro. Quindi non bisogna aspettare il 2009 per precisare il luogo dello sbarco, basta leggere i quattro documenti che allego in copia:
1) - Il verbale di sopralluogo fatto in data 9 settembre 1857 ( a tre mesi dallo sbarco) dal Procuratore Generale della Gran Corte Criminale di Salerno Francesco Pacifico, assistito dai quattro testimoni oculari di Sapri : Leopoldo Peluso di Francescantonio, di anni 34; Flaminio Canonico, fu Giuseppe, di anni 40; D.Giovanni Peluso, del fu D. Michelangelo, di anni 38 ; D. Pasquale Autuori di Gaetano, di anni 42 (penso che nessuno di costoro avrebbe avuto interesse a mentire).
2) Una cartina trovata addosso a Carlo Pisacane con una linea indicante la posizione di Vibonati (fol. 21 - Cassese," Note intorno alla biografia di Carlo Pisacane" pag. 761).
3) La Delibera del Consiglio Comunale di Vibonati, il quale dietro sollecitazione di Giovanni Nicotera ( costui era venuto in loco durante la campagna elettorale) in data 26 -12-1892 alle ore 10,00 al punto n. 6 deliberò "La creazione di una lapide commemorativa sul luogo dello sbarco della spedizione Pisacane".
4) La "casina bianca", nei pressi della quale sarebbe dovuto avvenire l'incontro tra Pisacane e Giovanni Gallotti è sita ancora lì nell'Uliveto, (ci troviamo nei pressi del cimitero di Sapri area antistante il supermercato,il tutto ricade nel Comune di Vibonati).
5) La lapide posta sul muro della SS.18 è sopravvissuta fino all'allargamento della strada, poi l'incuria materiale e culturale ha fatto il resto (testimonianza di Giovannino Vita ex Sindaco di Vibonati- riportata alla pag. 38 di "Pisacane da Sapri a Sanza" del preside Cesare Pifano".)
Quindi, ringraziando il professore Limongi di aver preso in considerazione seriamente quanto da me riportato, lontano da ogni preclusione, sarei ben lieto di venire in possesso del documento che è stato proposto in Parlamento per candidare la" Banchina delle Camerelle" a monumento nazionale, che secondo il mio modesto parere è tale, in quanto fa parte dello straordinario complesso della villa romana.
"Amicus Plato, sed magis amica veritas".
Allego copia documenti,e con la stima di chi cerca la verità porgo saluti al professore Corrado Limongi.
(Vincenzo Abramo)

- Leggi documenti allegati (Fare clic qui)
Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 13:12 commenti( 2 ) -

Sapri: presentazione del libro di Luciano Russi "Studi su Carlo Pisacane"



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 13:05 commenti( 0 ) -

Manifesto Comune di Santa Marina



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 12:58 commenti( 2 ) -

Sapri: tutto pronto per lo spettacolo "Scirocco"

Cresce a Sapri l'attesa per "Scirocco", lo spettacolo che verrà portato in scena, in anteprima nazionale, da Loredana Piacentino giovedì 23 agosto a partire dalle 21:00 nei giardini dell'hotel Del Sole al Plebiscito.
Scritto e diretto da Carmine D'Agostino, "Scirocco" è un racconto dove, attraverso le parole e la fisicità dell'attrice, si alternano storie antiche di un sud povero ad altre storie di una modernità "ancestrale", in cui le parole sceniche diventano "con-fusione" scenica. Un testo, a detta del suo regista ed autore, "in continua destrutturazione, distruzione e costruzione per cercare le 'altre' strade della scena teatrale".
Le musiche dello spettacolo sono di Rossella Cosentino e Marco Berti, ovvero "InDuo", mentre le scenografie sono curate da Angelo Accardi, da anni impegnato in un costante lavoro di ricerca sulla figurazione a sfondo sociale. Le riprese sono affidate a Ludovica De Feo e Riccardo Casiccia.
(Vito Sansone - Resp. Ufficio Stampa "Scirocco")


Loredana Piacentino

Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 12:55 commenti( 1 ) -

Scario: domenica 26 agosto presentazione del libro "Scario, paese dell'alba"

Domenica 26 agosto, con inizio alle ore 21.30, sara' presentato a Scario, sul sagrato della Chiesa dell'Immacolata, il libro di Angelo Guzzo "Scario, paese dell'alba", recentissima fatica letteraria del noto e prolifico scrittore e storico del Cilento.
Con l'autore, interverranno:
Giuseppe Blasi, direttore della scuola di giornalismo dell'Universita' di Salerno;
Ambrogio Ietto, pedagogista;
Andrea Manzi, giornalista, fondatore del quotidiano di Salerno e provincia "La Citta'";
Nicola D'Angelo, magistrato, docente universitario.
Nel corso della cerimonia saranno proiettati foto e video d'epoca.
Tutti sono invitati a partecipare.


Angelo Guzzo

Inserito da Golfonetwork mercoledì 22 agosto 2012 alle 12:51 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48  49  50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica