NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news

Ci sono 2123 News in 213 pagine e voi siete nella pagina numero 84

Comunicato stampa Comune di Santa Marina

Un gruppo misto composto da circa 23 ragazzi , di età compresa tra i 16 e i 30 anni, provenienti da diverse Nazioni: Portogallo, Turchia, Francia e Italia, è stato ospitato dal comune di Santa Marina per il progetto “Gioventù in azione” finanziato dall’Unione Europea. Un programma iniziato da diversi anni, ma che per la prima volta ha avuto come protagonista il Comune cilentano. Si tratta di un ampio progetto di Scambi Internazionali ed è rivolto a ragazzi provenienti da tutta Europa. Gli obiettivi del progetto sono quelli di  promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, sviluppare la solidarietà, favorire la comprensione reciproca di ragazzi provenienti da paesi diversi, migliorare la qualità dei sistemi di sostegno delle attività giovanili e le capacità delle organizzazioni della società civile, favorire la cooperazione europea.
La scelta del luogo è caduta sul Comune di Santa Marina perché Antonella Marini, responsabile dell’associazione “Cascina Iumara” che cura la parte italiana del programma, conosceva già il posto e lo ha trovato adatto sia per l’ospitalità della gente, che per la capacità di accoglienza del luogo. Il tema del campo lavoro è stato la biodiversità. I ragazzi hanno svolto varie attività pratiche, hanno  imparato come praticare l’agricoltura biologica, senza l’uso di sostanze chimiche, come si prepara il pane fatto in casa, i diversi tipi di farina che possono essere impiegati, il valore nutritivo che ha non solo il grano, ma anche la crusca che deriva dalla lavorazione di questo. Il progetto non si esaurisce qui, trattandosi di uno scambio internazionale i giovani hanno avuto modo di apprendere, attraverso giochi didattici, gli usi e i costumi delle varie culture che lo compongono, oltre che la lingua, e la cucina tipica dei diversi Stati. Nei giorni liberi i ragazzi hanno potuto visitare il paese attraverso escursioni guidate, in modo da poter conoscere meglio ed apprezzare la bellezza del luogo, e non è escluso che in futuro ritornino  nel Comune di Santa Marina da semplici turisti questa volta. Non sono mancati poi i giorni dedicati al mare e al riposo.
Per favorire la comunicazione tra i ragazzi ci si è avvalsi della collaborazione di un’interprete, che ha seguito i giovani nel progetto. Il programma continuerà anche nei prossimi anni, e saranno i paesi ospiti ad accogliere a turno gli altri stati che li hanno accolti. (Olga Marotta)

Inserito da Golfonetwork sabato 9 giugno 2012 alle 18:51 commenti( 0 ) -

Comunicato stampa PD Caselle in Pittari

Si è svolto ieri a Caselle in Pittari un'importante incontro del  PD provinciale con gli idraulici forestali. Hanno risposto all'accorato appello del Seg. Prov. Nicola Landolfi e del Seg. PD di Caselle in Pittari  Bruno Speranza tutti i rappresentanti Regionali del PD della provincia di Salerno; erano presenti L'On. Donato Pica, On. Gianfranco Valiante, On. Antonio Valiante, Corrado Martinangelo (membro del Forum Nazionale dell'Agricoltura del PD), il Vice Pres. Dell'Uncem Enzo Luciano, Michele Figliulo già Seg.Prov. PD, il Presidente della Comunità Montana Dr. Cristoforo Cobucci, il Vice Pres. Dr. Cono D'Elia e tutti i Sindaci PD del Golfo di Policastro. L'incontro è voluto essere un grido di allarme sulla drammatica situazione in cui versano i 4400 forestali, sullo stato di abbandono dei luoghi e l'impossibilità di qualsiasi intervento di manutenzione dei territori. Ma cosa ancora più grave, a pochi giorni dalla decretazione dello stato di emergenza incendi, non c'è ancora un piano AIB approvato e risorse posizionate, ad oggi manca la nomina dell'assessore al ramo per un maggiore raccordo ed incisività in un settore come quello agricolo-forestale strategico per la crescita della Regione Campania.
Siamo ormai in una situazione disperata, migliaia di persone che rischiano il posto di lavoro, eppure le soluzioni per la copertura economica sono a portata di mano, diverse sono state le ipotesi messe in campo dai nostri rappresentanti politici: utilizzare e chiudere i progetti del Psr per utilizzare quelle risorse,utilizzare gli avanzi di amministrazione, l'utilizzo dei fondi FAS.  A questo punto è facile ipotizzare che oltre all'inerzia e all'incapacità , manchi la volontà politica del Governo Regionale di mettere fine a questa lunga agonia  e dare il diritto al lavoro a tanti padri di famiglia che da qui a poco si troveranno in serie difficoltà, aggravando ancora di più la situazione economica delle nostre realtà già penalizzate da tanti disagi.
Il Partito Democratico  unito, ha fatto di questa situazione una priorità assoluta, porterà la vertenza al tavolo della Conferenza Nazionale sul lavoro e continuerà a battersi con tutte le forze affinchè venga messa la parola fine a questa drammatica vicenda.
(Il Segretario Bruno Speranza)

Inserito da Golfonetwork sabato 9 giugno 2012 alle 18:50 commenti( 1 ) -

Esclusiva Telearcobaleno 1: intervista al sindaco di Gubbio (Pg) Diego Guerrini
Il giovane Sindaco di Gubbio, Diego Guerrini, ci ha rilasciato in esclusiva un' intervista, realizzata dal giornalista saprese Tonino Luppino. Guerrini, ha partecipato nei giorni scorsi al Convegno "Gubbio incontra Vibonati", organizzato dall'Associazione "Noi ci siamo", presieduta dal consigliere comunale di Vibonati-Villammare, Manuel Borrelli.

Scarica Flash Player per vedere questo video.
Intervista di Tonino Luppino al sindaco di Gubbio Diego Guerrini
www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork sabato 9 giugno 2012 alle 07:25 commenti( 0 ) -

Interrogazione gruppo consiliare "Insieme per Sapri"
Al Sig. Sindaco Comune di SAPRI
Alla Giunta Municipale
Oggetto: lavori di “messa in sicurezza” impianti sportivi comunali area ex Agip.
I sottoscritti, D'Agostino Vito, Gentile Antonio, Congiusti Daniele, in qualità di Consiglieri di Minoranza del gruppo "INSIEME PER SAPRI”,

premesso che
-sugli impianti in oggetto sono stati di recente eseguiti lavori che di fatto ne hanno snaturato la destinazione d'uso;
- gli stessi sono oggetto di gara ad evidenza pubblica (bando di gara prot. n. 001710 del 10 febbraio 2011), in corso di definizione, per la gestione degli Impianti Sportivi (un Campo di Tennis, un Campo di Calcetto e un campo di bocce e l’annesso locale ubicati sul Lungomare Italia a Sapri) riservata a Enti di promozione sportiva, discipline sportive, associate e Federazioni Sportive Nazionali, nonché Società ed associazioni sportive dilettantistiche senza scopo di lucro affiliate al C.O.N.I.;
- con nota prot. n. 006802 del 04/06/2012 l’Associazione Sportiva Dilettantistica A.S.C.A.S. VOLLEY SAPRI, che si ritiene portatrice di interessi nella suddetta procedura di aggiudicazione (determina 207/2011 del Segretario Comunale), chiede chiarimenti sui lavori in corso paventando lesioni di legittimi interessi;
- con l’ordinanza n. 33/2012 del 30 aprile il Commissario Prefettizio, nelle more della definizione della già citata evidenza pubblica, ha disposto il “divieto di accesso e di utilizzo proprio ed improprio degli spazi in oggetto” eliminando di fatto ogni pericolo per la pubblica incolumità;
- in data 17 maggio 2012 con determina n. 99 dell’U.T. richiamando l’urgenza della “messa in sicurezza” di un’area destinata ad attività sportivo-ricreative (attività di fatto già inibita dall’Ordinanza Commissariale n. 33/2012), impegnando la somma di euro 12.900,00 + IVA e facendo realizzare i lavori;

Considerato che
- tali lavori consistono nella apposizione su due lati di una recinzione di 1,2 metri che non ha nulla a che fare con i problemi di pubblica incolumità richiamati nella premessa della determina n. 99 U.T. ma sembrano solo elementi di arredo urbano;
- suddetti lavori rendono inutilizzabile la struttura per i fini a cui da sempre è stata destinata come si evince altresì dal bando, dall’Ordinanza Commissariale n. 33 e dalla determina U.T. n.99;
- tali lavori costituiscono un aggravio di spese per l’eventuale definitiva aggiudicataria della procedura in essere e modifica rilevante delle condizioni preesistenti ed oggetto di gara;
- la struttura in oggetto, data in concessione a terzi (Enti di promozione sportiva, discipline sportive, associate e Federazioni Sportive Nazionali, nonché Società ed associazioni sportive dilettantistiche senza scopo di lucro affiliate al C.O.N.I.), avrebbe comportato da un lato il miglioramento dell'offerta ai fruitori della struttura oltreché una possibile fonte di occupazione giovanile e dall'altro la sistemazione dell'area con fondi privati e la riscossione di un canone annuo (a copertura del canone demaniale attualmente pagato dall'Ente su quell'area);
Tutto ciò premesso si chiede di conoscere quali sono le motivazioni che hanno indotto l’Ente affrontare una spesa (già prevista in bando di gara) per apportare modifiche che nulla hanno a che fare con la sicurezza e che di fatto rendono inutilizzabile gli impianti:
-privando giovani e associazioni di una possibilità di lavoro;
-vincolando l’Ente all’esborso del canone demaniale;
-creando una perdita secca per le casse comunali per il mancato introito del canone annuo offerto;
-impedendo l’esercizio dello sport in impianti comunali a prezzi contenuti a favore di strutture private da sempre concorrenti degli stessi.

Si chiede altresì se non sia utile una riconsiderazione dell'intera vicenda, alla luce delle valutazioni su esposte, atteso che la SV dovrebbe essere particolarmente sensibile al tema del lavoro e dei giovani ed anche per evitare di esporre l'Ente ad un possibile contenzioso e ad eventuali danni erariali.
Sapri li, 08/06/2012
Il Gruppo di Minoranza
Vito D'Agostino - Antonio Gentile - Daniele Congiusti
Si chiede risposta scritta nei termini di Legge.
Inserito da Golfonetwork sabato 9 giugno 2012 alle 07:21 commenti( 11 ) -

Sapri: a scuola a piedi

Il Comune di Sapri ha recepito e sostenuto la proposta innovativa del PIEDIBUS attuata dall’Istituto comprensivo “S. Croce”. Il 6 giugno, alle ore 8.05, da Piazza S. Giovanni a Sapri è partita la prima sperimentazione del PIEDIBUS, il primo scuolabus umano che ha accompagnato i bambini a scuola.
Il Piedibus è un salutare, divertente, nuovo, sicuro modo di andare a scuola; esso coinvolge le famiglie, la polizia municipale e le associazioni di volontari che vorranno contribuire alla sperimentazione di questa nuova esperienza.
Niente gas di scarico, niente inquinamento, niente costi e traffico, solo moto per la salute e un’occasione in più per socializzare. Le corse riservate ai prenotati, hanno incontrato lungo il percorso tanti curiosi e persone interessate all’iniziativa.
Una nuova corsa del PediBus partirà Sabato sempre da piazza San Giovanni, siete tutti invitati a camminare con noi.
(Il Sindaco Arch. Giuseppe Del Medico)

Inserito da Golfonetwork sabato 9 giugno 2012 alle 07:20 commenti( 0 ) -

Sapri: Più Pon...più progresso
In diretta dal Golfo di Policastro - Golfonetwork Live
Inizio diretta ore 10,00 - Fine diretta ore 12,00 del 08/06/2012
Collegamenti tecnici Telearcobaleno 1













Scarica Flash Player per vedere questo video.
Il saluto da Bruxelles dell'on. Gianni Pittella
www.telearcobaleno1.it


Scarica Flash Player per vedere questo video.
Interviste di Vito Sansone a Mons. Antonio De Luca, Roberto Charalambous,
prof. Giuseppe Caruso, Prof. Stefania Leone

www.telearcobaleno1.it


Scarica Flash Player per vedere questo video.
Intervista a Christian Germaine (traduzione inglese-italiano prof. Rimauro),
Francesco Augurio e intervista di Tonino Luppino al colonnello Romano Bacci

www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork venerdì 8 giugno 2012 alle 16:04 commenti( 1 ) -

Comunicato stampa Comune di Vibonati
Finanziato il potenziamento del sito comunale di stoccaggio rifiuti, il nostro progetto e' fra i 22 selezionati per le province di Napoli e Salerno.

Fare clic qui per leggere il documento


Inserito da Golfonetwork venerdì 8 giugno 2012 alle 15:51 commenti( 0 ) -

Al via a Maratea il meeting di AVIS Basilicata

II Conferenza Organizzativa AVIS Basilicata: per la prima giornata di lavori le personalità che hanno vissuto la storia di AVIS Basilicata.
Al via a Maratea il meeting di AVIS Basilicata rivolto alla formazione dei dirigenti
Inizia oggi, venerdì 8 giugno 2012 presso Pianeta Maratea, la II Conferenza organizzativa di AVIS Basilicata, un meeting dedicato alla formazione dei dirigenti lucani che si protrarrà per tutto il fine settimana ospitando alte personalità del mondo associativo, sanitario, universitario e della comunicazione. I lavori partiranno alle ore 16,30 con il saluto del responsabile della Scuola di Formazione Rocco DeAsmundis e seguiranno con la tavola  rotonda attorno alla quale si riuniranno Vincenzo Saturni, Presidente AVIS nazionale in carica, Genesio De Stefano, Presidente regionale AVIS Basilicata e Pasquale Colamartino, già vicepresidente AVIS nazionale; a moderare il dibattito Maurizio Nardozza, giornalista, già Consigliere AVIS nazionale. “La presenza di personalità di così alto rilievo dell’Associazione” spiega Maurizio Nardozza “ci dà l’occasione per fare il punto sulla situazione di AVIS, sia rispetto alle condizioni attuali, sia rispetto alla storia, che alle prospettive future e alle opportunità in serbo per una organizzazione che ha sempre avuto uno stretto legame con il territorio di riferimento. A questo proposito è doveroso mandare un saluto ad Andrea Tieghi - Presidente AVIS nazionale per ben sette anni, dal 2002 al 2009, ora Presidente regionale dell’Emilia Romagna - che avrebbe dovuto prender parte al nostro incontro ma è rimasto in regione per dare il suo contributo all’emergenza terremoto”. Tra i temi trattati: la storia dell’Associazione, i valori e la nascita di una delle più importanti organizzazioni di volontariato in Italia, il rapporto tra l’operato di AVIS e la crisi economicosociale che sta investendo l’Italia, i diversi approcci nei modelli di intervento portati avanti dai diversi Presidenti negli anni, l’evoluzione della normativa di riferimento non solo nel settore sanitario, la consapevolezza da parte degli associati nell’uso dei nuovi strumenti di comunicazione e nell’approccio con i più giovani.
La serata si concluderà con lo show di Uccio De Santis attore, cabarettista, conduttore e personaggio televisivo pugliese, protagonista della sit-com ‘Mudù’ e attore in diversi film distribuiti su circuiti nazionali tra cui ‘Non me lo dire’, ultimo in ordine di tempo completamente girato in Puglia su sceneggiatura del fratello Antonio. (Avis Regionale Basilicata - Simona Simone)

Inserito da Golfonetwork venerdì 8 giugno 2012 alle 15:41 commenti( 0 ) -

Calcio: Sapri spera nel DLF Dopo Lavoro Ferroviario
Sapri calcistica cerca di riaffacciarsi ai vertici del calcio regionale con l’acquisizione di un titolo valido almeno per la partecipazione al campionato di promozione. Questo l’obiettivo che ha mosso la neo amministrazione comunale, guidata da Giuseppe Del Medico, a organizzare un incontro con i dirigenti della società calcistica Dopolavoro Ferroviario Sapri partecipante al campionato regionale di II Categoria e al momento massima espressione calcistica nella cittadina del Golfo di Policastro. Dai primi contatti è emersa la disponibilità di tutte le parti in causa a cercare una soluzione idonea a rinnovare l’entusiasmo per il calcio mai sopitosi nonostante l’addio al campionato nazionale di serie D giunto improvvisamente al termine della stagione sportiva 2010 – 2011 a seguito della crisi societaria che investì il sodalizio denominato Sapri Calcio. Nemmeno il tentativo di riportare Sapri ai fasti del passato ha avuto successo nel corso dell’ultima stagione sportiva contrassegnata dal Tanagro Sapri partecipante al Campionato regionale di Eccellenza Basilicata, fino al ritiro a torneo in corso e con nessuna gara disputata a Sapri. Pertanto il Dopolavoro Ferroviario Sapri è rimasto l’unico sodalizio capace di rappresentare Sapri nei campionati ufficiali organizzati dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. Si punta sul settore giovanile e con calciatori residenti nel comprensorio. Insomma niente spese folli che hanno caratterizzato le ultime gestioni sportive del Calcio Sapri, con ancora in corso inchieste giudiziarie relative ad elusione fiscale. Per questo fine settimana l’intesa dovrebbe essere raggiunta tra amministrazione comunale e Dopolavoro Ferroviario Sapri, compresa la gestione dello stadio “Italia”. (R.S.)
Inserito da Golfonetwork giovedì 7 giugno 2012 alle 20:11 commenti( 2 ) -

Casaletto Spartano: incontro su sicurezza ed educazione stradale
Casaletto Spartano- Un nutrito pubblico, composto anche da ragazzi delle scuole, ha seguito l'incontro tematico sulla sicurezza ed educazione stradale, in ricordo delle vittime della strada, che si è tenuto ieri presso l'impianto polivalente di Casaletto Spartano ubicato a pochi passi dal campo sportivo della cittadina collinare. L'evento è stato moderato dalla professoressa Ermelinda Curcio presidente dell'associazione socio culturale "Tra Amici" di Battaglia. La nota introduttiva è stata curata dal primo cittadino di Casaletto Spartano Francesco Polito. A seguire il maresciallo Campisi dei Carabinieri della locale stazione ha voluto menzionare il tragico evento che colpì la cittadinanza con la scomparsa, a causa di un sinistro stradale, di Pina Loguercio nel 1992. Proprio il padre di Pina, Antonio Loguercio, ha voluto ricordare le cause che provocarono la morte di sua figlia, in sella ad un motorino, quel tragico 10 giugno di 20 anni fa: la cattiva sistemazione delle infrastrutture stradali che, in quel punto del tracciato stradale ove si verificò l'incidente, nei pressi di un ponte all'ingresso di Casaletto, avevano provocato già un'altra vittima coinvolgendo un bus. Loguercio ha invitato il sindaco a prendere provvedimenti per la pulizia delle sterpaglie ai bordi della carreggiata nelle adiacenze di alcuni tornanti all'ingresso del paese che ostruiscono la visuale ai veicoli e sono fonte di pericolo. Appassionato l'intervento dell'avvocato Michele Montuori che ha rimarcato la valenza delle norme di sicurezza alla guida,l'importanza degli specchietti laterali sugli autoveicoli, l'uso scriteriato di cellulari durante la guida, il pericolo delle patenti false (chiamate erroneamente da diversi organi di stampa patenti facili), la giovinezza del Codice della Strada istituito nel 1959 e recentemente aggiornato ma non conosciuto e purtroppo applicato da numerosi guidatori. Il Capitano dei Carabineri della Compagnia di Sapri Emanuele Tamorri ha sensibilizzato la platea, in modo particolare i giovanissimi, sull'importanza della collaborazione con le forze di Polizia, sulle conseguenze scaturenti dall'applicazione degli articoli 186 e 187 del codice della strada (guida sotto effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza) e snocciolando statistiche Istat impressionanti dove i morti sulla strada superano, annualmente, i decessi causati dalla guerra in Iraq. Molto toccante l'intervento di Sandro Cartolano con la sua testimonianza, vittima di un pirata della strada che gli ha cambiato la vita, ha suscitato emozione in sala. Cartolano, pieno di vitalità, grande forza d'animo e volontà ha voluto anche ringraziare Pasquale Sorrentino di San Giovanni a Piro, presente in sala, per l'aiuto ricevuto nei momenti difficili. Giunto da Roma da poche ore ha preso la parola Daniele Campanelli presidente dell'associazione Onlus Life operante nel Vallo di Diano e con sede a Sant'Arsenio. Suo fratello, Cristian Campanelli, è un'altra vittima della strada. Ha reso noto che la Provincia di Salerno ha stanziato 580.000 euro per la sicurezza stradale. A seguire gli interventi del dirigente scolastico Biagio Bruno da sempre in prima fila nel sensibilizzare gli alunni sulla sicurezza stradale. Norma Maria Finizola dell'associazione "Angela tra gli Angeli" di Sapri ha ricordato il tragico sinistro che causò la morte anche di sua figlia (Angela Giannetti) il 31 agosto 2008. Visibilmente commossa l'avvocato Domitilla Di Palma durante il suo intervento in ricordo di chi non c'è più. A seguire gli interventi di Alfonso Speranza, presidente dell'associazione "Carmine Speranza" di Torre Orsaia e del dottor Antonio Lettieri operatore del 118 nella zona Napoli Nord. Speranza e Lettieri hanno dato dimostrazione pratica, con simulazione, delle manovre da esplicare in caso di incidente e le modalità sommarie dell'uso del defibrillatore. Assente, per cause di forza maggiore, Domenico Fierro, Ispettore Capo della Polizia Stradale di Sapri. Presenti in sala esponenti delle amministrazioni di Casaletto Spartano, Torraca, Tortorella, Morigerati, il preside in pensione Gioacchino Vaiano. I relatori hanno concluso la serata in una nota pizzeria di Tortorella.


Scarica Flash Player per vedere questo video.
La manifestazione "Allacciarsi alla vita"
che si è tenuta a Casaletto Spartano

www.telearcobaleno1.it


Scarica Flash Player per vedere questo video.
Le interviste ad alcuni dei relatori
www.telearcobaleno1.it
Inserito da Golfonetwork giovedì 7 giugno 2012 alle 18:27 commenti( 0 ) -


Pagina:   << Precedente   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83  84  85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   Successiva >>


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica