NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Comunicato stampa del 07/05/11
Al via i lavori di ammodernamento della strada provinciale per Santa Marina.
Al taglio del nastro il Presidente della Provincia Edmondo Cirielli.
Il Comune di Santa Marina si prepara a rifare il look alla strada provinciale 82, principale via di collegamento tra il Capoluogo e la frazione balneare Policastro. Questa sera alle 19:45, nei pressi di Largo delle Vittorie, all'imbocco dell'arteria, avverrà il taglio del nastro della consegna dei lavori di ammodernamento.
Saranno presenti alla cerimonia: il sindaco F.F. Luca Scarpitta, l'assessore ai lavori pubblici della Provincia di Salerno Marcello Feola, il consigliere regionale Giovanni Fortunato. Compirà il gesto rituale il Presidente della Provincia Edmondo Cirielli.
La consegna dell'opera sarà anche occasione per presentare al pubblico il restyling di un tratto delle mura di cinta dell'antica cittadella medievale, attualmente libero da ogni impedimento visivo o costruzione che ne oscuri la bellezza.
Si avvia così al clou la due giorni di presentazione del progetto "Reginella del Cilento" promosso dal Comune di Santa Marina e finanziato dalla Regione Campania.
Ieri nel convegno di apertura della manifestazione è stata annunciata la volontà di recuperare l'uva Reginella, varietà che prospera solo alla foce del Bussento fin dall'antichità, per farne un'opportunità di sviluppo per il territorio. A tal fine saranno affidati ai giovani residenti 10 ettari di terreno demaniale, ubicati lungo l'asse fluviale, affinché siano coltivati con il vitigno autoctono dell'uva Reginella.
"E' un progetto importante per il nostro territorio - dichiara l'Ing. Fortunato - perché abbiamo intenzione di promuovere l'occupazione tra le giovani generazioni e di impedire che queste siano costrette ad andare via dal proprio paese per trovare lavoro.
Inoltre per sette milioni di euro abbiamo approvato il risanamento del Parco Fluviale del Bussento e la coltivazione dell'uva Reginella rientra a pieno titolo in questo disegno" (Ambra Scarpitta)
Inserito da Golfonetwork domenica 8 maggio 2011 alle 10:54


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.24.73xxx - da: Italia. Scritto domenica 8 maggio 2011 alle 23:05
non potevano coltivarle chi possedeva da oltre 100 anni quei terreni e che già coltivava l'uva reginella? per diritto di cronaca è giusto sapere che quei terreni sono stati espropriati proprio con i filari di uva reginella carichi di frutti: coerente!!!!



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica