NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Comunicato stampa dell' on. Giovanni Fortunato

Fortunato contro Cobellis: "E' incompatibile in Consiglio, si dimetta"
NAPOLI (SA), 13 MAG.- "Presenterò la richiesta di incompatibilità del consigliere Cobellis in Consiglio Regionale." Lo ha annunciato il consigliere regionale del PDL Giovanni Fortunato dopo che nella giornata di ieri il capogruppo dell'UDC in Regione Luigi Cobellis lo aveva querelato per diffamazione. Al centro della vicenda, le dichiarazioni rilasciate da Fortunato ad una emittente locale cilentana, nelle quali faceva presente che Cobellis, socio di una struttura sanitaria privata, si stesse avvantaggiando della sua posizione a scapito della sanità pubblica regionale. "Procederò a controquerelare il consigliere regionale Cobellis - ha spiegato Fortunato - Nel frattempo, presenterò in consiglio regionale la richiesta di incompatibilità della carica del consigliere Cobellis. E, infatti, sotto gli occhi di tutti - ha concluso -  l'inconciliabilità della carica che ricopre in consiglio regionale con quella di socio di una clinica privata che, guarda caso, negli ultimi anni ha visto crescere il suo budget, proprio mentre la sanità pubblica campana va in sfacelo....". (Segreteria on. Fortunato)

Inserito da Golfonetwork venerdì 13 maggio 2011 alle 20:50


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: VENOM - Ip: 151.28.213xxx - da: Italia. Scritto lunedì 16 maggio 2011 alle 01:22
Se la situazione è quella descritta dall'onorevole Fortunato è giusto che Cobellis si dimetta, evitando la solita querela per diffamazione che diventato è un malcostume abbastanza diffuso in politica. E' un pò anche la situazione che c'è al comune di Sapri... insomma il famoso Conflitto d'interessi che se tanto sta a cuore all'on. Fortunato dovrebbe comunque cambiare partito, per coerenza!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 94.162.197.xxx - da: Sapri. Scritto domenica 15 maggio 2011 alle 19:44
Giovanni Fortunato, non ho il piacere di conoscerla politicamente parlando, ma se è vero ciò che sostiene e che presenterà la richiesta di incompatibilità la terrò presente quando si candiderà alle camere.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 79.0.26.xxx - da: Sapri. Scritto sabato 14 maggio 2011 alle 20:34
E' incompatibile ?
Un pubblico dipendente non può svolgere
il commercio.
Egli, infatti, per un principio Costituzionale, è al servizio esclusivo
della nazione.
Se lo fa, perde il posto.
Non è così per i professori che esercitano una libera attività:
commercialista, avvocato, ingegnere, ecc.
Per essi, infatti, c'è una deroga.
Il legislatore, nel concederla, ha
ritenuto che la professione fosse motivo di "arricchimento" culturale.
Un socio di un centro di dialisi,
perchè non può essere consigliere
regionale ?
E' possibile conoscere i motivi
che sorreggono la paventata richiesta di incompatibilità ?
Un network, fino a prova contraria,
fa cultura.
Le missive, allora, non devono parlare
il "politichese".
Chi legge, vuol capire.
Un codicillo sarebbe auspicabile !
Saluti.
prof. Nicola Pisani


Commento di: Utente non registrato - Ip: 93.149.73.xxx - da: Sapri. Scritto sabato 14 maggio 2011 alle 20:11
le amenità di fortunato non finiscono mai!
Per fortuna sembra che il popolo gli griderà......di abbandonare,per intanto il comune.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.18.11.xxx - da: Sapri. Scritto sabato 14 maggio 2011 alle 07:36
Anche nel Golfo c'e' gente che si e' arricchita con la sanita',ricoprendo incarichi pubblici importanti, per i loro interessi hanno sacrificato gli interessi del popolo del Golfo.



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica