NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Riceviamo e pubblichiamo

Tonino Luppino, gli anonimi:  sono cecchini, frustrati e cattivi !

Da tempo, cerco di convincere il webmaster di questo splendido portale, che vanta ben cinquantamila cliccate al mese, a non pubblicare i commenti anonimi. Ieri, una mia amica di Perugia, li considerava "cecchini senza scrupolo, frustrati e cattivi"! Come non darle ragione!
Non è giusto che si trincino commenti senza presentarsi. Mannaggia, in questo portale, siamo soltanto in tre a firmarci: Nicola Pisani, Tonino Luppino e Biagina Grippo!
Debbo, però, ammettere d' aver vinto una mezza battaglia: il Webmaster non pubblica i commenti offensivi! Non mi basta: voglio vincere la battaglia! Dunque, bisogna firmare i commenti, altrimenti coloro che li firmano avranno maggiore credibilità dei felloni anonimi, che , nel chiuso d' una stanza, davanti al loro  personal computer, sfogano tutta la loro rabbia impotente , con inaudita ferocia , sicuri, poveretti!, d'essersi realizzati. Non potete immaginare la pena che mi fanno! (Tonino Luppino)

Inserito da Golfonetwork martedì 24 maggio 2011 alle 19:48


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 89.97.23xxx - da: Italia. Scritto giovedì 26 maggio 2011 alle 14:28
Condivido pienamente le osservazioni esposte dal Dott. Luppino, con il quale colgo l'occasione per complimentarmi per l'equilibrio e l'onestà intellettuale che dimostra in ogni sua opinione.Da saprese esportato a Roma e quindi al di fuori di condizionamenti o simpatie politico - ambientali, ritengo il Dott. Luppino, obiettivamente, l'osservatore ed il commentatore di problematiche socio - culturali, più autorevole che il nostro territorio offra in questo momento. Cordiali saluti da Pino De Luca

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.3.153.xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 20:49
Ringrazio tutti di vero cuore per gli spunti di riflessione offerti! Ritengo, sempre e comunque, gli anonimi persone frustrate e cattive! Un caro saluto a Voi tutti! Tonino Luppino

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.156.211.1xxx - da: Italia. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 20:34
Aspetta tonino, l'identità della persona che sta dietro ad un IP può verificarla solo la polizia postale. Nel senso, se viene utilizzato il pc che un ente pubblico dà in dotazione ad un proprio dipendente, credo che il webmaster abbia la possibilità di leggere il nome reale della persona che scrive il commento(ma non è ovviamente autorizzato a divulgarlo). In tutti gli altri casi - la maggior parte - l'IP è "solo" un numero e senza l'intervento della Polizia postale nessuno può verificare chi si nasconde dietro quell'indirizzo.A tal proposito chiedo lumi a Francesco ed Alessandro, sicuramente più esperti di me. Ma al di là di tutto, io non condanno chi esprime un'opinione senza firmarsi (internet è anche questo, pensiamo ai siti dei grandi quotidiani dove viene data agli utenti la possibilità di commentare gli articoli senza chiedere la carta d'identità). Diverso è il caso di chi offende, circostanza in cui è apprezzato l'intervento del moderatore.
a presto
m.a.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 194.149.23xxx - da: Italia. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 15:38
Mi pare tutto molto più semplice.
a - bisogna accettare le critiche, sempre;
b - se si ritiene siano offensive, tutelarsi nei modi e nelle sedi opportune;
c - fino a prova contraria, la legislazione sancisce il diritto alla critica: come ragionevolmente si asserisce, bannare un post anonimo è pura perdita di tempo. Internet è libertà, nessuno lo imbavaglierà mai!

Da anonimo, che resterà tale (avendone pienissimo diritto).

p.s. per il Signor Luppino: leggendo i suoi rispettabilissimi post, a volte penso che il confine tra notizia ed editoriale sia troppo sottile. O l'uno, o l'altro: scelga lei. Se si tratta di un editoriale andrebbe creata una sezione apposita, altrimenti si confonde la notizia con il parere personale. E' uno dei mali più antichi del giornalismo italiano.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 93.42.13.xxx - da: Italia. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 14:42
Inoltre voglio sottolineare che:
non concordo con la censura dei pensieri non firmati;
non concordo con la censura degli anonimi;
ma concordo col punire( perchè i mezzi esistono) chi deride, insulta, offende, calunnia le persone con parole e gesti.
Elisa Leone

Commento di: Utente non registrato - Ip: 93.42.13.xxx - da: Italia. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 14:39
Infatti, gli indirizzi Ip possono verificarsi! Solo gli utenti fastweb possiedono un ip non stabile, ma anche nel loro caso, tramite richiesta alle forze dell'ordine, con documentazione rilasciata dal sito(firmata e timbrata) e non con parole è possibileagire. Infatti ho appena iniziato un procedimento contro chi invoca i "forni crematori" nel golfo di policastro, istigando adulti e, soprattutto, ragazzini all'odio contro i propri concittadini........( il riferimento alla shoah è grave.....tralasciando i numerosi insulti che la polizia troverà) Elisa Leone

Commento di: Utente non registrato - Ip: 95.231.102.xxx - da: Italia. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 13:40
buongiorno
posto che chiaramente in caso di reati la polizia postale non ha difficoltà a intervenire magari su querela di parte non capisco tanto accanimento verso chi anche solo per timidezza omette il suo nome ma esprime pensieri degni di questo nome. volessimo in Italia cominciare a parlare di problemi concreti e trovare soluzioni concrete, anche se proposte da anonimi. quanto agli spiriti liberi che non temono ritorsioni, purtroppo esistono anche gli spiriti liberi costretti a scendere a compromessi dal quotidiano. anche il voto, massima espressione degli spiriti liberi sancita dalle costituzioni democratiche è segreto, non può esserlo un commento su golfonetwork? ma andiamo parliamo dei veri problemi del ns territorio piuttosto. cordiali saluti. 95.231.102.226

Commento di: Utente non registrato - Ip: 82.57.92.xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 10:06
Sono contento perchè il mio intervento ha sortito gli effetti sperati!Insomma, almeno s'è avviato un dibattito.Cara Maria Antonietta, fossi io il webmaster pubblicherei soltanto i commenti di persone reali con ip reali.E, poi, posso assicurarti che gli indirizzi Ip si possono verificare : lo ha chiaramente affermato Elisa Leone!Al caro Amico Prof Pisani, rispondo che, se si temono le ritorsioni, non bisogna scrivere commenti. Gli spiriti liberi : non temono le ritorsioni; non hanno scheletri nell' armadio; non offendono; non calunniano e offrono, con le loro riflessioni, un prezioso contributo di idee e di iniziative! Un abbraccio a Voi tutti! Tonino Luppino

Commento di: Utente non registrato - Ip: 79.2.27xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 25 maggio 2011 alle 00:46
L'anonimato.
Il dott. Tonino, da abile giornalista,
ha prodotto una buona news.
Le sue considerazioni, ritengo, siano condivisibili, ma non pienamente.
Ognuno, infatti, ha il diritto di
esporre le sue opinioni.
In certi contesti, però, è difficile
dire quello che si pensa.
Tanta gente teme le immancabili
ritorsioni.
Da qui il ricorso alla maschera.
Cecchini, allora, sono i caporali
(di Totò -Siamo uomini o ....-
Cordialità.
nicola Pisani

Commento di: Utente non registrato - Ip: 94.161.9.xxx - da: Italia. Scritto martedì 24 maggio 2011 alle 22:52
Ciao Tonino,
solo una riflessione: se anche fosse obbligatorio firmare i post, come farebbero i webmaster ad accertare la reale identità di una persona? Insomma, fioccherebbero nomi fantasiosi e verosimili...
A presto
Maria Antonietta Izzinosa (non ho problemi a mettere la firma sotto un mio pensiero, ma non credo che la strada sia bannare i commenti anonimi)

Commento di: Utente non registrato - Ip: 93.41.53xxx - da: Italia. Scritto martedì 24 maggio 2011 alle 21:57
Sono contenta di questo post, visto che da più di un anno girano nei vari siti personaggi che non si firmano o che sotto falso profilo offendono. Peccato che la polizia postale ha verificato l'indirizzo Ip di un certo talebano doc, che mesi fa offendeva celandosi dietro un falso nik, reato per facebbok, e calunniava , reato per lo stato italiano. Io da signora non ho inoltrato la denuncia, come iniziato, ne a lui ne a chi volle, all'epoca dei fatti, calcare la mano con altre offese a persone. La polizia postale e i carabinieri mi hanno invitato più volte a dar seguito alla querela , ma credo che la loro più grande punizione sia la loro "piccolezza di spirito". Elisa Leone



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica