NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Manuel Borrelli: solidarietà ai lavoratori del Centro "Le Rose"

Solidarietà ai lavoratori del Centro “ Le Rose “: Si riunisca immediatamente il coordinamento del Piano di Zona.
Il “Centro le Rose”, la casa protetta per anziani e minori fondata alla fine degli anni ’90 da don Pietro Greco, da alcuni anni sono sotto i riflettori. La struttura, allocata nel vecchio seminario di proprietà della diocesi Teggiano-Policastro, assiste attualmente circa 35 persone.
 Il 5 Marzo del 2009, a conclusione di una lunga e tormentata vertenza che aveva determinato il licenziamento collettivo di tutti i dipendenti del Centro Le Rose di Policastro Bussentino, il tavolo istituzionale tenuto presso il Comune di Santa Marina, alla presenza dell'allora Assessore al lavoro della provincia di Salerno, Massimo Cariello, S.E Angelo Spinillo, Vescovo di Teggiano, l’allora Sindaco di Santa Marina  Giovanni Fortunato, l’assessore  del Comune di Vibonati Manuel Borrelli e i rappresentanti sindacali, ha determinato l'affidamento della gestione del citato centro alla Cooperativa Multiservice Sud.
Nel 2010 per effetto del mancato rilascio dell'autorizzazione definitiva al funzionamento da parte degli organi del Comune di Santa Marina, la struttura del Centro "Le Rose" vide messa in discussione la possibilità di assistere tanto gli anziani ospiti quanto i minori a rischio e la Multiservice fu costretta ad avviare le procedure di licenziamento per i 28 lavoratori.  In seguito ad un’ulteriore vertenza aperta dai Sindacati (Cgil rappresentata da Pietro Lamberti e Cisl rappresentata da Gennaro Falabella) unitamente alle amministrazioni Comunali di Vibonati, Ispani, Torre Orsaia, Caselle In Pittari e Sapri, il Piano di Zona S9 si fece carico del problema e in virtù della legge regionale 11/ 2007 rilasciò l’autorizzazione definitiva per il funzionamento della Comunità alloggio che permise, ancora una volta, di salvaguardare i livelli occupazionali.
A distanza di un anno, a causa del mancato adeguamento della Casa albergo, non è ancora stata rilasciata l’autorizzazione provvisoria, da parte del Piano di Zona S9, al funzionamento e la Multiservice Sud ha annunciato la chiusura dell’attività della Casa Albergo per Anziani. Il provvedimento comporterà il licenziamento delle 28 unità lavorative. 
Intendo esprimere la mia più profonda e concreta solidarietà a tutti i dipendenti del Centro “ Le Rose “ che vedono nuovamente a rischio il proprio posto di lavoro. Mi impegnerò ,come ho già fatto in passato , affinchè tutte le amministrazioni comunali del golfo di Policastro prendano coscienza del problema e si impegnino a trovare una soluzione. Occorre profondere ogni energia per impedire che il centro, nonostante la  ventennale presenza sul territorio del Basso Cilento, possa dismettere ospiti e lavoratori riproponendo integralmente il disagio sociale ed occupazionale di un territorio già mortificato per le problematiche del lavoro. Chiedo, pertanto, l’immediata convocazione del coordinamento istituzionale del Piano di Zona e auspico che la Multiservice sospenda il provvedimento di chiusura.
(Manuel Borrelli- Ass.re Comune di Vibonati Partito democratico )

Inserito da Golfonetwork sabato 25 giugno 2011 alle 10:20


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.17.27.xxx - da: Vibonati. Scritto martedì 28 giugno 2011 alle 23:19
manuel borrelli che si erge a paladino dei deboli e poi...
A.B.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 95.239.1xxx - da: Villammare. Scritto martedì 28 giugno 2011 alle 14:43
E perchè non esprime solidarietà agli operatori ecologici del comune di vibonati che lavorano pur non essendo stipendiati da mesi e mesi?
Che già siamo in campagna elettorale per la provincia? E Borrelli con quale partito sarà candidato?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 79.2.27.xxx - da: Sapri. Scritto domenica 26 giugno 2011 alle 23:08
Giocare su due tavoli !?
Il suggerimento a Manuel, da parte
dell'internauta anonimo 8835.. è,
secondo me, malizioso.
L'assessore vibonatese gioca,ma su un solo tavolo ed è mancino.
Sul politico di Santa Marina, poi,
non deve intervenire un Sindaco, ma
un proprio impeto di coscienza e
solidarietà, supposto che possa scongiurare la paventata chiusura del
Centro.
Una Casa per vecchi, per chi è lungimirante, poi, è da guardare sempre
con attenzione e simpatia.
Non si può mai sapere !
Ognuno, infatti, ne potrà essere un utilizzatore
Solo chi ha memoria corta non ricorda l'ultimo periodo di vita di un personaggio saprese.
L'antico proverbio, pertanto,: "Cani i caccia e cavallu i carroza, bona gioventù mala vecchiaia", deve far
meditare, data la sua attualità.
Al bando, allora, le raccomandazioni
e più spazio al buon senso -motu proprio-, come già detto.
Cordialità.
prof. Nicola Pisani

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.17.1xxx - da: Vibonati. Scritto sabato 25 giugno 2011 alle 21:25
Manuel Borrelli è un grande !!! Candidato alla Provincia !

Commento di: Utente non registrato - Ip: 88.35.233.xxx - da: Policastro. Scritto sabato 25 giugno 2011 alle 18:12
Invece di giocare su due tavoli,Borrelli potrebbe sollecitare il suo sindaco ad intervenire su Giovanni Fortunato... ed esortarlo ad evitare che.. tanti lavoratori possano perdere il posto!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 79.2.27.xxx - da: Sapri. Scritto sabato 25 giugno 2011 alle 16:23
Il Centro "Le Rose".
L'appello di Manuel -Assessore di vibonati- trova la mia piena condivisione.
Esprimo, però, la mia solidarietà
ai lavoratori del centro, ai ricoverati
e ai potenziali ricoverandi.
Tra questi ultimi, ovviamente, includo
anche le persone che per la loro incuria stanno determinando la chiusura
di una struttura, della quale in futuro
potrebbero avere bisogno.
Le beghe politiche, quando sono in
gioco anziani e minori, devono essere
messe da parte.
Il territorio già ha poco, se si arretra ancora, non si rende un buon
servizio alla collettività.
Un mio invito personale, allora, ad
unirsi tutti intorno a Borrelli, per
le necessarie azioni politiche trasversali, finalizzate a scongiurare
una paventata perdita.
Auguri di buon lavoro.
Cordialità.
prof. Nicola Pisani

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.192.141.1xxx - da: Sapri. Scritto sabato 25 giugno 2011 alle 13:49
Ossimoro: Borrelli che parla di lavoro



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica