NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Terza conferenza programmatica per l'autorità di bacino sinistra Sele

Terza conferenza programmatica per l'autorita' di bacino sinistra sele a Policastro Bussentino,presso la delegazione comunale,avente come tema il progetto di aggiornamento del Piano Stralcio per l'Assetto Idrogeologico ,in riferimento al rischio frane e al rischio idraulico. E' il terzo incontro, dopo Agropoli e Vallo della Lucania organizzato dall'autorita' di bacino, dalla Provincia di Salerno e dalla Regione Campania. Erano presenti al tavolo dei lavori, Stefano Sorvino, commissario straordinario autorita' di bacino sinistra sele, Italo Giulivo, dirigente del settore difesa suolo della Regione Campania, Vincenzo Liguori, funzionario amministrativo dell'autorita' di bacino sinistra Sele ,Dionigi Fortunato, sindaco del Comune di Santa Marina e l'onorevole Giovanni Fortunato, consigliere della Regione Campania. Convocati all'incontro sindaci o delegati  di Alfano, Camerota, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari, Celle di Bulgheria, Centola,Cuccaro Vetere,Ispani,Laurito, Montano Antilia, Morigerati, Roccagloriosa, Sanza, Rofrano, Sapri, San Giovanni a Piro, Sassano, Santa Marina, Torraca,Torre Orsaia,Tortorella e Vibonati. Comuni facenti parte di una delle tre sub-aree in cui è stato diviso il Cilento per le  conferenze. Queste riunioni hanno rappresentato un momento importante di confronto e di collaborazione istituzionale fra enti, finalizzato alla condivisione della pianificazione di bacino. Il nuovo piano di aggiornamento di questa parte della Provincia di Salerno è stato ridefinito rispetto al 2001 e sono state inserite nuove aree a rischio-idrogeologico. Entro il 30 settembre dovranno giungere da parte dei Comuni osservazioni, istanze o proposte che saranno oggetto di apposita istruttoria da parte dell'autorita' di bacino ed eventualmente inserite nel nuovo piano per l'assetto idrogeologico che andra' in vigore. Un passo fondamentale  per la gestione del territorio  ai fini urbanistici e  soprattutto per la sicurezza delle persone.
(Biagina Grippo)

Inserito da Golfonetwork giovedì 21 luglio 2011 alle 11:53


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica