NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Ospedale di Sapri: comunicato “emergenza UTIC”

Ieri mattina il Sindaco di Sapri Architetto Giuseppe Del Medico e il vicesindaco Dottor Marco Martorano hanno incontrato, alle ore 8.30, nei locali dell’ASL Salernitana, il commissario straordinario dell’asl Dottor Maurizio Bortoletti.
Al commissario la delegazione ha rappresentato lo stato di criticità verificatosi presso l’unità operativa di cardiologia UTIC di Sapri e le richieste di intervento urgente finalizzate a scongiurare la sospensione dell’attività dell’unità operativa.
Le parti hanno concordato nell’identificare nel blocco del turnover la causa unica e sola delle difficoltà organizzative descritte comuni, stando a quanto affermato dal Commissario Bortoletti, a gran parte delle unità operative dell’asl salernitana.
Nel dichiararsi impossibilitato a operare assunzioni in deroga al blocco, come richiesto dal Sindaco di Sapri, il Commissario ha dichiarato la disponibilità e possibilità di operare ulteriori convenzioni, in regime di orario aggiuntivo o attività libero professionale intramoenia, con cardiologici dipendenti operanti in regione Campania. E’ stato quindi deciso di accelerare le pratiche di stipula di convenzione con l’asl di Caserta, individuata dalla direzione sanitaria dell’ospedale di Sapri come disponibile a fornire specialisti in cardiologia. La soluzione, pur non risolvendo in modo definitivo la carenza di organico, consentirà, se attuata, la copertura dei turni per il periodo estivo (la convenzione ha durata trimestrale).
Nel dichiararsi solo moderatamente soddisfatto per la soluzione proposta il Sindaco di Sapri ha rappresentato al Commissario le perplessità sulla scelta adottata: in particolare è stato evidenziato come il ricorso alla formula dell’orario aggiuntivo, per quanto obbligata, sia estremamente costosa (impegno di spesa stimato di circa 120.000 euro per tre mesi), non risolutiva e scadente sul piano della qualità delle prestazioni offerte.
Sono state segnalate al commissario le condizioni di difficoltà del servizio di Nefrodialisi anch’essa dipendente dalla carenza di personale medico.
Si è concordato sulla necessità di spostare a livello politico l’azione di denuncia e di chiedere al Consiglio Regionale della Campania di farsi carico di vicende che rischiano, nel breve periodo, di determinare il collasso di molte strutture ospedaliere.
Il Sindaco di Sapri, ha informato il Commissario dell’intenzione di intraprendere tutte le iniziative utili a porre fine al blocco delle assunzioni, almeno nei reparti di urgenza e in quelli in cui la situazione ha raggiunto punte estreme di pericolosità.
Il Commissario ha comunicato, a margine della riunione l’attivazione delle procedure d’acquisto della TAC per il presidio ospedaliero Saprese e l’intenzione di avviare in tempi rapidi la ristrutturazione dei servizi igienici del reparto medicina.
Dal canto suo la delegazione Saprese si è riservata di seguire con molta attenzione l’evoluzione della situazione e ha chiesto all’ASL, nella persona del suo Commissario, di astenersi dal mettere in atto qualsiasi iniziativa che, partendo dalle criticità esistenti, arrivi a depotenziare il presidio ospedaliero attraverso accorpamenti di unità operative o trasferimenti di reparti presso il presidio di Vallo della Lucania.
(Comune di Sapri)

Inserito da Golfonetwork giovedì 31 maggio 2012 alle 21:13


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 188.152.195xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 21:23
Visto che nessuno li vanta,i nostri eroi hanno deciso di vantarsi da soli!
Abbiate un minimo di rispetto x le nostre intelligenze!!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 188.152.195xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 21:19
I nostri amministratori potevano impiegare meglio il loro tempo e soprattutto evitare di autocelebrarsi inutilmente!
I risultati ottenuti sono pari a zero.Infatti il commissario non ha concesso niente e ha fatto quello che aveva già programmato e che fa da anni!
Siate seri!!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.62xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 18:30
Come vi permettete di disturbare il manovratore?
Qui ci sono le cambiali da pagare!!!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.62xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 18:29
Certo che la guardia medica sta sempre nei locali degli amici del sindaco!
Non sarebbe opportuno segnalare anche la necessità ala dirigenza della Asl di reperire un locale più facilmente accessibile e in piena città?
Caro Martorano che ne pensi?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.6.33.xxx - da: Italia. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 16:31
Scusate la mia scarsa informazione...ma chi trae beneficio dal mantenere il presidio di guardia del medico al cavalcavia???

Commento di: Utente non registrato - Ip: 109.76.169xxx - da: Italia. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 12:56
Ma la guardia medica sta ancora sul cavalcavia?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.18.11.xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 12:31
mandare i vigili per controllare l'amianto ??? caspiterina tenevamo un genio e non lo sapevamo.complimenti

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.62xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 12:13
A proposito di salute,perchè non fate fare un giro ai vostri vigili per controllare quanto amianto c'è ancora nel paese?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.62xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 12:10
Come ci si può dichiarare soddisfatti se tutto continua a seguire il percorso di sempre fatto di grandi spese e pessimi servizi per gli utenti?
Contenti voi....

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.62xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 1 giugno 2012 alle 11:54
chiacchiere e tabacchere i legno.....



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica