NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Casaletto Spartano: incontro su sicurezza ed educazione stradale
Casaletto Spartano- Un nutrito pubblico, composto anche da ragazzi delle scuole, ha seguito l'incontro tematico sulla sicurezza ed educazione stradale, in ricordo delle vittime della strada, che si è tenuto ieri presso l'impianto polivalente di Casaletto Spartano ubicato a pochi passi dal campo sportivo della cittadina collinare. L'evento è stato moderato dalla professoressa Ermelinda Curcio presidente dell'associazione socio culturale "Tra Amici" di Battaglia. La nota introduttiva è stata curata dal primo cittadino di Casaletto Spartano Francesco Polito. A seguire il maresciallo Campisi dei Carabinieri della locale stazione ha voluto menzionare il tragico evento che colpì la cittadinanza con la scomparsa, a causa di un sinistro stradale, di Pina Loguercio nel 1992. Proprio il padre di Pina, Antonio Loguercio, ha voluto ricordare le cause che provocarono la morte di sua figlia, in sella ad un motorino, quel tragico 10 giugno di 20 anni fa: la cattiva sistemazione delle infrastrutture stradali che, in quel punto del tracciato stradale ove si verificò l'incidente, nei pressi di un ponte all'ingresso di Casaletto, avevano provocato già un'altra vittima coinvolgendo un bus. Loguercio ha invitato il sindaco a prendere provvedimenti per la pulizia delle sterpaglie ai bordi della carreggiata nelle adiacenze di alcuni tornanti all'ingresso del paese che ostruiscono la visuale ai veicoli e sono fonte di pericolo. Appassionato l'intervento dell'avvocato Michele Montuori che ha rimarcato la valenza delle norme di sicurezza alla guida,l'importanza degli specchietti laterali sugli autoveicoli, l'uso scriteriato di cellulari durante la guida, il pericolo delle patenti false (chiamate erroneamente da diversi organi di stampa patenti facili), la giovinezza del Codice della Strada istituito nel 1959 e recentemente aggiornato ma non conosciuto e purtroppo applicato da numerosi guidatori. Il Capitano dei Carabineri della Compagnia di Sapri Emanuele Tamorri ha sensibilizzato la platea, in modo particolare i giovanissimi, sull'importanza della collaborazione con le forze di Polizia, sulle conseguenze scaturenti dall'applicazione degli articoli 186 e 187 del codice della strada (guida sotto effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza) e snocciolando statistiche Istat impressionanti dove i morti sulla strada superano, annualmente, i decessi causati dalla guerra in Iraq. Molto toccante l'intervento di Sandro Cartolano con la sua testimonianza, vittima di un pirata della strada che gli ha cambiato la vita, ha suscitato emozione in sala. Cartolano, pieno di vitalità, grande forza d'animo e volontà ha voluto anche ringraziare Pasquale Sorrentino di San Giovanni a Piro, presente in sala, per l'aiuto ricevuto nei momenti difficili. Giunto da Roma da poche ore ha preso la parola Daniele Campanelli presidente dell'associazione Onlus Life operante nel Vallo di Diano e con sede a Sant'Arsenio. Suo fratello, Cristian Campanelli, è un'altra vittima della strada. Ha reso noto che la Provincia di Salerno ha stanziato 580.000 euro per la sicurezza stradale. A seguire gli interventi del dirigente scolastico Biagio Bruno da sempre in prima fila nel sensibilizzare gli alunni sulla sicurezza stradale. Norma Maria Finizola dell'associazione "Angela tra gli Angeli" di Sapri ha ricordato il tragico sinistro che causò la morte anche di sua figlia (Angela Giannetti) il 31 agosto 2008. Visibilmente commossa l'avvocato Domitilla Di Palma durante il suo intervento in ricordo di chi non c'è più. A seguire gli interventi di Alfonso Speranza, presidente dell'associazione "Carmine Speranza" di Torre Orsaia e del dottor Antonio Lettieri operatore del 118 nella zona Napoli Nord. Speranza e Lettieri hanno dato dimostrazione pratica, con simulazione, delle manovre da esplicare in caso di incidente e le modalità sommarie dell'uso del defibrillatore. Assente, per cause di forza maggiore, Domenico Fierro, Ispettore Capo della Polizia Stradale di Sapri. Presenti in sala esponenti delle amministrazioni di Casaletto Spartano, Torraca, Tortorella, Morigerati, il preside in pensione Gioacchino Vaiano. I relatori hanno concluso la serata in una nota pizzeria di Tortorella.


Scarica Flash Player per vedere questo video.
La manifestazione "Allacciarsi alla vita"
che si è tenuta a Casaletto Spartano

www.telearcobaleno1.it


Scarica Flash Player per vedere questo video.
Le interviste ad alcuni dei relatori
www.telearcobaleno1.it
Inserito da Golfonetwork giovedì 7 giugno 2012 alle 18:27


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica