NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Calcio: Sapri spera nel DLF Dopo Lavoro Ferroviario
Sapri calcistica cerca di riaffacciarsi ai vertici del calcio regionale con l’acquisizione di un titolo valido almeno per la partecipazione al campionato di promozione. Questo l’obiettivo che ha mosso la neo amministrazione comunale, guidata da Giuseppe Del Medico, a organizzare un incontro con i dirigenti della società calcistica Dopolavoro Ferroviario Sapri partecipante al campionato regionale di II Categoria e al momento massima espressione calcistica nella cittadina del Golfo di Policastro. Dai primi contatti è emersa la disponibilità di tutte le parti in causa a cercare una soluzione idonea a rinnovare l’entusiasmo per il calcio mai sopitosi nonostante l’addio al campionato nazionale di serie D giunto improvvisamente al termine della stagione sportiva 2010 – 2011 a seguito della crisi societaria che investì il sodalizio denominato Sapri Calcio. Nemmeno il tentativo di riportare Sapri ai fasti del passato ha avuto successo nel corso dell’ultima stagione sportiva contrassegnata dal Tanagro Sapri partecipante al Campionato regionale di Eccellenza Basilicata, fino al ritiro a torneo in corso e con nessuna gara disputata a Sapri. Pertanto il Dopolavoro Ferroviario Sapri è rimasto l’unico sodalizio capace di rappresentare Sapri nei campionati ufficiali organizzati dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. Si punta sul settore giovanile e con calciatori residenti nel comprensorio. Insomma niente spese folli che hanno caratterizzato le ultime gestioni sportive del Calcio Sapri, con ancora in corso inchieste giudiziarie relative ad elusione fiscale. Per questo fine settimana l’intesa dovrebbe essere raggiunta tra amministrazione comunale e Dopolavoro Ferroviario Sapri, compresa la gestione dello stadio “Italia”. (R.S.)
Inserito da Golfonetwork giovedì 7 giugno 2012 alle 20:11


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 109.104.226xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 8 giugno 2012 alle 14:09
Ottima iniziativa!
Finalmente si potrà "tifare" ancora allo stadio Italia.
Bisogna puntare sul settore giovanile e su atleti locali, ripartire dal campionato di promozione e crescere in una società sana economicamente,specialmente in questo periodo di profonda crisi.
Bravi bravi bravi
f.to Alberto Lupo

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.231.137.xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 8 giugno 2012 alle 01:21
in attesa di apprendere i termini e le condizioni dell'accordo gioisco al pensiero finalmente di una squadra composta da calciatori autoctoni. ancora meglio se potranno farne parte dei giovani. basta speculazioni sul calcio saprese e soprattutto sui tifosi sapresi presi in giro dal lontano 1998 anno di avvento del tanto osannato rotonda e basta. ma quale rotondasapri e succedanei roboanti, faraonici, progetti. la realtà è che in serie d ci possiamo arrivare con un pò di tempo senza le signorine d'importazione che in tutti gli anni addietro abbiamo visto sfilare al campo italia. scusate la prolissità ma è una cosa che vado dicendo dal giorno in cui venne presentato il "progetto" rotondasapri alla biblioteca comunale! mi rincresce soltanto aver avuto ragione alla fine dei conti.
cesare laino



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica