NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Comunicato stampa Comune di Santa Marina

LA VERITÀ SUI LIDI ENTRO 100 GIORNI
Cari cittadini,
nelle ultime settimane si è tanto parlato della mancata apertura degli stabilimenti balneari del nostro litorale. L'opposizione, con l'appoggio di alcuni amministratori di comuni vicini, non ha perso occasione per strumentalizzare le difficoltà dei nostri concittadini  mettendo in atto un vero e proprio sciacallaggio politico. Loro possono permettersi pure questo, tanto la faccia l'hanno già persa da anni!!! Ma ciò che più mi rattrista è che molti titolari di stabilimenti, pur sapendo di chi è la responsabilità, hanno manifestato contro l'attuale amministrazione comunale, impegnata da anni nel ripristino della legalità e nello sviluppo dell'intera comunità, come i fatti dimostrano  nel nostro territorio. E per questo l'Amministrazione Fortunato ha  deciso di istituire una commissione tecnica d'inchiesta che, in 100 giorni, dovrà relazionare sulla mancata apertura degli stabilimenti, individuando i responsabili di tale situazione. In pratica, la commissione, formata dagli avvocati Franco Castiello e Lorenzo Lentini e dall'ingegnere Massimo Adinolfi, dovrà fare luce su eventuali inadempienze di enti pubblici o di privati. Chi ha sbagliato è giusto che paghi.  L'Amministrazione comunale si riserva di costituirsi parte civile per il risarcimento dei danni di immagine subiti da questa situazione.
Santa Marina lì, 04.07.2012
(Il presidente del C.C. On. Giovanni Fortunato)

Inserito da Golfonetwork giovedì 5 luglio 2012 alle 12:42


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.67.116xxx - da: Italia. Scritto domenica 8 luglio 2012 alle 22:14
non è possibile andare avanti in questo clima possibile che si guardi solo al proprio interesse economico o di trono questo in un piccolo comune allora non meravigliamoci a livello nazionale spero che chi provoca questi disordini si rendano conto che bisogna cercare sempre e comunque solo il bene del paese e per poterlo volere bisogna amarlo.noi che viviamo fuori ci passa il desiderio di venire.Amate il vostro paese.......

Commento di: Utente non registrato - Ip: 79.27.158xxx - da: Policastro. Scritto domenica 8 luglio 2012 alle 20:25
chi sbaglia paga......

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.71.208xxx - da: Italia. Scritto domenica 8 luglio 2012 alle 14:42
Un consiglio ai titolari dei lidi: visto l'assiduo interessamento al tema da parte dei sindaci di Sapri, Villammare e Capitello, fate un esposto alla Procura della Repubblica di controllare i lidi di questi paesi, perche' se la legge e' uguale per tutti, come mai solo a Policastro e Scario viene attuata attraverso sequestri preventivi, cosi' generando danni di immagine irreparabili ?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 109.104.226xxx - da: Policastro. Scritto sabato 7 luglio 2012 alle 00:07
Quello che stanno facendo i manifestanti non è normale.All'inizio mi dispiaceva,ma ora veramente stanno esagerando.Voglio tornare a passeggiare per il paese senza essere guardato male o offeso a parole se non metto una firma per i balneatori(e per cosa poi la firma? pro abuso?) e sentire comizi di sindaci di altri paesi anti amministrazione.Ma il problema non era dei lidi e del turismo? Ma siamo di nuovo in campagna elettorale? E che immagine è quella che sta uscendo?Se davvero interessava il turismo non ci si comportava così bloccando traffico e parlando a turisti male dell'amministrazione. Ma che immagine diamo? E altri sindaci che vengono a speculare sulle disgrazie altrui....e l'opposizione poi pronta a creare sommosse popolari...non ci sono parole!!!!Voglio stare tranquillo e lo stesso vogliono compaesani e turisti.I vostri problemi risolveteli nelle aule di tribunale. Lì e non turbando una cittadina.Vogliamo stare in pace e risolverci i problemi senza "estranei" di altri paesi in cerca di visibilità e voti per le prossime elezioni e che sanno solo sparlare nel nostro paese.Ma che vergogna!Cosa è stato permesso!L'amministrazione non può permettere questo.Si svegli e reagisca.Ora basta.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.16xxx - da: Sapri. Scritto venerdì 6 luglio 2012 alle 17:53
Il rispetto delle regole non va in vacanza!!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 109.104.226xxx - da: Policastro. Scritto venerdì 6 luglio 2012 alle 15:23
Dovreste prendervela con i veri responsabili, le persone che prima hanno fatto i ricorsi e poi hanno inculcato nei gestori l'idea che il responsabile di tutta questa situazione era da identificare nell'amministrazione comunale. a queste persone non importa niente se i lidi sono chiusi o aperti, anzi per loro è meglio che stiano chiusi così possono aizzare le folle contro il lupo cattivo. Vi stanno usando come dei burattini per il proprio tornaconto.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 31.190.238.xxx - da: Italia. Scritto venerdì 6 luglio 2012 alle 00:04
se fossi fortunato ,vi lascerei nella vostra sfortuna ,per sempre !siete gente che non merita niente!strumentalizzare ,per i propri fini politici ,che schifo!!!chi di spada ferisce ,di spada perisce ...chi semina vento raccoglie tempesta!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 79.56.127.xxx - da: Policastro. Scritto giovedì 5 luglio 2012 alle 22:07
Certo che l'amministrazione comunale di Santa Marina invece di stare vicino al proprio popolo emana un'ordinanza che vieta le manifestazioni di protesta.....neanche al tempo di khomeini.....a quando il coprifuoco? Che schifo....

Commento di: Utente non registrato - Ip: 77.43.89.xxx - da: Policastro. Scritto giovedì 5 luglio 2012 alle 15:59
Non c'è bisogno di istituire una commissione d'inchiesta, basta leggere il dispositivo di sequestro dei lidi. Lì è indicata la violazione perpetrata e poi, con chi ce la vorremmo prendere? Tra 100 giorni la stagione balneare sarà finita e a nessun operatore turistico interesserà apprendere "conclusioni" che già da adesso conosce bene.



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica