NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Santa Marina: VI Ed. del “Concorso-poesia Pasquale Fortunato”
Folto pubblico, martedi' 7 agosto, a Santa Marina per la sesta edizione del “concorso-poesia Pasquale Fortunato”, quest’anno dedicato a Pina Quintieri di Policastro Bussentino, venuta a mancare all’affetto dei suoi cari in giovane età. La manifestazione è nata nel 2007 per volontà del presidente del consiglio comunale, l’onorevole Giovanni Fortunato, in memoria di Pasquale Fortunato, suo fratello, morto tragicamente a causa di un incidente sul lavoro. Si è istituito un premio per ricordare ed onorare giovani vite spezzate, tutti i morti sul lavoro e sensibilizzare riguardo a temi importanti della società. A presentare la serata Francesca Pellegrino, conduttrice televisiva e Claudio Aprea, scrittore e regista. Le poesie sono state valutate da una giuria qualificata composta dal dottor Renato Pagliara, provveditore agli studi di Salerno, da don Enzo Morabito, parroco della chiesa San Giovanni Battista di Sapri, dal professore Gaetano Bellotta, giornalista, dalla dottoressa Evidea Ferrara, dirigente scolastico di Sapri, dal dottor Vincenzo Folgieri, regista, dalla dottoressa Olga Marotta, giornalista, dal professore Mimì Minella, dirigente scolastico di Roccadaspide e dal professore Domenico Sateriano, storico. Una regola istituita dalla seconda edizione del concorso-poesia è che la commissione voti senza conoscere i nomi degli autori delle liriche per la massima imparzialità di giudizio. Dodici i finalisti: “Non tremare” di Claudio Aprea (Agropoli), ”L’amaro prezzo del progresso” di Vittorio Finamore (Roccagloriosa), ”Ti amo ancora” di Silvio Quintieri (Policastro Bussentino), ”Figlio mio” di Francesco Battista (Policastro Busssentino), ”Mamma“ di Giuseppe Di Salvatore(Sapri), ”Il male ha scelto me” di Pierluigi Navazio(Caselle in Pittari), ”Tijambi moderni“ di Carmine De Luca (Sapri), ”In bilico” di Biagina Grippo(Santa Marina), ”Figlio della mia terra” di Alessandro Galzerano (Casalvelino), ”Estate” di Anna Maria Felicia Nardo (Roccagloriosa), ”Il sorriso” di Rocco Ettorre(Caselle in Pittari), ”La vita“ di Michele Pellegrino (bambino di 7 anni, Caselle in Pittari). Primo posto: “In bilico”. ”Per i forti contenuti che esprimono il dolore di una vita sospesa che riflette una realtà sociale dominata e tesa, alla ricerca del senso della vita”. Secondo posto: “Mamma”. ”Il sentimento nella poesia travalica la stessa comunicazione linguistica, ma senza alterarne i contenuti con una successione graduale di effetti che si concludono con un’invocazione”. Terzo posto: “L’amaro prezzo del progresso” di Vittorio Finamore. “Un commovente ricorso di case e cose perdute. Una pace intensamente desiderata, ma che svanisce nel nulla”. Durante la manifestazione è stata consegnata al professore Domenico Sateriano, scrittore ed eminente studioso di storia e tradizioni locali, una targa per la cultura. Grande apprezzamento per l’intrattenimento musicale offerto dal gruppo “Agorà” con i maestri Francesco Augurio, al pianoforte, e Vincenzo Bilo, al violino, accompagnati dalla splendida voce del mezzosoprano Marina Mega. Organizzatori della sesta edizione che ha riscosso un notevole e crescente successo la pro-loco Buxentum e il Comune di Santa Marina. (Pino Di Donato)



Inserito da Golfonetwork mercoledì 8 agosto 2012 alle 13:15


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.196.97xxx - da: Policastro. Scritto martedì 14 agosto 2012 alle 12:30
infatti tempi grami e tristissimi.
ma non c'è nessuna polemica.
si chiede,si domanda...
non è mica obbligatorio credere sempre a tutto,perchè ci si guadagna qualcosa,o perchè si riceve elemosina
chi è libero,può fare domande,senza la necessità di assecondare sempre per convenienza...

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.196.40.1xxx - da: Italia. Scritto martedì 14 agosto 2012 alle 09:32
Ma che polemiche inutili.....l'articolo è chiaro, i giurati sono conosciuti,le poesie sono scritte e la qualità è evidente.Occupare la mente utilmente no?eh che tempi grami

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.196.185.2xxx - da: Policastro. Scritto venerdì 10 agosto 2012 alle 15:14
allora è stata una fortunata coincidenza,mi pare di capire

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.13.164.xxx - da: Italia. Scritto giovedì 9 agosto 2012 alle 22:40
Ha vinto la poesia che, secondo una giuria composta da 7 persone, meritava il primo posto. E come si è detto, ripetuto e sottolineato, durante la serata e nell'articolo, i giurati hanno letto le poesie in maniera anonima....solo alla fine, a giudizio avvenuto, hanno saputo di chi fossero. Quindi ha vinto la poesia "In bilico", non la moglie dell'onorevole, mi pare di capire......

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.196.187.1xxx - da: Italia. Scritto giovedì 9 agosto 2012 alle 17:12
Bravi Gli organizzatori per aver dedicato a Pina questo concorso.Mi ha colpito anche la qualità delle poesie.Un po' tristi forse.........

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.11.18.xxx - da: Italia. Scritto giovedì 9 agosto 2012 alle 01:17
Complimenti.Le manifestazioni culturali arricchiscono il territorio.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.196.126.1xxx - da: Policastro. Scritto mercoledì 8 agosto 2012 alle 17:46
ma in pratica...ha vinto la moglie dell'onorevole?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.29.230xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 8 agosto 2012 alle 17:03
per pieta', basta !!!!



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica