NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Villammare: al Premio Torre Petrosa vince "La luna di sopra"

Premio letterario nazionale Torre Petrosa: vince "La luna di sopra" di Francesco D'Angelo.
"La luna di sopra" (Graus 2011), di Francesco D'Angelo si aggiudica la vittoria della sesta edizione del Premio Letterario Nazionale "Torre Petrosa", la cui manifestazione conclusiva si è svolta fino a tarda ora domenica 19 agosto nella splendida piazza Maria Santissima di Porto Salvo a Villammare-Vibonati, sul Golfo di Policastro.
Vittoria tutt'altro che scontata quella di D'Angelo ed il vecchio zingaro protagonista di "La Luna di sopra", visto che uno degli altri tre candidati, Claudio Volpe con il suo "Il vuoto intorno" (Il Foglio Letterario, Piombino) era stato presentato al Premio Strega, nientemeno che da Dacia Maraini e Paolo Ruffilli; l'altro finalista era il ferrarese Luigi Bosi con "Le stagioni della memoria" (Este Edition 2011).
All'entusiasmante serata erano presenti, con gli Autori, il Sindaco di Vibonati Massimo Marcheggiani, che dopo aver ringraziato i tre finalisti e il meraviglioso pubblico ha voluto rivolgere un particolare messaggio ai 63 componenti la Giuria Popolare, per il lavoro incessantemente svolto sin dal mese di giugno: "Ringrazio tutti loro - ha detto il Sindaco - per la cortese, disinteressata disponibilità alla felice riuscita del Premio, che anno per anno soprattutto grazie al vostro impegno guadagna sempre maggiore considerazione e attenzione tra le molte, analoghe iniziative nazionali promosse in tante aree del Paese".
"Quando il 3 agosto abbiamo distribuito le 50 copie di ciascuno dei tre libri finalisti per ciascuno dei componenti la Giuria Popolare - racconta visibilmente soddisfatto Ambrogio Ietto, Presidente della Giuria Tecnico-Scientifica del Torre Petrosa sin dalla prima edizione - abbiamo ricevuto la piacevole sorpresa che i Giurati si erano autonomamente attivati in microaggregazioni, così da 50 erano arrivati a 63: prova concreta di un'autentica passione per i libri e la lettura. Ne abbiamo avuto ulteriore conferma nella serata di sabato 18 agosto, quando nella piazza gremita di Maria SS. di Porto Salvo i Giurati hanno dato vita ad un libroforum estremamente interessante, durato fino a mezzanotte durante il quale, accanto a giudizi di merito relativi a stile e contenuti, sono stati discussi temi sociali, culturali, antropologici. Dal mio punto di vista - afferma Ietto - dal punto di vista della formazione è un traguardo importantissimo, che ci dà grandi conferme non solo speranza di una diffusa voglia di di lettura, di partecipazione ai processi culturali e sociali.
Si tenga conto che la Giuria Popolare del Torre Petrosa ben rappresenta il variegato pubblico dei lettori, dall'insegnante all'imprenditore, dalla casalinga alla proprietaria di boutique e anche all'ucraina che parla bene l'italiano ed è infermiera professionale. Una Giuria - ha concluso il Presidente Ietto - che si è impegnata persino al di là del compito comunque non facile che le era stato affidato: molti giurati, infatti, temendo l'emozione per la serata della proclamazione del vincitore hanno preferito scrivere vere e proprie recensioni, svolgendo così anche un'attività di ricerca e approfondimento. Infine, la Giuria Popolare e l'impianto complessivo del Premio Torre Petrosa hanno dimostrato, mai come quest'anno, una grande autonomia critica, non lasciandosi minimamente condizionare da pur autorevolissimi giudizi di affermati e celebri scrittori (riferimento a Volpe e Dacia Maraini).
Così l'emozionatissimo vincitore Francesco D'Angelo: "Davvero non ho parole per ringraziare infinitamente tutti voi per un riconoscimento così   prestigioso! E ringrazio anche… la luna di sopra che brilla stasera, in questo luogo incantevole. Tornerò anche l'anno prossimo!" ha concluso in tono scherzosamente minaccioso lo scrittore. (Ascoltincanti)


Il sindaco Massimo Marcheggiani premia il vincitore Francesco D'Angelo

Inserito da Golfonetwork lunedì 20 agosto 2012 alle 17:25


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica