NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Sapri: comunicato Camera del Lavoro "G. Federico"
Sapri- Ancora una volta siamo stati costretti ad assistere ad uno spettacolo indegno di un Paese civile, un mare di acqua e di fango proveniente dalle colline sovrastanti ha letteralmente immerso la cittadina di Sapri provocando gravissimi danni alle cose e mettendo seriamente a repentaglio la incolumità dei cittadini. Plaudiamo all’impegno profuso anche personale da parte del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale di Sapri, dalla Protezione Civile, dalle Forze dell’Ordine e da singoli cittadini, ma riteniamo che le responsabilità dell’evidente dissesto idrogeologico che puntualmente ripropone periodicamente lo stesso copione devono essere stigmatizzate dalle competenti autorità. Chiediamo con forza che Amministrazioni Comunali collinari, la Provincia la Regione e lo Stato in concerto con l’Amministrazione Comunale di Sapri, provvedano, con l’ausilio di Esperti Geologi e tecnici già operanti nelle nostre Comunità, a redigere un piano di interventi immediati adeguatamente finanziati atti al riequilibrio idrogeologico della nostra zona e nel contempo si provveda a risarcire i cittadini e le attività commerciali e produttive per i danni subiti. La CGIL in tutte le sue articolazioni si renderà promotrice e sosterrà tutte le iniziative a tutela del nostro territorio atte a tutelare la sicurezza dei cittadini e stigmatizzerà senza sconti l’eventuale perdurare di politiche ambientali dilatorie e dissennate che sono causa di questo e di tanti altri disastri nel nostro martoriato Sud. (Il Responsabile Camera del Lavoro Zonale - Domenico Vrenna)
Inserito da Golfonetwork lunedì 15 ottobre 2012 alle 13:55


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.119.193.xxx - da: Italia. Scritto giovedì 25 ottobre 2012 alle 15:20
Se qualcuno afferma che non e' vero che il sindaco di Sapri, alcuni consiglieri comunali e molti volontari nella notte tra il 14 e il 15 ottobre hanno fisicamente lavorato per limitare i danni liberando i tombini intasati dal fango, questo qualcuno e' un falso, se parimenti qualcuno afferma che le tante nuove costruzioni a cui non e' seguito un programma di riequilibrio idrogeologico non hanno alterato lo stato della montagna insieme ai tanti incendi dolosi e' parimente un distortore della evidenza...........

Commento di: Utente non registrato - Ip: 2.119.193.xxx - da: Italia. Scritto giovedì 25 ottobre 2012 alle 14:59
Ritengo che chi da responsabilità ad una Amministrazione insediatasi da pochi mesi lo fa solo per partito preso, chi crede di prendere in giro la gente pensando che non si sappia come dove e con quali criteri si è costruito alterando equilibri millenari senza porre rimedi che pure potevano essere presi per riequilibrare le cose e che sono descritti nel sito facebook "i veri amici del monte Ceraso". IO ho visto il Sindaco e molti consiglieri Comunali la notte spalare fango e liberare i tombini, se qualcuno dice che non è vero dice il falso. Nessuno dice è colpa del singolo paese ma nessuno puo' affermare che i geologi pur presenti anche nella nostra zona sono stati ascoltati da chi era ed è deputato alla visione complessiva del problema che come è noto è intercomunale. Cosa dobbiamo attendere che oltre i tanti danni alle cose ci siano anche danni alle persone???? Detto questo preferisco essere oggetto delle offese di uno sciacallo che tra breve sarà noto piuttosto che assistere inerme a questo scempio che si ripete in maniera preoccupante.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 88.49.253.xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 17 ottobre 2012 alle 15:40
"Plaudiamo all'impegno profuso anche personale da parte del Sindaco e dell'Amministrazione Comunale di Sapri"!
Non avevamo dubbi che fossi un "ruffiano"!
L'avevamo dubitato da quando te ne sei andato a risiedere nel Comune di Ispani giusto il tempo per votare il "tuo" Direttore Amministrativo dell'Ospedale di Sapri da cui dipendi!!!
Ora ne abbiamo la certezza!!!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 95.231.102.xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 17 ottobre 2012 alle 13:17
sarebbe troppo bello se prima scrivere fesserie vi informaste circa le vere competenze riguardo la pulizia dei canali.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.27xxx - da: Sapri. Scritto mercoledì 17 ottobre 2012 alle 10:41
caro Vrenna,sii serio!
Il problema a volte è a monte e a volte è a valle a seconda delle amministrazioni!
....

Commento di: Utente non registrato - Ip: 77.43.89.xxx - da: Torraca. Scritto martedì 16 ottobre 2012 alle 17:10
I canali di Torraca si riversano nel mare di Sapri da millenni e Sapri per buona parte è situata al disotto del livello del mare, non è questo il punto. Semmai dovremmo considerare il fatto che questi canali da tempo non corrono più nell'alveo naturale, sono stretti tra argini angusti e, molto spesso, sono completamente incassati tra le case, se non addirittura "cablati" sotto le strade. E la colpa sarebbe di Torraca se poi, purtroppo, avvengono questi disastri?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.45xxx - da: Sapri. Scritto martedì 16 ottobre 2012 alle 09:05
Centomila euro in sagre di frittate e cipolloni durante l'estate e manco una lira x pulire i canali! Adesso attendiamo con terrore le prossime piogge!
Siamo appena all'inizio dell'inverno!

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.12.192xxx - da: Sapri. Scritto martedì 16 ottobre 2012 alle 07:21
Ed i canali di Torraca ? chi li ha puliti l' ultima volta?

Commento di: Utente non registrato - Ip: 151.75.26xxx - da: Sapri. Scritto lunedì 15 ottobre 2012 alle 16:49
Fatti dire quando hanno pulito i canali a Sapri l'ultima volta!
E' poi quantomeno sospetto questo affannarsi a scusare un sindaco che nonostante le varie richieste dei commercianti non ha provveduto a far pulire i canali!!
Sii serio!!!



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica