NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » newsarchivio20112012

 



Torna alle news dal Golfo

Torre Orsaia: continua la protesta degli operai della Comunità Montana
Torre Orsaia- Continuano le proteste degli operai della comunità montana Bussento-Lambro e Mingardo. I dipendenti sono in assemblea permanente da giovedì della scorsa settimana ed oggi alcuni di loro hanno deciso di incatenarsi al monumento ai caduto di Torre Orsaia. Oggi gli operai hanno avuto la visita del vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro e di numerosi primi cittadini. La comunità montana Bussento-Lambro e Mingardo conta circa 350 operai, sono 50 quelli assunti a tempo indeterminato.
Inserito da Golfonetwork lunedì 22 ottobre 2012 alle 20:54


Eventuali commenti non visibili sono in fase di approvazione.

Commento di: Utente non registrato - Ip: 77.43.52xxx - da: Sapri. Scritto martedì 23 ottobre 2012 alle 15:06
Esprimo la mia solidarietà a tutti gli operai della comunità Montana Bussento/Lambro e Mingardo.
Questo episodio è l'ennesimo fallimento della politica dei nostri territori.
I politici si dovrebbero dimettere tutti invece di andare a Torre Orsaia ad esprimere la loro solidarietà agli operai.
Vergognatevi!!!!
f.to Alberto Lupo

Commento di: Utente non registrato - Ip: 87.11.15.xxx - da: Sapri. Scritto lunedì 22 ottobre 2012 alle 22:37
Le proteste !?
L'autore della nws, sicuramente in buona fede, invece di esordire con l'espressione: "continuano le latitanze dei cattivi pagatori", ha
parlato di proteste.
Uno sprovveduto, così, potrebbe essere
indotto a ritenere che gli operai
siano petulanti.
L'uso delle catene, poi, è stato solo simbolico ed è servito a far comprendere che chi non ha soldi ha
le mani legate.
La visita dei rappresentanti di Istituzioni -Vescovo e Sindaci- ha solo
una valenza di umana solidarietà.
E' la politica che deve muoversi e fare
la sua dovuta parte.
Otto mesi, infatti, non sono l'equivalente di otto giorni.
Chi vive col solo salario come fa a
sbarcare il lunario ?
E' sempre vero, allora, che "il lupo sazio non crede a quello digiuno".
L'evento sarà per la gente un monito per le future scelte elettorali ?
Il vento demolitore, che ha già
demolito tanti poteri forti, arriverà
pure dalle nostre parti ?
A presto.
prof. Nicola Pisani



Vuoi riservare il tuo nick?
Registrati su Golfonetwork:


Se sei un utente registrato:





Se non sei un utente registrato:




Già eseguito il login?




© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica