NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Diocesi di Teggiano-Policastro: Custodire il creato per dare Speranza!

Le recenti notizie di cronaca sul degrado ambientale e sociale legato al nostro territorio, lasciano sconcertati e ci spingono a un rinnovato appello etico.
Papa Francesco ci ricorda che “tutto è connesso!”. Non si tratta solo di una deriva ambientale: la rilevata difficoltà ad affrontare questa sfida ha a che fare con un deterioramento etico e culturale che accompagna il deterioramento ecologico (Cfr. Laudato si’, n. 162). Le informazioni che si stanno divulgando generano risentimenti e rabbia, soprattutto in quanti hanno avuto a che fare con gravi patologie ascrivibili anche all’impatto con un habitat alterato.
Non riteniamo opportuno cedere a giudizi sommari o a silenzi d’occasione, difese già vinte dalla storia, ma vogliamo entrare con coraggio in un rinnovato e fattivo interesse per il Bene Comune della nostra Terra, accanto a chi esercita con laboriosità la responsabilità personale e sociale, generativa di futuro.
Ricordiamo l’appello della Conferenza Episcopale Campana di “estendere il monitoraggio sugli altri territori interessati all’inquinamento ambientale, sviluppando un sistema di sorveglianza epidemiologica” anche nel Territorio del Vallo di Diano; inoltre, “si realizzino gli interventi evidenziati dai risultati dell’indagine” che il Rapporto epidemiologico e sanitario commissionato dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità (10.2.2021) raccomanda, ovvero: “bloccare qualsiasi attività illecita e non controllata di smaltimento di rifiuti; bonificare i siti; incentivare un ciclo virtuoso della gestione dei rifiuti; attivare un piano di sorveglianza epidemiologica permanente per le popolazioni; sviluppare attività educative alla corresponsabilità”.
In una logica di alleanze e di corresponsabilità possiamo condividere processi decisionali per le opere che interessano il Bene Comune. Ci ricorda Papa Francesco:
“La previsione dell’impatto ambientale delle iniziative imprenditoriali e dei progetti richiede processi politici trasparenti e sottoposti al dialogo, mentre la corruzione che nasconde il vero impatto ambientale di un progetto in cambio di favori spesso porta ad accordi ambigui che sfuggono al dovere di informare ed a un dibattito approfondito” (Laudato si’, n. 182). Le sfide ambientali sono anche sfide sociali coraggiose e lungimiranti, che la nostra Terra può affrontare alleandosi in percorsi improntati alla lealtà, alla giustizia e alla solidarietà, come abbiamo già sperimentato in questo tempo di crisi pandemica. La vera prospettiva di ecologica integrale si trasforma sempre in sociale e chiede, dopo la condanna di determinati atti lesivi del Bene comune e della vita dei cittadini, una rinnovata presa in incarico della responsabilità di tutti. Esprimiamo vicinanza e sostegno alla continua opera delle forze dell’Ordine, delle Istituzioni Comprensoriali e Comunali che si costituiranno a difesa della nostra Terra, perché il Bene Comune abbia a vincere su logiche di profitto e sia assicurata a tutti i cittadini il diritto di vivere in una ambiente bello e armonico e, soprattutto, sia data ai giovani la possibilità di godere e vivere in questa Terra per costruire da protagonisti, secondo giustizia ed equità, la Casa, la Famiglia e il Futuro!
Teggiano, 13 aprile 2021
+ p. Antonio De Luca
Vescovo di Teggiano-Policastro e i Sacerdoti della Diocesi


Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 20:09 commenti(0) -

Traffico rifiuti tossici nel Vallo di Diano,Cirielli presenta interrogazione

Traffico di rifiuti tossici nel Vallo di Diano, Cirielli (FdI) presenta interrogazione: “Evitata un’altra Terra dei Fuochi”
“Un plauso alle Forze dell’Ordine, alla Direzione Distrettuale Antimafia e alla Magistratura per l’importante operazione contro il traffico e lo sversamento illecito di rifiuti tossici nel Vallo di Diano, in provincia di Salerno. E’ stata evitata un’altra Terra dei Fuochi in Campania”. Lo dichiara, in una nota, il Questore della Camera e deputato salernitano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Bisogna continuare a mantenere alta l’attenzione sugli intrecci pericolosi tra la criminalità organizzata e alcuni segmenti economici del territorio. Presenterò, nel merito, un’interrogazione parlamentare ai ministri Roberto Cingolani e Luciana Lamorgese per sapere se sono a conoscenza dei gravi episodi di inquinamento ambientale accertati dalle Forze dell’Ordine e quali provvedimenti urgenti intendono adottare per salvaguardare maggiormente l’incolumità dei cittadini che abitano nell’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni” conclude Cirielli.
(Ufficio stampa On. Edmondo Cirielli)


Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 19:54 commenti(0) -

Riapre in anticipo la SR 447 in località Gabella di Pisciotta

Domani mercoledì 14 aprile, alle ore 16, in località Gabella, la Provincia di Salerno riapre, in netto anticipo rispetto ai tempi previsti dal contratto d’appalto, il tratto di strada della SR ex SS 447 tra Pisciotta e Caprioli, all’altezza del lido ANIREIP. Sono presenti il Presidente della Provincia Michele Strianese, il Vice Presidente e Sindaco di Centola Carmelo Stanziola, il Sindaco di Pisciotta Ettore Liguori, il Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Antonio Rescigno, il Dirigente della Viabilità e Trasporti Domenico Ranesi.
Con propria ordinanza del gennaio scorso l’Ente aveva predisposto la chiusura della strada ricadente nel comune di Pisciotta per consentire i “lavori urgenti di messa in sicurezza, ripristino e consolidamento a seguito di dissesti e movimenti franosi - Interventi urgenti di protezione civile” iniziati il 12 gennaio u.s.
“Abbiamo anticipato l’apertura della strada - dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese - i cui lavori richiedevano da contratto 120 giorni dall’inizio. Consapevoli dei disagi causati ai cittadini e imprenditori da questa chiusura, abbiamo fatto uno sforzo per realizzare questa opera nel più breve tempo possibile. Riapriamo al transito veicolare quindi questa arteria nevralgica, grazie anche alla disponibilità dell’impresa esecutrice che nei prossimi giorni dovrà terminare piccoli lavoretti per il completamento definitivo. Potrebbe essere necessaria quindi ancora un po’ di pazienza in caso di rallentamenti temporanei per gli ultimi interventi sulla carreggiata.
L’intervento, coordinato dal settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi con il supporto del Consigliere alla Viabilità Antonio Rescigno, è stato possibile grazie ai fondi regionali POR FESR 2014-2020 che il Presidente De Luca ha messo a disposizione della Provincia di Salerno ed in particolare per questo territorio. Per cui ringrazio la Regione Campania per il sostegno che ci permette di migliorare la sicurezza della nostra rete viaria.”
(Maria Rosaria Greco)


Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 19:51 commenti(0) -

Notizie Flash (13/4/2021)

Eboli- Incidente stradale: auto investe ragazzo di 16 anni nei pressi del Liceo Classico. Il sedicenne è ricoverato in gravi condizioni, in prognosi riservata, all'ospedale Ruggi di Salerno. Sull'esatta dinamica del sinistro sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri.

Capaccio/Paestum- Marco Osanna è il direttore ad interim del Parco archeologico di Paestum e Velia.

Santa Marina- Covid-19: casi positivi attuali 58.

Baronissi- Nuove norme restrittive Covid-19: multati tre negozi.

Santomenna- Covid-19: positivi al virus il vice-sindaco Michele Di Geronimo e due dipendenti comunali. A scopo precauzionale gli uffici del Municipio resteranno chiusi fino a domani.

Attualità- Nuove norme restrittive Covid-19: protesta degli ambulanti con i furgoni a passo d'uomo sulla A1. Successivamente l'autostrada è stata bloccata nei pressi di Caserta Nord.

Giugliano (Na)- Covid-19: dipendente comunale positivo al virus, chiuso l'ufficio Politiche Sociali.

Napoli- Arrestati due ladri di scooter.

La Maddalena (SS)- Morto un uomo di 58 anni (Pierpaolo Impagliazzo) all'ospedale Brotzu di Cagliari dopo aver ricevuto il 25 marzo scorso a La Maddalena (SS) una dose di vaccino anti Covid-19 AstraZeneca. La Procura di Cagliari ha aperto una inchiesta, disposto il sequestro della salma.

Pontecagnano Faiano- Ritrovato ordigno bellico sul litorale (zona via Mar Ionio): rimosso e fatto brillare in una cava dagli artificieri dei Carabinieri.

Roma- Nuove norme restrittive Covid-19: commercianti provenienti da tutta Italia protestano al Circo Massimo per le attività chiuse.

Milano- Ragazza di 26 anni ricoverata al Policlinico di Milano con trombosi cerebrale: 16 giorni fa aveva ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca. La prognosi è riservata.

Orte (VT)- Nuove norme restrittive Covid-19: ristoratori e commercianti disperati bloccano l'autostrada A1 e dichiarano di proseguire la protesta per le mancate aperture dormendo in strada. Chiuso tratto tra Orte e Attigliano.


Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 13:06 commenti(0) -

Battipaglia, Pierro (Lega): Renato Santese è il nuovo coordinatore cittadino
Salerno 13 aprile 2021 – A seguito delle dimissioni del coordinatore di Battipaglia (SA) Daniele Butrico, al quale rivolgiamo i ringraziamenti per il lavoro svolto e per il contributo che continuerà a dare al partito, il segretario provinciale Attilio Pierro, d’intesa con il coordinatore regionale on. Valentino Grant, comunica che il nuovo responsabile cittadino sarà il dott. Renato Santese, imprenditore del territorio e da anni estimatore della Lega e di Matteo Salvini. “L’avvicendamento tra i due esponenti  - spiega il coordinatore provinciale di Salerno Attilio Pierro - si inserisce  nelle strategie definite dal partito in vista delle prossime elezioni amministrative nel comune di Battipaglia dove la Lega punta ad un ruolo da protagonista per portare avanti le istanze dei cittadini e delle imprese del territorio”. Così una nota della segreteria provinciale di Salerno a firma del coordinatore Attilio Pierro.
(Giancarlo Borriello - Lega Campania - Il Portavoce)

Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 11:48 commenti(0) -

Salerno,manifestazione ristoratori e mercatali: comunicato Lega Salvini Premier

In queste ore sta montando una polemica gratuita sulla mancata presenza e sostegno del centro dx salernitano alla manifestazione dei ristoratori e dei mercatali salernitani. A questo punto per amore di verità devo fare alcune puntualizzazioni: la Lega in particolare non ha mai mancato di dare il suo sostegno ai manifestanti di "IoApro". Io stesso ho partecipato attivamente assieme ad altri miei colleghi di partito a tutte le manifestazioni in nome e per conto della Lega di Salerno. Lo abbiamo fatto come sempre, senza passerelle e senza dare nell'occhio, nel rispetto di una iniziativa popolare e trasversale che ha visto protagonista la gente, le categorie commerciali più colpite e le loro famiglie. Non siamo abituati a speculare sulle disgrazie altrui per fini elettorali e ci siamo limitati a portare il nostro sostegno veicolando il più possibile tramite i nostri social la loro protesta al fine di darle il maggior risalto mediatico possibile. Allo stesso modo è nostra ferma intenzione continuare a fare il possibile per loro e pertanto la prossima settimana, sempre a nome della Lega di Salerno, io stesso andrò a Roma presso il gruppo parlamentare della LEGA per proporre ai nostri parlamentari di fare una richiesta al governo di istituire immediatamente un fondo speciale di emergenza, sull'esempio di quelli che vengono istituiti in caso di calamità naturale, da destinare alle categorie in grave sofferenza economica, danneggiate gravemente da queste chiusure a singhiozzo, irragionevoli e male organizzate.
(Luigi Cerciello - Lega Salvini Premier - Salerno)


Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 11:45 commenti(0) -

A2, la Genea Lanzara ritorna a giocare tra le mura amiche ed ospita l´Alcamo

La Genea Lanzara, dopo due trasferte in Sicilia, ritorna alla Palestra Caporale Palumbo per il match valevole per la sesta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A2.
Ospiti della compagine allenata da Nikola Manojlovic, Sabato 17 Aprile alle ore 18:30,  saranno i siculi della TH Alcamo allenati da Benedetto Randes.
Gli alcamesi sono attualmente al penultimo posto in classifica, con un bottino di cinque punti frutto di due successi, un pareggio ed undici sconfitte. All’ andata la Genea Lanzara ebbe la meglio, in trasferta, col punteggio finale di 24-33. Con ancora quattro gare da disputare, l’ Alcamo ha ancora la matematica dalla sua parte per centrare l’obiettivo salvezza, con l’ Enna attualmente distante quattro punti; di conseguenza Fagone e compagni giungeranno a Salerno determinati a fare del loro meglio per ottenere l’intera posta in palio.
Dal canto proprio, la Genea Lanzara vuole assolutamente riscattarsi dalla sconfitta in casa del Mascalucia che, statistiche alla mano, è avvenuta soprattutto per proprio demerito e disattenzione, dunque capitan Giordano e compagni dovranno mantenere alta la concentrazione per l’intero arco dei sessanta minuti di gioco. Non solo, dovranno ben districarsi in una “sette giorni” altamente probante dove i salernitani, quasi con gli stessi effettivi a disposizione, disputeranno quattro gare tra Serie A2 ed Under 19.
“Sabato abbiamo perso una brutta gara su un campo difficile, come tutti quelli della Sicilia – dichiara Antonio Milano, centrale della Genea Lanzara – adesso puntiamo a rifarci il prima possibile. Il campionato è molto duro, i ritmi sono elevati. Il nostro è un gruppo giovanissimo e che, dopo il girone di ritorno, causa covid, ha interrotto due volte il proprio cammino. Credo che qualche punto perso per strada sia una conseguenza di questo; all’ inizio abbiamo inevitabilmente faticato a riprendere il ritmo gara, ma stiamo lavorando bene e sono convinto che continueremo a fare meglio, a partire da questo sabato. Non abbiamo nulla da perdere ma ‘soltanto’ da imparare”.
(Genea Lanzara)



Inserito da Golfonetwork martedì 13 aprile 2021 alle 11:38 commenti(0) -

Anas: senso unico alternato lungo la SS163 Amalfitana

CAMPANIA, ANAS: PER IL PROSIEGUO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE SUL VIADOTTO SITUATO AD ATRANI (SA), SENSO UNICO ALTERNATO LUNGO LA STRADA STATALE 163 “AMALFITANA”
-  servizio sostitutivo di trasporto pubblico per garantire i collegamenti tra Amalfi e Maiori

Napoli, 12 aprile 2021
Per l’avanzamento dei lavori di manutenzione programmata in corso sul viadotto situato ad Atrani (SA), al km 30,650 della strada statale 163 “Amalfitana”, a partire da dopodomani, mercoledì 14 aprile 2021, si rende necessaria una limitazione alla circolazione veicolare.
Nel dettaglio, fino alla fine del mese di aprile, sarà in vigore il senso unico alternato tra il km 30,500 ed il km 30,800 per permettere – in sicurezza – l’esecuzione di attività di risanamento di intradosso, di impermeabilizzazione e di sistemazione idraulica in estradosso nell’ambito dell’intervento principale in corso sul viadotto. Le attività sono state definite, nel dettaglio, in esito a verifiche tecniche effettuate la scorsa settimana lungo l’infrastruttura.
Per attenuare al massimo i disagi, Anas – su richiesta del Comune di Amalfi – si è fatta carico di sovvenzionare un servizio sostitutivo di trasporto pubblico per garantire i collegamenti tra Amalfi e Maiori.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri.
(Biggi Chiara)


Inserito da Golfonetwork lunedì 12 aprile 2021 alle 20:41 commenti(0) -

Elezioni amministrative, il monito di Polichetti (Udc Salerno)

Elezioni amministrative, il monito di Polichetti (Udc Salerno): "Con i cittadini serve onestà. Lasciamo agli altri gli slogan e le risse mediatiche".
“Sono passati poco più di tre mesi dalla mia nomina a coordinatore provinciale dell'Udc di Salerno e l’esperienza anche se molto limitata nel tempo mi consente di fare alcune riflessioni che voglio partecipare a voi tutti anche con l’obiettivo del confronto costruttivo e della crescita reciproca. Ci troviamo di fronte ad un importante passaggio epocale in cui il sistema dei partiti e dei movimenti politici così come è stato fino ad ora non risulta essere più attuale perché sono cambiate le condizioni storiche, economiche, sociali e perché stanno “aetatis ratione” cambiando anche gli attori. Si sente da più parti la necessità di una svolta perché il sistema non regge più, non è più attuale e soprattutto non è più funzionale alla realtà contingente che richiede oculatezza, moderazione, equilibrio e fermezza. Guai a farsi prendere la mano da intemperanza ed aggressività perché la gente non capirebbe ed il risultato sarebbe disastroso producendo un ulteriore allontanamento e rifiuto della politica che finirebbe per diventare sempre di più un interesse per i soli addetti ai lavori. È necessario riprendere a pensare, studiare e confrontarsi nel rispetto delle diversità e del pluralismo recuperando la serenità del confronto e l’onestà intellettuale dei nostri padri con una luce nuova che riaccenda la speranza per un futuro migliore, più roseo ed equo che ponga al primo posto le esigenze degli ultimi e dei diseredati non solamente con l'obiettivo di assisterli passivamente ma con la consapevolezza di fornirgli gli strumenti per aiutarli ad affrancarsi da quella condizione per consentirgli di essere tessuto vivo di una società sempre migliore. È necessario ritrovare un centro di gravità permanente che dia alla politica la possibilità di procedere senza barcollare ed ondeggiare pur consentendo a tutti di esprimere il proprio dissenso e la propria opinione contraria. L’Udc a Salerno città, in provincia ed in Campania sta lavorando in questa direzione e si auspica di essere il partito politico capace di riportare il pensiero alla base dell’azione politica insieme al confronto costruttivo ed al pluralismo dì idee e di vedute per contribuire, con gli altri, a creare una società più giusta ed equilibrata dove la rissa, l’arroganza, l’incultura e gli slogan lascino il posto ad una concreta ed onesta fattualità che dia alle fasce più deboli gli strumenti per la crescita ed il riscatto”.
Così Mario Polichetti, coordinatore provinciale dell’Udc a Salerno, commenta il momento politico in vista delle prossime elezioni amministrative.
(Ufficio stampa Mario Polichetti)


Mario Polichetti



Inserito da Golfonetwork lunedì 12 aprile 2021 alle 13:09 commenti(0) -

Meteo: allerta Gialla in alcune zone della Campania

Napoli- La Protezione Civile della regione Campania ha diffuso un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e temporali valevole dalla mezzanotte fino alle ore 12 di domani, su Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. Si prevedono locali rovesci e temporali, anche intensi. Possibili raffiche di vento nei temporali. I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione. Si prevedono anche fulmini e grandine. A causa delle raffiche di vento la Protezione civile segnala, tra le conseguenze derivanti dal quadro meteo previsto, anche con possibili danni alle coperture e strutture provvisorie nonché la possibile caduta di rami o alberi. Tra i principali scenari di impatto al suolo si evidenziano, tra l'altro, possibili fenomeni franosi e caduta massi anche in assenza di precipitazioni. Possibili anche, tra i fenomeni connessi al rischio idrogeologico per temporali di livello Giallo: ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tratti tombati, restringimenti, ecc); possibili allagamenti di locali interrati e di quelli posti a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli, anche in assenza di precipitazioni. La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a mitigare, contrastare e prevenire i fenomeni attesi in ordine al possibile dissesto idrogeologico e di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti.
(Protezione Civile Campania)


Inserito da Golfonetwork lunedì 12 aprile 2021 alle 12:55 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2015-2017
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica