NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Salerno,Palatulimieri: richiesti al Sindaco interventi urgenti e indifferibili

Palatulimieri: IV Commissione Consiliare Permanente Sport, Innovazione e Politiche Giovanili  richiede al Sindaco interventi urgenti e indifferibili. La lettera

Salerno, 28 gennaio 2022 - IV Consiliare Permanente Sport, Innovazione e Politiche Giovanili riunita sulla vicenda-Palatulimieri. Dichiarazioni del Presidente Gennaro Avella. 
“La IV Commissione Consiliare Permanente Sport, Innovazione e Politiche Giovanili si è riunita in data 27 gennaio 2022. In discussione il tema relativo al Palatulimieri, a seguito del sopralluogo effettuato in data 18 gennaio.
Nel prendere atto della possibilità di riportare ai livelli di sufficienza gli standard di sicurezza e di fruibilità attraverso interventi rapidi, mirati e non eccessivamente dispendiosi, la Commissione all’unanimità ha dato mandato al Presidente di comunicare le proprie decisioni al signor Sindaco del Comune di Salerno architetto Vincenzo Napoli e, per conoscenza, al direttore Settore Strutture Comunali ingegnere Luigi Mastrandea.
È stata quindi  redatta e protocollata una dettagliata lettera. Attraverso tale missiva la Commissione comunica di aver constatato, durante il sopralluogo, una situazione complessivamente peggiore delle pur negative aspettative della vigilia.
Sono stati riscontrati, infatti, seri problemi all’impianto di riscaldamento, agli spogliatoi, alle strutture delle mura. Abbiamo preso atto di infiltrazioni, di inferriate deteriorate e pericolose, di danni al parquet.
Da approfondimenti siamo venuti a conoscenza della volontà dell’Ente Comune di procedere ad una gara complessiva per le manutenzioni agli impianti sportivi.
Al Sindaco abbiamo rimarcato che il Palatulimieri non è, oggi, nelle condizioni di attendere un’ora in più per interventi urgenti e indifferibili, strettamente necessari e propedeutici al mantenimento dei livelli minimi di sicurezza per gli atleti.
Quindi, nelle more dell’espletamento della gara la IV Commissione Sport, Innovazione e Politiche Giovanili richiede all’Amministrazione comunale l’impegno per la realizzazione di interventi certamente dalla minore portata economico-finanziaria ma immediatamente risolutivi dei problemi più impellenti.
Tanto per permettere alle società ed agli atleti salernitani di continuare a svolgere le attività agonistiche ed amatoriali”.  
(Gennaro Avella)



Inserito da Golfonetwork venerdì 28 gennaio 2022 alle 13:00 commenti(0) -

Elezioni comunali a Nocera Inferiore,l´Udc:«Saremo presenti con la nostra lista»

Nella serata di mercoledì 25 gennaio 2022, i vertici provinciali dell'Unione di Centro si sono riuniti a Nocera Inferiore per definire la linea politica e le attività del partito in vista delle prossime elezioni amministrative, con particolare riferimento all'elezione del sindaco e al rinnovo del consiglio comunale. All'incontro erano presenti: il commissario provinciale Ernesto Sica, il consigliere nazionale e coordinatore di Salerno/Nord Antonio Piccirillo ed il commissario cittadino Massimo Petrosino. “E’ stata ribadita l'importanza che riveste la città di Nocera Inferiore nello scacchiere provinciale ed in particolare dell’Agro. Pertanto - dichiarano in una nota il commissario provinciale Sica e i dirigenti dell'Udc - nel segno dell'autonomia è stato chiesto al commissario cittadino di continuare a relazionarsi con tutte le altre forze politiche centriste moderate e civiche, per costruire un polo forte con il chiaro obiettivo di mettere in campo un candidato sindaco unico e soprattutto credibile da proporre alla città. Nocera Inferiore ha bisogno di personalità serie, competenti e con una grande esperienza alle spalle, in grado di mettere in campo una proposta politica valida e chiara con un programma altrettanto valido e chiaro. E’ palese, infatti, la confusione generata negli ultimi anni, che ha lasciato sgomenti i cittadini di Nocera Inferiore. Lavoreremo per una coalizione forte di area moderata, aperta al dialogo con tutti, con un programma altrettanto credibile e con un candidato sindaco condiviso, che possa e sappia risvegliare quell’amore, quella passione, quel consenso e quel contributo dei nocerini che negli anni passati ha consentito alla città di Nocera Inferiore il riconoscimento ed il ruolo di un vero e proprio laboratorio politico. L’Unione di Centro, con una propria lista di candidati autorevoli e competitivi, c'è e ci sarà” conclude la nota dell’Udc.
(Udc Salerno)


Ernesto Sica


Inserito da Golfonetwork venerdì 28 gennaio 2022 alle 12:55 commenti(0) -

Notizie Flash (27/1/2022)

Attualità- Oggi 27 Gennaio è il "Giorno della Memoria", una ricorrenza internazionale celebrata ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto.

Albanella- Da mesi senza stipendi: operai della raccolta dei rifiuti in stato di agitazione.

Capaccio/Paestum- Donne rapinate nei giorni scorsi sul lungomare della Laura: arrestati dai Carabinieri due uomini. Si tratta di un ventiquattrenne extracomunitario e di un ventenne capaccese, entrambi pregiudicati con precedenti per furti.

Vallo di Diano- Guardia di Finanza sequestra in un negozio 15 tonnellate di "nocciolino" (biomassa legnosa impiegata per il riscaldamento simile al pellet) non a norma.

Serre- Scoperta discarica abusiva lungo la S.S. 19.

Sapri- Covid-19: morta una donna di 91 anni risultata positiva al virus e con patologie pregresse.

Acquavella di Casal Velino- Incidente stradale: scontro fra due auto ieri sera in località Bivio di Acquavella. Nel sinistro sono rimasti feriti due giovani.

Trentinara- L'aula consiliare sarà intitolata a Luca Attanasio.

Raito di Vietri sul Mare- Vandalizzate, durante la scorsa notte, le auto in sosta.

San Marzano sul Sarno- Reddito di cittadinanza senza requisiti: denunciati 52 stranieri.

Torino- Rivolta contro il Green Pass: occupata all'Università l'Aula Magna del rettorato.

Attualità- Rivolta contro il Green Pass e l'obbligo vaccinale: manifestazioni di protesta, oggi 27 Gennaio "Giornata della Memoria", a Perugia, Sesto Fiorentino, Belluno.


Inserito da golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 20:13 commenti(0) -

Sport: la Genea Lanzara fa visita al Palermo

La Genea Lanzara fa visita al Palermo. Coach Manojlovic: "Attesi da una delle trasferte stagionali piu' difficili"
Svolti gli allenamenti di rifinitura, la Genea Lanzara è in viaggio verso Palermo per affrontare i padroni di casa allenati da coach Aragona. Il match, in programma Sabato 28 Gennaio alle ore 16, chiude il girone di andata del campionato Nazionale di Serie A2.
I ragazzi di Nikola Manojlovic, reduci da cinque successi consecutivi, sfideranno i rosanero attualmente terzi in classifica, distaccata dai salernitani di soli due punti ma con una gara in meno disputata. Insomma, un match che si preannuncia affascinante e particolarmente ostico per la Genea.
“Chiudiamo il girone di andata in casa del Palermo – dichiara Nikola Manojlovic, tecnico della Genea Lanzara – sicuramente siamo attesi da una delle trasferte sicule più difficili, i rosanero stanno dimostrando anche in questa stagione di essere un’ottima squadra, ben messa in campo da un allenatore di grande esperienza come Aragona. I siciliani esprimono un bel gioco, dinamico e veloce, a tratti simile al nostro. Hanno compiuto un mezzo passo falso tra le mura amiche contro Il Giovinetto, così come noi siamo ancora un po' amareggiati dalla sconfitta di misura rimediata all’esordio stagionale, alla Palestra Palumbo, contro Ragusa.
Senza dubbio sarà una partita davvero dura, dagli alti ritmi. Personalmente, sono ottimista per quanto riguarda la mia squadra – prosegue – dopo il periodo natalizio abbiamo lavorato bene ed abbiamo già messo un discreto minutaggio sulle gambe, giocando dapprima nella Youth League U20 e, poi, appena una settimana fa contro l’Aetna Mascalucia.
Scenderemo a Palermo per proseguire bene il nostro cammino, stiamo lavorando ottimamente, abbiamo studiato un po' i nostri avversari e loro avranno fatto altrettanto nei nostri riguardi. Sono certo che i ragazzi daranno il meglio di loro stessi consapevoli dell’ importanza del match”.
La gara, diretta dai signori Vizzini e Guttadauro, sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook “Palermo Pallamano”

IL PROGRAMMA DELLE GARE: Palermo – Genea Lanzara; D.T. Mascalucia – Benevento; Aetna Mascalucia – Il Giovinetto; Ragusa – Haenna (si gioca il 16/02); Atellana – Fondi (rinviata).

LA CLASSIFICA: Fondi 18*, Genea Lanzara 14*, Palermo 12, Ragusa 12, Benevento 10*, Haenna 9, Atellana 7*, Girgenti 5**, Il Giovinetto 4, D.T. Mascalucia 3*, Aetna Mascalucia 0*.

*= 1 partita in più
(Genea Lanzara)



Foto: Eduardo Fiumara


Inserito da Golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 18:42 commenti(0) -

Covid 19, Pierro:il dott. Gerardo Torre ha agito in scienza e secondo coscienza

Covid 19, Pierro (Lega): "Il dott. Gerardo Torre ha agito in scienza e secondo coscienza. Auspico che l’Ordine tenga conto della sentenza del TAR del Lazio e della stima dell’intera comunità paganese"

Napoli 27 gennaio 2022 – “Il dottor Gerardo Torre ha agito in scienza e coscienza durante la fase pandemica curando circa 3mila persone e prestando cure domiciliari precoci a tutti i suoi pazienti. Auspico che l’Ordine tenga conto della sua storia professionale, degli attestati di stima della popolazione paganese che in questi giorni ha dimostrato in più occasioni l’apprezzamento per l’attività del medico e, soprattutto, della sentenza del Tar del Lazio, n. 00419/2022 del 15/01/2022, che annulla la circolare del Ministero della Salute del 26/4/2020 di previsione della “vigile attesa” giudicandola «in contrasto con l’attività professionale così come demandata al medico nei termini indicati dalla scienza e dalla deontologia professionale». E’ questo il commento del consigliere regionale Attilio Pierro che questa mattina ha presentato interrogazione al presidente De Luca in merito alla vicenda che vedrà comparire il medico di Pagani, domani 28 gennaio prossimo, davanti alla commissione disciplinare dell’ordine dei Medici di Salerno, per «le esternazioni proferite in materia di cure della patologia Covid 19».  Nel documento inoltrato a firma del consigliere della Lega si chiede “quali posizioni verranno adottate dalla Regione Campania a fronte di una “eventuale” sospensione del medico in organico al SSR.
(Giancarlo Borriello - Lega Campania - Il Portavoce)


Attilio Pierro



Inserito da Golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 13:27 commenti(0) -

Sonia Alfano: Strianese ancora non ha assegnato deleghe

Sonia Alfano: "Il Presidente Strianese ancora non ha assegnato le deleghe ai consiglieri provinciali di maggioranza"

"È passato più di un mese - ha dichiarato il Capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Provinciale Sonia Alfano - e ancora stiamo aspettando che il Presidente Strianese assegni le deleghe ai suoi consiglieri di maggioranza: un ritardo imbarazzante per la politica, poichè dimostra come l'amministrazione debba essere ostaggio di beghe interne tutte alla sinistra.
Il ritardo delle nomine - ha continuato il Consigliere Provinciale - per un territorio vasto come la Provincia di Salerno rallenta l'azione dell'Ente: la viabilità e l'edilizia scolastica, ad esempio, non possono aspettare questioni interne, ma hanno bisogno di una rapida soluzione.
Sono sicura - ha concluso Alfano - che il Presidente metterà subito fine a questo ritardo e dia le deleghe ai suoi consiglieri di maggioranza: come opposizione aspettiamo tale momento anche per aprire un confronto serio e costruttivo con i colleghi delegati".
(Il Consigliere Provinciale Sonia Alfano)



Inserito da Golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 10:02 commenti(0) -

Jomi Salerno, all´orizzonte c´è la sfida esterna contro Casalgrande

Jomi Salerno, all'orizzonte c'è la sfida esterna contro Casalgrande. Ilaria Dalla Costa: “Finalmente torniamo nuovamente in campo dopo questo lungo stop”
Ritornano in campo le Campionesse d’Italia in carica della Jomi Salerno. Capitan Pina Napoletano e compagne saranno di scena sabato 29 gennaio (ore 18:30) al Pala Keope, contro le padrone di casa della Casalgrande Padana nel match valevole quale terza giornata del girone di ritorno. “Finalmente sabato – afferma Ilaria Dalla Costa – torniamo nuovamente in campo dopo questo lungo periodo di stop. Siamo state, infatti, costrette a mordere il freno prima per le festività natalizie e successivamente per le positività al Covid riscontrate all'interno del nostro gruppo squadra”. In merito alla gara in programma sabato contro Casalgrande poi aggiunge: “Ci attende una gara difficile perchè siamo ferme da diverso tempo ed inoltre saremo di scena sul campo ostico come quello di Casalgrande, una formazione che nelle scorse stagione ci ha sempre messo in difficoltà, ci ha sempre dato filo da torcere”. Il terzino della Jomi Salerno poi conclude: “Sarà importante per noi riuscire a portare a casa l'intera posta in palio per riprendere gioco e sintonia di squadra. Inoltre, per partire con una mentalità vincente alla volta di Salsomaggiore Terme dove dal tre al sei febbraio si svolgeranno le Final Eight di Coppa Italia”. Intanto sono state stabilite le date dei recuperi delle gare delle prime due giornate di ritorno. Le campionesse d'Italia in carica saranno di scena in trasferta il 15 febbraio (ore 20) per il match contro Mezzocorona ed il 2 marzo (ore 18:30) tra le mura amiche della palestra Caporale Maggiore Palumbo contro Pontinia.
(Pdo Salerno)



Inserito da Golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 09:57 commenti(0) -

Lucia Vuolo: gravi criticità all´ospedale di Sarno

Gravi criticità all’ospedale di Sarno: si rischia la chiusura? Chiederò un report dal pronto soccorso ai reparti
Il pronto soccorso in forte sofferenza per carenza di personale sta proiettando tutto il peso, insostenibile, sui reparti. La rete di emergenza urgenza è in affanno ormai da tempo. Parliamo di un importante presidio ospedaliero, il “Martiri del Villa Malta” di Sarno, che serve un ampio bacino di utenza, tra le province di Salerno e Napoli. Un polo di eccellenza, in posizione strategica, ma che, come molti altri, sta crollando nell’emergenza del personale ridotto.

Cosa sta accadendo?
I medici dei reparti, con grande senso di responsabilità e abnegazione, vanno in supporto con turni in pronto soccorso. Una soluzione che mostra il prestigio del personale da una parte, e la mortificazione sotto i colpi di incompetenze e politica politicante dall’altra. Una soluzione che, col passare dei mesi, sta creando sofferenze nella struttura. I medici o sono in reparto o in pronto soccorso. A tutto il personale, caricato oltremodo, vanno il mio pensiero e la mia vicinanza. Mi dispiace per i pazienti, per un diritto costituzionale calpestato. E la Regione Campania non può non sapere.
Bisogna intervenire subito con il potenziamento del personale. Lo si dice da anni, piano di rientro o meno, lo hanno promesso tante volte, siamo stati tutti sistematicamente presi in giro. Ora però, da europarlamentare, chiederò un report dettagliato, dal pronto soccorso ai reparti, su urgenze, priorità e necessità. Poi vedremo il da farsi a partire dalle opportunità che ci sono in Europa.
L’ospedale di Sarno è indispensabile nella rete di emergenza urgenza, nel rispetto, non da ultimo, anche della storia: ricostruito dopo la frana del 5 maggio 1998, dedicato ai suoi “Martiri”.
Ultima considerazione. Temi come la riorganizzazione dei presidi, il potenziamento del personale, la dotazione tecnologica non possono essere utili solo in campagna elettorali e nei monologhi del venerdì. Sarno non è l’ultima delle gravi criticità della sanità campana. A mio avviso, da cittadina e europarlamentare, sono gli ospedali dell’Agro Sarnese Nocerino che dovrebbero avere una riorganizzazione seria e lungimirante, data la densità abitativa. E, a ben vedere, anche a Cava de’ Tirreni le cose non stanno andando come promesso da sette anni or sono.
In troppi stanno portando in dote il PNRR, come fosse la soluzione di ogni problema. Chi lo dice, sa di mentire. Con queste premesse infatti, il piano di ripresa e resilienza sarà la più grande opportunità persa della Campania.
(Ufficio stampa Lucia Vuolo)


Lucia Vuolo


Inserito da Golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 09:51 commenti(0) -

Resta Vallo di Diano chiede aggiornamento del registro tumori

Registro Tumori, RESTA chiede le pubblicazioni aggiornate del Registro dell'ASL Salerno ferme ancora al 2009

Lo stato attuale dell'aggiornamento del Registro Tumori della provincia di Salerno non risulta ben definito. RESTA chiede le pubblicazioni aggiornate del Registro Tumori dell'ASL Salerno.
Sebbene sia presente una nota ufficiale del 21 Ottobre 2019, a firma del dott. Umberto Scala (coordinatore del Registro Tumori Asl Salerno) nella quale si afferma che "il RT-ASL Salerno ha ufficializzato i dati di incidenza relativi all'anno 2013, è ad un avanzato livello di registrazione per l'anno 2014 ed ha avviato le attività per il 2015", i RT consultabili sul sito dell'ASL- Salerno sono fermi al periodo 2008-2009.
Le recenti vicende legate allo sversamento illecito di rifiuti ed ai conseguenti problemi di inquinamento ambientale nel Vallo di Diano rendono necessarie delle serie valutazioni sul reale impatto di tali operazioni sulla salute dei cittadini. Tali valutazioni andrebbero condotte per mezzo di studi epidemiologici, i quali non possono prescindere da un'accurata raccolta di dati inerenti a mortalità ed incidenza tumorale del nostro territorio.
I dati più frequentemente disponibili sono quelli sulla mortalità oncologica, reperibili su diverse fonti (es. Istat, Banca dati dell'Istituto Superiore della Sanità, registri mortalità delle ASL).
Tuttavia, come evidenziato da numerosi epidemiologi, i dati sulla mortalità oncologica evidenziano eventi che si riferiscono ad esposizioni avvenute diversi anni prima, pertanto non sono utili per valutare i rischi di un'esposizione attuale a fattori di rischio ambientale.
Una fonte sicuramente più rappresentativa della situazione attuale delle patologie neoplastiche è rappresentata dai Registri Tumori, che misurano l'incidenza dei tumori (misura che studia la proporzione di "nuovi eventi" che si verificano in una popolazione in un dato lasso di tempo) in una determinata zona. Come riportato sul sito dell'AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori):
I Registri Tumori (RT) di popolazione sono strutture impegnate nella raccolta di informazioni sulle malattie oncologiche diagnosticate nei cittadini residenti in un determinato territorio Italiano. Il ruolo primario di un Registro Tumori è quello di costituire e gestire nel tempo un archivio di tutti i nuovi casi di tumore diagnosticati ed assicurare che la registrazione dei dati avvenga in modo rigoroso e con carattere continuativo e sistematico.
Purtroppo bisogna constatare il grave ritardo del Registro Tumori per la Provincia di Salerno, nonché la mancata pubblicazione dei dati più aggiornati.  Si fa appello ai responsabili politici e tecnici nel rendere chiaro ed evidente quale sia l'attuale stato e provvedere all'aggiornamento.
(RESTA - Vallo di Diano)



Inserito da Golfonetwork giovedì 27 gennaio 2022 alle 09:48 commenti(0) -

Notizie Flash (26/1/2022)

Capaccio/Paestum- Tiziana D'Angelo è il nuovo direttore del Parco Archeologico di Paestum-Velia.

Eboli- Incidente stradale sulla S.S. 91, tra Eboli e Campagna, in via Francesco Del Grosso (località Sant'Andrea). Auto esce di strada e si schianta contro un albero. Nel sinistro è purtroppo deceduto il conducente del veicolo. La vittima è un uomo di 63 anni di Giffoni Valle Piana.

Capaccio/Paestum- Extracomunitario, armato di coltello, rapina sul lungomare della Laura due donne. Una delle vittime, una quarantasettenne di Albanella, ha fatto resistenza ed è rimasta ferita dopo una colluttazione con il malvivente. Successivamente è stata trasportata all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania per le necessarie cure. Illesa l'altra vittima, una donna che gestisce un esercizio commerciale a Capaccio-Paestum. Sul grave episodio indagano i Carabinieri.

Calcio- Serie D, girone I: Biancavilla- Pol. Santa Maria Cilento 0-0

Baronissi- Uomo cade dal balcone ubicato al primo piano di un palazzo: ricoverato all'ospedale Ruggi di Salerno.

Salerno- Nuove alberature: approvato progetto con 150 piantumazioni.

Eboli- Maltrattamenti in famiglia: arrestato dai Carabinieri un trentenne.

Nocera Inferiore- Rissa davanti un bar: quattro giovani identificati e denunciati dai Carabinieri.

Scalea (Cs)- Nota struttura ricettiva e di ristorazione nei pressi di Torre Talao ubicata su demanio marittimo sequestrata dalla Guardia di Finanza.

Roma- Deputata Sara Cunial, priva di Green Pass, non può votare per l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica: denunciato il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico. La parlamentare, inoltre, chiede l'annullamento delle intere elezioni del Presidente della Repubblica.

Rocca di Papa (Roma)- Rivolta contro il Green Pass e l'obbligo vaccinale: annunciato raduno dei manifestanti ai Pratoni del Vivaro dal 10 al 13 febbraio e successive iniziative conseguenti a Roma città. Annunciata la presenza di trattori e mezzi pesanti pronti a marciare. Preoccupazioni da parte del Prefetto di Roma e dei sindaci del comprensorio.

Aosta- Rivolta contro il Green Pass e l'obbligo vaccinale: oggi manifestazione di protesta in piazza Deffeyes sotto la sede del Palazzo regionale.


Inserito da golfonetwork mercoledì 26 gennaio 2022 alle 18:51 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2015-2017
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2022 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica