NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Notizie Flash (25/1/2020)

Centola- Suicidio della studentessa trentenne Daniela Piscione all'Università degli Studi di Salerno- sede Fisciano: celebrati a Centola oggi pomeriggio i funerali nella chiesa di San Nicola di Mira alle ore 15.30.

Polla- Infermiere arrestato per spaccio di droga e sospeso dal servizio.

Polla- Trentaseienne condannato ad otto anni di carcere per omicidio stradale.

Calcio- Serie B: Salernitana-Cosenza 2-1

Salerno- Malvivente ruba portafogli ad un anziano. E' accaduto questa sera in via Paolo De Granita.

Salerno- Scippata una donna al Parco Mercatello: cittadino indiano insegue il ladro e recupera la refurtiva. Sull'episodio indagano i Carabinieri.

Atena Lucana- Scontro frontale sulla A2: ferita una persona.

Pontecagnano- Spaccio di droga: arrestato disoccupato di 33 anni.


Inserito da golfonetwork sabato 25 gennaio 2020 alle 20:33 commenti(0) -

Sport: vittoria casalinga per la Jomi Salerno, Nuoro ko

Vittoria casalinga per la Jomi Pdo Salerno che supera l'Oj Solution Nuoro con il risultato finale di 34 a 25 nel match valevole quale terza giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. Tre punti importanti per la formazione allenata da coach Laura Avram che così si ripete dopo il successo esterno ottenuto nello scorso turno di campionato in trasferta contro l'Ariosto Ferrara. Esordio in questa stagione con la maglia della formazione salernitana per Valentina Landri, tornata a Salerno dopo aver indossato nella prima parte di stagione la casacca del Nuoro. La maggiore esperienza della formazione salernitana ha avuto la meglio sulla gioventù delle sarde allenate da coach Ciro Iengo. Il primo tempo si chiude con la Jomi Salerno avanti con il risultato di 18 a 10. Stessa musica anche nella ripresa. Quando il sette allenato da Laura Avram preme sull'acceleratore c'è poco spazio per le avversarie. Le sarde dal canto loro approfittano di qualche errore delle salernitane per restare aggrappate al match. Trascinata dalle reti di Notarianni (10 reti a referto per lei ndr) l'Oj Solution Nuoro allenata da coach Ciro Iengo ha provato a mettere in qualche frangente in difficoltà le padrone di casa. Alla fine comunque il match si chiude con il risultato finale di 34 a 25 per la Jomi Pdo Salerno.
(Pdo Salerno)

Jomi Salerno – Oj Solution Nuoro 34 – 25 (primo tempo: 18 – 10)

Jomi Salerno: Bassanese 4, Casale, Dalla Costa 4, De Santis 1, Fabbo 3, Ferrari, Gomez 4, Manojlovic 7, Napoletano 6, Pernthaler, Romeo 3, Trombetta 1, Di Giugno, Landri 1. Allenatore: Elena Laura Avram

Oj Solution Nuoro: Basolu 3, Berni 2, Bole 2, Ferrari, Firinu, Guarracino, Gusai, Madau, Notarianni 10, Podda 6, Radovic 2, Sitzia. Allenatore: Ciro Iengo

Arbitri: Anastasio – Zappaterreno 


Inserito da Golfonetwork sabato 25 gennaio 2020 alle 20:02 commenti(0) -

Pip di Angri nel degrado, appello di Gigi Vicinanza della Cisal

Pip di Angri nel degrado, appello di Gigi Vicinanza della Cisal provinciale al sindaco dopo le denunce cadute nel vuoto con la commissione straordinaria.
"Il sindaco si schieri al fianco gli imprenditori dell’area Pip di Angri". A chiederlo è Gigi Vicinanza della Cisal provinciale dopo gli appelli caduti nel vuoto con la commissione straordinaria. “Stiamo denunciando da tempo il degrado in cui versa l'area”, ha detto Vicinanza. “Gli imprenditori sono stanchi di perdere soldi in questo modo. Così l’occupazione è a rischio”. Da qui, l’appello al sindaco Cosimo Ferraioli, ritornato a guidare la città dopo la decisione del Tar che ha annullato il commissariamento straordinario.
“Si discuta di questo già lunedì, quando si terrà il primo consiglio comunale dopo la paralisi amministrativa. Successivamente si convochi una riunione in Comune a cui possano essere invitati imprenditori e sindacati”, ha detto Vicinanza. “Siamo sicuri che anche il sindaco abbia a cuore le sorti di questa area che rappresenta un volano di sviluppo per tutto il territorio e cambi rotta rispetto al silenzio della commissione straordinaria. Non possiamo permettere che l’area Pip di Angri diventi terra di nessuno. In ballo ci sono professionalità importanti e dobbiamo evitare la fuga di altre aziende dall’Agro nocerino sarnese. Fin da ora mi dico disponibile a fare da raccordo tra aziende e primo cittadino per creare un fronte comune contro il degrado che sta attanagliando l’area Pip di Angri”.
(Cisal Salerno)


Luigi Vicinanza


Inserito da Golfonetwork sabato 25 gennaio 2020 alle 19:59 commenti(0) -

Baronissi: senza stipendio i 24 dipendenti della Am Tecnology

Senza stipendio i 24 dipendenti della Am Tecnology impegnate nel cantiere di Baronissi, scatta l'agitazione delle maestranze. Il sindacalista Angelo Rispoli: “Il Comune paga il servizio ma l'azienda non rispetta gli accordi con gli operai”.
I 24 dipendenti della Am Tecnology, l'azienda che prevede allo spazzamento e alla raccolta dei rifiuti nel territorio comunale di Baronissi, sono senza stipendio dal mese di dicembre. La denuncia arriva da Angelo Rispoli della Fiadel provinciale. "Il tutto avviene in una realtà virtuosa, dove il Comune di Baronissi ha pagato il canone del contratto d'appalto e l'azienda non ha rispettato gli accordi con i lavoratori - ha detto -. Le maestranze però, con spirito di sacrificio, continuano quotidianamente a lavorare, dimostrando di avere a cuore le sorti della comunità".
Per tale situazione, i lavoratori, lunedì 27 gennaio, hanno indetto un'assemblea nelle ultime due ore del turno. "Vogliono dare un chiaro segnale all'azienda perché la misura è colpa. L'amministrazione comunale intervenga, perché se l'Am Tecnology non può onorare il contratto è giusto che si valutino le opportune iniziative".
(Csa Fiadel Salerno)



Inserito da Golfonetwork sabato 25 gennaio 2020 alle 19:57 commenti(0) -

Polla: arrestata pregiudicata di 34 anni per spaccio di droga

Polla- I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato una 34enne pregiudicata del posto per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di controlli antidroga svolti “a tappeto” sul territorio valdianese notavano che, alla vista dei militari, un’autovettura – condotta dalla donna e con a bordo la propria figlia di 2 anni – accelerava la marcia, dirigendosi per imboccare l’Autostrada A2 del Mediterraneo. I Carabinieri, insospettiti da tale improvvisa accelerazione della macchina, la sottoponevano a controllo, risultando apparentemente regolare. La perquisizione personale, svolta da personale femminile dell’Arma, permetteva di rinvenire, un involucro – sapientemente sagomato con del nastro adesivo per permetterne l’occultamento – contenente all’incirca un etto di hashish e cocaina. Ulteriori quantitativi di cocaina ed hashish venivano rinvenuti sparsi sul tavolo della cucina dell’abitazione dell’arrestata. La giovane è risultata anche percettrice del reddito di cittadinanza e segnalata all’INPS per la revoca del beneficio. Per la giovane sono scattate le manette ed è stato interessato il servizio sociale per la cura della bambina.

(Carabinieri)


Inserito da golfonetwork venerdì 24 gennaio 2020 alle 20:56 commenti(0) -

Notizie Flash (24/1/2020)

Fisciano- Tragedia nei pressi dell'Università degli Studi di Salerno: ragazza precipita nel vuoto dal parcheggio multipiano e muore. Si tratta di Daniela Piscione, trentenne di Centola, studentessa della Facoltà di Medicina e Chirurgia. La donna è precipitata da numerosi metri di altezza dal quarto piano del parcheggio multilivello ed è deceduta sul colpo per il violento impatto al suolo. Sul luogo presenti i Carabinieri, la Polizia Municipale, il PM di turno presso la Procura della Repubblica, il medico legale e personale del 118. Sono in corso di accertamento le cause del tragico volo. Aggiornamento delle ore 21.10 del 24/1/2020: La ragazza trentenne si è lanciata nel vuoto: suicidio.


Polla- Pregiudicata nasconde droga negli slip: arrestata dai Carabinieri.

Controne/Sant'Angelo a Fasanella- Lascia la Guardia Medica in orario di lavoro e se ne va in giro allontanandosi dal territorio di competenza: medico arrestato dopo gli appostamenti ed i pedinamenti dell'Ispettorato del Lavoro di Salerno.

Orria- Pub svaligiato durante la notte: bottino di 1.100 euro.

Licinella di Capaccio-Paestum- Blitz dei Carabinieri: sgomberato campo di extracomunitari.

Napoli- Prove scritte per la seconda fase del maxi-concorso della Regione Campania: inizio fissato per il 10 febbraio 2020 al Palapartenope.

Eboli- Schianto frontale fra due auto: ferita una donna incinta e la figlia di quattro anni.


Inserito da golfonetwork venerdì 24 gennaio 2020 alle 20:45 commenti(0) -

Svincolo di Pagliarone. Provincia e Sindaci insieme per la chiusura del cantiere

Avverrà entro dieci giorni la conclusione dei lavori in prossimità dello svincolo di Pagliarone.
La buona notizia è stata comunicata, questa mattina, in un incontro tenutosi all’altezza della rotatoria fra il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese ed i Sindaci Giuseppe Lanzara in rappresentanza del Comune di Pontecagnano Faiano, Mimmo Volpe per Bellizzi ed Alessandro Chiola, al vertice del Comune di Montecorvino Pugliano.
Presenti all’appuntamento anche i tecnici di Palazzo Sant’Agostino, chiamati a seguire la corretta esecuzione degli interventi.
Grazie all’intesa fra le parti coinvolte nel progetto di riqualificazione di un’area di fondamentale collegamento con l’aeroporto e con lo sbocco autostradale, verrà quindi a breve completata una serie di lavori il cui valore complessivo è di circa 1 milione di euro.
Unanime la soddisfazione dei vertici provinciali e comunali, che così si sono espressi sul raggiungimento dell’atteso risultato.
“Stamattina chiudiamo un capitolo importante, che è espressione di un progetto di urbanizzazione che la Provincia deve sostenere in questa zona per riconsegnare agli abitanti un’area fruibile e vivibile. In merito a questo ed altri interventi, auspichiamo ancora celerità e collaborazione da parte della Provincia per rispondere con fatti concreti alle istanze dei cittadini”, ha affermato a margine del summit il Sindaco di Montecorvino Pugliano Alessandro Chiola.
“Stiamo testimoniando, con questa iniziativa, l’enorme potenzialità di un rapporto sinergico e di un dialogo costruttivo fra gli enti preposti a garantire servizi ed opportunità alle comunità. L’unità fra i Sindaci e la cooperazione con la Provincia risolve i problemi, assicurando soluzioni vincenti per questo territorio”, ha aggiunto il Sindaco di Bellizzi Mimmo Volpe.
“Per noi Sindaci, che raccogliamo ogni giorno le istanze delle rispettive popolazioni, il rapporto con gli organi provinciali è quanto mai importante perché favorisce la risoluzione delle problematiche anche in relazione a questioni di cui il Comune non sia competente. Al Presidente Strianese, che ringrazio per la disponibilità, chiedo pubblicamente di accelerare tutte le procedure che riguardano le nostre emergenze: dal Ponte Asa alla manutenzione delle strade cittadine”, ha commentato il Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara.
“La nostra presenza qui rappresenta la reale vicinanza dell’Ente provinciale ai Sindaci del comprensorio. Il ruolo della Provincia è questo, quello di ingegnerizzare i territori in piena sinergia istituzionale che confermiamo qui, stamattina, assicurando l’ultimazione dei lavori in questa zona entro e non oltre dieci giorni. Con la chiusura del cantiere, si aprirà una nuova fase per tutta l’area”, ha chiuso il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese.
(Maria Rosaria Greco)



Inserito da Golfonetwork venerdì 24 gennaio 2020 alle 20:05 commenti(0) -

Fondovalle Calore - Riunione a palazzo Sant´Agostino per la ripresa dei lavori

Si è svolta a Palazzo Sant’Agostino la riunione periodica di verifica dell’andamento dei lavori relativi all’intervento “Lavori di realizzazione della strada Fondovalle del Calore salernitano di collegamento tra il sistema urbano Vallo della Lucania – Cilento per agglomerati industriali Valle del Sele – 1 lotto” alla presenza del Consigliere provinciale delegato alla viabilità, del Dirigente del Settore, del RUP, della direzione dei lavori, della commissione di collaudo e dell’impresa esecutrice.
“L’incontro – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese - ha avuto la finalità di mettere a punto il nuovo cronoprogramma delle lavorazioni che sarà verificato sui luoghi il prossimo venerdì 31, ai fini della riapertura del cantiere e del riavvio dei lavori a brevissimo.
Vogliamo rassicurare i Sindaci e le nostra comunità che i lavori proseguiranno e che l’opera verrà completata nei tempi previsti. Infatti sono in corso di risoluzione i problemi che avevano determinato la sospensione.”
(Maria Rosaria Greco)



Inserito da Golfonetwork venerdì 24 gennaio 2020 alle 20:03 commenti(0) -

Sport: Jomi Salerno, sabato alle ore 16:30 c´è il Nuoro alla Palumbo

Impegno casalingo per la Jomi Pdo Salerno. Capitan Napoletano e compagne saranno di scena domani (sabato 25 gennaio) con inizio alle ore 16:30 alla Palestra Caporale Maggiore Palumbo contro il fanalino di coda Oj Solution Nuoro nel match valevole quale terza giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. Coach Laura Avram avrà nuovamente a disposizione Ramona Manojlovic che ha recuperato dopo i problemi fisici accusati nelle scorse settimane mentre dovrà fare a meno ancora una volta di Laura Casale e Cyrielle Lauretti Matos, Per quanto riguarda i nuovi acquisti Landri e Bordon la società salernitana è in attesa di perfezionamento del tesseramento. In merito alla gara in programma domani (Sabato 25 gennaio) Rita Trombetta non esita ad affermare: “Ci attende la sfida contro il Nuoro, avversario che non dobbiamo assolutamente sottovalutare. Si tratta di una squadra che non molla mai ed in grado di mettere in difficoltà l'avversario. Abbiamo ingaggiato Nadia Bordon e c'è stato il ritorno di Valentina Landri, nelle prossime gare potremmo quindi disporre di un roster sicuramente più completo. Sicuramente si integreranno molto bene e cercheranno di dare il loro contributo, cercando di sopperire anche a tutti gli infortuni che ci sono capitati nel corso di questa prima parte di stagione. Nella seconda parte del campionato, con la rosa più al completo puntiamo in alto. L'obiettivo è sempre lo stesso – termina Rita Trombetta – cercheremo di dare il massimo e di toglierci qualche sassolino dalla scarpa”.
(Pdo Salerno)



Inserito da Golfonetwork venerdì 24 gennaio 2020 alle 20:00 commenti(0) -

Camerota, ok del Ministero: 2,5 mln per due strade del Comune

Con decreto del Capo del Dipartimento per gli affari interni e territoriali del ministero dell'Interno, di concerto con il capo del dipartimento della Ragioneria generale dello Stato del ministero dell'Economia e delle finanze, del 30 dicembre 2019, è stato approvato l'elenco delle istanze progettuali ritenute ammissibili tra cui anche due progetti di messa in sicurezza di infrastrutture stradali strategiche per il territorio comunale. In particolare si tratta dei lavori di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza della strada provinciale 66 nel tratto Marina-Camerota capoluogo 1.325.450,82 euro, e ancora dei lavori di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza della strada provinciale 66 nel tratto Licusati-innesto Mingardina (Ciglioto) 1.173.549,18 euro.
Superata la fase di ammissione, nel 2020 è prevista l'erogazione del finanziamento, considerato che il Ministero ha inteso stilare una graduatoria dando priorità agli enti locali in ragione dei rendiconti finanziari comunicati, in particolare privilegiando gli enti con rendiconti di gestione negativa.
"Non perdiamo nessuna occasione - dice il sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta appena appresa la notizia -. L'amministrazione comunale e gli uffici stanno svolgendo un grandissimo lavoro. Siamo su tutti i progetti, su tutti i bandi e su tutte le opportunità per il nostro Comune. Questi sono davvero due interventi importanti per la viabilità, i collegamenti e la sicurezza del nostro territorio. Avanti così".
(Comune di Camerota)


Inserito da Golfonetwork venerdì 24 gennaio 2020 alle 19:40 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2015-2017
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2020 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica