NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Capaccio Paestum: tutto pronto per la sesta edizione del «Forum Day»
È tutto pronto per la sesta edizione del "Forum Day" l'evento sulle politiche giovanili fatto dai giovani per i giovani.

Da cinque anni il Coordinamento organizza il "Forum Day", il più grande evento sulle politiche giovanili in Provincia di Salerno. Esso nasce dall'esigenza dei giovani di partecipare ad un vero confronto/dialogo politico in cui i partecipanti - relatori o semplici interlocutori, rappresentanti del proprio territorio, provenienti dalla società civile, dai Forum dei Giovani comunali o dal variegato mondo associativo - possono "ricaricarsi" e scambiare opinioni, idee, progetti e buone pratiche attraverso il contributo di ospiti e la metodologia del dialogo strutturato europeo. La partecipazione al forum dei giovani in generale, e quella al Forum Day in particolare, è aperto alla partecipazione di tutti i giovani senza alcuna discriminazione, nonché un luogo di crescita, di scambio di idee, di confronto tra giovani che vivono in diverse realtà territoriali della Provincia, in cui si perseguono i comuni obiettivi rispettando le singole realtà locali.

L'edizione 2022
Ad ospitare la kermesse giovanile quest'anno sarà l'ex Tabacchificio nel Comune di Capaccio Paestum, sabato 8 e domenica 9 ottobre. L'organizzazione di un evento di tale portata è stata possibile proprio grazie alla preziosa collaborazione del Forum dei Giovani di Capaccio Paestum (ai quali è stata affidata l'intera logistica dell'evento), dell'ospitante Amministrazione Comunale, del patrocinio morale della Provincia di Salerno.

Le Novità:
Quest'anno, a differenza delle precedenti edizioni, si è deciso modificare il format, strutturando l'intero evento attraverso un percorso itinerante con incontri tematici su tutto il territorio provinciale, rendendo dunque il Forum Day un percorso tematico e programmatico che si concluderà a Capaccio Paestum. La Kermesse, infatti, prevede la partecipazione di oltre cento giovani che saranno impegnati in un dibattito socio-politico ai tavoli tematici che, proprio partendo dagli elementi di discussione dibattuti sui territori, è finalizzato alla produzione di proposte e suggerimenti che saranno sottoposte all'attenzione degli organismi politici lì rappresentati dagli ospiti che parteciperanno alla due giorni. Il fil rouge che ha accompagnato tutte e tre le tappe degli incontri preliminari è stata, inevitabilmente, la partecipazione giovanile, espletata attraverso una presenza cospicua dei Forum dei Giovani e mediante l'organizzazione di una tavola rotonda alla quale hanno partecipato non solo i giovani dei Forum, ma il mondo del terzo settore, il mondo privato e soprattutto la compagine istituzionale. Un motivo che sopra tutti ha spinto alla realizzazione di questi incontri è stato quello di incontrare i territori e interrogarci con loro e insieme a loro quali siano gli strumenti migliori da mettere in campo in generale per le politiche giovanili, e in particolare per la partecipazione e la cittadinanza attiva. Uno strumento utilizzato in fase preliminare e realizzativa del Forum Day è stato proprio quello della ricerca, come modus operandi che garantisca sempre affidabilità e replicabilità delle buone prassi. Ecco il motivo che ha visto il dispiegamento tematico nei tre eventi preliminari e la sempre più diffusa organizzazione territoriale che da sempre caratterizza la realtà del Coordinamento Provinciale di Salerno.

"Verso il Forum Day 2022" è un percorso che è partito Domenica 24 luglio 2022 presso il Forum dei Giovani di Roccapiemonte in cui si è parlato di "Il Modello del Forum dei Giovani", con la
testimonianza di Giuseppe Caruso - Presidente del Forum Regionale della Campania.
La seconda tappa è stata ospitata dal Forum giovanile di Sassano dove i giovani partecipanti si sono confrontati sul tema "I Giovani e L'Europa" con la partecipazione dell'associazione Cilento Youth Union. L'appuntamento conclusivo invece è stato ospitato dal Forum dei Giovani di San Cipriano Picentino sulla tematica "I Giovani e le Istituzioni" con la partecipazione dell'OCPG dell'Università di Salerno, a concludere questo terzo e ultimo appuntamento i saluti della Sindaca del comune picentino Sonia Alfano ed il Consigliere Regionale Andrea Volpe.

Il Programma Ufficiale dell'evento sarà presentato durante la conferenza stampa che si terrà mercoledì 5 ottobre, alle ore 10:30 presso la sala "Marcello Torre" - Palazzo Sant'Agostino a Salerno. Alla conferenza stampa interverranno:

- Rosario Madaio, Coordinatore del Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani-Salerno;

Interventi:
- Giovanni Guzzo, Vicepresidente e delegato alle Politiche Giovanili della Provincia di Salerno;
- Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno;
- Franco Alfieri, Sindaco di Capaccio Paestum;
- Giuseppe Caruso, Presidente Forum Regionale dei Giovani - Campania;
- Alessandro Pecoraro, Coordinatore Forum dei Giovani di Capaccio Paestum;
Modera:
- Sara Di Matteo, Coordinamento Forum dei Giovani della Provincia di Salerno, Responsabile Comunicazione
(Coordinamento Provinciale Forum dei Giovani Salerno)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Inserito da Golfonetwork sabato 1 ottobre 2022 alle 19:56 commenti(0) -

Celle di Bulgheria,il sindaco alle Ferrovie: La stazione è fatiscente
Il sindaco alle Ferrovie: “La stazione di Celle di Bulgheria è fatiscente, subito lavori di ristrutturazione per accogliere pendolari”
CELLE DI BULGHERIA. “La Ferrovia dello Stato intervenga subito per mettere in sicurezza la stazione ferroviaria di Celle di Bulgheria”. È l’sos del sindaco di Celle di Bulgheria, Gino Marotta, che ha inviato una nota di sollecito direttamente alla Direzione Operativa Infrastrutture di Rfi. “Lo stabile delle Ferrovie versa in uno stato di totale incuria e abbandono – denuncia il primo cittadino - Il fabbricato si presenta in parte inibito all’accesso dei viaggiatori con evidenti infiltrazioni all’interno. Le condizioni igienico sanitarie non sono adeguate ed è evidente il pericolo di un eventuale distacco dell’intonaco”. “Pertanto – spiega il sindaco - si chiede di intervenire con la massima urgenza, mettendo in sicurezza la struttura, ripristinando le normali condizioni igienico sanitarie e assicurando la riapertura dei locali ai pendolari, con particolare riferimento alla sala di attesa”. E conclude. “In caso di mancato intervento delle Ferrovie saremo costretti ad intervenire come Comune”. La stazione di Celle di Bulgheria è utilizzata quotidianamente da centinaia di pendolari, soprattutto studenti che raggiungono gli istituti scolastici di Sapri e Vallo Scalo.
(Comune di Celle di Bulgheria)



Fare clic sull'immagine per ingrandire




Inserito da Golfonetwork sabato 1 ottobre 2022 alle 19:34 commenti(0) -

Notizie Flash (1/10/2022)

Sapri- Due ladri, di 18 e 22 anni, marocchini ma residenti a Reggio Calabria, rubano un motorino: bloccati dai Carabinieri durante la notte davanti alla stazione ferroviaria e denunciati. Nel corso delle ore notturne i militari dell'Arma hanno bloccato e identificato altri due marocchini mentre cercavano di rubare un ciclomotore. Pare si tratti di una banda di ladri composta da quattro malviventi intenzionata a colpire nella città della Spigolatrice durante le ore notturne.

Agropoli- Bloccata la soppressione dell'ambulanza rianimativa: l'ASL dispone la prosecuzione del servizio.

Sarno- Spara e ferisce un uomo al culmine di una lite davanti a un bar: arrestato dalla Polizia di Stato un sessantenne (A.M.).

Furore- Incidente stradale: scontro tra un'auto ed un Piaggio Apecar. I due veicoli hanno preso fuoco. I conducenti sono stati trasportati in ospedale: quello del mezzo a tre ruote è ricoverato in gravi condizioni a causa dei traumi riportati.

Calcio- Salernitana-Lazio Primavera 1-1


Inserito da Golfonetwork sabato 1 ottobre 2022 alle 19:31 commenti(0) -

La solidarietà di Michele Strianese a Pasquale Alfano

A San Marzano sul Sarno è stata incendiata l'auto del presidente del consiglio comunale Pasquale Alfano.
"Tutta la mia solidarietà – afferma il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese – a Pasquale Alfano, presidente del Consiglio comunale di San Marzano sul Sarno. Ovviamente aspettiamo l’esito delle indagini per capire qualcosa in più, ma certo è un episodio molto spiacevole.
Auspico che il nostro lavoro quotidiano di Amministratori locali a servizio delle nostre comunità, possa consolidare sempre più la cultura della legalità e contrastare ogni forma di criminalità, come ha sempre fatto Pasquale Alfano, insieme ai tanti amministratori della nostra provincia. A lui e alla sua famiglia esprimo la mia vicinanza, anche a nome di tutta l’Amministrazione provinciale.”
(Maria Rosaria Greco)



Inserito da Golfonetwork venerdì 30 settembre 2022 alle 17:40 commenti(0) -

Notizie Flash (30/9/2022)

Acciaroli- Omicidio Angelo Vassallo, le indagini proseguono: sequestrati 38 telefoni cellulari.

Napoli- Ordinanza regionale per la Campania di Vincenzo De Luca: dal primo al 31 ottobre 2022 obbligo di mascherina anti Covid-19 in tutte le strutture sanitarie, di ospitalità e lungodegenza, nelle RSA residenze sanitarie assistenziali, negli hospice, nelle strutture riabilitative e nelle strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti, e comunque nelle strutture residenziali.

Agropoli- Soppresso il servizio medico dotato dell'ambulanza rianimativa. Le associazioni del territorio chiedono spiegazioni ed interventi urgenti risolutivi al mondo della politica.

Mercato San Severino- Esondato durante la notte il torrente Solofrana in località Sant'Angelo: acqua e fango invadono diverse abitazioni.

San Marzano sul Sarno- Incendiata l'auto del Presidente del Consiglio comunale Pasquale Alfano.

Napoli- Protezione Civile Campania: a partire dalle ore 18 allerta meteo Gialla sul territorio regionale.

Vallo di Diano- Consorzio di Bonifica Integrale Vallo di Diano e Tanagro: il 18 dicembre previste le elezioni.

Maratea (Pz)- Sabato primo ottobre alle ore 21.30, in piazza Europa, in occasione della Festa della Madonna del Rosario, "Le Vibrazioni" in concerto.

Acquafredda di Maratea (Pz)- Turista austriaco cinquantunenne si lancia con il parapendio dalla Montagna del Crimo e precipita in mare sbattendo successivamente contro gli scogli: morto annegato. Questa la ricostruzione del sinistro dalle prime informazioni ricevute (suscettibile di modifiche). Secondo un'altra versione dell'episodio il turista è precipitato con il parapendio direttamente sulla scogliera. La tragedia è accaduta nel primo pomeriggio. La salma è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Sull'episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Lagonegro (Pz).

Policastro Bussentino- Frana lungo la S.S. 18 sul ponte del fiume Bussento: la prossima settimana prevista l'apertura del cantiere per i lavori di somma urgenza.

Sapri- Consiglio Comunale: Donatella D'Agostino insediata ufficialmente tra le fila della minoranza.

Capaccio/Paestum- Consiglio Comunale previsto per il 6 ottobre: sono 11 i punti all'ordine del giorno.

Agropoli- Soppressione servizio medico con ambulanza rianimativa: i sindaci di Agropoli, Capaccio-Paestum e Castellabate scrivono all'ASL.

Cava de' Tirreni- Quarantenne si lancia nel vuoto dal ponte di Santa Maria dell'Olmo: morto.

Angri- Durante la scorsa notte rubati i cavi di rame dell'impianto di illuminazione dello Stadio Comunale.

Marcianise (Ce)- Chiusa la seconda esperienza amministrativa del Sindaco di Marcianise Antonello Velardi: sfiduciato da 14 consiglieri (11 di minoranza, 3 di maggioranza).


Inserito da Golfonetwork venerdì 30 settembre 2022 alle 13:21 commenti(0) -

San Marzano sul Sarno,comunicato ufficio stampa Edmondo Cirielli

San Marzano sul Sarno, in fiamme l'auto del presidente del Consiglio comunale. Cirielli (FdI): "Assicurare alla giustizia i colpevoli di quest'atto criminale"

"In fiamme l'auto del presidente del Consiglio comunale di San Marzano sul Sarno, l'avvocato Pasquale Alfano. Massimo impegno e celerità da parte delle forze dell'ordine affinché sulla vicenda venga fatta chiarezza e accertato se l'incendio si è verificato per caso fortuito o se si tratta di un atto di natura dolosa. In riferimento a quest'ultima eventualità, si assicurino alla giustizia i colpevoli di quest'atto criminale". Lo dichiara il Questore della Camera e deputato di Fratelli d'Italia, Edmondo Cirielli". "Intanto Questore e Prefetto intervengano, ciascuno per le proprie competenze, come custodi della sicurezza urbana, e dicano quali strategie intendono mettere in campo al fine di evitare il ripetersi di questo tipo di eventi che mortificano non solo San Marzano sul Sarno ma l'intera provincia di Salerno", conclude Cirielli.
30 settembre 2022
(Antonello Capozzolo)


Edmondo Cirielli


Inserito da Golfonetwork venerdì 30 settembre 2022 alle 13:07 commenti(0) -

Incendiata auto del presidente del consiglio comunale di San Marzano sul Sarno

Incendiata l'auto del presidente del consiglio comunale di San Marzano sul Sarno: la solidarietà della sindaca Carmela Zuottolo
"Al presidente del consiglio comunale di San Marzano sul Sarno, Pasquale Alfano, va tutta la mia solidarietà per la sua auto incendiata sotto casa. Attendiamo l’esito delle indagini. In questi giorni tante persone si vedono troppe coincidenze. Prima prende fuoco, a San Valentino Torio, l'area parcheggio dove si trovano i camion dell'azienda della sindaca, poi l'auto del presidente del consiglio comunale viene divorata dalle fiamme. Non si crede ad un complotto, ma spero che non ci siano regie occulte dietro tutto questo. Una cosa è certa: questa amministrazione comunale continuerà a lavorare per il bene della comunità di San Marzano sul Sarno". Così la sindaca Carmela Zuottolo interviene sull'incendio che ha distrutto l'auto di Pasquale Alfano, presidente del consiglio comunale.


Pasquale Alfano


Carmela Zuottolo



Inserito da Golfonetwork venerdì 30 settembre 2022 alle 13:03 commenti(0) -

Claudio Gubitosi insignito del Premio De Sanctis per la Salute Sociale

Il premio "Francesco De Sanctis per la salute sociale" 2022 assegnato a Claudio Gubitosi
Il fondatore e direttore di Giffoni, Claudio Gubitosi, è stato insignito del Premio De Sanctis per la Salute Sociale per l’area Esperienze e buone pratiche. La cerimonia di consegna dei premi si terrà il prossimo 4 ottobre presso la sede del Consiglio di Stato al Palazzo Spada di Roma.
Il “Premio De Sanctis per la Salute Sociale” è stato istituito nel 2021, quando la Fondazione De Sanctis ha deciso di allargare l’attività del “Premio De Sanctis” ­– che dal 2009 promuove la letteratura e le iniziative culturali di rilievo italiane e internazionali – ad altre discipline finalizzate alla promozione della salute e del benessere della popolazione. Questo stesso obiettivo, infatti, nel 1878 aveva spinto Francesco De Sanctis, allora Ministro della Pubblica Istruzione, a introdurre nelle scuole la ginnastica educativa. Il focus di questa seconda edizione è sui giovani. Lo scorso anno il tema scelto era relativo agli anziani.
Il premio fa riferimento ad un concetto di salute molto ampio e che va al di là della mera assistenza sanitaria e si rivolge ad attività che abbiano tra le proprie finalità il miglioramento della qualità della vita delle persone attraverso la promozione di azioni e di servizi di prossimità ad alto coinvolgimento sociale. E’ evidente come questo approccio che il premio vuole valorizzare sia perfettamente aderente a quello che Giffoni fa, realizza e produce da oltre cinquant’anni.
“Indubbiamente, tra i tanti riconoscimenti che ho ricevuto a livello culturale, il “Premio Francesco De Sanctis per la Salute Sociale” mi inorgoglisce perché viene sottolineata la grande attività sotto l’aspetto sociale svolta in questi 53 lunghi anni – la dichiarazione del direttore di Giffoni, Claudio Gubitosi -. Penso alla volontà forte di stare vicino ai ragazzi, specie in un momento delicato come il primo lockdown, alla determinazione con la quale mi sono speso per non far mancare l’appuntamento con la 50esima edizione del festival nel 2020. Da sempre, al di là delle candidature e dei giurati presenti, volgo lo sguardo alle famiglie, ai ragazzi e alle ragazze che necessitano di Giffoni. Tanti sono i progetti che portiamo avanti con forza tutto l’anno: penso a “Sedici Modi di Dire Ciao”, al lavoro costante per combattere la povertà educativa, al rapporto consolidato con gli ospedali Santobono e Bambino Gesù volutamente dietro ai riflettori ma di grande importanza. Quanti ragazzi ho accolto, si sono confidati, hanno accettato la nostra esperienza e da noi si sono ritrovati. Tutti motivi che spingono da 20 anni a sottolineare la necessità che Giffoni venisse guardato con attenzione e sostenuto anche dal Ministero della Salute per il suo apporto continuo sulla gioventù e di conseguenza anche sulle famiglie. Per questo motivo, questo riconoscimento mi emoziona”.
La giuria, presieduta da Walter Ricciardi, accademico e consigliere scientifico del Ministro della Salute, oltre al direttore Gubitosi ha deciso di riconoscere il premio a Sofia Corradi, pedagogista romana, ispiratrice e sostenitrice del progetto di studi Erasmus (area Esperienze istituzionali), a Guido Bertolaso, in rappresentanza degli ideatori e legislatori del Servizio civile universale istituito con la legge 64 del 2021 (area Legislativa), a Giancarlo Perego, in rappresentanza di Fondazione Near Onlus, attiva a Milano a fianco dei giovani sui fronti salute, lavoro e inclusione ed editrice del mensile Il Bullone, di cui Perego è direttore (area Esperienze buone pratiche) e a Laura Dalla Ragione, fondatrice e responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare Residenza Palazzo Francisci, Todi, USL Umbria 1 (area Ricerca).
Molto prestigiosa la giuria che ha individuato coloro da insignire di questo prestigioso riconoscimento. Era, infatti, composta da Gianni Letta (patron del Premio), Franco Locatelli (accademico ed ex Presidente del Consiglio Superiore di Sanità), Cesare Fassari (direttore di Quotidiano Sanità), Roberto Burioni (professore ordinario di Microbiologia e Virologia), Maria Cristina Messa (ministro dell’Università e della Ricerca), Maria Chiara Carrozza (presidente Cnr), Luigi Ripamonti (responsabile editoriale Corriere Salute), Domenico De Masi (professore di Sociologia del lavoro), Maria Emilia Bonaccorso (caporedattore aggiunto Salute&Benessere di Ansa.it), Franco Pesaresi (redazione Prospettive Sociali e Sanitarie), Antonio Gaudioso (capo segreteria tecnica del ministro della Salute) e Daniela Minerva (responsabile pagine Salute di Repubblica).
Tra gli ospiti che hanno già confermato la loro partecipazione alla cerimonia del 4 ottobre figurano Gianni Letta, patron Premio De Sanctis; Walter Ricciardi, presidente della giuria; Franco Frattini, Presidente Consiglio di Stato; Pietro Curzio, presidente Corte suprema di cassazione; Silvio Brusaferro, presidente Istituto Superiore di Sanità; Erika Stefani, ministro per le disabilità; Federico D’Incà, ministro per i rapporti con il Parlamento; Maria Chiara Carrozza, presidente Cnr; Miguel Gotor, assessore alla Cultura del Comune di Roma; Lamberto Bertolé, assessore al Welfare e Salute del Comune di Milano; Barbara Funari, assessore alle Politiche sociali e alla Salute del Comune di Roma.
(Giffoni Experience)


Inserito da Golfonetwork venerdì 30 settembre 2022 alle 12:31 commenti(0) -

Cisl Salerno: Rosario Giuliano prende il posto di Cosimo Melillo
Rosario Giuliano nuovo segretario generale dei bancari ed assicurativi della Cisl di Salerno (First).

Il battipagliese Rosario Giuliano è il nuovo segretario generale dei bancari ed assicurativi della Cisl di Salerno (First). Prende il posto di Cosimo Melillo che ha esaurito i mandati previsti dallo Statuto confederale. A Melillo è andato il riconoscimento unanime del direttivo provinciale.
Dipendente della Banca Campania Centro di Battipaglia, il 62enne Giuliano è nell'universo Cisl da 25 anni e proviene dal comparto delle banche di credito cooperativo, le vecchie Casse Rurali, ed è, attualmente, coordinatore regionale delle Bcc.
Il segretario generale della Cisl di Salerno, Gerardo Ceres, durante il direttivo provinciale di categoria ha portato i saluti, riconfermando la vicinanza alla Federazione e al nuovo segretario, ringraziando soprattutto Cosimo Melillo per il grande lavoro svolto in questi anni a difesa e tutela dei lavoratori del credito.
"Il mio lavoro sarà incentrato sui lavoratori e la salvaguardia dei loro diritti. Andremo a rafforzare la First Salerno sul tracciato seguito in questi anni", ha detto Giuliano.
(Cisl Salerno)



Rosario Giuliano
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Direttivo First Cisl Salerno
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)


Inserito da Golfonetwork giovedì 29 settembre 2022 alle 19:37 commenti(0) -

PUC di Pellezzano. La Provincia dichiara la coerenza

Con il decreto n. 115 del 28 settembre u.s. la Provincia di Salerno dichiara la coerenza del PUC (Piano Urbanistico Comunale) di Pellezzano alle strategie a scala sovra comunale individuate anche in riferimento al proprio Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale. Si conclude, per quanto di competenza di questo Ente, il procedimento ex art. 3 del RR. 5/2011, relativo al PUC in questione nei tempi strettamente previsti dalla norma.
“La Provincia di Salerno - afferma il Presidente Michele Strianese - da sempre accompagna i Comuni nel processo di pianificazione attraverso l’attività del Settore Pianificazione strategica diretta da Gioita Caiazzo. Nella fase iniziale del procedimento, la Provincia fornisce supporti metodologici/operativi unitamente agli strumenti cartografici necessari. Successivamente offre un costante affiancamento con interlocuzioni e consulenze durante il processo di verifica di coerenza del PUC al piano provinciale, finalizzato all’approvazione dei Piani Urbanistici Comunali. 
Il cospicuo numero di PUC ricevuti e “approvati” rappresenta il riscontro oggettivo dell’impegno e dell’attenzione che la Provincia dedica al governo del territorio quale matrice di tutela e sviluppo territoriale, oltre che di progresso socioeconomico delle comunità.
Nello specifico, il Piano Urbanistico Comunale di Pellezzano declina un insieme di strategie e di azioni coerenti con gli indirizzi del vigente Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale che, sulla base del Piano Regionale indica le linee di sviluppo del complesso quanto straordinario territorio provinciale. Il PUC in questione diventerà efficace dopo l’approvazione in Consiglio Comunale, come previsto dal Regolamento Reg. n. 5/2011.”
(Maria Rosaria Greco)


Michele Strianese


Inserito da Golfonetwork giovedì 29 settembre 2022 alle 16:30 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2015-2017
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2022 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica