NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






UniSa: conferenza stampa presentazione 40^ Ed. Sagra della Castagna di Calvanico

40^ Sagra della Castagna di Calvanico Edizione Gold 
Turismo rurale, showcooking, trekking, sport, esibizioni, laboratori didattici, focus tematici, musica etnofolk

Mercoledì 26 settembre ore 11 – Sala Stampa “Biagio Agnes” Università degli Studi di Salerno
Calvanico (Salerno). Turismo rurale, showcooking, trekking, sport, esibizioni, laboratori didattici, focus tematici e musica etnofolk.
Si svolgerà il prossimo mercoledì 26 settembre alle ore 11 la conferenza stampa di presentazione della 40esima Edizione della Sagra della Castagna di Calvanico nella Sala Stampa “Biagio Agnes” dell’Università degli Studi di Salerno.
La finalità, oltre alla promozione dell’aggregazione sociale e delle eccellenze del territorio, è il recupero del patrimonio storico-architettonico: il ricavato, infatti, sarà destinato alla ristrutturazione del complesso ecclesiale del SS. Salvatore,  il cui impianto originale risale al Duecento, in gran parte andato distrutto durante il terremoto dell’80.
L’edizione “Gold” per il 40ennale della Sagra della Castagna di Calvanico si sdoppia in due week end consecutivi, dal venerdì alla domenica, tra il 5/6/7 e 12/13/14 ottobre 2018 ed è promossa  dalla Parrocchia del S. S. Salvatore diretta da Don Vincenzo Pierri.

In apertura:
Saluti del Magnifico Rettore, Prof. Aurelio Tommasetti

Interventi:
Il parroco della Parrocchia del S. S. Salvatore, Don Vincenzo Pierri
Il sindaco di Calvanico, Francesco Gismondi
Il presidente di Legambiente Valle dell’Irno, Antonio D’Auria
I sindaci della Valle dell’Irno vicini alla manifestazione in un’ottica di rete e le realtà associative coinvolte
E’ gradita la presenza degli organi di stampa
(Barbara Landi)



Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:47 commenti(0) -

Salerno: Musica, Arte e Architettura medievale

Gli studenti dei Licei “Alfano I” e “Sabatini-Menna” protagonisti a Santa Maria de Lama. Musica, Arte e Architettura medievale le performance che hanno deliziato i numerosi visitatori del monumento salernitano.
L’iniziativa si è svolta a Salerno, nel centro storico, durante le Giornate Europee del Patrimonio.
Musica, Arte e Architettura medievale le performance che hanno deliziato i numerosi visitatori del monumento salernitano
Per il centro storico di Salerno è stato un fine settimana, quello appena trascorso, con tanti appuntamenti culturali. Le Giornate Europee del Patrimonio con i Musei e i luoghi d’arte aperti al pubblico  hanno arricchito e animato i vicoli e le strade.
Tra le iniziative proposte anche quella dei due Licei salernitani  “Alfano I” e “Sabatini-Menna” nella chiesa di  Santa Maria de Lama che, insieme alla Soprintendenza diretta da Francesca Casule e il Touring Club presieduto da Enrico Andria, hanno deliziato il pubblico rispettivamente con un concerto di musica medievale ed una mostra d’architettura medievale.
Inoltre, sempre a cura del Liceo “Sabatini-Menna”, è stato riproposto il “promo” dei Tesori nascosti della Campania con il video dell’antica chiesa già inserito nel progetto “Rete dei Licei Artistici Campania”. La dott.ssa Ester Andreola, dirigente del Liceo Sabatini-Menna, nel suo intervento ha rimarcato la stretta collaborazione messa in atto con la Soprintendenza, gli Enti e le Associazioni per la promozione dei Beni Culturali sul territorio.
Nelle due giornate di sabato 22 e domenica 23 sono intervenuti  anche i Funzionari per la Promozione e Comunicazione della Soprintendenza: dott. Michele Faiella e dott.ssa Rosamaria  Vitola.
(Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino)




Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:41 commenti(0) -

Santa Maria di Castellabate: maltrattamenti in famiglia, arrestato un uomo

Santa Maria di Castellabate- I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal Capitano Francesco Manna, nella mattinata del 23 settembre 2018, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 59enne, residente nel comune cilentano, poiché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della moglie e del figlio. I militari della Stazione di Santa Maria di Castellabate sono intervenuti presso l’abitazione dell’uomo a seguito di segnalazione telefonica con cui veniva rappresentato che la vittima, poco prima, era stata percossa dal marito. Ivi giunti gli operanti riscontravano una situazione tesa poiché il 59enne, in evidente stato di ebrezza alcoolica, inveiva contro il figlio. Nel contempo, sopraggiungeva la coniuge di ritorno dalla guardia medica, ove si era recata per farsi medicare le lesioni subite in precedenza. Il marito, ancora in stato di forte agitazione, colpiva la malcapitata alla testa ed alla schiena facendola rovinare a terra. A causa delle ferite riportate la persona offesa è stata costretta a recarsi presso il pronto soccorso del PSAUT di Agropoli (SA) per farsi curare le lesioni subite a seguito dell’aggressione. Gli operanti grazie al racconto della vittima, hanno raccolto importanti elementi probatori nei confronti dell’arrestato non solo, in ordine ai fatti accaduti poco prima, ma anche di pregressi maltrattamenti in famiglia ed episodi di violenza, che l’uomo avrebbe posto in essere nel tempo. L’arrestato dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania è stato associato presso la casa circondariale del comune cilentano, a disposizione di quella Autorità Giudiziaria ed in attesa della convalida dell’arresto.
(Carabinieri)


Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:38 commenti(0) -

Sanità in Campania, comunicato Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl
Comunicato unitario delle federazioni salernitane Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl sullo stato di salute della sanità in Campania



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:33 commenti(0) -

Cava de´ Tirreni:25/9 presentazione 57ª ed. Podistica Internazionale S.Lorenzo

“Podistica Internazionale San Lorenzo”, martedì 25 settembre la presentazione della 57ª edizione
Il Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni (Sa) ospiterà martedì 25 settembre 2018, alle ore 10.30, la conferenza stampa di presentazione della 57ª “Podistica Internazionale San Lorenzo”. La presenza del testimonial Giacomo Leone, vincitore nel 1996 della Maratona di New York, tra le chicche di quest’edizione, in programma domenica 30 settembre 2018 a Cava de’ Tirreni.
Martedì 25 settembre 2018, alle ore 10.30, presso l’Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni (Sa), si terrà la conferenza stampa di presentazione della 57ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo” - Trofeo Armando Di Mauro, in programma domenica 30 settembre 2018 a Cava de’ Tirreni con partenza ed arrivo nella frazione San Lorenzo.
Numerosi, come di consueto, gli atleti di spessore internazionale ai nastri di partenza della storica manifestazione podistica metelliana, che quest’anno sarà nobilitata dalla presenza di un testimonial d’eccezione: Giacomo Leone, indimenticabile vincitore nel 1996 della Maratona di New York.
Al termine del programma agonistico si svolgerà la cerimonia di premiazione, nel corso della quale sarà consegnato il riconoscimento allo “Sportivo cavese dell’anno”. In cartellone durante la giornata anche una sentita cerimonia in memoria del compianto Presidentissimo Antonio Ragone.

Tutti i dettagli della 57ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” ed il nome dello “Sportivo cavese dell’anno” saranno rivelati nel corso della conferenza stampa, alla quale interverranno:
- Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni;
- Lorena Iuliano, Presidente del Consiglio comunale di Cava de’ Tirreni;
- Pasquale Scarlino, Vicepresidente regionale del CSI e Fiduciario CONI Cava de’ Tirreni;
- Giovanni Scarlino, Presidente del Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni;
- Antonio Del Pomo, Presidente del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”.
La stampa e la cittadinanza sono invitate a partecipare.


Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:30 commenti(0) -

Eremiti (Sa) - Menevavo Festival, «DuePenelopeUlisse»
DuePenelopeUlisse - Uno spettacolo teatrale che parla dell’attesa del ritorno al MENEVAVO FESTIVAL
Uno spettacolo teatrale che, come da titolo, fa perno sul protagonista dell’Odissea e sulla figura della sua sposa, in attesa del suo lungo ritorno da Troia ad Itaca.
«“DuePenelopeUlisse” (una produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro) nasce come studio dando voce e corpo ai due protagonisti dell’Odissea di Omero, nell’attimo in cui si ritrovano dopo venti anni di lontananza. Li coglie nel momento in cui il mito si fa dimensione privata, intima. L’Odissea diventa un dialogo tra l’attesa e il ritorno, tra il desiderio che muove e il desiderio che paralizza, tra Ulisse e Penelope. Diventa un dialogo su tutto quello che crea distanza, separazione, differenza ancora una volta».
In scena, gli attori Giandomenico Cupaiolo e Anna Carla Broegg per la regia di Pino Carbone su musiche dei Camera.
Il testo originale, senza stravolgere il lavoro di Omero, è stato invece scritto a quattro mani dal regista e dall’attrice, in una maniera alquanto peculiare, in una sorta di “inversione dei ruoli”.
«Il testo è nato da un gioco drammaturgico: il regista, uomo, ha scritto le parole di Penelope; l’attrice, donna, ha scritto le parole di Ulisse, in un rovesciamento dei punti di vista che lascia pregiudizi e facili sentenze sui personaggi necessariamente fuori dalla pagina».
Lo spettacolo, a ingresso gratuito, si terrà in occasione del Menevavo Festival (kermesse organizzata dal Comune di Futani che si protrarrà fino a marzo) presso il cortile del palazzo baronale di Eremiti, frazione di Futani (SA), domenica 30 settembre alle ore 19:30.
(Giuseppe Galato)

PROGRAMMA 30 SETTEMBRE
Ore 9:00: Trekking – Itinerario “Tampa della Rondinella”
Ore 11:00: Laboratorio creativo
Ore 13:00: Picnic urbano a cura dei partecipanti. Stand di aziende locali
Ore 15:00: Yoga in cortile
Ore 17:00: Presentazione del workshop di storytelling sul marinaio Francesco Chirico per la realizzazione della “passeggiata museo en plein air” a cura di Giuseppe Rivello e Marialaura Imbriaco
Ore 19:30: Spettacolo teatrale: “DuePenelopeUlisse”, di Pino Carbone e Anna Carla Broegg



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:26 commenti(0) -

Infanticidio ad Auletta, Iannone (FdI): «Fatto gravissimo che merita piena luce»

Il Senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, ha dichiarato: “quanto accaduto nel centro d’accoglienza per migranti in località Lontrano di Auletta sgomenta sul piano umano ma merita la massima attenzione dello Stato. Ho rivolto un’interrogazione ai Ministri Salvini e Bonafede affinché sia fatta piena luce sul comportamento della nigeriana venticinquenne che ha occultato un feto trovato morto in un secchio di plastica nei pressi della struttura. Al governo ho chiesto se è a conoscenza di questa desolante vicenda e se ha intenzione di avviare un’ispezione presso il centro d’accoglienza di Lontrano. Indigna che la vita venga così disprezzata e che un’immigrazione selvaggia sia causa di questo degrado sociale  e malaffare”.
(Antonio Iannone)

IANNONE - AL MINISTRO DELL'INTERNO E AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA
Interrogazione a risposta scritta
-Premesso che:
nella notte tra il 18 e il 19 Settembre 2018 i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina giunti nel centro di accoglienza per migranti in località Lontrano ad Auletta (SA) ritrovavano in seguito a perquisizioni un feto senza vita in un secchio di plastica vicino alla struttura nascosto da coperte e asciugamani;
i militari sono intervenuti dopo che i sanitari del 118 avevano prestato le prime cure ad una nigeriana di 25 anni che alloggiava nella struttura e che aveva partorito in bagno;
la venticinquenne, ricoverata nel reparto di ginecologia dell'Ospedale "Luigi Curto" di Polla, è stata denunciata per infanticidio e occultamento di cadavere; 
sul feto, posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato disposto l'esame autoptico;
-Chiede:
se il Governo è a conoscenza di questo raccapricciante fatto che lascia l'amaro in bocca;
se è intenzione del Governo disporre l'invio di ispettori per verificare se presso il centro di accoglienza per migranti in località Lontrano di Auletta (SA) sono rispettate tutte le norme di sicurezza e gli obblighi socio assistenziali;


Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:21 commenti(0) -

Sport: Salerno si tinge d´azzurro

Salerno si tinge d’azzurro, stage dell’Italia femminile alla Palestra Palumbo
Salerno, la palestra Caporale Maggiore Palumbo si tingono d’azzurro. Da oggi (23 settembre ndr) e sino a martedì 25 settembre si terrà infatti lo stage dell’Italia femminile. Nella nostra città si ritroverà un gruppo di 21 atlete, rappresentato da un misto di atlete di maggior esperienza e giovanissime che già questo pomeriggio svolgerà il primo allenamento in città. Doppia seduta invece in programma domani (24 settembre), mentre martedì è prevista la partenza per la Macedonia. In 18 voleranno, infatti, alla volta di Skopje per disputare due amichevoli ravvicinate, fra 27 e 28 settembre, contro la selezione macedone, impegnata a fine novembre come le azzurre nel medesimo turno d’accesso alla competizione iridata. C’è il Gruppo 3 di qualificazione ai Campionati Mondiali del 2019 in Giappone sulla strada della Nazionale femminile, che dal 23 al 29 settembre si radunerà fra Salerno e Skopje, in Macedonia, per un primo periodo di preparazione agli ordini del tecnico Neven Hrupec. Il calendario internazionale opporrà le azzurre a Bielorussia, Portogallo e alla Grecia, quest’ultima individuata quale sede unica delle gare di qualificazione dal 23 al 25 novembre. Nutrita la rappresentanza della Jomi Salerno, ben sei atlete faranno parte della spedizione azzurra. Si tratta di Elisa Ferrari (portiere), Pina Napoletano (ala sinistra), Laura Casale (ala sinistra), Cyrielle Lauretti Matos (terzino sinistro), Ilaria Dalla Costa (terzino sinistro) e Valentina Landri (centrale). Lo stage dell’Italia a Salerno sarà anche l’occasione per il ritorno in città del tecnico Neven Hrupec e del portiere Monika Prünster dopo lo scudetto vinto con la Jomi Salerno nella scorsa stagione. Tre le assenze certe per Neven Hrupec, affiancato da Laura Avram: le infortunate Anika Niederwieser, Rafika Ettaqi e Rita Trombetta. Queste le 21 atlete convocate per lo stage a Salerno: Prünster Monika (PO – 1984 – SPR Pogon Sczcecin \ POL), Meneghin Barbara (PO – 1994 – Mechanic System Oderzo), Ferrari Elisa (PO – 1993 – Jomi Salerno), Bertolino Nila (PO – 2000 – Conversano), Babbo Giada (AS – 1997 – Brixen Südtirol), Napoletano Pina (AS – 1986 – Jomi Salerno), Casale Laura (AS – 1996 – Jomi Salerno), Losio Giulia (AD – 1997 – Leno), Lauretti Matos Cyrielle (TS – 1997 – Jomi Salerno), Di Pietro Giorgia (TS – 1993 – Mechanic System Oderzo), Dalla Costa Ilaria (TS – 1995 – Jomi Salerno), Rotondo Laura (1992 – TS – Rotweiss Thun \ SUI), Manojlovic Ramona (TS - 2002 – Fondi), Landri Valentina (CE – 1992 – Jomi Salerno), Fanton Irene (CE – 1994 – Mosonmagyaróvári \ HUN), Ghilardi Sofia (CE – 1999 – Dossobuono), Gheorghe Cristina (TD – 1986 – Dunarea Braila \ ROU), Djiogap Vanessa (TD – 2001 – Cellini Padova), Del Balzo Bianca (PI – 1996 – SPR Pogon Sczcecin \ POL), Cappellaro Angela (PI – 1995 – Skrim Kongsberg \ NOR), Ucchino Virginia (PI – 1998 - Leonessa Brescia).
(Pdo Salerno)



Inserito da Golfonetwork lunedì 24 settembre 2018 alle 13:19 commenti(0) -

Notizie flash

Salerno- Viadotto Gatto: questa notte prevista la verifica strutturale.

Buonabitacolo- Erbacce sulle aiuole della rotatoria: il sindaco manda a brucare le capre.


Inserito da Golfonetwork sabato 22 settembre 2018 alle 20:33 commenti(0) -

Sport: Jomi Salerno, vittoria esterna sul campo del Flavioni

Seconda giornata di campionato di serie A femminile e seconda vittoria per la Jomi Salerno che supera in trasferta il Flavioni Civitavecchia con il risultato finale di 24 a 17. Buon inizio delle padrone di casa allenate da coach Pacifico che nei primi cinque minuti del match concedono poco alle avversarie. Le salernitane però pian piano si sciolgono e con un parziale di tre reti a zero si portano sul 4 - 1 quando il cronometro segna il 10' minuto. La Jomi Salerno continua a premere sull'acceleratore riuscendo a portarsi sul + 3 (6 - 3 al 15' minuto) con una gran rete di Ilaria Dalla Costa. Gomez porta le campane sul + 4 ma Flavioni accorcia subito le distanze. Ci vuole un 7 metri della solita Dalla Costa per riportare la Jomi sul + 4 (8 - 4). Flavioni prova, riuscendoci in diverse circostanze, a tenere testa alle avversarie. Nei minuti finali però le salernitane piazzano un break di tre reti a zero e si portano addirittura sul + 7 (13 - 6 al 25' minuto). La prima frazione di gioco si chiude così con il risultato di 15 a 7 per la Jomi Salerno. Nel secondo tempo capitan Coppola e compagne subiscono subito un parziale di due reti a zero (9 - 15 al 3' minuto). La prima rete della ripresa per Salerno porta la firma di Pina Napoletano dopo cinque minuti (9 - 16). Al 10' minuto la formazione allenata da coach Rajic si porta sul + 8 (19 - 11 al 10' minuto), Oliveri spinge poi la Jomi Salerno sul + 9 al 15' minuto (21 - 12). A questo punto il tecnico della formazione salernitana concede ampio spazio alle giovani del vivaio mandando in campo le varie Fabbo, Stellato, De Somma e Martina De Santis. Il Flavioni piazza un break di 3 reti e si porta sul 21 - 15 quando il cronometro segna il minuto numero 19. La Jomi Salerno non ci sta e mette subito le cose in chiaro. Il match si chiude con il risultato di 24 - 17 in favore della formazione campana allenata da coach Dragan Rajic. 
(Pdo Salerno)

Flavioni - Jomi Salerno 17 - 24 (Primo tempo: 7 - 15)

Flavioni: Spizzico, Bartoli 7, Bonamano C. 5, Bonamano M. , De Santis, Di Luca 1, Fanelli, Feoli, Ferretti, Francesconi 4, Maruzzella, Bernardini, Schiavos, Spigarelli, Bulache, Tuduran. Allenatore: Pacifico
Jomi Salerno: Ferrari, Stellato, Dalla Costa 9, De Somma, Coppola 1, Gomez 4, Fabbo, Napoletano 4, Piantini, Oliveri 2, Lauretti Matos 2, Casale 2, Landri, De Santis. Allenatore: Rajic
Arbitri: Cardaci - Tilaro



Inserito da Golfonetwork sabato 22 settembre 2018 alle 20:00 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2018 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica