NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news_regionali

 







Roma: I 120 anni della Federazione Italiana Bocce



Fare clic sull'immagine per ingrandire
Inserito da Golfonetwork mercoledì 16 maggio 2018 alle 20:31 -

Allarme droga (De Lieto Li.Si.Po.), troppi spacciatori senza scrupoli

La vendita a "cielo aperto" di droghe di tutti i tipi e per tutte le tasche, in qualsiasi luogo, a tutte le ore del giorno e della notte, sono il triste spettacolo che offrono parchi, periferie di città piccole e grandi. Attività di spaccio, spesso gestita da extracomunitari che non hanno remore a cedere stupefacente a dei minorenni, anche vicino le scuole, incuranti di tutti, quasi a sfidare le Forze di Polizia. Il Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), ha dichiarato il Presidente Nazionale, Antonio de Lieto, ritiene che le Forze di Polizia devono aumentare l'azione di contrasto ai venditori di morte. Fra gli spacciatori, spesso vengono individuati anche richiedenti asilo e immigrati irregolari che rincorrono il facile guadagno, avvelenando la nostra gioventù. Lotta senza quartiere agli spacciatori di droghe e massima vigilanza nei pressi di istituti scolastici. Nella lotta allo "spaccio" vanno applicati provvedimenti immediati, quali l'espulsione con accompagnamento nel Paese di origine dello spacciatore. La lotta alla droga deve essere senza quartiere - ha concluso de Lieto - e sono necessarie pene più severe, processi immediati e pene certe, per sradicare un fenomeno intollerabile, come quello della vendita di droghe. La nostra gioventù, la nostra società, meritano la mobilitazione di tutte le Forze dello Stato per colpire con forza e determinazione, questo intollerabile fenomeno.
Roma, 15 maggio 2018.
(Antonio Curci)

Inserito da Golfonetwork martedì 15 maggio 2018 alle 13:13 -

F.A.I. Campania: in 500 ad Ischia alla conquista dell´Europa

In 500 ad Ischia per celebrare i venti anni della F.A.I. Campania, che fa parte della Federazione autotrasportatori italiani, fondatore di Conftrasporto. I numeri sono esaltanti - 1700 le aziende di autotrasporto che danno lavoro a 10.000 persone, un parco di 20.000 automezzi, 5 le sedi operative - così come entusiasmante è stata la convention organizzata nell'Isola Verde, dove hanno partecipato anche 36 delegazioni F.A.I., rappresentanti di altre regioni d'Italia. Nel corso del convegno, al quale hanno preso parte il presidente nazionale FAI-Conftrasporto Paolo Uggè, il segretario generale nazionale Conftrasporto Pasquale Russo, il segretario regionale F.A.I. Campania Angelo Punzi e il presidente nazionale di Conftrasporto Fabrizio Palenzona, moderati da Massimo Mucchetti, i partecipanti sono rimasti incollati alle sedie fino alla fine dell'incontro, nel corso del quale ci sono stati momenti di emozione pura, di commozione e di confronto, dove ognuno ha portato la propria esperienza, che viene da lontano e porta ancora più avanti, come ha ben delineato in apertura dei lavori Palenzona, che ha subito chiarito: "La competitività della nostra economia passa per la capacità di dare soddisfazione al trasporto e all’intermodalità dei porti dove non accetteremo monopoli ma siamo pronti a dialogare con la politica però da soggetti liberi”. Di sfondo a queste affermazioni anche la battaglia che F.A.I. Campania sta conducendo per migliorare le condizioni di lavoro e di sicurezza nello scalo salernitano, condivisa dai rappresentanti della federazione di tutta Italia. E proprio sulla vicenda del porto di Salerno Angelo Punzi ha ricordato che "abbiamo indetto come F.A.I. Salerno un fermo dell'autotrasporto dal 21 al 25 maggio prossimo, che metteremo in atto se non avremo risposte concrete alle istanze che abbiamo avanzato". Alle parole di Palenzona hanno fatto eco quelle di Pasquale Russo, tese a sottolineare che il progresso della logistica e dell’autotrasporto, vanno di pari passo con la crescita  economica del Paese. “La F.A.I. è l’unico baluardo contro chi vuol conquistare il settore dell’autotrasporto. La nostra forza è la nostra capacità di rappresentanza e di tutela dei nostri associati, che abbiamo dimostrato in questi venti anni di impegno. Proprio ultimamente, nei porti di Salerno e di Napoli, siamo impegnati in altre battaglie per difendere le nostre imprese e i nostri lavoratori. Ci aspettiamo che il nuovo governo abbia la lungimiranza di confrontarsi con noi ampliando il discorso a livello europeo".
(Ufficio Stampa Coordinamento FAI)


Inserito da Golfonetwork lunedì 14 maggio 2018 alle 20:52 -

Morcone (Bn): SS87, lavori di manutenzione sul viadotto S.Anna

CAMPANIA, ANAS: AL VIA I LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SUL VIADOTTO ‘SANT’ANNA’, SITUATO LUNGO LA STRADA STATALE 87 “SANNITICA”, A MORCONE (BN)
inoltre, sempre nel beneventano, per il passaggio della nona tappa della manifestazione ciclistica ‘Giro d’Italia’, limitazioni al traffico lungo alcune tratte di statali
Napoli, 11 maggio 2018

Anas comunica che – per l’avvio dei lavori di manutenzione straordinaria sul viadotto ‘Sant’Anna’, situato lungo la strada statale 87 “Sannitica”, nel territorio comunale di Morcone, in provincia di Benevento – a partire da lunedì 14 maggio e fino al 13 luglio 2018 sarà attivo il senso unico alternato tra il km 96,700 ed il km 97,100.
Il provvedimento si rende necessario per l'esecuzione delle attività in piena sicurezza, garantendo, contestualmente, la percorribilità della tratta di statale sia per la direzione Campobasso che per quella Benevento.
All’approssimarsi delle aree di cantiere vigerà il limite di velocità di 40 km/h ed il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli.
Inoltre, per il passaggio della nona tappa del 101° Giro d'Italia nel beneventano, tra le ore 8.00 e le ore 13.00 di domenica 13 maggio 2018 sarà chiusa al traffico la tratta della NSA 413(ex SS212 'della Val Fortore') tra il km 15,600 ed il km 17,000, nel territorio comunale di Pesco Sannita; inoltre - nella medesima fascia temporale - sulla statale 212/Var "Variante di Pietrelcina" saranno interdette al transito le rampe dello svincolo di Pesco Sannita, sia in entrata che in uscita.
Infine, sempre per l'evento sportivo, sulla statale 87 "Sannitica" - in funzione dello svolgimento della gara - saranno chiuse al traffico le tratte comprese tra il km 78,700 ed il km 86,900 e tra il km 86,900 ed il km 105,850, tra i territori comunali di Torrecuso, Fragneto Monforte e Pesco Sannita.
Durante le interdizioni al traffico, la circolazione verrà deviata in loco lungo percorsi alternativi.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida
(Biggi Chiara)

Inserito da Golfonetwork venerdì 11 maggio 2018 alle 20:13 -

La F.A.I Regione Campania celebra il ventennale ad Ischia

La F.A.I - Federazione Autotrasportatori Italiani - Regione Campania celebra il ventennale ad Ischia.
Sull'Isola Verde anche il presidente nazionale Paolo Uggè

La F.A.I. – Federazione Autotrasportatori Italiani – la più grande associazione imprenditoriale del settore trasporto merci per conto di terzi su strada in Italia, celebra con un convegno ad Ischia il ventennale del coordinamento F.A.I Regione Campania. L'evento si terrà nell'Isola Verde a partire dalle ore 16 di sabato 12 maggio nel magnifico scenario dell’Hotel Continental Terme. Dopo i saluti introduttivi, che daranno inizio ai inizio lavori, seguiranno gli interventi di Angelo Punzi, Segretario Regionale Coordinamento F.A.I.; Pasquale Russo,  Segretario Generale Conftrasporto e Vice Presidente F.A.I. Service; Paolo Uggè, Presidente F.A.I.; Fabrizio Palenzona, Presidente Conftrasporto e Presidente F.A.I. Service. Moderatore degli interventi sarà il giornalista Angelo Cirasa. Il termine dei lavori è previsto alle ore 18. Alle ore 18.30 si terrà una cerimonia di premiazione nel corso della quale verranno consegnati diversi riconoscimenti.
(Ufficio Stampa Coordinamento FAI)

Inserito da Golfonetwork venerdì 11 maggio 2018 alle 20:11 -

Nuove mappe catastali per la fascia costiera del Comune di Castel Volturno

Dal 4 giugno i proprietari interessati potranno verificare eventuali cambiamenti

L'Agenzia delle Entrate aggiorna le mappe catastali per la fascia costiera del Comune di Castel Volturno e mette a disposizione dei proprietari le informazioni aggiornate per le opportune verifiche. Al termine di questa operazione straordinaria, le nuove mappe informatizzate diverranno definitive.
L'attività di aggiornamento cartografico e catastale riguarda i  fogli 47 e 49 del Catasto Terreni ed è stata svolta in collaborazione con l'Agenzia del Demanio e con il Commissario straordinario del Governo per la gestione delle aree del territorio del Comune di Castel Volturno.

Dove consultare le informazioni - A partire dal 4 giugno 2018 chi possiede beni ubicati nella zona costiera di Castel Volturno può prendere visione delle variazioni apportate dall'Agenzia. Presso la Direzione Provinciale delle Entrate di Caserta, Ufficio Provinciale - Territorio (Sala Visure), di viale Vittorio Veneto n. 1 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle 12:30) saranno consultabili i seguenti atti:
- la mappa particellare vigente;
- la mappa particellare della nuova cartografia risultante a seguito della verifica straordinaria;
- il prospetto delle variazioni predisposte per l'aggiornamento censuario degli immobili del Catasto Terreni;
- il prospetto dei soggetti intestatari delle particelle di Catasto Terreni interessate dalle variazioni.
Questi atti saranno, inoltre, disponibili presso la sede municipale del Comune di Castel Volturno e sull'albo pretorio on-line del Comune (www.comune.castelvolturno.ce.it).

Cosa fare se si possiede un bene oggetto di verifica - Durante il periodo della pubblicazione (dal 4 giugno al 3 luglio 2018) e nei trenta giorni successivi, i possessori dei beni che sono stati oggetto di verifica, o loro delegati, possono consultare gratuitamente, presso l'Ufficio Provinciale-Territorio di Caserta, gli atti e la banca dati del catasto vigenti. Per la consultazione è necessario essere muniti di un documento di riconoscimento e, nel caso in cui non vi sia corrispondenza con l'intestatario in Catasto dei beni su cui si vantano diritti reali, sarà necessario esibire anche un documento idoneo a dimostrarne il possesso.
Nel caso in cui l'operazione di aggiornamento da parte delle Entrate comporti l'attribuzione o la modifica della rendita catastale dei terreni, l'Agenzia provvederà invece alla notifica ai sensi dell'art. 74, comma 1, della legge n. 342/2000.
Cosa fare in caso di errori - Se il proprietario ritiene che i risultati delle variazioni pubblicate non siano fondati, in tutto o in parte, può chiedere che vengano riesaminati in autotutela, invitando l'Agenzia delle Entrate a riconsiderare gli elementi e i dati su cui si basano.
Entro 60 giorni dalla conclusione della pubblicazione degli atti sopra riportati, i soggetti interessati possono, inoltre, proporre reclamo-ricorso dinanzi alla Commissione Tributaria Provinciale di Caserta.
Per ulteriori chiarimenti in merito agli atti pubblicati è possibile chiamare ai numeri 0823.257913-257902 oppure recarsi all'Urp dell'Ufficio Provinciale-Territorio di Caserta, in Viale Vittorio Veneto n. 1 (interno parcheggio ex Caserma Pollio), dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle ore 12:30.
Napoli, 10 maggio 2018
(Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Campania)

Inserito da Golfonetwork giovedì 10 maggio 2018 alle 19:03 -

Il Sindacato di Polizia Coisp incontra l´on. Gianpiero Zinzi

Il Sindacato di Polizia Coisp incontra l'on. Gianpiero Zinzi . Raimondi: "È importante avere interlocutori politici come l'on Zinzi, al di là del colore partitico, che abbiano a cuore sicurezza ed ambiente come due facce della stessa medaglia "
Si è conclusa la riunione tra il sindacato di polizia Coisp e l'onorevole Gianpiero Zinzi , Presente della III Commissione Speciale Ambiente della Regione Campania . "Un incontro cordiale e proficuo" - ha dichiarato il leader partenopeo del sindacato Coisp Giuseppe Raimondi, che continua : "Il Coisp ha posto l'accento sulla carenza di uomini e mezzi della polizia di stato in tutte le province campane, in special modo Napoli. Abbiamo sensibilizzato l'on Zinzi sul fatto che un potenziamento delle Questure sarebbe proficuo anche per una maggiore salvaguardia dell'ambiente, sottolineando l'importanza della politica col suo ruolo di promotore nel sensibilizzare il governo ad incrementare risorse per le forze dell'ordine, poiché la sicurezza non deve assolutamente essere vista come una spesa ma come investimento . Il Presidente Zinzi, oltre a condividere quanto da noi esposto,  ha garantito di farsi portavoce attraverso il suo partito,  di iniziative volte ad ottenere maggiori risorse in uomini e mezzi nonché maggiori tutele per gli operatori di polizia che espletano la loro attività di garanti della sicurezza pubblica su tutto il territorio Campano, non escludendo l'ipotesi di proporre leggi speciali per una realtà come la nostra, piagata da fenomeni di illegalità che sovente portano a deturpare anche l'ambiente . È importante - termina Raimondi -  avere interlocutori politici come l'on Zinzi , al di là del colore partitico, che abbiano a cuore sicurezza ed ambiente come due facce della stessa medaglia" .
(Antonella Bufano)

Inserito da Golfonetwork mercoledì 9 maggio 2018 alle 19:48 -

Primavera di Bagnoli, oltre 5.000 partecipanti

Festosa invasione nell'ex Base Nato nel segno dell'inclusione
Un girotondo di bambini festosi che si prendono per mano tutti insieme sotto lo stesso tendone: è l'immagine simbolo della I Edizione della Primavera di Bagnoli, due giornate indimenticabili nel corso delle quali l'ex Base Nato di Bagnoli si è trasformata davvero nel Parco della Conoscenza e del Tempo Libero aperto alla città, dando concretezza ad un sogno e una visione.
Nel segno dell'inclusione dunque la festosa invasione di giovani e di bambini, di Organizzazioni del Terzo Settore ed Enti Pubblici, di volontari e di cittadini: una intera comunità ritornata a vivere spazi a lungo blindati e inaccessibili. Più di 5mila le presenze nell'arco della due-giorni, con 1400 graffe e 1000 gelati gratuitamente distribuiti nella sola giornata di sabato.
Un momento di grande visibilità e promozione per le Associazioni, ma anche di riflessione sul presente e su un futuro, che ora appare meno lontano, per l'ex Base Nato. Grazie anche alla partecipazione e alla condivisione da parte delle Istituzioni, con in prima fila Regione Campania e Comune di Napoli, che non hanno voluto mancare l'importante appuntamento, sedendosi allo stesso tavolo e prendendo parte alla Tavola Rotonda dal titolo emblematico "Le Primavere che verranno". E ancora nella giornata di domenica le Famiglie Arcobaleno hanno festeggiato la Festa delle Famiglie, giunta alla sua decima edizione, condividendo spazi di pace con le famiglie Siriane ospitate delle Acli.
Inclusione, appunto: è questo il vero tema e la vera novità lanciata dalla "Primavera di Bagnoli", organizzata dalla Fondazione Banco di Napoli per l'Assistenza all'Infanzia in collaborazione con circa 70 tra Organizzazioni del Terzo Settore ed Enti Pubblici e Istituzionali, e con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Campania e della X Municipalità del Comune di Napoli.
"Negli occhi e nel cuore -ha commentato Patrizia Stasi, presidente della Fondazione Banco di Napoli per l'assistenza all'Infanzia- resteranno a lungo le immagini di bambini che giocano, bambini che fanno sport, bambini che suonano e cantano, ballano e creano. Addirittura, metaforicamente, di bambini che tutti insieme costruiscono pezzi di città e abbattono muri. Sono immagini indimenticabili, che stimolano noi adulti a continuare sulla strada intrapresa: con ancora maggiore determinazione, e con l'aiuto e la collaborazione indispensabile di tutti".
(Freedom Comunicazioni)


Inserito da Golfonetwork martedì 8 maggio 2018 alle 12:39 -

Caserta: Coisp presente all´evento «Letture intorno al braciere»

Il sindacato di polizia Coisp presente all'evento culturale "Letture intorno al braciere". Raimondi: "Dove c'è cultura c'è sicuramente legalità, complimenti agli organizzatori dell'evento".
Caserta - Nella serata di ieri presso il circolo "Spazio Corrosivo" di Marcianise si è tenuto un evento culturale dal titolo " Letture intorno al braciere", nel corso del quale due giovanissime studentesse del Liceo linguistico A.M. De Carlo di Giugliano hanno letto e recitato alcune poesie scritte da loro stesse. 
All'evento, ottimamente moderato dal professor Stefano Crescenzi ed alla presenza di numerosi critici letterari, ha partecipato una delegazione regionale del sindacato indipendente di Polizia Coisp guidata da Giuseppe Raimondi il quale ha dichiarato: " Innanzitutto i miei complimenti vanno a Ludovica e Gabriella, due giovanissime studentesse che con la loro propensione alla poesia ci hanno fatto vivere momenti molto piacevoli. Ascoltare i sentimenti di due ragazze ci ha dato la possibilità di entrare un poco nel loro mondo, che si sa essere molto complesso se osservato dal punto di vista dei genitori. In un momento storico in cui specialmente la realtà partenopea è alla ribalta delle cronache giudiziarie per gravissimi reati commessi da minori, atti di bullismo, baby gang, un evento come quello di stasera ci ha dato la possibilità di vedere e rendere pubblico il lato buono della adolescenza; per questo motivo sono stato molto contento dell'invito ricevuto in modo da poter portare all'esterno una testimonianza positiva. I  minori che purtroppo tendono a delinquere sono per fortuna la minoranza e mi auguro che giovani come Ludovica e Gabriella e come tanti altri che si dedicano alla musica, alla cultura in genere, ed allo sport possano essere da traino per tutti coloro che si distraggono prendendo altre strade. Perché dove c'è cultura c'è sicuramente legalità! Oltre a ribadire le congratulazioni alle giovani poetesse sia per i versi recitati ma principalmente  per il carattere mostrato nel corso del dibattito con i numerosi critici letterari presenti,  i miei complimenti vanno al professor Stefano Crescenzi per la passione che profonde nel suo lavoro nel cercare di coinvolgere tutti i suoi studenti. La scuola così come la famiglia sono due istituzioni fondamentali nella crescita dei giovani ed un buon lavoro fatto alla base rende il compito delle forze dell'ordine molto più semplice. Spero che serate del genere diventino una buona abitudine."
Caserta 05 maggio  2018
(L'addetto stampa Luigi Antonio Fusco)

Inserito da Golfonetwork sabato 5 maggio 2018 alle 17:36 -

Manca poco per l´Ariano International Film Festival 2018

Manca poco per l'Ariano International Film Festival, l'attesissima kermesse cinematografica irpina, che, anche quest'anno, come di consueto, si svolgerà nella cittadina di Ariano Irpino, dal 28 luglio al 4 agosto 2018. La sesta edizione prevederà, oltre alle cinque sezioni in concorso, per le quali si annoverano opere provenienti da ogni parte del Globo, anche una novità dedicata a due tematiche specifiche: ambiente e immigrazione. Tematiche, quest'ultime, per le quali soltanto determinate opere si contenderanno rispettivamente il premio AIFF GREEN, che verrà consegnato dal Fai e WWF, e il premio "AIFF DIVERSO È UGUALE". Altra novità, altrettanto rilevante, è l'istituzione del premio "Stampa", che verrà consegnato da una giuria composta esclusivamente da esperti dell'editoria e della comunicazione. Non mancheranno gli appuntamenti con l'attesissimo concorso cosplay, che si terrà il 28 luglio, il concorso fotografia, che terminerà il 3 agosto con la premiazione della migliore foto, e gli immancabili workshop che quest'anno saranno sull'animazione, sul doppiaggio e sulla storia del cinema.
Unitamente alle proiezioni delle opere in concorso, sono previste anche alcune opere fuori concorso, quali:
Il documentario "28...MA NON LI DIMOSTRA", ideato, scritto e realizzato da Pierfrancesco Campanella, che si propone, con l'ausilio di spezzoni, di svolgere un riepilogo delle opere realizzate nel tempo con l'Art. 28, ricordando i titoli più importanti e significativi, nonché gli artisti che, grazie ad essi, sono prepotentemente venuti alla ribalta.
Il docufilm "LA MADONNA DEL PARTO"di Alessandro Perrella, un nuovo modo di raccontare l'arte attraverso la favola. Contributo significativo alla conoscenza delle curiose vicende accorse a questo capolavoro, che svela il pensiero teologico,filosofico e scientifico di Piero Della Francesca.
Il film "Aquilone di Claudio" di Antonio Centomani, prodotto in collaborazione con Rai Cinema, opera che tratta con delicatezza e spiccata sensibilità il tema di una malattia rara.
Per i più piccoli, domenica 29 luglio, verranno presentati i segreti della serie televisiva in animazione YoYo, prodotta da Showlab con Rai Fiction, Telegael e Grid Animation, con i gemellini Yo e Yo, e il loro simpatico cane Ragoo, che hanno conquistato il giovane pubblico di RAI YoYo e della nuova app RAI Play YoYo.
Tra le tante collaborazioni che L'Ariano International Film Festival ha instaurato e consolidato nel corso delle scorse edizioni, quest'anno figura, oltre all'Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani, l'Istituto Ruggero II e l'Istituto Alberghiero di Ariano Irpino, anche quella con l'istituto Rossellini di Roma e L'università La Sapienza di Roma.
Il prossimo appuntamento sarà la conferenza stampa "AIFF 2018", che si terrà presso la sala Carroccio del Campidoglio, durante la quale sarà presentata la giuria ufficiale della sesta edizione della kermesse.
(Ariano Film Festival)



Inserito da Golfonetwork giovedì 3 maggio 2018 alle 21:05 -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2009-2014

© 2018 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica