NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news_regionali

 







Regione Campania- Covid-19, prime misure drastiche: si blocca la movida
29/09/2020 - Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha firmato l'ordinanza n.75 che contiene ulteriori misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.
Ecco la parte ordinativa del testo:

1. Con decorrenza immediata e fino al 7 ottobre 2020, salvo ulteriori modifiche in conseguenza dell’andamento della situazione epidemiologica quotidianamente rilevata:

1.1. l’esercizio e la fruizione delle attività connesse a Cinema, Teatri e Spettacoli dal vivo, Ristorazione e Bar, Wedding e Cerimonie, sono subordinati alla stretta osservanza dei protocolli;

1.2. lo svolgimento di feste e di ricevimenti è consentito esclusivamente nel rispetto del limite massimo di n. 20 partecipanti per ciascun evento e nell’osservanza delle ulteriori misure previste dai protocolli;

1.3. a tutti gli esercizi commerciali (ivi compresi bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, supermercati),dalle ore 22,00 è fatto divieto di vendita con asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nonché di tenere in funzione distributori automatici. Resta consentita la somministrazione al banco, nel rispetto del distanziamento obbligatorio, nonché ai tavoli, purché nel rispetto dei Protocolli vigenti. Agli esercizi che non possano garantire dette misure è fatto obbligo di chiusura alle ore 22,00;

1.4. dalle ore 22,00 alle ore 06, 00 è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali, nonché nelle aree prospicienti bar ed altri locali pubblici;

1.5. resta sospesa l’attività di sagre e fiere e, in generale, ogni attività o evento il cui svolgimento o fruizione non si svolga in forma statica e con postazioni fisse.

1.6. è fatto divieto di salire a bordo dei mezzi di trasporto ai passeggeri che non indossino la mascherina. Eventuali passeggeri sprovvisti di mascherina devono, in ogni caso, essere sanzionati in conformità a quanto previsto ed essere invitati a scendere immediatamente e comunque appena possibile dal mezzo, al fine di evitare ogni ulteriore rischio connesso alla permanenza a bordo in assenza di dispositivi di protezione. In caso di rifiuto, deve essere disposto il blocco del bus o del treno e richiesto l’intervento delle Forze dell’ordine.

2. Per quanto non previsto dal presente provvedimento, restano confermate e prorogate fino al 7 ottobre 2020 le disposizioni di cui all’Ordinanza n.72 del 24 settembre 2020, pubblicata sul BURC in pari data. Restano altresì confermate le disposizioni di cui alle Ordinanze n.73 del 25 settembre 2020 e n.74 del 27 settembre 2020, pubblicate sul BURC nella data di adozione.

3. Si rammenta che ai sensi delle ordinanze, è fatto obbligo, tra l’altro:

- di rilevare la temperatura corporea dei dipendenti ed utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico e di impedire l’ingresso, contattando il Dipartimento di prevenzione della ASL competente, laddove venga rilevata una temperatura superiore a 37,5 °C;

- per i gestori di ristoranti ed altri esercizi analoghi della identificazione di almeno un soggetto per tavolo o per gruppo di avventori, della rilevazione e conservazione dei dati di idoneo documento di identità al fine di metterla a disposizione dell’Autorità Sanitaria, ove richiesto;

- di indossare la mascherina nei luoghi all’aperto, durante l’intero arco della giornata, a prescindere dalla distanza interpersonale, fatte salve le previsioni degli specifici protocolli di settore vigenti (ad esempio per le attività di ristorazione, bar, sport all’aperto), approvati o prorogati con le ordinanze o riportati in allegato al DPCM 7 settembre 2020. L’obbligo rimane escluso per i bambini al di sotto dei sei anni, per i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina e durante l’esercizio in forma individuale di attività motoria e/o sportiva;

- ai titolari di esercizi commerciali, pubblici o aperti al pubblico, anche in deroga ai protocolli allegati alle ordinanze di effettuare la misurazione della temperatura corporea all’ingresso dei locali di esercizio, e di assicurare la presenza di dispenser di gel e/o soluzioni igienizzanti, subordinando l’accesso ai locali al chiuso alla previa igienizzazione delle mani e al riscontro di temperatura inferiore a 37,5°C;

4. è fatta raccomandazione a tutti i soggetti appartenenti alle categorie fragili di non esporsi a rischi sanitari collegati ad eventi o situazioni climatiche e ad adottare una linea di massima prudenza nelle relazioni interpersonali.

5. È fatta raccomandazione alle Forze dell'Ordine di assicurare i necessari controlli sull'osservanza del presente provvedimento.



Ordinanza n.75 - Fare clic sull'immagine per scaricare (formato .pdf)


- Allegato 1 (Cinema, Teatri e Spettacoli dal vivo)
- Allegato 2 (Ristorazione)
- Allegato 3 (Matrimoni - Cerimonie)

* * *

29/09/2020 - Chiarimento ed integrazione n. 34 del 29 settembre 2020 all'Ordinanza n. 75 del 29 settembre 2020.

PREMESSO
- che, in data odierna, è stata pubblicata, sul BURC n. 187, l'Ordinanza n.75, con la quale è stato disposto, tra l'altro, che "Con decorrenza immediata e fino al 7 ottobre 2020, salve ulteriori modifiche in conseguenza dell'andamento della situazione epidemiologica quotidianamente rilevata:
- l 'esercizio e la fruizione delle attività connesse a Cinema, Teatri e Spettacoli dal vivo, Ristorazione e Bar, Wedding e Cerimonie, sono subordinati alla stretta osservanza delle misure di cui ai Protocolli allegati sub 1, 2, e 3 al presente provvedimento, che vengono approvati in sostituzione dei rispettivi Protocolli di settore da ultimo confermati con Ordinanza n. 72 del 24 settembre 2020;
- lo svolgimento di feste e di ricevimenti è consentito esclusivamente nel rispetto del limite massimo di n. 20 partecipanti per ciascun evento e nell'osservanza delle ulteriori misure di cui ai Protocolli di cui al punto 1.1; (omissis)
- resta sospesa l'attività di sagre e fiere e, in generale, ogni attività o evento il cui svolgimento o fruizione non si svolga in forma statica e con postazioni fisse. (omissis)";

RILEVATO
- che, in seguito alla pubblicazione, sono pervenute diverse richieste di chiarimenti in ordine alla portata delle menzionate disposizioni, da parte di cittadini direttamente interessati ad eventi e ricevimenti già programmati per i prossimi giorni della corrente settimana e da parte di operatori del settore wedding e della ristorazione;

RITENUTO
di dover fornire i richiesti chiarimenti, contestualmente integrando la previsione di cui al punto 2 della medesima ordinanza, con riferimento alla menzionata Ordinanza n.75 del 29 settembre 2020;
Sentita l'Unità di Crisi regionale, si rende il seguente

CHIARIMENTO ED INTEGRAZIONE
1. La disposizione di cui al punto 2. dell'Ordinanza n. 75 del 29.09.2020 ("Con decorrenza dal 1 ottobre 2020, lo svolgimento di feste e di ricevimenti è consentito esclusivamente nel limite massimo di n.20 partecipanti per ciascun evento e nell'osservanza delle ulteriori misure di cui ai Protocolli di cui al punto 1.1"") a feste e ricevimenti, anche di matrimoni, svolti in locali pubblici o aperti al pubblico e in luoghi privati. Le norme precauzionali di cui ai Protocolli di settore richiamati al punto 1.1. della medesima ordinanza dovranno essere comunque osservate.
2. Con esclusivo riferimento alle feste e ricevimenti già organizzati ed in programma fino al 4 ottobre 2020, fermo restando l'obbligo di osservanza delle misure precauzionali sopra citate, l'indicato limite numerico non opera ove l'evento si svolga in forma statica (con soli posti a sedere preassegnati), con esclusione di buffet. La composizione dei singoli tavoli dovrà prevedere la partecipazione di soli congiunti.
3. Il limite numerico di n.20 partecipanti previsto dall'Ordinanza non si applica alle celebrazioni religiose, per le quali sono dettate apposite disposizioni per lo svolgimento in sicurezza nel Protocollo allegato al DPCM 7 agosto 2020.
4. Il citato limite massimo di n.20 partecipanti è riferito allo svolgimento di singole feste o ricevimenti e non costituisce limitazione ai "coperti" degli esercizi di ristorazione destinati all'utenza ordinaria, che non presenta rischi di assembramenti e di multipla e prolungata interazione personale tipica degli eventi con partecipazione di invitati.
5. Lo svolgimento di congressi, tipicamente in forma statica, non rientra nelle previsioni di sospensione di cui al punto 1.4. dell'Ordinanza.
(Regione Campania)



Chiarimento ed integrazione all'Ordinanza n.75
Fare clic sull'immagine per scaricare (formato .pdf)

Inserito da Golfonetwork martedì 29 settembre 2020 alle 19:49 -

Iannone: De Luca dimostra di non avere alcuna strategia di lotta al contagio

Coronavirus. Iannone (FdI): Con nuova ordinanza De Luca dimostra di non avere alcuna strategia di lotta al contagio

"Con l'ennesima ordinanza, che stavolta chiude la movida, De Luca conferma di non avere alcuna strategia per contrastare la diffusione del Covid-19. Nessun piano per fermare e circoscrivere il contagio che ormai vede la Campania tristemente prima in Italia: ieri, 28 Settembre 2020, più del 20 per cento dei nuovi casi su base nazionale erano localizzati in Campania. Non bastano le ordinanze restrittive e le minacce alla popolazione senza una politica sanitaria che metta in campo un’organizzazione per effettuare tamponi di massa. Da settimane lo ripetiamo come Fratelli d’Italia senza che accada nulla: occorre uno screening con la predisposizione di drive in che dia la possibilità di effettuare molte migliaia di esami giornalieri e con esiti che devono essere resi celermente. Diversamente si va dritto verso il disastro. De Luca ascolti, a meno che il suo intento non sia quello di giungere ad una nuova chiusura totale. Il suo ritardo è colpevole più degli stili di vita che è tornato a criticare solo nel post elezioni". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di Fratelli d’Italia in Campania.
(Ufficio stampa Fratelli d'Italia)


Inserito da Golfonetwork martedì 29 settembre 2020 alle 18:56 -

Anas: limitazioni al transito SS162NC Asse Mediano

CAMPANIA, ANAS: PER L’AVANZAMENTO DEI LAVORI DI NUOVA PAVIMENTAZIONE SULLA SS162NC ‘ASSE MEDIANO’, NEL NAPOLETANO, NECESSARIE LIMITAZIONI AL TRANSITO
- nelle notti comprese tra il 29 settembre ed il 2 ottobre, esclusivamente tra le 22.00 e le 6.00 del giorno successivo

Napoli, 29 settembre 2020
Per l’avanzamento di lavori di nuova pavimentazione lungo la statale 162 NC ‘Asse Mediano’, si rendono necessarie limitazioni alla circolazione.
Nel dettaglio, a partire da questa notte (martedì 29 settembre) e fino al 2 ottobre – esclusivamente tra le 22.00 e le 6.00 del giorno successivo – saranno chiuse alternativamente la rampa d’immissione dello svincolo ‘Acerra-Afragola’ dalla autostrada A1 “Milano-Napoli” sull’Asse Mediano (SS162 NC), in entrambe le direzioni, con percorso alternativo allo svincolo precedente (uscire dall’Autostrada A1 a Nola-Villa Literno, percorrere la SS7/bis con uscita Caivano e poi attraverso la SS87 in località Frattamaggiore riprendere l’Asse Mediano verso tutte le direzioni) oppure sarà interdetta al transito la rampa di ingresso dalla A1, verso l’Asse Mediano (SS162NC), esclusivamente in direzione Lago Patria; in questo caso la circolazione verrà deviata con uscita allo svincolo ‘Acerra-Afragola’ e percorrerà percorsi alternativi indicato in loco.
All’approssimarsi delle aree di cantiere vigerà il limite di velocità di 40 km/h ed il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri.
(Biggi Chiara)


Inserito da Golfonetwork martedì 29 settembre 2020 alle 13:54 -

Iannone (FdI): Nella giunta di De Luca neanche una frittura per De Mita

Regionali.Iannone (FdI): Nella giunta di De Luca neanche una frittura per De Mita
"La giunta varata da De Luca tra conferme e alcuni nuovi ingressi conferma che non c’è frittura per tutti. Molti di coloro che hanno affollato la coalizione hanno fatto soltanto il suo gioco, quello di mettere in campo liste a strascico per drenare voti nelle realtà comunali più piccole. In particolare resta a mani vuote l’uomo del pensiero, Ciriaco De Mita, che pensando di servire ha avuto il benservito. Unica nota di cui ci compiacciamo è che è stato istituito l’assessorato all’agricoltura, una nostra proposta, perché per 5 anni il mondo della produzione agricola ed alimentare campana è stato umiliato". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di FdI in Campania.
(Ufficio stampa Fratelli d'Italia)

Inserito da Golfonetwork lunedì 28 settembre 2020 alle 20:31 -

Anas: aggiornamento limitazioni al traffico sulla SS145 Sorrentina

+++ CAMPANIA, ANAS: AGGIORNAMENTO LIMITAZIONI AL TRANSITO SULLA SS145 “SORRENTINA”, IN PROVINCIA DI NAPOLI, PER LAVORI SULLA LINEA EAV +++
A causa delle avverse condizioni meteorologiche che hanno impedito l’ultimazione delle attività relative ai lavori di ricostruzione di un cavalcavia ferroviario di sovrappasso alla statale 145 “Sorrentina” da parte del Consorzio Ferroviario San Giorgio-Volla Due, si rendono necessarie limitazioni al transito veicolare, in provincia di Napoli, nelle notti di giovedì 1° e venerdì 2 ottobre 2020.
Nel dettaglio, esclusivamente in orario notturno compreso tra le 22.00 e le 6.00 del giorno successivo, sarà chiuso il tratto compreso tra il km 1,650 ed il km 7,200 (svincolo di Gragnano) e saranno contestualmente interdette le rampe di uscita e di immissione dello svincolo Castellammare Ospedale, al km 3,600.
La circolazione potrà seguire percorsi alternativi individuati lungo viabilità locale e lungo la ex Statale 145 “Sorrentina” e la ex statale 366 “Agerolina”, in corrispondenza dello svincolo autostradale di Castellamare di Stabia oppure di quello di Gragnano della statale 145, in entrambe le direzioni.
(Biggi Chiara)

Inserito da Golfonetwork lunedì 28 settembre 2020 alle 20:27 -

Coronavirus. Iannone (FdI): Contagi in Campania fuori controllo

Coronavirus. Iannone (FdI): Contagi in Campania fuori controllo. De luca non è capace di nessuna efficace strategia
“La situazione dei contagi in Campania è fuori controllo e preoccupa il primato nazionale raggiunto nonostante il numero di tamponi effettuato, che è molto più basso di altre Regioni. De Luca non ha nessuna strategia efficace: a parte le ordinanze restrittive e le minacce di una nuova chiusura non è capace di avviare uno screening di massa, magari allestendo delle aree drive in cui migliaia di cittadini, quotidianamente, possano sottoporsi all’esame. Gli esiti dei tamponi, inoltre, devono essere resi in tempi molto più celeri perché anche questo fa la differenza nell’isolare i casi. Non è più rinviabile tale scelta altrimenti si giungerà al disastro di una nuova chiusura che si poteva evitare. È inutile dare colpe ai comportamenti dei cittadini se le Istituzioni sono immobili ad attendere gli eventi”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di FdI in Campania.
(Ufficio stampa Fratelli d'Italia)

Inserito da Golfonetwork lunedì 28 settembre 2020 alle 13:09 -

Nota stampa Anas: Strada Statale 372 «Telesina»

Con riferimento alle notizie riportate dalla stampa locale circa la strada statale 372 “Telesina”, Anas ritiene importante precisare una serie di aspetti, innanzitutto il fatto che si sta intervenendo lungo l’arteria viaria per la pubblica utilità, con un rilevante investimento economico di circa 13 milioni di euro per attività di manutenzione straordinaria relative all’anno 2020, che testimonia senz’altro l’attenzione dell’azienda verso l’importante collegamento stradale.
Va detto, inoltre, che principali lavorazioni in corso proseguono secondo programma o sono già state ultimate.
Nel dettaglio, sono già stati conclusi, nei tempi, i lavori di manutenzione programmata sul viadotto ‘Calore’ che coinvolgevano la sede stradale.
Attualmente – per un investimento complessivo di circa 6 milioni e 400 mila euro – sono in corso analoghi lavori di manutenzione programmata sul viadotto ‘Volturno I’, dal km 25,200 al km 26,200, tra i territori comunali di Alife e Gioia Sannitica, in provincia di Caserta, con l’istituzione del senso unico alternato lungo il viadotto, necessario per motivi di sicurezza durante l’esecuzione delle lavorazioni che, nel dettaglio, consistono in lavori di nuova pavimentazione stradale, relativa segnaletica e giunti di dilatazione, previa impermeabilizzazione.
Tali attività si concluderanno entro la fine del mese di novembre; la conclusione complessiva dell’intervento invece è fissata per la prossima estate, ma si tratterà di eseguire lavori di ripristini corticali dell’impalcato, che non coinvolgeranno la sede stradale e che quindi non interferiranno con la circolazione.
Ultimato anche un intervento di prima messa in sicurezza di una preesistente frana in corrispondenza del km 55,700, tra Ponte e Torrecuso (BN), per circa 350 mila euro.
Proseguono invece – al km 52,900, tra i territori comunali di Paupisi e Ponte –  i lavori di manutenzione sul viadotto ‘Pantano’, la cui conclusione è prevista entro l’inizio del prossimo anno; attualmente per l’esecuzione dei lavori (per un tratto di circa 350 metri) è attivo il senso unico alternato, in funzione dell’avanzamento delle attività.
Nel dettaglio, le attività prevedono, principalmente, interventi di risanamento dei due impalcati metallici del viadotto, l’impermeabilizzazione della soletta, il rifacimento dei giunti di dilatazione, opere di regimentazione idraulica ed il rifacimento della pavimentazione stradale.
L’investimento complessivo è di 2 milioni di euro.
Inoltre, lungo la strada statale 372 “Telesina” sono in programma due ulteriori interventi di manutenzione straordinaria – per un investimento complessivo che sarà pari a circa 4 milioni di euro – che consisteranno nel risanamento di alcuni ponti presenti lungo la statale e nel rifacimento di giunti di dilatazione, in tratti saltuari tra le province di Caserta e Benevento.
Le cantierizzazioni di tali ulteriori attività, che confermano l’attenzione di Anas verso la statale Telesina, verranno avviate anche in funzione dell’ultimazione delle attività sopradescritte, al fine di contenere i disagi per la circolazione.
(Ufficio stampa Anas)

Inserito da Golfonetwork venerdì 25 settembre 2020 alle 18:27 -

Regionali,Iannone: FdI prima forza del Centrodestra,complimenti agli eletti

Regionali. Iannone (FdI): FdI prima forza del Centrodestra, complimenti agli eletti in Consiglio regionale. Ora aprire fase nuova

“Grazie all’impegno dei nostri 50 candidati al Consiglio regionale e di tutti i dirigenti di Partito sui territori Fratelli d’Italia è il primo partito del Centrodestra in Campania, un Partito che cresce nel suo consenso pure in un contesto di grave sconfitta per la coalizione. Desidero rivolgere i complimenti ai quattro consiglieri Regionali che evidentemente sono stati i più bravi ad intercettare il consenso: agli onorevoli Nunzio Carpentieri, Michele Schiano, Marco Nonno e Alfonso Piscitelli vanno i miei auguri di buon lavoro certo che saranno la voce dei territori e di tutto il Partito in Consiglio Regionale. Insieme a loro, ai parlamentari del territorio Cirielli e Petrenga, ai Coordinamenti Provinciali lavoreremo per aprire una nuova stagione politica subito dopo i ballottaggi delle elezioni comunali. È evidente che bisogna aprire una nuova fase nel Centrodestra campano partendo proprio dai risultati che impongono realismo e un cambio di metodo anche in vista delle prossime elezioni comunali che interesseranno i Capoluoghi campani. La scelta delle persone migliori da mettere in campo deve essere la stella polare per offrire alternative credibili al Centrosinistra; scelte di partito che giocano al massacro interno e che triturano se stessi e la coalizione non devono trovare più cittadinanza. Fratelli d’Italia ha dimostrato di essere forza seria e responsabile sostenendo lealmente e con tutte le sue forze Stefano Caldoro, pur non essendo espressione sua diretta. Il nostro Leader Giorgia Meloni, che ha dedicato massima attenzione e presenza in Campania, ne è la massima testimonianza e Stefano può darne atto. Bisogna rinnovare gli uomini e cambiare metodo, lo hanno detto chiaramente gli elettori campani di Centrodestra e dunque Fratelli d’Italia, come sempre, ascolterà la voce del Popolo sovrano. Non abbiamo bisogno di analisi a consumo personale ma di terapie di gruppo, ne prendano atto tutti per ripartire fuori dalla logica dell’anarchia individualista che troppo spesso si manifesta. Riprendiamo da una opposizione ferma al sistema De Luca ma ricca di proposte per i campani”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, commissario regionale di FdI in Campania.
(Ufficio stampa Fratelli d'Italia)

Inserito da Golfonetwork venerdì 25 settembre 2020 alle 18:19 -

Regione Campania: Obbligo uso mascherina all´aperto






Fare clic sull'immagine per scaricare (formato .pdf)
Inserito da Golfonetwork giovedì 24 settembre 2020 alle 20:36 -

Regionali. Petrenga (FdI): FdI primo partito del centrodestra

Regionali. Petrenga (FdI): FdI primo partito del centrodestra e primato del candidato più votato
"Continua la crescita di Fratelli d'Italia anche in Campania che diventa in Regione il primo partito della coalizione di Centrodestra. Non possiamo che ritenerci soddisfatti del risultato ottenuto. FdI, infatti, elegge 4 consiglieri regionali, 2 nella provincia di Napoli, uno a Caserta e uno a Salerno ed ottiene anche il primato del consigliere più votato della coalizione del Centrodestra in relazione alla densità demografica delle circoscrizioni provinciali. Infatti, il nostro candidato Domenico Matera, sebbene non eletto a causa del raggiungimento della capienza degli eletti nella propria circoscrizione di Benevento, ha ottenuto la percentuale più alta dei voti conseguiti. Ma questi risultati non sono un punto di arrivo, piuttosto devono rappresentare una solida base di partenza per gli appuntamenti elettorali futuri che ci vedranno sempre più protagonisti".
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d'Italia, Giovanna Petrenga.
(Ufficio stampa Fratelli d'Italia)

Inserito da Golfonetwork giovedì 24 settembre 2020 alle 19:50 -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2009-2014

© 2020 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica