NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 





Entra nella chat del Golfo www.villammare.it


Sapri: Sabato 18 Settembre «La Bella Estate della Poesia»
Sabato 18 settembre alle ore 18.30 presso l’aula consiliare del Comune di Sapri sita in via Villa Comunale n.1, si terrà un incontro organizzato dall’Associazione Culturale Proudhon in sinergia con l’Assessorato al Turismo del Comune di Sapri, all’incontro sarà presente Domenico Frontera autore della raccolta di poesie “Khaos e Limite” edito per i tipi della Lit Edizioni. Dopo i saluti da parte del presidente dell’Associazione Culturale Proudhon Vincenzo Folgieri, dialogherà con l’autore Gianfrancesco Caputo scrittore e opinionista.
Khaos è il nome con cui l’uomo segna la sua incapacità di comprendere il Tutto e il suo limite di essere ancora una coscienza incompiuta. Cos’è l’umanità, se non una particolare esplicitazione della materia che riesce, pensando, a contemplare se stessa come “terra in cammino” fra l’Essere e il Nulla?
Domenico Frontera è nato a Crotone nel 1965. Ha studiato Teologia alla Pontificia Università della Santa Croce di Roma e Sociologia all’Università La Sapienza di Roma. Ha praticato la professione di informatore scientifico per venticinque anni e attualmente lavora presso l’Istituto Sant’Anna di Crotone. È altresì direttore tecnico del circolo scacchisti “ASD Scacchi” di Crotone.
(Associazione Culturale Proudhon Golfo di Policastro)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 16 settembre 2021 alle 20:01 commenti(0)  

Alta Velocità: incontro tra Comune di Sapri, Comitato Civico 1987 e PNCVDA
Sicilì- Interviste di Mario Fortunato realizzate a conclusione dell'incontro tra il Comune di Sapri, il Comitato Civico 1987 e il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni in merito all'Alta Velocità. I massimi dirigenti del Parco Tommaso Pellegrino e Cono D'Elia hanno condiviso la proposta del passaggio dei treni veloci da Sapri assicurando di sostenerla con forza in ogni Sede Istituzionale. Intervistati anche il presidente del Comitato 1987 Vittorio Napolitano e il sindaco di Sapri Antonio Gentile.
(Comitato Civico 1987)

Alta Velocità: incontro tra Comune di Sapri, Comitato Civico 1987
e Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.
Interviste di Mario Fortunato

www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork giovedì 16 settembre 2021 alle 13:52 commenti(0)  

Lettera Aperta al Sindaco di Sapri

In data odierna, al dott. Antonio Gentile, Sindaco di Sapri, ricevuta al n. 12332 di protocollo, è stata presentata una missiva, sotto forma di lettera aperta, il cui contenuto è il seguente:

Egr. sig. sindaco,
Ella, in occasione di un Consiglio autunnale dell'anno 2016, all'epoca opposizione, in apertura dei lavori, consapevole che l'unificazione europea è stata condizione necessaria per la pace, la prosperità ed il progresso del vecchio continente, chiese che il Consiglio approvasse la proposta di adesione del Comune al 60° anniversario dei trattati di Roma.
Lodevole proposta che alla unanimità fu approvata.
Oggi, motivo della presente è che, ricorrendo il centenario (4.11.1921 - 4.11.2021) della traslazione a Roma del Milite Ignoto, allo stesso modo come già altre Municipalità hanno deciso,
  C  H  I  E  D  E
che nella prossima riunione di codesto Consesso all'odg venga posto il seguente punto da discutere e decidere:
- Conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Sapri al MILITE IGNOTO.
Fiducioso che la richiesta non cadrà nel vuoto, è grata l'occasione per porgere distinti saluti.
(Ferruccio Policicchio)


Inserito da Golfonetwork mercoledì 15 settembre 2021 alle 21:01 commenti(0)  

Alta Velocità: comunicato audio Comitato Civico 1987



Alta Velocità: comunicato audio Comitato Civico 1987







Inserito da Golfonetwork martedì 14 settembre 2021 alle 12:36 commenti(0)  

Maratea, Vibonati e la Ferrovia

Il tracciato ferroviario Eboli - Reggio Calabria, sulla stretta fascia costiera tra l'Appennino e il mar Tirreno, seguendo prevalentemente la costa si sviluppò per circa 500 Km.
Dalla costa, nella parte campana, si allontana solo nel Cilento fra Agropoli ed Ascea e nel tratto Pisciotta - Sapri.
Il progetto, prendendo il nome dal progettista, onorevole ed ingegnere Francesco Giordano, fu detto anche "progetto Giordano".
Questo progetto, però, entrò in competizione con altro che tagliava gli Appennini seguendo, grosso modo, un tracciato quasi simile a quello dell'odierna autostrada.
Il comune di Vibonati, nella seduta consiliare del 16 marzo 1873, deliberò la somma di lire 20.000 per la società che avrebbe costruito la ferrovia, versante Tirreno, pagabile in venti anni iniziandosi a pagare 1.000 lire annue da quando i lavori sarebbero cominciati a vedersi attuati nel proprio territorio.
Anche all'epoca, verificandosi beghe interne alle amministrazioni comunali, il sindaco poteva "cadere". Accadde a Maratea nel 1878 quando, come Commissario Prefettizio, giunse il dott. Francesco Salerno. Questi, consapevole dell'importanza, dei vantaggi e del benessere che la ferrovia avrebbe portato ai territori che essa attraversava, il 20 ottobre 1878, a Maratea, chiamò a raccolta tutti i sindaci, da Eboli a Paola, per far voti al Governo Centrale affinché, della realizzanda ferrovia Eboli-Reggio Calabria, venisse preferito il progetto sul litorale.
Il comune di Vibonati decise di "farsi piena adesione, per questo Comune, al voto che sarà per esprimersi dal meeting sopradetto al Governo perché nella costruzione della ferrovia sia preferito il tracciato littoraneo progetto Giordano". L'anno dopo ebbero inizio i lavori del primo tratto Eboli (Battipaglia dal 1927) - Agropoli dato poi all'esercizio il 4 giugno 1883.
Se oggi, quindi, i treni li vediamo passare da queste parti, un poco, forse, lo dobbiamo anche a Francesco Salerno, Commissario Prefettizio di Maratea.
Da qualche giorno Maratea si è unita alla lotta che vuole nella parte campana del golfo di Policastro il punto di unione tra vecchio e realizzando nuovo tracciato.
Era ora e, come un antico adagio recita: "meglio tardi che mai".
Vibonati, tuttavia, non ha assunto posizione, forse perché troppo preso dalla politica; il prossimo 3 e 4 ottobre avrà le elezioni amministrative.
Quando nella ex Azienda delle F.S. vi erano le "Unità per Progetti Speciali", le quali eseguivano grandi opere, nel corso dei primi anni Ottanta del Novecento, il progetto alternativo al progetto Giordano si pensò di riprenderlo per evitare l'erosione costiera ed ecco perché, oggi, a Scalea, si giustifica l'abbandono del vecchio tracciato verso l'interno per poi riprenderlo dopo Amantea. Il tratto in cui, nel recente passato, si sono verificate erosioni costiere che interessarono la ferrovia è compreso tra Amantea e Belvedere Marittimo.
(Ferruccio Policicchio)




Inserito da Golfonetwork martedì 14 settembre 2021 alle 12:18 commenti(0)  

Inizio Anno Scolastico 2021-22, Messaggio del Vescovo P.Antonio De Luca

Diocesi di Teggiano-Policastro:
Messaggio del Vescovo per l'inizio dell'anno scolastico 2021-22

www.telearcobaleno1.it

Inserito da Golfonetwork lunedì 13 settembre 2021 alle 21:08 commenti(0)  

Torre Orsaia:Incontro-dibattito dell´Ass.Naz.Carabinieri del Golfo di Policastro
I soci dell'Associazione Nazionale Carabinieri del Golfo di Policastro, presieduta dal Maresciallo in pensione Antonio Russolillo (a sinistra, nella foto con Antonio Tripodi, padre del Brigadiere ucciso), si sono incontrati nei locali di un noto ristorante, nel ricordo del Brigadiere Carmine Tripodi (nella foto, al quale è intitolata l'Associazione), Medaglia d'oro al Valor Militare, barbaramente ucciso, nel 1985, in Calabria dalla "'ndrangheta", per le sue indagini investigative sui sequestri di persona, che assicurarono alla giustizia i rapitori dell'ingegnere napoletano Carlo De Feo, tenuto prigioniero 495 giorni nelle montagne reggine! Erano presenti, oltre ai Soci, il Sindaco di Caselle in Pittari, dottor Giampiero Nuzzo, e Antonio il padre del Brigadiere! Al coraggioso, onesto e professionale Brigadiere dei Carabinieri sono state intitolate la Motovedetta dei Carabinieri 816, dislocata a Gaeta, la piazza antistante la caserma dei Carabinieri di San Luca (Reggio Calabria), guidata da Carmine, e la piazza nel centro di Castel Ruggero, frazione di Torre Orsaia, dove il Brigadiere era nato nel 1960! Coloro che volessero iscriversi all'Associazione (familiari di Carabinieri e simpatizzanti), possono formare i seguenti numeri telefonici: 3389068182 e 3491111481!
(Tonino Luppino)

Interventi di Giampiero Nuzzo (Sindaco di Caselle in Pittari)
e Antonio Russolillo (Maresciallo in pensione - Presidente A.N.C. Golfo di Policastro)

www.telearcobaleno1.it




Carmine Tripodi
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork lunedì 13 settembre 2021 alle 20:49 commenti(0)  

Sapri: 14-23 Settembre la Parrocchia S.Giovanni Battista celebra San Pio



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork lunedì 13 settembre 2021 alle 13:49 commenti(0)  

Sapri, IC Dante Alighieri: 15 Settembre inaugurazione nuovo edificio scolastico



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork lunedì 13 settembre 2021 alle 13:30 commenti(0)  

Alta Velocità, comunicato stampa Comitato Civico 1987

Siamo stati a Salerno dove siamo stati ascoltati dal Senatore Matteo Salvini, al quale abbiamo rappresentato le nostre rimostranze per la nota vertenza AV. Si e' dimostrato disponibile a promuovere un incontro con il viceministro alle Infrastrutture e trasporti, on.le  ALESSANDRO MORELLI a condizione che noi si sia in possesso delle delibere di quanti piu' sindaci possibile. Ha espressamente assicurato il suo impegno, precisando che per avere piu' frecce al suo arco' occorre fargli pervenire le delibere quanto prima possibile. Facciamo appello affinché vengano sollecitati i Sindaci tutti del territorio i quali sappiano che sono loro gli artefici l per il coronamento dei nostri obiettivi.
Siamo convinti che non faranno mancare il loro leale, necessario sostegno.
L'appello e' rivolto ad ogni rappresentante istituzionale di ogni livello.
 E' indispensabile che gli organi di comunicazione, ai quali va il nostro ringraziamento per l'appoggio concesso, non ci facciano mancare il loro importante sostegno.
Le associazioni tutte del territorio si facciano promotori di qualsivoglia iniziativa che possa fornire ulteriore sostegno alla causa.
MARTEDI 14 ALLE 17 TUTTI IN VILLA COMUNALE A SAPRI per la Conferenza dei Sindaci.
Se saremo uniti avremo i risultati sperati... Diversamente ...
(Comitato Civico 1987)




Inserito da Golfonetwork domenica 12 settembre 2021 alle 10:23 commenti(4)  

© Riproduzione riservata

Vedi le altre news
Archivio news 2013-2014
Archivio news 2011-2012
Archivio news 2008-2011
Archivio news 2002-2008


© 2021 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica