NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 



Torna alle news dal Cilento

Ci sono 5791 News in 580 pagine e voi siete nella pagina numero 2

Forza Italia: Giovanni Fortunato nella squadra con nuovi incarichi

Salerno- Forza Italia si radica sul territorio e premia amministratori e dirigenti. Durante la conferenza stampa di presentazione di Guido Milanese, che si occuperà degli Enti locali, e’stato presentato il nuovo organigramma. Il coordinatore provinciale di Salerno, senatore Vincenzo Fasano, salutando l’ingresso di Milanese, “persona dalla grande onestà inteliate e di autentica cultura moderata”, ha rafforzato dunque la squadra. Giovanni Fortunato, già consigliere regionale e sindaco di Santa Marina, è stato nominato responsabile provinciale del Dipartimento politiche comunitarie e programmazione dei Comuni.
Pino Palmieri, sindaco di Roscigno, presidente della Consulta del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Giuseppe Ruberto, amministratore di Corleto Monforte, nominato responsabile di Forza Italia negli Alburni e Lucio Ciancone, nell’ottica della riorganizzazione capillare in ogni comune, commissario di Roccapiemonte.
“Forza Italia sta crescendo sempre di più. Deve essere inclusiva, dinamica. Su Salerno, grandi possibilità di crescita. Deve continuare in questo lavoro” ha sottolineato Gaetano Amatruda, vice coordinatore provinciale di Forza Italia Salerno.  “Le nuove adesioni danno forza a questo percorso. Un sincero benvenuto a Guido Milanese e Lucio Ciancone, ritorni apprezzati. Ci rafforziamo – aggiunge – nella zona sud con Palmieri e Ruberto. Una soddisfazione però particolare per Giovanni Fortunato. Giovanni è stato un ottimo consigliere regionale, è straordinario sindaco. Farà sicuramente grandi cose”.
(Forza Italia)


Giovanni Fortunato

Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 20:50 commenti( 0 ) -

Salerno: conferenza stampa di presentazione del Tour Campano Rifiuti Zero

Domani, martedì 26 settembre alle ore 11:30, presso il Bar Verdi in piazza Matteo Luciani a Salerno si terrà la conferenza stampa di presentazione del Tour Campano Rifiuti Zero, giunto alla nona edizione.
Il 2017 si è aperto con tante novità nel mondo Rifiuti Zero e  continua imperterrita l’attività e l’attivismo anche nei territori della nostra regione.
L’associazione Impatto Ecosostenibile Zero Waste Campania è una delle principali realtà associative in materia ed è senza dubbio quella che riesce a  trasmettere, in particolare nelle scuole, il senso di rispetto verso il pianeta, perché i ragazzi non sono il futuro, ma il presente dell’umanità.
A rendere interessante il Tour, che si svolgerà dal 30 settembre al 5 ottobre, sarà la partecipazione del “vate” di Rifiuti Zero , ovvero l’ultraottantenne scienziato americano Paul Connett dell’Università Saint Lawrence di New York , oggi in forza alla città di San Francisco in California proprio per la Raccolta Differenziata.
Il Tour partirà il 30 settembre nel Cilento, da Centola, per poi proseguire a Salerno il giorno successivo.
Il 4 ottobre, invece, ci sarà la tappa di Marcianise in provincia di Caserta ed il giorno successivo, il 5 Ottobre si andrà ad Arienzo, sempre nel casertano. 
A Salerno l’incontro è previsto, appunto, domenica 1 ottobre alle ore 18 nel meraviglioso chiostro dell’Ostello Ave Gratia Plena, in via dei Canali, nel cuore del centro storico di Salerno.
La segreteria organizzativa
(Associazione “Impatto EcoSostenibile – Zero Waste Campania”)


Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:55 commenti( 0 ) -

Eboli: Lazzaro Lenza commissario cittadino di FdI-An

I portavoce provinciali di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale di Salerno, Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri, su proposta dell’onorevole Edmondo Cirielli, hanno provveduto a nominare Lazzaro Lenza commissario cittadino del partito nel comune di Eboli.
«La nomina di Lenza, a cui vanno i nostri auguri di buon lavoro, si inserisce in quel percorso di rafforzamento e strutturazione di Fratelli d’Italia, che stiamo portando avanti con l’obiettivo di mettere al centro gli interessi dei territori – spiegano Marsicano, Tozzi e Vietri -. Siamo certi che Lazzaro Lenza continuerà a fare del suo meglio per la crescita e il radicamento di FdI-An».
Salerno, 25 settembre 2017
(Fratelli d'Italia Salerno)

Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:53 commenti( 0 ) -

Atreju 2017, FdI-An: successo e partecipazione, Salerno con Giorgia Meloni

Si è chiusa ieri alle Officine Farneto a Roma la ventesima edizione di Atreju “È Tempo di patrioti”, la storica festa della destra italiana, organizzata dal presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Giorgia Meloni.
“Anche quest’anno – affermano i coordinatori provinciali di Fdi-An, Nanni Marsicano, Ugo Tozzi e Imma Vietri– si è rinnovato l’appuntamento con la manifestazione promossa dalla nostra leader, che ha avuto uno straordinario successo e una grande partecipazione anche della comunità salernitana del partito”.
All’evento, oltre ai portavoce provinciali, sono intervenuti il consigliere provinciale Giuseppe Fabbricatore, il consigliere regionale Alberico Gambino, dirigenti, amministratori e simpatizzanti di FdI-An.
“Una tre giorni – spiegano – in cui si è fatto il punto sul futuro del centrodestra ed è stata lanciata un’alleanza di patrioti che faccia gli interessi degli italiani massacrati da anni di governi di inciuci. È stata anche l’occasione per affrontare temi che al partito stanno particolarmente a cuore: la difesa del made in Italy con il no al Ceta, l'accordo con il Nord America che riconosce 40 dei 400 marchi di origine italiana; l’emergenza immigrazione, rispetto alla quale il Pd ha iniziato in questi anni il suo progetto di sostituzione etnica; la sicurezza, rispetto alla quale abbiamo ribadito il nostro sostegno alle forze dell’ordine che guadagnano 1200 euro e rischiano la vita. Abbiamo riaffermato con forza il nostro no allo ius soli, perché riteniamo che la cittadinanza non può essere un automatismo, ma la fine di un percorso, deve essere richiesta, guadagnata, sudata. Così come è stata annunciata la battaglia contro il fiscal compact e per rivedere gli altri trattati. L’obiettivo deve essere chiaro: basta con la distribuzione di mancette. Gli italiani devono essere messi nelle condizioni di lavorare e in questi anni le politiche di Renzi e del Pd hanno fallito. Per noi vengono prima gli italiani e i loro interessi. Senza dimenticare la necessità di superare il divario tra Nord e Sud del Paese e il tema della violenza contro le donne, la cui escalation è collegata all’immigrazione incontrollata”.   
Protagonisti campani della kermesse l’onorevole Edmondo Cirielli che ha partecipato al dibattito moderato da Isabella Rauti “Globalizzazione e nichilismo, Putin e Trump due risposte identitarie”, con Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del Tg1 e il diplomatico Giulio Terzi di Sant’Agata, e il coordinatore regionale Antonio Iannone relatore all’Assemblea Nazionale di Fratelli d’Italia “Verso il congresso nazionale”.
Salerno, 25 settembre 2017
(Fratelli d'Italia Salerno)


Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:52 commenti( 0 ) -

FederCepi Costruzioni: Piano Marshall contro degrado urbano e per la sicurezza

"Subito un piano Marshall contro il degrado urbano e per la messa in sicurezza sismica ed idrogeologica degli edifici"
La proposta che FederCepi Costruzioni lancerà dall'Assemblea Nazionale CEPI in programma a Lancusi (SA) venerdì e sabato prossimi

Il settore delle costruzioni è il comparto che negli ultimi anni ha registrato il calo più rilevante: dal 2008 al giugno scorso ha fatto segnare un -31.58% in termini di numero di occupati, corrispondenti ad oltre 580mila posti di lavoro in meno. Dallo stesso anno al giugno scorso hanno cessato ogni attività oltre 118mila imprese, pari al -18,8%. Dal 2009 al 2016 gli investimenti nelle costruzioni si sono ridotti di quasi il 12%: quasi 17 miliardi in meno. Sono i numeri di una crisi che, in edilizia, morde ancora senza lasciar intravedere alcuno spiraglio di ripresa.
Dagli ultimi dati della Banca d'Italia si evince una sostanziale stagnazione dei finanziamenti erogati alle imprese sia su base trimestrale (+0,2%) che su base annuale (+0,3%): ma il trend è estremamente più negativo per le imprese di costruzioni, che nel trimestre che si è chiuso nel maggio scorso, hanno registrato una flessione del 5,4%.
A fronte di dati ancora così pesantemente negativi e dell'inerzia della classe politica, nel corso dell'Assemblea Nazionale CEPI che si svolgerà a Salerno, lanceremo un appello forte a tutte le istituzioni presenti affinché si esca dalla fase dei programmi e dei progetti e si passi ai fatti concreti e ai cantieri.
Proporremo un Piano Marshall contro il degrado urbano e per la sicurezza degli edifici: un programma straordinario di interventi che guardi con coraggio ed incisività alla riqualificazione delle città, partendo dai contenitori in disuso o dismessi, e alla messa sicurezza degli edifici orientata in particolare non solo all'efficientamento energetico, ma anche alla sicurezza dal rischio sismico e dal dissesto idrogeologico. I 2,1 miliardi del Piano periferie varato dal Governo non bastano, e le lungaggini legate all'assegnazione ed alla erogazione delle risorse agli enti destinatari, è assolutamente insostenibile. Occorre un piano integrato che - più che a fascicoli di fabbricato inidonei ad incentivare interventi laddove c'è penuria di risorse - renda anche per il privato economicamente conveniente investire sulla sicurezza, con premi chiari e certi, anche di carattere fiscale, e crescenti con l'aumentare dei livelli di staticità e sicurezza conseguiti.
Rivendicheremo dalla politica, tempismo, coraggio, efficienza avanzando proposte realistiche e concrete: le famiglie scontano ancora oggettive gravi difficoltà economiche. Queste misure e questi investimenti in sicurezza degli stabili, vanno resi appetibili con una deducibilità fiscale molto più spinta. Proporremo addirittura una deducibilità totale degli interessi sui mutui contratti per lavori di ristrutturazione che conciliano risparmio energetico e messa in sicurezza antisismica, o, addirittura, la deducibilità fiscale anche di parte del capitale mutuato con un meccanismo di cessione del credito per le dichiarazioni reddituali incapienti a favore di imprese, fornitori e istituti bancari, sulla falsariga dello strumento già operativo per i lavori di efficientamento energetico.
I minori introiti fiscali verrebbero di gran lunga compensati dall'effetto moltiplicatore che questi interventi genererebbero nel comparto dell'edilizia.
Ma occorre coraggio, celerità, efficienza. La politica non può più crogiolarsi su segnali di crescita da zerovirgola mentre il resto d'Europa registra trend sensibilmente superiori. Una crisi devastante, assimilabile per i suoi effetti ad un conflitto bellico, non è ancora e non è affatto alle spalle, soprattutto per l'edilizia. Per questo rivendicheremo con forza un "Piano Marshall" che rilanci l'edilizia e garantisca maggiore sicurezza al Paese.
Il presidente
Antonio Lombardi
(FederCepi Costruzioni - Remo Ferrara)

Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:42 commenti( 0 ) -

Salerno: questa mattina a Palazzo S.Agostino evento finale del progetto Fabula

Il progetto intende coinvolgere, motivare ed appassionare i ragazzi della scuola primaria all'imprenditorialità e all'alfabetizzazione finanziaria. Ad aprire i lavori la prof.ssa Mariarosaria Vitiello, che ha portato i saluti istituzionali del presidente Giuseppe Canfora. Uso corretto del denaro, gestione di un piccolo budget, pianificazione del futuro , prevenzione dell'indebitamento, sono gli obiettivi che si è prefisso il progetto transnazionale "F.A.B.U.L.A. - Financial and Business Learning Activities" rivolto ai bambini delle scuole primarie. Il progetto è stato promosso dall'Istituto Suor Orsola Benincasa, dalla Provincia di Salerno e da istituti scolastici di partners internazionali come la Turchia, l'Inghilterra e la Spagna.
Grazie alla funzionaria provinciale Annalisa del Pozzo per aver accompagnato le scuole nell'attuazione del progetto. La Provincia di Salerno è orgogliosa di poter educare i più piccoli in materia finanziaria, nella consapevolezza che la vera ricchezza è nel capitale umano della conoscenza.
La Provincia di Salerno ha con propria manifestazione di interesse individuato i seguenti istituti scolastici che hanno avviato la sperimentazione del progetto: Direzione Didattica I Circolo di Cava dè Tirreni, Istituto Comprensivo Statale S. Giovanni Paolo II- Frank di San Marzano Sul Sarno, Istituto Comprensivo Vicinanza di Salerno, Istituto Omnicomprensivo di Piaggine, Istituto Comprensivo Don Alfonso De Caro di Lancusi, Istituto Comprensivo Virgilio di Eboli.
Salerno, 25 settembre 2017
(Provincia di Salerno)



Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:37 commenti( 0 ) -

Corbara (Sa): sabato 30 settembre evento «Giovani e Politica»
Sabato 30 settembre alle ore 10:00, presso la struttura polifunzionale "Palazzo di Vetro" sito in Via Tenente Lignola a Corbara, si terrà il primo evento promosso dal Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani della Provincia di Salerno.
"Giovani e Politica - incontriamoci tra esperienze e idee" è un appuntamento importante per la creazione di uno spazio di discussione sullo stato di salute del Forum dei Giovani quale organismo consultivo comunale volto alla partecipazione dei giovani.

Giuseppe Rienzo, neo Presidente del Coordinamento Provinciale, dichiara: "L'iniziativa sarà un dibattito propositivo e un confronto costruttivo per discutere sulla necessità di istituire il Forum dei Giovani e l'importanza della sua esistenza strumento di partecipazione. Ne parleremo soprattutto con le Amministrazioni Comunali e in particolare con i giovani Amministratori Locali aderenti all'Associazione Nazionale Comuni Italiani - Giovani Campania.
Il Coordinamento Provinciale, con tale iniziativa, dimostra che è fortemente convinto della necessità di dialogare con i 158 Comuni della Provincia, perché, oggi più che mai, ci deve essere un vero tavolo di concertazione con gli Amministratori che ponga le basi per un maggiore coinvolgimento e una più proficua partecipazione giovanile. I giovani, attraverso il Forum, possono orientare e stimolare, con proposte concrete e pareri autorevoli, le decisioni delle Amministrazioni Comunali nei vari ambiti che coinvolgono la condizione giovanile.
Come Coordinamento - quale organismo di raccordo dei Forum Comunali attivi nella Provincia di Salerno, aperto alla partecipazione di tutti i giovani senza alcuna discriminazione, nonché un luogo di crescita, di scambio di idee, di confronto tra giovani che vivono in diverse realtà territoriali della Provincia, in cui si perseguono i comuni obiettivi rispettando le singole realtà locali - intendiamo contribuire alla nascita di nuovi Forum dei Giovani comunali, mettendo a disposizione degli Amministratori Locali, la nostra esperienza tanto associativa quanto burocratica al fine di incrementare una partecipazione giovanile organizzata in tutta la Provincia di Salerno.
E in quest'ottica stiamo contribuendo ad organizzare - insieme alle Amministrazioni più sensibili - specifici incontri tematici, infatti, ad oggi, circa 15 Comuni hanno avviato l'iter per la costituzione del Forum dei Giovani, e in alcuni casi per la riattivazione dello stesso dopo anni di immobilismo".

L'evento "Giovani e Politica - Incontriamoci tra Esperienze ed Idee" apre quindi il sipario ad una serie di eventi che verranno organizzati periodicamente dal nuovo Coordinamento Provinciale, con il coinvolgimento di diverse realtà territoriali.
Nello specifico, sabato 30 settembre saremo ospiti degli amici del Forum dei Giovani di Corbara.
L'evento gode del patrocinio morale del Comune di Corbara, Provincia di Salerno, Forum Reginale dei Giovani - Campania e Forum Nazionale Giovani.
Interverranno:
* Antonio Napodano, Consigliere del Forum dei Giovani - Corbara e del Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani - Provincia di Salerno,
* Pietro Pentangelo, Sindaco di Corbara,
* Federica Fortino, Assessorato Politiche Giovanili e Culturali - Comune di Nocera Inferiore,
* Pasquale Mauri, Consigliere Provinciale delegato al supporto e all'assistenza ai Comuni per lo sviluppo delle politiche giovanili,
* Giuseppe Rienzo, Coordinatore del Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani - Provincia di Salerno,
* Francesco Pepe Vice-Coordinatore del Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani - Provincia di Salerno,
* Regina Milo, Coordinatrice Anci Campania Giovani,
* Carmine Busillo, Consigliere Comunale delegato alle Politiche Giovanili del Comune di Eboli,
* Deborah Amoruso, Consigliere Comunale del Comune di Postiglione,
* Giuseppe Di Filippo, Consigliere Comunale del Comune di Agropoli,
* Carmela Pisani, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Pagani,
* Gianluigi Marrazzo, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Sant'Egidio del Monte Albino.
Modera Claudia Attianese del Forum dei Giovani - Pagani.

I prossimi appuntamenti in programma sono:
1) "I Giovani e le Istituzioni" si terrà il 10 ottobre 2017 a Palazzo Montecitorio, presso la Camera dei Deputati a Roma. Sarà un'interessante iniziativa nel corso della quale i Forum dei Giovani salernitani saranno protagonisti e potranno confrontarsi con alcuni parlamentari sullo sviluppo delle politiche giovanili a livello nazionale.
2) "Forum Day - Stati Generali delle Politiche Giovanili in Provincia di Salerno" si terrà l'11 e 12 novembre 2017 al Borgo Medievale di Terravecchia a Giffoni Valle Piana. Le due giornate sono strutturate sul confronto e sul dialogo strutturato sulle tematiche che quotidianamente animano la vita dei Forum dei Giovani territoriali.
(Coordinamento Provinciale Forum dei Giovani Salerno)



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:31 commenti( 0 ) -

Cava de´ Tirreni: Trionfo keniano nella 56ª Podistica Internazionale S.Lorenzo

Doppio successo keniano nella 56ª edizione della "Podistica Internazionale San Lorenzo", svoltasi domenica 24 settembre 2017 a Cava de' Tirreni (Sa). Tra gli uomini vittoria di Sammy Kipngetich, che ha preceduto i marocchini Hicham Boufars e Cherkaoui Laalami.
Tra le donne trionfo di Vivian Jerop Kemboi davanti a Palma De Leo ed Erica Sorrentino.
Negli Allievi affermazione di Ketzal Cifuentes. Prima della partenza commovente omaggio ai podisti cavesi Marco Senatore e Gianpaolo Viscito. Grande emozione per la consegna ad Antonietta Di Martino del riconoscimento allo "Sportivo cavese dell'anno" - Premio alla carriera.
Due cavalcate trionfali. Due prestazioni eccezionali, con i record della corsa sfiorati per pochi secondi. In campo femminile, praticamente per una falcata. Protagonisti i keniani Sammy Kipngetich e Vivian Jerop Kemboi, vincitori rispettivamente della Gara Assoluti Maschile e Femminile della 56ª edizione della "Podistica Internazionale San Lorenzo", svoltasi domenica 24 settembre 2017 a Cava de' Tirreni (Sa) con partenza ed arrivo nella frazione San Lorenzo.
È stata l'ennesima entusiasmante edizione della kermesse organizzata dal Gruppo Sportivo "Mario Canonico S. Lorenzo" e dal Comitato di Cava de' Tirreni del Centro Sportivo Italiano, che rappresenta ormai una "classica" del podismo su strada, oltre ad essere tra le più antiche manifestazioni podistiche sul territorio nazionale.
Ai nastri di partenza circa 250 atleti, provenienti da 6 Paesi (Kenya, Marocco, Uganda, Slovenia, Polonia ed Italia). Nella Gara Maschile - Trofeo Armando Di Mauro (km 7,8) dominio assoluto del keniano Sammy Kipngetich (classe 1991), che si è imposto al termine di una marcia solitaria fin dai primissimi metri. Il portacolori dell'Athletic Terni ha impresso un'andatura forsennata alla gara, "viaggiando" a lungo sui ritmi del primato della corsa (22'27"), stabilito nel 2008 dal connazionale Meli Ezekiel Kiprotich e sfuggito al vincitore di quest'edizione per soli 30" (22'57").
Piazza d'onore per il marocchino Hicham Boufars (classe 1988) dell'ASD International Security Service, che ha chiuso con il tempo di 24'36". Sul 3° gradino del podio un altro marocchino, Cherkaoui Laalami (classe 1977) del Running Club Futura, al traguardo con il riscontro cronometrico di 25'03".
Ancora un marocchino al 4° posto, Youssef Aich (classe 1987, tempo 25'16") dell'ASD Podistica Il Laghetto, che ha preceduto il primo degli italiani, Gilio Iannone (classe 1985, tempo 25'26") dell'ASD International Security Service, vincitore della "Podistica Internazionale San Lorenzo" 2014. Anche quest'anno nella "top ten", così come in tutte le ultime edizioni, il 47enne cavese Antonello Barretta: per lui un lusinghiero 8° posto finale.
Successo africano anche nella Gara Femminile - Trofeo Agnese Lodato, vinta dalla keniana Vivian Jerop Kemboi (classe 1994) dell'Athletic Terni, che si è involata subito dopo lo "start" ed ha progressivamente scavato un solco tra sé e le sue avversarie. Una prestazione straordinaria, chiusa con l'eccezionale crono di 27'12", ad un 1" soltanto dal record della corsa di Claudia Pinna (2012).
Al 2° posto con il tempo di 30'18" una protagonista "storica" della manifestazione, Palma De Leo (classe 1977) del G.S. Lammari, trionfatrice delle edizioni 2009-2010-2013. Ottima 3ª posizione per la giovanissima Erica Sorrentino (classe 1998, tempo 32'42") dell'ASD Polisportiva Astro 2000, plurivincitrice negli anni scorsi delle categorie Allieve e Cadette.
In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti - grande novità di quest'edizione - hanno gareggiato anche gli Allievi - Trofeo Giuliano Ferrara, che hanno terminato la loro "fatica" al traguardo intermedio di San Lorenzo (km 2,8). Successo bis dopo quello dello scorso anno per Ketzal Cifuentes (classe 2000, tempo 9'45") dell'ASD Atletica Isaura Valle dell'Irno, che ha preceduto Roberto Adduono (classe 2000, 10'07") ed Antonio Stabile (classe 2000, 10'09"), entrambi dell'ASD Podisti Cava Picentini Costa d'Amalfi.
La giornata si è aperta come da tradizione con la gara dedicata agli studenti delle Scuole Medie (mt 600), a conclusione del progetto "Aspettando la San Lorenzo". Successo finale per Mamadou Diallo della "Carducci-Trezza", alle cui spalle si sono piazzati nell'ordine Nicola Santoriello della "Balzico" e Christian Civale della "Carducci-Trezza". Nella classifica per società trionfo dell'ASD Atletica Isaura Valle dell'Irno, che ha preceduto l'ASD Atletica Camaldolese - Campagna (Sa) e l'ASD International Security Service - Nola (Na).
Le intense emozioni della giornata agonistica, "gustate" sia al traguardo che lungo il percorso da un foltissimo pubblico ed "amplificate" dalla verve dello speaker Marco Cascone, sono state precedute da momenti di profonda commozione in occasione dell'omaggio pre-gara a Marco Senatore e Gianpaolo Viscito, due podisti cavesi prematuramente scomparsi nel 2016 e nel 2013. Un "ricordo" in memoria dei loro cari è stato consegnato alle mogli, rispettivamente Paola Santoriello ed Annalisa Simplicio, che poi hanno anche dato all'unisono lo "start" alla Gara Assoluti.
Un'altra novità di quest'edizione ha riguardato la location della cerimonia di premiazione, svoltasi nella corte rinascimentale di Casa Apicella ed alla quale sono intervenute come di consueto numerose autorità, tra cui il Sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, il già Senatore ed Europarlamentare Alfonso Andria, il Delegato provinciale del CONI, Paola Berardino, ed il Presidente regionale del Centro Sportivo Italiano, Enrico Pellino.
Tra i momenti più attesi la consegna ad Antonietta Di Martino del riconoscimento allo "Sportivo cavese dell'anno" - Premio alla carriera, istituito dall'Amministrazione comunale per premiare lo sportivo metelliano maggiormente distintosi nel corso dell'anno. Primatista nazionale di salto in alto sia all'aperto (2,03 m) che al coperto (2,04 m), vincitrice di due medaglie d'argento ed una di bronzo ai Mondiali, di una medaglia d'oro ed una d'argento agli Europei e di 10 titoli italiani assoluti, la campionessa e neo mamma cavese ha "incassato" con soddisfazione l'ovazione dei presenti ed ha invitato i più giovani a coltivare il loro sogno sportivo. Come ha fatto lei in passato con tenacia e determinazione, il che le ha consentito di superare tanti infortuni e di competere con avversarie mondiali più "dotate" dal punto di vista fisico. 
Tra i numerosi riconoscimenti consegnati, sia la Medaglia di Bronzo del Presidente del Senato che la Targa della Città di Cava de' Tirreni, destinate alle società prime classificate rispettivamente delle categorie giovanili e della categoria Assoluti, sono andate all'ASD Atletica Isaura Valle dell'Irno, mentre il "Portico d'Argento", premio messo in palio dall'Azienda di Soggiorno e Turismo metelliana ed assegnato a giudizio insindacabile del Comitato Organizzatore, è stato assegnato a Gerardo Canora, storico fondatore e "Presidentissimo" del Centro Sportivo Italiano di Cava de' Tirreni.
Calato il sipario su quest'ennesima soddisfacente edizione, la "Podistica Internazionale San Lorenzo" dà fin d'ora appuntamento a settembre 2018 per il 57° capitolo di un'entusiasmante storia che prosegue dal 1962...
(Lello Pisapia - Michele Lanzetta)



Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:26 commenti( 0 ) -

Baronissi: prevenzione dell´abuso e del maltrattamento dei minori

Convegno di studi | Interventi finalizzati alla prevenzione dell´abuso e del maltrattamento dei minori
Mercoledì 27 settembre, presso l'Aula delle Lauree del Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria "Scuola Medica Salernitana" al campus di Baronissi, si terrà il Convegno di presentazione del progetto finanziato dalla Regione Campania al Dipartimento di Medicina e Chirurgia, sul tema: Programma di interventi finalizzati alla prevenzione dell’abuso e del maltrattamento dei minori". Il Convegno rappresenta la prima esperienza di formazione, per gli operatori regionali, in tema di abusi sessuali sui minori e prevede l'accreditamento ECM. L'evento è rivolto ai Professionisti Sanitari Medici Chirurghi (Medicina Generale, Ginecologia e Ostetricia, Medicina Legale, N.P.I., Pediatria, Psichiatria, Psicoterapia); Psicologi (Psicologia, Psicoterapia); Educatori Professionali; Fisioterapisti; Infermieri; Infermieri Pediatrici; Logopedisti; Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica; T.N.P.E.E) e ad altri Professionisti non ECM: Assistenti Sociali (Richiesti Crediti Formativi e Deontologici da Istituto Toniolo).

Il programma dei lavori prevede:

ore 8.30 - Registrazione dei partecipanti

ore 9.00 - Saluti Istituzionali
Aurelio Tommasetti – Rettore dell’Università di Salerno
Mario Capunzo - Direttore del Dipartimento Dipmedchi
Fortunata Caragliano - Direttore Generale - Regione Campania

Presentazione del Programma di intervento
Giulia Savarese - Docente Responsabile scientifico Dipmedchi
Annamaria Scapicchio - Psicoterapeuta, Coord. Servizio di Contrasto all’abuso e al maltrattamento all’infanzia del Consultorio ‘Toniolo’ in convezione con il Comune di Napoli
Monica Romei - Psicoterapeuta, Coord. di Progetto
Tavola rotonda
Referenti dei Servizi Sociosanitari delle Province di Napoli, Salerno, Benevento/Avellino, Caserta. Ordine Assistenti Sociali Regione Campania
(Università degli Studi di Salerno)


Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:18 commenti( 0 ) -

Archivio di Stato di Salerno verso l´ennesima conferma alla vendita
Archivio di Stato di Salerno verso l'ennesima conferma alla vendita. L'approvazione prevista per venerdì in Consiglio provinciale. Isabella Adinolfi: "Dobbiamo evitare questa follia, accesso agli atti poi valuteremo se ricorrere al TAR"
Si parlerà anche dell'Archivio di Stato di Salerno nel prossimo Consiglio provinciale convocato per il 29 settembre. Nella prossima Assise provinciale, all'ottavo punto all'ordine del giorno, è stata inserita l'approvazione dell'elenco costituente il Piano delle alienazioni e/o valorizzazioni immobiliari per il triennio 2017/2019. Un elenco che vedrà alcuni aggiornamenti in virtù della ricognizione degli immobili di proprietà dell'Ente suscettibili di alienazioni rispetto a quanto pubblicato già a fine 2016.
La Provincia così, nell'attesa della decisione finale del Consiglio, andrebbe verso la terza conferma a voler vendere l'edificio dell'Archivio di Stato. E se le stime del 2016 saranno confermate anche nel nuovo "Piano 20017/2019", il profitto stimato potrebbe essere di 16 milioni di euro. Certamente un enorme gettito di denaro che entra nelle vuote casse provinciali, ma un danno immenso alla storia ed alla cultura di Salerno e della provincia.
"E' una follia vendere l'Archivio di Stato - dichiara Isabella Adinolfi, membro della Commissione cultura del Parlamento europeo - siamo alla negazione della nostra storia. A questo punto, dopo aver chiesto invano un incontro con il Presidente Canfora ed il Ministro Franceschini, è mia intenzione vederci chiaro facendo una richiesta di accesso agli atti valutando la possibilità di ricorrere al TAR".
All'interno dell'Archivio di Stato, istituito nel 1934, sono conservati centomila pezzi di documentazione cartacea e più di mille pergamene, oltre ad una biblioteca di circa ventiquattromila volumi. Documenti che raccontano le vicissitudini delle nostre realtà partendo dalle corti ducali di Amalfi e di Nocera dei Pagani e alle corti regie di Positano e di Ravello, risalenti al XVI secolo.
Nel giugno 2017, Isabella Adinolfi aveva scritto ed invitato il Presidente Giuseppe Canfora ad "eliminare dal piano delle alienazioni l'Archivio di Salerno e a non metterlo in vendita a privati". Nelle stesse ore poi, l'europarlamentare Cinque Stelle aveva fatto recapitare al Ministro Dario Franceschini una missiva chiedendo di "acquistare" l'edificio dell'Archivio.
"Tutte le Province d'Italia stanno andando verso il fallimento per gli effetti della Legge firmata da Graziano Del Rio e votata dal PD. Non posso però tollerare la vendita a privati del cuore della storia e della cultura di Salerno e della sua provincia - conclude l'Adinolfi - Studierò gli atti, le relazioni e quanto di utile per trovare una soluzione definitiva e ridare tranquillità a tutti i cittadini salernitani".
(Antonio Ioele)

- Convocazione Consiglio Provinciale (Fare clic qui per leggere)



Isabella Adinolfi (EFDD/MoVimento 5 Stelle)



Inserito da Golfonetwork lunedì 25 settembre 2017 alle 18:12 commenti( 0 ) -

© Riproduzione riservata

Pagina:   << Precedente   1  2  3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   281   282   283   284   285   286   287   288   289   290   291   292   293   294   295   296   297   298   299   300   301   302   303   304   305   306   307   308   309   310   311   312   313   314   315   316   317   318   319   320   321   322   323   324   325   326   327   328   329   330   331   332   333   334   335   336   337   338   339   340   341   342   343   344   345   346   347   348   349   350   351   352   353   354   355   356   357   358   359   360   361   362   363   364   365   366   367   368   369   370   371   372   373   374   375   376   377   378   379   380   381   382   383   384   385   386   387   388   389   390   391   392   393   394   395   396   397   398   399   400   401   402   403   404   405   406   407   408   409   410   411   412   413   414   415   416   417   418   419   420   421   422   423   424   425   426   427   428   429   430   431   432   433   434   435   436   437   438   439   440   441   442   443   444   445   446   447   448   449   450   451   452   453   454   455   456   457   458   459   460   461   462   463   464   465   466   467   468   469   470   471   472   473   474   475   476   477   478   479   480   481   482   483   484   485   486   487   488   489   490   491   492   493   494   495   496   497   498   499   500   501   502   503   504   505   506   507   508   509   510   511   512   513   514   515   516   517   518   519   520   521   522   523   524   525   526   527   528   529   530   531   532   533   534   535   536   537   538   539   540   541   542   543   544   545   546   547   548   549   550   551   552   553   554   555   556   557   558   559   560   561   562   563   564   565   566   567   568   569   570   571   572   573   574   575   576   577   578   579   580   Successiva >>


© 2017 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica