NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 





Entra nella chat del Golfo www.villammare.it


Villammare: Peregrinatio Mariae (25/1/2023)
Peregrinatio Mariae: Ritorno della Vergine di Portosalvo nella Chiesa di Villammare

Peregrinatio Mariae
(Ritorno della Vergine di Portosalvo nella Chiesa di Villammare)

www.telearcobaleno1.it


Inserito da Golfonetwork sabato 28 gennaio 2023 alle 20:25 commenti(0)

Sapri: domenica 29 Gennaio «Incontriamoci, Dario Marino e i moti del 1828»
Violenza e lotta politica nel Cilento borbonico
Domenica 29 gennaio alle ore 17.30 presso la sede dell’Associazione Golfotrek in via Impieri n.2, si terrà un incontro con DARIO MARINO ricercatore presso l'Università di Salerno. Dario Marino si occupa della storia del Regno delle Due Sicilie, delle pratiche e culture politiche del liberalismo nel Mediterraneo durante il "lungo Ottocento", della mobilitazione politica e dell'opinione pubblica nel Mezzogiorno risorgimentale. L’incontro organizzato dall’Associazione Golfotrek in sinergia con l’Associazione Culturale Proudhon affronterà il tema della violenza e della lotta politica nel Cilento borbonico. Dialogheranno con l’ospite Sergio Massimilla per l’Associazione Golfotrek, Vincenzo Folgieri presidente dell’Associazione Culturale Proudhon e Gianfrancesco Caputo scrittore e opinionista.
(Associazione Culturale Proudhon Golfo di Policastro)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork sabato 28 gennaio 2023 alle 18:06 commenti(0)

Il Comune di Santa Marina organizza un viaggio a Venezia
Il Comune di Santa Marina organizza un viaggio a Venezia per visitare la Santa Patrona
Il comune organizza un viaggio a Venezia ed Assisi, per i residenti nel territorio comunale di Santa Marina, contribuendo nella misura del 50% alle spese, tutti coloro che vorranno partecipare dovranno iscriversi presso la sede comunale entro il 10 febbraio.
“Da diverso tempo avevo pensato di organizzare questo viaggio per i miei concittadini -spiega il Sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato- è emozionante poter andare a visitare le spoglie della nostra Santa Patrona, conservate a Venezia, che da il nome al Comune. Per dare la possibilità a chi vorrà di aderire, abbiamo deciso che il comune comparteciperà al 50% delle spese. Il viaggio durerà 5 giorni, dal 15 al 19 maggio 2023. Invito chi può ad aderire, sarà un’esperienza culturale alla scoperta della storia della protettrice del nostro Comune”.
(Comune di Santa Marina)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork venerdì 27 gennaio 2023 alle 19:34 commenti(0)

Vibonati: Sant´Antonio Abate 2023 (Sintesi Solenni Festeggiamenti)

Sant'Antonio Abate 2023 (Sintesi Solenni Festeggiamenti)
www.telearcobaleno1.it




Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 26 gennaio 2023 alle 21:43 commenti(0)

Casaletto Spartano: 28 Gennaio 2023 Inaugurazione Organo Restaurato
Finalmente il restauro dell'organo è stato completato e possiamo pubblicare il programma della benedizione e inaugurazione dell'organo a canne. Dopo poco più di 100 anni, l'organo ritorna a far sentire la propria voce nella nostra parrocchia. Il restauro è stato possibile grazie all'intervento per il 50% dei fondi dell'8x1000 alla Chiesa Cattolica, ad un contributo della Curia Vescovile e alle donazioni liberali erogate nell'ambito della raccolta "Adotta una canna". Si ringraziano fin da ora tutti coloro che hanno aderito e collaborato per il recupero e la valorizzazione del patrimonio storico-culturale della nostra comunità.

Programma:
17:30 S. Messa con benedizione dell'organo, presieduta da Mons. Antonio De Luca
18:30 Omaggio canoro a don Bosco del "Piccolo coro di Casaletto" (oratorio)
18:45 Concerto di inaugurazione dell'organo a canne del M° Anna Bardaro (Organista) e M° Rosa Spinelli (Soprano)
Siete tutti invitati a partecipare.
IL PARROCO
Don Simone Gentile
(Santuario Diocesano Maria Ss dei Martiri)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 26 gennaio 2023 alle 20:33 commenti(0)

Italia del Meridione cresce anche in Campania

Continua con determinazione la crescita di Italia del Meridione, anche in Campania, attestandosi così sempre di più come forza nel panorama politico italiano. Il segretario regionale IdM Campania, Gianfrancesco Caputo, ha provveduto, nei giorni scorsi, a nominare, di concerto con il segretario federale Vincenzo Castellano e il fondatore Orlandino Greco, il commissario cittadino IdM di Sapri. La scelta per la cittadina del basso Cilento, posizionata nella splendida baia del Golfo di Policastro, in provincia di Salerno, è caduta su Valentina Cartolano. Cartolano, laureata in giurisprudenza e imprenditrice, nel ringraziare per la fiducia accordatale, nell’assumere il proprio ruolo, ha dichiarato: “La scelta di aderire a L’Italia del Meridione nasce sostanzialmente dall’amore per Sapri, dove vorrei continuare e vivere e soprattutto dove vorrei continuassero a vivere anche le mie figlie. Contribuire in prima linea ad un’azione politica che abbia, infatti, proprio a cuore lo sviluppo e la crescita del Meridione, perché diventi terra su cui investire e non da cui fuggire. Ho condiviso - sottolinea la neo nominata - dal primo momento la battaglia che IdM sta portando avanti contro la proposta di legge Calderoli sull’autonomia differenziata delle Regioni, un infido tentativo di dividere ancora di più il Paese, che va assolutamente frenato e del quale L’Italia del Meridione ha colto, già da tempo, la pericolosità. L’obiettivo - conclude - è quello di impegnare la mia persona nella causa e di farlo in maniera proficua nel ruolo di Commissario Cittadino del Movimento, rendendomi disponibile al dialogo con i cittadini e con le forze politiche nel quadro di un confronto leale e costruttivo, per disegnare un futuro diverso dei nostri territori, del sud e dell’Italia tutta”. Caputo, da parte sua, nel darle il benvenuto e certo del suo fattivo contributo, ha sottolineato come IdM stia crescendo e si appresti, nei prossimi mesi, a diventare Partito, ed ha aggiunto: “è importante tornare sui territori, riportare le discussioni nei luoghi di rappresentanza istituzionale e politica, ridare dignità alla politica che deve trovare soluzioni certe alle problematiche e alle questioni. E rimarcando il tema dell’autonomia differenziata, ha affermato: “è essenziale creare un’opinione pubblica consapevole riguardo questa riforma che potrebbe trasformare l’Italia in qualcosa di diverso da ciò che fino ad ora abbiamo conosciuto e apprezzato, cosa che non è avvenuta né sta avvenendo. Ecco perché - ha chiuso il segretario regionale Campania - Italia del Meridione non indietreggerà di un solo passo su questa battaglia e su tutte le altre e la Campania sarà in prima linea”.
(Ufficio Stampa Italia del Meridione)

Inserito da Golfonetwork giovedì 26 gennaio 2023 alle 20:16 commenti(0)

50 anni fa ufficializzata la nascita della prima Radio Libera in FM
50 anni or sono la prima Radio Libera in Fm!
Grazie al pirata-pioniere di Potenza Nino Postiglione!

Posso menar vanto di essere stato io colui che, dopo un'accurata indagine conoscitiva, nella mia qualità di Consigliere Nazionale della REA (Radio Televisioni Europee Associate) e di storico speaker radiofonico, nel mese di maggio del 2021 (siamo nati entrambi nel mese Mariano!) ha riconosciuto, con il prezioso contributo della REA, la primogenitura delle Radio in Fm al mitico Bonaventura Postiglione, detto Nino, volato in Cielo nel 2013, come una farfalla:"La libertà- ha scritto l'aforista Antonia Gravina- è come una farfalla :apre le ali per andare a raggiungere migliori obiettivi"!
Nelle pagine dedicate alle Radio Libere di Wikipedia, si potrà leggere questa importante notizia!
La primogenitura, strappata alle nordiste Radio Milano International e Radio Parma, è emersa grazie ad un documento del 1973, registrato da Bonaventura Postiglione presso la Camera di Commercio di Potenza: l'amata Città che ha dato i natali a Nino nel 1948!
Dopo un'accesa discussione con i funzionari, riuscì ad ottenere l'iscrizione della ditta "Radio Diffusione":in quel momento, nacque la prima Radio Libera d'Italia, con tanto di documento ufficiale!
Il primo pioniere-pirata dell'etere Nino Postiglione, già alla fine degli anni Sessanta, in maniera sempre piratesca e animato da una passione sconfinata, trasmetteva sulle gamme Fm a livello artigianale, con trasmettitori "autocostruiti".
Immaginiamo Nino, prima della sentenza rivoluzionaria e storica del 1976 della Corte Costituzionale, che fece uscire noi tutti dalla clandestinità, braccato dai Carabinieri mentre trasmetteva dall'automobile, con lo pseudonimo di "Istrione"!
Dunque, quella di oggi 26 gennaio 2023, per noi colleghi-pirati di Bonaventura Postiglione, detto Nino, è una data storica, perché festeggiamo i 50 anni delle Radio Libere, legittimate nel 1976.
A Nino e alle "Radio Libere 1976", molti Comuni della Basilicata (c'è anche Cittiglio in provincia di Varese!), ai quali vanno aggiunte l'intitolazione della sala stampa del Consiglio Regionale della Basilicata e una prossima targa a Salerno nel palazzo dell'Amministrazione Provinciale, hanno intitolato piazzette, larghi ed aree verdi.
Il Comune di Potenza, purtroppo, ancora non l'ha onorato, nonostante le tante dichiarazioni di plauso a Nino, dopo la primogenitura, da parte di tutti i politici potentini!
Noi della REA, abbiamo inoltrato, oltre tre anni or sono, la richiesta al Sindaco Mario Guarente, che avrebbe dovuto almeno sforzarsi di rispondere cortesemente ad un'Associazione Nazionale, con sede a Roma (raggruppa ben 425 emittenti RadioTv!), presieduta dal "barricadero" Antonio Diomede, che sta lottando da tempo per salvare 5000 posti di lavoro e non far chiudere moltissime emittenti Radiotelevisive locali piccole e medie. Ma tant'è!
Fiduciosi, attendiamo tempi migliori, cioè la fine del mandato di questo Sindaco, che, da quanto apprendiamo, attraverso le cronache della stampa e delle emittenti RadioTv lucane, pare non sia stato un buon Sindaco. La REA, comunque, lo ricorderà come il Sindaco che non ha onorato un mito:Bonaventura Postiglione, detto Nino!
(Dr. Tonino Luppino - Consigliere Nazionale della REA (Radio Televisioni Europee Associate))



Il documento storico del 1973
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Nino Postiglione con la moglie Palma Ida Tortorelli
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Nino Postiglione, con Tonino Luppino a Villammare nel 2011
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)


Villammare: Antonio Diomede e Bonaventura Postiglione (archivio storico TeleArcobaleno 1) - Aprile 2011
Intervista di Tonino Luppino ad Antonio Diomede (presidente Rea)
e a Bonaventura Postiglione fondatore di Radio Potenza Centrale.
Durante il video inserito anche un "Nino Postiglione on the road" per TeleArcobaleno 1.

www.telearcobaleno1.it


Nino Postiglione a Villammare, nella primavera del 2011,
allorquando fu intitolata la prima piazza alle "Radio Libere 1976"

www.telearcobaleno1.it




Inserito da Golfonetwork giovedì 26 gennaio 2023 alle 13:45 commenti(3)

Per il 10°anno consecutivo Terre del Bussento sarà a Casa Sanremo ed alla Bit
Appuntamento dal 5 all'11 febbraio nella Città dei Fiori e, subito dopo, alla Borsa del Turismo di Milano
L'immagine fresca del Basso Cilento e del Vallo di Diano affacciata sul resto del mondo attraverso la passerella del Festival della Canzone Italiana e tra gli espositori e buyers della Borsa Internazionale del Turismo.
Si rinnova l'appuntamento con Terre del Bussento a Casa Sanremo (5-11 febbraio 2023), l'area hospitality del Festival ideata da Vincenzo Russolillo e ricca di incontri culturali, show case di artisti, conferenze stampa e programmi tv, ed alla Bit di Milano (12-14 febbraio 2023).
Il programma degli eventi è stato presentato nell'aula magna dell'Istituto di Istruzione Superiore "Leonardo Da Vinci" di Sapri. A relazionare sono stati il presidente dell'associazione "Terre del Bussento" e referente del progetto Matteo Martino, il dirigente scolastico del "Da Vinci" Corrado Limongi ed il giornalista e social media manager Francesco Lombardi, assieme al professor Antonio Marotta, docente al liceo musicale "Pisacane" di Sapri, e ad Amalia Morabito, assessore al Turismo, Spettacolo e Cultura del Comune di Sapri.
"Terre del Bussento" parteciperà per il decimo anno consecutivo all'happening nella Città dei Fiori. Qui 20 ragazzi dell'indirizzo turistico dell'istituto di istruzione superiore "Leonardo Da Vinci" di Sapri, assieme a 16 ragazzi dell'Istituto Alberghiero "Ancel Keys" di Castelnuovo Cilento, saranno di supporto all'organizzazione di Casa Sanremo promuovendo il territorio e partecipando ad incontri con discografici, giornalisti, cantanti, maestranze ed addetti ai lavori del Festival. In programma, inoltre, una serie di talk, oltre al conferimento del Premio "Terre del Bussento - Winter Edition" e la vetrina per i prodotti ed i produttori delle Terre del Bussento. Assieme ai ragazzi del Da Vinci, ma solo nella giornata inaugurale di Casa Sanremo, il 5 febbraio, saranno di scena 42 allievi dell'indirizzo musicale dell'IIS "Carlo Pisacane" di Sapri.
Alla Bit di Milano, invece, andranno 43 studenti del Da Vinci di Sapri e 20 del Turistico dell'istituto omnicomprensivo di Montesano sulla Marcellana: si occuperanno di distribuire materiale promozionale del territorio, e di elaborare un questionario da cui risulterà la "Sentiment analysis", ossia un'analisi ed una valutazione dei sentimenti e delle opinioni relative proprio al territorio del Basso Cilento e del Vallo di Diano; inoltre parteciperanno ad una conferenza stampa di Terre del Bussento nello stand della Regione Campania.
Non solo Bit per i ragazzi, ma anche orientamento universitario presso l'Ateneo di Milano - Bicocca.
(Ufficio Stampa di "Terre del Bussento a Casa Sanremo ed alla Bit 2023" - Vito Sansone)

Presentazione del progetto Terre del Bussento a Casa Sanremo - BIT Milano
www.telearcobaleno1.it




Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 26 gennaio 2023 alle 13:14 commenti(0)

Santa Marina: Il tribunale di Lagonegro condanna ex dipendente comunale

Il tribunale di Lagonegro si è pronunciato dichiarando A.B., difeso dall’avvocato Franco Maldonato, colpevole dei reati a lui ascritti e condannando in primo grado l’ex dipendente comunale al risarcimento dei danni in favore della costituita parte civile, Comune di Santa Marina, nonché al pagamento delle spese liquidate in euro 4.065,00.
Ricordiamo la vicenda che risale ad alcuni anni fa, l’ex dipendente comunale mentre risultava assente del lavoro per malattia, sosteneva esami presso l’Università Federico II di Napoli, per la laurea specialistica in Architettura, per di più, uno degli esami sostenuti dal dipendente è stato fatto in un giorno in cui lo stesso risultava regolarmente al lavoro in ufficio. Da qui la decisione del sindaco di licenziarlo.
“Ennesima sentenza a conferma del buon operato del Comune di Santa Marina -spiega il primo cittadino Giovanni Fortunato- Un ringraziamento va all’avvocato del Comune Felice Lentini, il Tribunale di Lagonegro si è pronunciato con una giusta sentenza, dimostrando non solo la colpevolezza dell’imputato, dichiarando anche la falsità dei certificati medici prodotti. Bisogna dare un senso di giustizia a tutti quei cittadini che lavorano con serietà e dedizione, agire nel pieno rispetto della legge e della legalità premia sempre”.
(Comune di Santa Marina)

Inserito da Golfonetwork giovedì 26 gennaio 2023 alle 11:09 commenti(0)

Vibonati:Sant´Antonio Abate 2023 (uscita e alcuni momenti della processione)

Vibonati:Sant´Antonio Abate 2023
(uscita e alcuni momenti della processione)

www.telearcobaleno1.it




Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork martedì 24 gennaio 2023 alle 20:35 commenti(0)

© Riproduzione riservata

Vedi le altre news
Archivio news 2013-2014
Archivio news 2011-2012
Archivio news 2008-2011
Archivio news 2002-2008


© 2023 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica