NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 





Entra nella chat del Golfo www.villammare.it


Maratea Christmas 2019: Programma delle manifestazioni



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 11 dicembre 2019 alle 20:35 commenti(0)  

Sapri: sabato 21 Dicembre «Incontro alla Vita» con Don Luigi Merola



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 10 dicembre 2019 alle 19:30 commenti(0)  

Parrocchia S.Giovanni Battista Sapri: 13 Dicembre Festa di Santa Lucia



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 10 dicembre 2019 alle 19:27 commenti(0)  

Sapri: 12 Dicembre Open Day Istituto Comprensivo Santa Croce



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 10 dicembre 2019 alle 19:23 commenti(0)  

Sapri: 12 Dicembre «Imprese e Pubbliche Amministrazioni»



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 10 dicembre 2019 alle 19:19 commenti(0)  

Ospedale di Sapri: 12 Dicembre «Come prendersi cura di sè»



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 10 dicembre 2019 alle 19:14 commenti(0)  

Sapri Christmas 2019-2020: Programma Eventi 7 Dicembre 6 Gennaio



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork martedì 10 dicembre 2019 alle 19:08 commenti(0)  

L´angolo della Grande Guerra: Il Comitato Cittadino di Ottati (Sa)



Anche ad Ottati non tardò a costituirsi un Comitato civile per iniziativa spontanea della popolazione al fine di sopperire allo stato emergenziale spinto dalla guerra.
Esso era costituito da Giuseppe Crescibene (presidente), Erminio Ricco (segretario), Mattia Bamonte (tesoriere), Carmine Greco, Giovanni Sabini, Domenico Russo, Nicola Gatti, Antonio Laurino, Pasquale Marino, Angelo Conforti e don Biagio Bamonte (parroco).
A metà giugno del 1915, il Comitato girò per il paese che, con slancio, rispose all'invito di soccorrere le famiglie dei richiamati. Per lo stesso scopo, il Comitato, con missiva del 9 giugno 1915, si rivolse al dott. Giovanni Acquara residente in Greater, New York, il quale, nella città statunitense, sùbito, costituì un altro Comitato composto da Clemente Deodati, Nicola Vessa, Carmine Bamonte (farmacista), Pasquale Aquaro (farmacista), Angelo Marino ed il sacerdote don Francesco Beneventano (la possibilità di mettere in piedi un comitato sì fatto a New York ci dice quanto significativa era la comunità di Ottati negli States).
Il 4 agosto 1915, Giovanni Aquara rispondeva: "Nell'accusare ricevuta nella quale l'avvocato Bamonte mi dava l'incarico di raccogliere fondi a beneficio delle famiglie dei nostri richiamati, sento, prima di tutto, il dovere di manifestare tutta la mia gratitudine a chi ha voluto prescegliere me a patrocinare una causa tanto onorevole ed umanitaria. La nobiltà dell'impresa ed il pensiero di potere riuscire utile alle donne ed ai bambini di coloro che forse vanno a sacrificare la loro vita alla Patria, per me più cara perché lontana, han fatto sì che, senza por tempo in mezzo, io mi sia messo al lavoro, dedicando ogni mia energia, al raggiungimento dello scopo." Alla missiva era accluso un vaglia postale di lire 1.516,50 e la lista completa dei sottoscrittori, che di seguito si espongono solo i primi 50. Lista preceduta dalla seguente dicitura: "Sicuri che noi cittadini di Ottati residenti in America vorremo dimostrare di non essere secondi ad alcuno, né per spirito di carità né per spirito di patriottismo, apriamo la sottoscrizione che segue":



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Il tutto fu recepito e discusso dal comitato cittadino nell'adunanza del 26 agosto 1915.
(Ferruccio Policicchio)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 9 dicembre 2019 alle 13:24 commenti(0)  

Piano di Zona S9, contributi alle famiglie con persone affette da autismo

SAPRI. Contributi economici alle famiglie con persone affette da autismo. Si tratta di risorse che il Piano di Zona S9 assegna annualmente a parziale copertura delle spese sostenute dalle famiglie per la realizzazione di attività a connotazione prevalentemente sociale. E' possibile presentare la richiesta di contributo (per le spese sostenute nel 2019) fino il 31 gennaio 2020. “L'intervento – ha spiegato Gianfranca Di Luca, la coordinatrice del Piano di Zona S9 - è volto a sostenere le famiglie nella difficile attività di integrazione ed inserimento sociale dei propri familiari affetti dallo spettro autistico. Nessuno deve più sentirsi solo – ha continuano la Di Luca – tutti debbono invece sentirsi sostenuti dalle istituzioni. Come Piano di Zona continueremo a lavorare per queste persone attivando, in sinergia con gli altri Enti,  tutte le progettualità possibili. Colgo l’occasione per ribadire a tutti – aggiunge la coordinatrice - che il Piano di Zona è uno strumento per aiutare le persone in difficoltà, per sostenere le fasce deboli e non uno strumento da utilizzare, periodicamente, per alimentare polemiche politiche. In questo territorio ci sono emergenze continue, noi davvero non abbiamo il tempo per rispondere alle provocazioni. Chi ha a cuore veramente il bene dei cittadini, collabori con il Piano e venga a vedere quante iniziative ogni giorno mettiamo in campo per le fasce deboli. C’è ancora molto da fare, questo lo sappiamo – conclude la Di Luca – ma noi ce la mettiamo tutta e non ci fermeremo”.
(Piano di Zona S9)



Inserito da Golfonetwork lunedì 9 dicembre 2019 alle 12:50 commenti(0)  

Comune di Vibonati:Consegna lavori messa in sicurezza strada S.Marco-Capannelle
Inaugurato il Cantiere della Strada Capannelle-San Marco (Distretto Sanitario)

"Si tratta di un’opera strategica che pone fine ai disagi di una zona molto popolosa del Comune di Vibonati". Così il sindaco di Vibonati, l’on. Franco Brusco, in merito ai lavori di sistemazione della strada Capannelle-San Marco.
L’opera, finanziata dalla Regione Campania, è stata fortemente voluta dalla Giunta Comunale di Vibonati, che ha raccolto le sollecitazioni delle tante famiglie che da tanto vi abitano.
“I lavori -continua Brusco- consisteranno nella regimentazione delle acque, nel rifacimento della pubblica illuminazione e nella sistemazione completa del fondo stradale dissestato.
Questa -conclude il sindaco- è solo una delle tante opere che da qui a breve saranno avviate su tutto il territorio comunale tra cui la realizzazione della pista ciclabile che dopo oltre 20 anni collegherà Villammare con Sapri.”
(Comune di Vibonati)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire




Inserito da Golfonetwork sabato 7 dicembre 2019 alle 13:43 commenti(3)  

© Riproduzione riservata

Vedi le altre news
Archivio news 2013-2014
Archivio news 2011-2012
Archivio news 2008-2011
Archivio news 2002-2008


© 2019 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica