NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 



Torna alle news

Ci sono 6123 News in 613 pagine e voi siete nella pagina numero 2

L´angolo della Grande Guerra: Gli Eroi di Rivello





Per essere stato prorogato il tempo della "rimembranza" sulla Grande Guerra fino al 4 novembre 2021, giorno in cui giunse a Roma il Milite Ignoto, e ricordando che Ulisse, mentre narrava ai feaci i molti e difficili ostacoli che dovette affrontare nel corso del suo lungo viaggio verso Itaca, raccontava che la prova più pericolosa a cui era stato sottoposto fu quella dell'oblio; mi sono spinto a offrir ragguagli, credo ignoti ai più.
Uno di questi è il modo come i nostri eroi caddero su quel fronte.
Quindi, a te che leggi, porgo la parte centrale, il cuore, dei certificati di morte che giunsero in comune, e che vennero trascritti sul relativo registro in un dato periodo (1915-1932) e in un dato comune. Va ricordato che, considerando tempi, condizioni e cause, non di ogni caduto il certificato giunse nel rispettivo comune. In ogni paese, i certificati sono stati sempre di numero inferiore rispetto all'elenco posto sulla lapide o sul monumento appositamente ivi eretto. Per molti si dovette ricorrere, a mezzo del tribunale competente, alla morte presunta del soldato avvenuta lì dove il congiunto poteva dimostrare l'ultima notizia avuta dal fronte.
Ogni atto veniva accompagnato da una nota in cui s'invitava il sindaco a verificare l'esattezza dei dati in esso contenuti e, rilevandosi errori, notificarli al Ministro della Guerra.
Gli atti qui esposti, anche per dare idea del caos in cui si viveva, sono in ordine di arrivo e di registrazione piuttosto che, per esempio, in ordine alfabetico: essi sono quelli giunti nel comune di RIVELLO.
Rivello è un paese interno, in provincia di Potenza, che oggi può comodamente godere del Golfo di Policastro e beneficiare sia della costa cosentina (Tortora e Praia) che di quella campana (Sapri) oltre alla potentina (Maratea).
(Ferruccio Policicchio)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Capitano Mileo Giuseppe (5.1.1885 - 2.1.1916)
Per gentile concessione del sig. Nicola Manfredelli
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Dommarco Zaccaria (27.3.1895 - 10.5.1917)
Per gentile concessione del sig. Nicola Manfredelli
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Fante Basuino Giuseppe (25.8.1895 - 10.11.1915)
Per gentile concessione del sig. Nicola Manfredelli
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Fante Savino Francesco (1.12.1891 - 14.8.1916)
Per gentile concessione del sig. Nicola Manfredelli
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)




Lapide commemorativa sulla prospettiva dell'antica sede comunale
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)


Inserito da Golfonetwork martedì 22 settembre 2020 alle 20:21 commenti( 2 ) -

Sapri: positivo al Covid-19 dipendente comunale

Cari concittadini purtroppo in queste ore mi è stata comunicata dal dipartimento prevenzione ASL e dal direttore del PO Sapri l’esistenza di un caso positivo al covid19 nel nostro comune. Il cittadino, un dipendente comunale, è sintomatico ma in buone condizioni di salute e sarà trasferito in osservazione presso il reparto Covid19 di Scafati. In queste ore stiamo ricostruendo la catena dei contatti del nostro dipendente e concordando con le Istituzioni sanitarie, in via precauzionale, la somministrazione del tampone a tutti i dipendenti comunali.
In attesa degli esiti ho disposto per la giornata di domani la sanificazione di tutti i locali comunali con la relativa sospensione dei servizi per due giorni, la messa in quarantena per i contatti stretti e per la giornata di dopodomani lo screening di massa per tutti gli altri dipendenti comunali non individuati quali contatti di caso. Personalmente, pur non essendo contatto stretto del dipendente ed in attesa dello screening di massa, osserverò l’isolamento volontario fiduciario. Seguiranno aggiornamenti.
(Antonio Gentile - Sindaco di Sapri)

Inserito da Golfonetwork martedì 22 settembre 2020 alle 20:05 commenti( 0 ) -

Comune di Sapri: Ordinanza sulla riapertura delle scuole



Fare clic sull'immagine per scaricare (formato .pdf)


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 settembre 2020 alle 20:48 commenti( 0 ) -

Comune di Vibonati: convocazione Consiglio Comunale



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork venerdì 18 settembre 2020 alle 19:29 commenti( 0 ) -

Comune di Vibonati: disposizoni in merito alla riapertura delle scuole



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork venerdì 18 settembre 2020 alle 19:22 commenti( 3 ) -

Comune di Vibonati: avviso variazione ubicazione sezioni elettorali



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork giovedì 17 settembre 2020 alle 20:59 commenti( 0 ) -

Cittadinanzattiva Campania distribuisce mascherine sul territorio

Golfo di Policastro- Continua il tour di Cittadinanzattiva Campania per la strade del Cilento. Attraverso la sezione di Sapri l'associazione, su spinta del suo segretario Lorenzo Latella, sta distribuendo 43.000 mascherine a tutti i comuni del Golfo. Sia attraverso le Protezioni Civili sia attraverso i rappresentanti delle amministrazioni si cerca di dare assistenza con ciò che è oro in questo momento. Il primo comune raggiunto è stato Caselle in Pittari con la consegna di 2000 mascherine nella prima tornata e altrettante ne verranno consegnate a breve.
A seguire Casaletto Spartano (2480)
Tortorella (1240)
Torraca (2480)
Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci (4480)
Tutti gli altri comuni riceveranno un numero considerevole dei D.P.I.

In un momento di transizione, dal lockdown alla normalità, le mascherine sono l'unico strumento che possa rallentare la diffusione del virus. L'impegno costante dell'associazione si trasforma in azioni concrete a sostegno di tutti i cittadini, al di sopra di ogni cosa. Garantire al Cilento e al Golfo di Policastro nello specifico, 43.000 mascherine divise tra quelle chirurgiche e le tanto agognate FFP2 è un segnale di vicinanza e di ricordo delle proprie radici. Proteggere il luogo da dove tutto ha preso vita e di conseguenza i suoi cittadini, per Cittadinanzattiva Campania è l'unico modo per non dimenticare le tante battaglie fatte e quelle che ancora l'associazione intende portare avanti. Le azioni concrete sono il segno tangibile di vicinanza e attenzione rispetto a quelli che sono i bisogni reali dei cittadini cilentani in un momento di emergenza. Esserci nel presente per non dimenticare il passato e sperare nel futuro: è questo il messaggio di ogni singola mascherina distribuita da Cittadinanzattiva Campania attraverso i suoi volontari sul territorio.
(Anna Maria Maiorano)


Inserito da Golfonetwork giovedì 17 settembre 2020 alle 20:52 commenti( 0 ) -

Sapri: Andrea Destefano,neo Campione Italiano ed eccellente Maestro di Muay tai
Si è laureato, di recente a Napoli, Campione Italiano di Muay tai, (categoria 63 Kg.): boxe Thailandese, arte marziale, che utilizza molte percussioni in piedi e tecniche di clinch, dove non è necessaria solo la forza di resistenza, ma sono indispensabili anche la pulizia tecnica e l'astuzia. E, infatti, spesso, non vince il più forte ma chi è più scaltro!
Incontro Andrea nella sua palestra, dove allena una quindicina di ragazzi, ragazze ed anche scolari, animato da tanta passione per questa disciplina sportiva, da lui definita "fra le migliori arti marziali d'Oriente: la più completa fra le discipline a contatto pieno sul ring"!
Andrea Destefano, saprese doc di 27 anni, pensa all'Europeo e anche al Mondiale.
Intanto, si allena ed allena giovani e giovanissimi, lasciandosi andare, con un bel sorriso, ad una sincera confidenza: "Mi piace tanto insegnare...forse più del ring"! (Tonino Luppino)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire




Inserito da Golfonetwork giovedì 17 settembre 2020 alle 20:50 commenti( 0 ) -

Comune di Vibonati: revocato provvedimento di quarantena

Siamo felici di comunicarvi che questa mattina, dopo due tamponi negativi consecutivi, é stato revocato il provvedimento di quarantena per la paziente risultata, nelle scorse settimane, positiva al Covid 19. La signora ha voluto ringraziare la popolazione del nostro Comune per la solidarietá dimostrata a lei e alla sua famiglia. Facciamo loro i nostri migliori auguri.
(Comune di Vibonati)


Inserito da Golfonetwork mercoledì 16 settembre 2020 alle 20:29 commenti( 0 ) -

L´angolo della Grande Guerra: Il monumento ai Caduti di Sanza



Prima di dare inizio alla costruzione del monumento, la Municipalità aveva già provveduto al "Viale della Rimembranza" in onore ai caduti della guerra. Va anche premesso che il Consiglio Comunale, per assecondare le premure fatte dal Prefetto, già con delibera n. 8 del 4.4.1922, con la somma di cento lire approvò e concorse alla spesa per la erezione del monumento di Salerno.
Per la realizzazione del "suo" monumento si costituì un Comitato per la raccolta di fondi, tra i contribuenti aderì anche, e maggiormente, la colonia di paesani che viveva nelle Americhe.
Durante la seduta consiliare datata 8 agosto 1923, il Sindaco espose al Consiglio che il Comitato, avendo raccolto le somme occorrenti allo scopo, aveva presentato istanza per la concessione di un'area comunale su cui doveva sorgere l'opera.
Il punto più indicato dalla maggioranza del paese "è senza dubbio il largo posto di fronte al palazzo Municipale da cui muovono le principali arterie dell'abitato e il Viale delle Rimembranze".
Il luogo prescelto richiedeva, però, lavori di consolidamento e di spianamento che imponevano una somma approssimativa di lire 2.300,00. Il Consiglio comunale, comprendendo l'alto sentimento che investiva l'animo dei cittadini, al fine di onorare, con un simbolo duraturo la memoria dei suoi eroi caduti per la Patria, contribuì offrendo al comitato l'area occorrente e dare, al luogo prescelto, un aspetto estetico soddisfacente.
Il Sindaco propose di concedere gratuitamente l'area e di eseguire, a spese del comune, i lavori necessari utilizzando la quota rimanente dell'art. 60 del bilancio corrente nel quale erano previste lire 10.000,00 per indennità al Commissario prefettizio che, in effetti, erano state erogate solo 7.850,90 con un avanzo di lire 2.150,10.
Il Consiglio (Barzelloni Angelo (Sindaco), Breglia Antonio, Curcio Michele, D'Onofrio Michele, Eboli Carlo, Gizzi Francesco, Guerrino Saverio, Lentini Gaetano, Manduca Giuseppe e Manduca Michele) approvò unanimemente e, dovendo la delibera essere nuovamente adottata in seconda lettura, fu riconfermata, senza discussione, il seguente 20 agosto la cui approvazione dalla Prefettura giunse il seguente 14 settembre 1923.
Ma la Municipalità fece ancora di più. In sede di discussione ed approvazione del bilancio di previsione dell'anno seguente (1924), all'art. 81, stanziò la somma di lire 6.000 quale concorso del comune "per il compimento dell'opera che sarà il simbolo della imperitura riconoscenza verso coloro che immolarono la vita per la Patria"
Per i lavori, a tale ing. Martino, fu dato incarico che venisse redatta "una proposta di accomodo del Largo e della strada dei Caduti" (Viale della Rimembranza) e che nella perizia fosse previsto "lo spostamento del Fonte e la costruzione del muro adiacente (che attualmente è muro a secco) con la rispettiva cunetta per lo scolo delle acque, nonché lo spianamento del largo adiacente ed antistante", circoscrivendo il tutto nell'ambito di un "equo e giusto prezzo".
Il Sindaco, al pari dell'intero paese, ansioso di tributare il senso di devota ammirazione ai caduti concluse: "di elevare in segno tangibile e perenne il monumento che ne tramandi ai posteri la sacra memoria, che l'opera riuscirà degna dei martiri della Guerra Nazionale, propone che il Consiglio deliberi". Il 24 novembre 1924, il Consiglio, plaudendo alla relazione del Sindaco, con voti unanimi, approvò.
In occasione del primo centenario dell'entrata in guerra vi è stata posta una targa con la seguente epigrafe: "Ricordare la guerra per costruire la pace".
(Ferruccio Policicchio)

Fonte: Archivio storico comunale Sanza, Registro raccolta delibere consiliari.
delibera n. 8 del 4.4.1922;
delibera n. 20 del 8.8.1923;
delibera n. 24 del 20.8.1923;
delibera n. 8 del 29.4.1924;
delibera n. 68 del 24.11.1924.



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 16 settembre 2020 alle 13:32 commenti( 3 ) -

© Riproduzione riservata

Pagina:   << Precedente   1  2  3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   160   161   162   163   164   165   166   167   168   169   170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   180   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190   191   192   193   194   195   196   197   198   199   200   201   202   203   204   205   206   207   208   209   210   211   212   213   214   215   216   217   218   219   220   221   222   223   224   225   226   227   228   229   230   231   232   233   234   235   236   237   238   239   240   241   242   243   244   245   246   247   248   249   250   251   252   253   254   255   256   257   258   259   260   261   262   263   264   265   266   267   268   269   270   271   272   273   274   275   276   277   278   279   280   281   282   283   284   285   286   287   288   289   290   291   292   293   294   295   296   297   298   299   300   301   302   303   304   305   306   307   308   309   310   311   312   313   314   315   316   317   318   319   320   321   322   323   324   325   326   327   328   329   330   331   332   333   334   335   336   337   338   339   340   341   342   343   344   345   346   347   348   349   350   351   352   353   354   355   356   357   358   359   360   361   362   363   364   365   366   367   368   369   370   371   372   373   374   375   376   377   378   379   380   381   382   383   384   385   386   387   388   389   390   391   392   393   394   395   396   397   398   399   400   401   402   403   404   405   406   407   408   409   410   411   412   413   414   415   416   417   418   419   420   421   422   423   424   425   426   427   428   429   430   431   432   433   434   435   436   437   438   439   440   441   442   443   444   445   446   447   448   449   450   451   452   453   454   455   456   457   458   459   460   461   462   463   464   465   466   467   468   469   470   471   472   473   474   475   476   477   478   479   480   481   482   483   484   485   486   487   488   489   490   491   492   493   494   495   496   497   498   499   500   501   502   503   504   505   506   507   508   509   510   511   512   513   514   515   516   517   518   519   520   521   522   523   524   525   526   527   528   529   530   531   532   533   534   535   536   537   538   539   540   541   542   543   544   545   546   547   548   549   550   551   552   553   554   555   556   557   558   559   560   561   562   563   564   565   566   567   568   569   570   571   572   573   574   575   576   577   578   579   580   581   582   583   584   585   586   587   588   589   590   591   592   593   594   595   596   597   598   599   600   601   602   603   604   605   606   607   608   609   610   611   612   613   Successiva >>



© 2020 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica