NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news_regionali

 



Torna alle news dalla Campania


Ci sono 1587 News in 159 pagine e voi siete nella pagina numero 2

Anas: limitazioni al traffico lungo la SS 268 «del Vesuvio»

CAMPANIA, ANAS: PER LAVORI, LIMITAZIONI AL TRAFFICO LUNGO LA STRADA STATALE 268 “DEL VESUVIO”, TRA LE PROVINCE DI NAPOLI E SALERNO
- chiusi al traffico un tratto della carreggiata nord a San Giuseppe Vesuviano - in direzione di Napoli - e la tratta compresa tra gli svincoli di Angri-Via Ortalonga e Scafati

Napoli, 15 marzo 2019
Proseguono i lavori di nuova pavimentazione drenante sulla strada statale 268 “del Vesuvio”, nell’ambito dell’intervento di raddoppio e completamento, in provincia di Napoli.
Per l'avanzamento dell'intervento, a partire dal prossimo lunedì 18 e fino al 25 marzo sarà in vigore la chiusura della carreggiata nord, in direzione di Napoli, tra il km 17,300 ed il km 19,850, nel territorio comunale di San Giuseppe Vesuviano.
La circolazione proveniente da Angri dovrà uscire allo svincolo di San Giuseppe Vesuviano-Poggiomarino e, seguendo il percorso alternativo indicato in loco, rientrare allo svincolo di Palma Campania.
Interdetta al transito, inoltre, sempre in direzione Napoli, la rampa dello svincolo di Palma Campania d'uscita sulla statale 268; la circolazione potrà utilizzare lo svincolo di Poggiomarino.
Inoltre, per lavori propedeutici alla ultimazione della nuova tratta tra il km 27,200 ed il km 29,200, compresa l'apertura parziale dello svincolo di Bagni (che avverranno entro la fine di questo mese) - tra le ore 21.30 di martedì 19 marzo e le ore 21.30 di mercoledì 20 marzo, sarà chiusa al traffico - in entrambe le direzioni - la tratta compresa tra gli svincoli di Angri-via Ortalonga e di Scafati (dal km 26,620 al km 27,200), in provincia di Salerno.
Alla circolazione saranno segnalati percorsi obbligatori lungo la viabilità locale che comprende - tra le altre - le strade provinciali 5 e 127, in corrispondenza degli svincoli di Angri-via Ortalonga e Scafati.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida.
(Anas)

Inserito da Golfonetwork venerdì 15 marzo 2019 alle 19:45 -

Anas: per lavori limitazioni al traffico lungo alcune statali

CAMPANIA, ANAS: PER LAVORI, LIMITAZIONI AL TRAFFICO LUNGO ALCUNE STATALI DELLA REGIONE, TRA LE PROVINCE DI CASERTA, BENEVENTO E SALERNO
- sulla SS700 “della Reggia di Caserta”, chiusura notturna per lavori sugli impianti tecnologici;
- sulla SS372 “Telesina”, senso unico alternato per interventi su alcuni viadotti;
- sulla SS91 “della Valle del Sele”, senso unico alternato per lavori di nuova pavimentazione

Napoli, 13 febbraio 2018
Per l’esecuzione di lavori da parte di Anas (Gruppo FS Italiane) si rendono necessarie limitazioni al transito su statali situate tra le province di Caserta, Benevento e Salerno.
Nel dettaglio, in provincia di Caserta, lungo la strada statale 700 “della Reggia di Caserta” – per attività di manutenzione sugli impianti tecnologici – nella notte compresa tra le ore 21.30 di domani, giovedì 14, e le ore 6.00 di venerdì 15 marzo sarà chiusa al traffico la galleria ‘Parco della Reggia’, tra il km 8,500 ed il km 11,000.
Durante la chiusura i veicoli provenienti da Maddaloni verranno deviati lungo via Cappuccini con uscita obbligatoria a ‘Caserta-Ospedale’ e rientro allo svincolo di ‘Caserta Ovest’, mentre il traffico proveniente da Santa Maria Capua Vetere sarà deviato lungo via San Leucio, con uscita obbligatoria a ‘Caserta Ovest’ e rientro allo svincolo di ‘Caserta-Ospedale’.
Per i mezzi pesanti con massa superiore a 75 quintali provenienti da Maddaloni è consigliata l’uscita allo svincolo Tredici-San Clemente, mentre per quelli provenienti da Santa Maria Capua Vetere è consigliata l’uscita allo svincolo di Casagiove.
Inoltre, lungo la strada statale 372 “Telesina” – per interventi di manutenzione sui viadotti ‘Volturno II’ e ‘Fosso Lagno’ – a partire da domani, giovedì 14, e fino al prossimo venerdì 22 marzo, nella fascia oraria compresa tra le 7.00 e le 18.00 dal lunedì al venerdì, sarà attivo il senso unico alternato dal km 25,770 al km 26,400 e dal km 28,500 al km 26,400, nel territorio comunale di Gioia Sannitica, in provincia di Caserta.
Infine, sulla statale 91 “della Valle del Sele” – per lavori di nuova pavimentazione – fino alla fine del mese, nella fascia oraria compresa tra le 7.00 e le 18.00 dal lunedì al venerdì, è attivo il senso unico alternato dal km 113,000 al km 114,000 e dal km 126,000 al km 128,600, tra i territori comunali di Campagna e Contursi, in provincia di Salerno.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida
(Biggi Chiara)

Inserito da Golfonetwork mercoledì 13 marzo 2019 alle 19:59 -

Capri: Sabato 16 Marzo incontro di solidarietà ed accoglienza
In collaborazione con la Parrocchia di Santo Stefano di Capri
Sabato 16 Marzo alle 16.00 si terrà un incontro di solidarietà ed accoglienza a Capri nella ex cattedrale di Santo Stefano.
Sabato 16 Marzo, alle ore 16.00, nella Parrocchia Santo Stefano Protomartire di Capri, si terrà un incontro di solidarietà ed accoglienza promosso dall'Associazione Alessandro Peluso Onlus e dal Movimento Cristiano Lavoratori della sede di Capri in collaborazione con la Parrocchia di Santo Stefano.
L'incontro che intende coinvolgere la comunità isolana, sensibile ai temi della solidarietà sociale, è stato accolto con entusiasmo da Salvatore Ciuccio Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori di Capri e dal Parroco Don Carmine Del Gaudio. Nel corso dell'evento si parlerà dei vari progetti dei quali l'Associazione Peluso si occupa da più di 10 anni, una serie di iniziative legate alla tutela dell'infanzia con molteplici attività rivolte alla salvaguardia dei minori, sostenendo bambini che vivono situazioni di svantaggio.
In particolare, uno dei progetti principali dell'associazione: “Accogli un bambino bielorusso”, prevede l'ospitalità temporanea in nuclei familiari italiani, di minori provenienti dalla Bielorussia e da tutte le provincie presenti su quel territorio.
Questo progetto consiste nell’ospitare in Italia, bambini orfani, che vivono in case famiglie o in Istituto. Di solito coloro che scelgono di fare questa esperienza sono famiglie che vivono nel territorio campano e che desiderano aiutare chi è in difficoltà, offrendo così una speranza per il futuro a questi piccoli bambini che hanno avuto un inizio difficile sin dalla nascita.
L'incontro di solidarietà, volto ad acquisire maggiori informazioni sui progetti dell'associazione Peluso sarà coordinato dal parroco Don Carmine del Gaudio e dal Presidente MCL-Capri Salvatore Ciuccio, con la presenza e partecipazione della Presidente dell'Associazione Peluso Antonietta Balestriere, del vice Presidente Francesco Peluso, del Dott. Davide De Rosa, diacono permanente della Parrocchia Santa Maria della Salute di Napoli, della sociologa Angela Annibale e della psicologa Benedetta De Rosa.
(Associazione Alessandro Peluso)



Fare clic sull'immagine per ingrandire

Inserito da Golfonetwork mercoledì 13 marzo 2019 alle 13:33 -

Meteo: in arrivo venti forti e calo delle temperature

Napoli- La Protezione civile della Regione Campania ha diffuso un Avviso di Allerta meteo per vento e mare valevole a partire dalle ore 20 di stasera su tutto il territorio fino alle ore 20 di domani sera (12/3/2019). Nello specifico si prevedono venti forti o molto forti settentrionali con conseguente mare agitato o molto agitato al largo e lungo le coste esposte con possibili mareggiate. Le temperature subiranno un sensibile calo.
La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti di garantire il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare e di attuare tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi. Si invita inoltre a prestare attenzione alle comunicazioni della Sala operativa e alle avvertenze.

(Protezione Civile Campania)

Inserito da Golfonetwork lunedì 11 marzo 2019 alle 21:36 -

Coisp: 60° anniversario delle donne in Polizia

60° anniversario delle donne in Polizia. Il sindacato di Polizia Coisp: le donne in Polizia sono un valore aggiunto!
Anche il sindacato di polizia Coisp di Napoli, diretto dal Segretario Generale Giuseppe Raimondi, onora il l' 8 marzo con gli auguri a tutte le "Donne" in particolare alle "Donne Poliziotte" . Il risultato è che anche le forze dell'ordine  hanno esplicitamente riconosciuto le capacità professionali delle donne che alla pari degli uomini svolgono compiti istituzionali delicati e impegnativi .
A dare voce a questa rappresentanza femminile è la responsabile provinciale alle 'Pari Opportunità' del sindacato di polizia Coisp , Domenica Lavalle , che quotidianamente affronta le tematiche di categoria e per l'occasione della celebrazione della festa della donna ha così commentato :  "Le 'Donne' all'interno della Polizia di Stato sono presenti dal 1959; infatti quest'anno ricorre il 60° anniversario.  Le donne in polizia rappresentano senza ombra di dubbio un "valore aggiunto", esse sono determinate, preparate, coraggiose e sensibili, pronte quotidianamente a confrontarsi in molteplici attività, perennemente divise tra famiglia e lavoro, fiere di indossare una divisa che rappresenta lo Stato e di mettersi al servizio del cittadino, ma sempre e comunque  pronte a donare anche un sorriso. Le donne in Polizia rappresentano all'incirca il 14% della forza e sono impiegate in tutte le specialità e spesso ricoprono anche incarichi e funzioni peculiari, nei ruoli tecnico-scientifici la percentuale di presenza femminile sale intorno al 30%. All'interno di una cornice di attenzione , il compito delle donne che indossano la divisa risulta impegnativo in un universo ancora prevalentemente di prerogativa maschile, ma l'impegno profuso e la professionalità dimostrata hanno consentito in questi anni la brillante affermazione delle donne anche in questo delicato settore lavorativo. La vita di una donna in divisa richiede disponibilità totale, senza orari, comportando spesso perfino repentini ed imprevedibili servizi fuori sede, quindi lontano dagli affetti familiari. Ma noi 'donne in divisa' - continua Domenica Lavalle - non ci scoraggiamo… portiamo la nostra divisa con orgoglio e siamo motivate a farlo, rinunciando molto spesso agli affetti più cari quali genitori e figli. Le nostre Segreterie Regionale e Provinciale di Napoli - conclude la sindacalista del Coisp - vantano la più alta percentuale di quote rosa presenti all'interno del nostro organigramma che rivestono cariche importanti in tutti i settori compreso quello dell'Ufficio Pubbliche Relazioni coordinato proprio dall'addetto stampa , Segretario Provinciale Antonella Bufano".  
(Coisp Campania)

Inserito da Golfonetwork giovedì 7 marzo 2019 alle 19:35 -

Anas: proseguono lavori lungo la SS268 «Del Vesuvio»

CAMPANIA, ANAS: NUOVI LAVORI DI PAVIMENTAZIONE DRENANTE LUNGO LA STRADA STATALE 268 “DEL VESUVIO”, IN PROVINCIA DI NAPOLI
- chiusi al traffico un tratto della carreggiata sud per la direzione Angri e la rampa dello svincolo di Palma Campania d’ingresso sulla statale

Napoli, 7 marzo 2019
Proseguiranno anche la prossima settimana i lavori di nuova pavimentazione drenante sulla strada statale 268 “del Vesuvio”, eseguiti nell’ambito dell’intervento di raddoppio e completamento, in provincia di Napoli.
Quest’oggi – come da programma – ultimata la fase avviata lo scorso lunedì 4 marzo, è stata riaperta al transito la rampa d’uscita dello svincolo di Palma Campania, precedentemente interdetta esclusivamente per la circolazione proveniente da Napoli.
A partire dal prossimo lunedì 11 e fino al 18 marzo sarà in vigore la chiusura della carreggiata sud, in direzione di Angri, tra il km 17,300 ed il km 19,850, nel territorio comunale di San Giuseppe Vesuviano.
La circolazione proveniente da Napoli dovrà uscire allo svincolo di Palma Campania e, seguendo il percorso alternativo indicato in loco, rientrare allo svincolo di San Giuseppe Vesuviano-Poggiomarino.
Inoltre sarà interdetta al transito, in direzione Angri, la rampa dello svincolo di Palma Campania d’ingresso sulla statale 268; la circolazione potrà utilizzare il successivo svincolo di Poggiomarino.
Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida
(Biggi Chiara)

Inserito da Golfonetwork giovedì 7 marzo 2019 alle 18:13 -

Violenza a S. Giorgio a Cremano. Interrogazione parlamentare del Sen. Iannone

Non si è fatta attendere la presa di posizione e l'immediata azione di Fratelli d'Italia alla luce dell'ultimo episodio di violenza verificatosi nella Provincia di Napoli, dove una 24enne è stata violentata nella stazione della Circumvesuviana. A tal proposito il Senatore Antonio Iannone ha avanzato un'interrogazione al ministro Salvini.

"Ringrazio a nome del Partito e del Dipartimento il Senatore Iannone per essere prontamente intervenuto a sollecitare azioni deterrenti da parte del Governo - ha commentato Imma Vietri, Portavoce Provinciale del Partito di Giorgia Meloni e responsabile del Dipartimento Tutela Vittime Campania -. Come sempre Fratelli d'Italia resta vigile e sensibile sul tema della violenza. Ora attendiamo riscontri dal Ministero".

Con preghiera di massima diffusione,
Imma Vietri
Presidenza Provinciale FdI
Dipartimento Tutela Vittime

07.03.2019


Di seguito il testo dell'interrogazione

IANNONE - AL MINISTRO DELL’INTERNO
Interrogazione a risposta scritta

Premesso che:

il 5 marzo 2019 intorno alle ore 18 una ragazza di 24 anni è stata violentata da tre giovani nella stazione della ferrovia Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano (Napoli);
la violenza è avvenuta nell' ascensore della stazione;
la giovane, che abita a Portici (Napoli) è stata trasportata in stato di choc  all'ospedale Villa Betania e sul posto è intervenuta la polizia, alla quale ha sporto denuncia;
gli agenti hanno visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza e si sono messi sulle tracce dei tre aggressori che da fonti di stampa avevano già cercato qualche giorno prima di usare violenza alla stessa giovane donna;
la stazione di San Giorgio a Cremano è già finita più volte sotto i riflettori della cronaca: appena un mese fa sono stati ripristinati i murales di Massimo Troisi e Alighiero Noschese, entrambi nati qui, vandalizzati con vernice spray nell'ottobre scorso; nel marzo scorso a San Giorgio fu bloccata una baby gang di ben 19 ragazzi, tra i 14 e i 16 anni, che si preparava a salire su un treno armata di coltelli, mazze e tirapugni. Ma è lungo l'elenco degli episodi di teppismo e violenza verificatisi lungo le linee della Circumvesuviana, che collega Napoli con alcune decine di comuni dell'hinterland; tre anni fa un gruppo di vandali costrinse un capotreno a fermare un convoglio, per poi scendere e bersagliarlo di pietre; pochi giorni prima una passeggera era stata ferita proprio da un lancio di sassi. Il primo maggio 2013 il treno su cui viaggiava l'allora ministro per i beni culturali, Massimo Bray, diretto a Pompei, fu costretto a fermarsi per atti vandalici, episodi che si susseguirono anche nei giorni successivi, tanto da spingere l'Eav a far viaggiare sui treni, per qualche tempo, guardie giurate armate.

CHIEDE

se il Governo intende farsi carico dell’emergenza sicurezza che riguarda la Circumvesuviana di Napoli che da troppo tempo è teatro di violenze e degrado;
se il Ministro competente d’intesa con il Ministro della Difesa ritiene di destinare l’esercito al pattugliamento delle stazioni della Circumvesuviana attesa l’incapacità di EAV di garantire un servizio sicuro.
(Fratelli d'Italia Salerno)


Inserito da Golfonetwork giovedì 7 marzo 2019 alle 18:07 -

Napoli, Cirielli (Fratelli d´Italia): Non basta rabbia

Napoli, Cirielli (Fratelli d’Italia): Non basta rabbia. Maggioranza approvi mia proposta per inasprire pene su violenza sessuale”
"Rabbia e indignazione non bastano. Per i tre presunti autori della violenza sessuale ai danni di una ragazza di 24 anni a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, una volta accertata la colpevolezza, servono pene esemplari. La maggioranza Cinque stelle-Lega approvi subito la mia proposta di legge (modifica degli articoli 609 bis-609 ter e 609 octies del codice penale) che punta, sulla scia delle legislazioni europee, all’inasprimento delle pene, compressione dei benefici carcerari e classificazione della violenza sessuale sulla base della gravità del fatto commesso”. E’ quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore Camera dei Deputati e parlamentare di Fratelli di Italia.
(Ufficio stampa on. Edmondo Cirielli)

Inserito da Golfonetwork mercoledì 6 marzo 2019 alle 20:07 -

Violenza a San Giorgio a Cremano, Imma Vietri: «Servono misure deterrenti»

Imma Vietri, coordinatore del Dipartimento Tutela Vittime Campania di Fratelli d’Italia – alla luce dell’ennesimo episodio di violenza consumatosi nella provincia di Napoli – sottolinea la necessità di normative più rigorose per la garanzia delle pene. Nella giornata di martedì, infatti, una donna di 24 anni è stata aggredita e violentata da tre uomini nell’ascensore della stazione ferroviaria della Circumvesuviana a San Giorgio a Cremano.

«Alla giovane vittime la nostra solidarietà e il nostro sostegno. Non è accettabili che episodi del genere si verifichino ancora e che una donna non si possa sentire sicura di viaggiare con i mezzi pubblici o attendere un treno in stazione – ha commentato Imma Vietri –. Stando a quanto dichiarato dalla vittima, tra l’altro, pare che tra i responsabili ci sarebbero anche dei conoscenti. Oggi più che mai bisogna tenere alta l’attenzione sulla questione e puntare i riflettori. La violenza non è un problema femminile ma individuale e va affrontato insieme dalle donne e dagli uomini. C’è violenza quando manca il rispetto. Purtroppo ancora oggi la donna, a fronte di una mentalità arcaica e retrograda, viene considerata da molti un “bottino di guerra” ed è per questo che la maggior parte dei casi di violenza si consuma nei loro confronti. È urgente mettere un freno a tutto questo, con risposte concrete, efficaci ed immediate. Servono campagne di sensibilizzazione, c’è bisogno di modificare le leggi vigenti e soprattutto dire stop ai patteggiamenti delle pene, alle attenuanti e agli sconti. Fratelli d’Italia, i cui riferimenti in Campania sono l’onorevole Edmondo Cirielli e il senatore Antonio Iannone, su questo aspetto continua ad essere operativa e già ha presentato in Parlamento diverse proposte a garanzia della certezza della pena».
(Dipartimento Tutela Vittime Campania (FdI) - Imma Vietri)

Inserito da Golfonetwork mercoledì 6 marzo 2019 alle 20:00 -

Comunicato Stampa Lega Campania

Nicholas Esposito, Responsabile giovani Lega Campania: "Inorriditi per lo stupro della giovane mia concittadina. Ci vorrebbero pene esemplari per questi reati"
  
Napoli 06 marzo 2019 - Ancora sconvolti, per la terribile esperienza della giovane campana violentata da tre individui nell'ascensore della Circumvesuviana, la Lega affida al responsabile giovanile Nicholas Esposito un accorato appello alle istituzioni parlamentari.
"La ragazza di 24 anni è una mia concittadina che, come me, ed altri migliaia di ragazzi,  ogni giorno, prende la Vesuviana per recarsi all'università o al lavoro. Grazie alle forze dell'ordine, sono stati identificati e fermati i tre presunti responsabili. Sono degli animali che hanno commesso un crimine violento, indelebile nell'animo della giovane. Sono tempi crudeli e urgono misure che garantiscano la certezza della pena. Sarei favorevole anche alla castrazione chimica, per persone che commettono questi reati, specialmente sui minori".
Così Il referente regionale dei giovani leghisti, Nicholas Esposito, sul terribile atto di violenza compiuto qualche giorno fa.
(Lega Campania - Ufficio del Portavoce Giancarlo Borriello)

Inserito da Golfonetwork mercoledì 6 marzo 2019 alle 19:53 -

© Riproduzione riservata

Pagina:   << Precedente   1  2  3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57   58   59   60   61   62   63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92   93   94   95   96   97   98   99   100   101   102   103   104   105   106   107   108   109   110   111   112   113   114   115   116   117   118   119   120   121   122   123   124   125   126   127   128   129   130   131   132   133   134   135   136   137   138   139   140   141   142   143   144   145   146   147   148   149   150   151   152   153   154   155   156   157   158   159   Successiva >>



© 2019 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica